Autore Topic: Donkey Kong 64  (Letto 2757 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

DAVE

  • Visitatore
Donkey Kong 64
« il: Luglio, 21, 2004, 17:55 »
Avete preso tutte le 201 banane d'oro?
Avete visto la fine completa, con il pezzo delle prove di Cranky da regista?

Aspetto campioni scimmieschi...

Offline Maligno

  • Moderatore
  • MIKE BONGIORNO
  • ****
  • Post: 11767
  • Sesso: Maschio
  • Ser Jaime Lannister
Donkey Kong 64
« Risposta #1 il: Luglio, 22, 2004, 22:29 »
Purtroppo nn ho mai avuto la possibilità di finirlo del tutto mi mancavano le ultime 10 banane cmq era sicuramente un grandissimo gioco, quello, non credi?


Quando hai una cosa, questa può esserti tolta. Quando tu la dai, l'hai data. Nessun ladro te la può rubare. E allora è tua per sempre.      James Joyce

Tutti gli imbecilli borghesi che pronunciano, continuamente le parole "immoralità, moralità dell'arte"
...mi fanno venire in mente Louise Villedieu, prostituta da cinque franchi, che accompagnandomi una volta al Louvre domandava, dinanzi a quelle statue e a quei quadri immortali, come si potevano esporre pubblicamente simili indecenze. Baudelaire



Offline Arles

  • Redattore Master
  • TOTO CUTUGNO
  • ***
  • Post: 9626
  • Sesso: Maschio
  • dimensione oscura inghiotti Dragha!
Donkey Kong 64
« Risposta #2 il: Luglio, 22, 2004, 23:05 »
Si strafinito al 101%.Con in più tutte le 500 bananine per livello.
Nin-ten-do

Eastmost peninsula is the secret

The princess is in another castle

I am Error








DAVE

  • Visitatore
Donkey Kong 64
« Risposta #3 il: Luglio, 26, 2004, 16:11 »
Citazione
Purtroppo nn ho mai avuto la possibilità di finirlo del tutto mi mancavano le ultime 10 banane cmq era sicuramente un grandissimo gioco, quello, non credi?
Gran gioco davvero... anche se a tratti sembrava un clone di Banjo-Kazooie.

Il fatto è che qui in Europa non l'hanno pubblicizzato come si deve (che novità!!!)... immaginate se un gioco sontuoso come DK64 fosse uscito per la Pleistescion che pubblicità ci avrebbero fatto...
In America il N64 invece rullava parecchio: mi ricordo che l'anno d'uscita di quel gioco sono andato in vacanza in California, e che le 5 scimmie protagoniste erano ovunque! Regalavano dei modellini di tutti i personaggi persino nelle confezioni di cereali...

Offline Novanoid

  • LUIGI
  • *
  • Post: 1023
Donkey Kong 64
« Risposta #4 il: Settembre, 21, 2004, 15:47 »
Personalmente quel gioco mi ha deluso parecchio, invece...

nonostante alcune innovazioni, tipo il poter cambiare scimmia, dk64 mi è sembrato solo la brutta copia di banjo-kazooie. tanto che non l'ho mai finito tutto, non ho neanche mai visto il boss finale!
fuck not lest ye be fucked.

Offline Gigrobo d'acciaio

  • Super Moderatore
  • SCILIPOTI
  • *****
  • Post: 16812
  • Sesso: Maschio
  • La drupacea luce nelle tenebre del cesso
    • http://www.drupacei.too.it
Donkey Kong 64
« Risposta #5 il: Ottobre, 27, 2004, 16:08 »
Splendido titolo, mi amncano però una ventina di banane d'oro.



Ero in Finlandia. Trovate parte delle mie avventure su
http://olenitalialainen.wordpress.com/

epaejaerjestelmaellistyttaemaettoemyydellaensaekaeaen

Homo homini lupus, foemina foeminae lupior, sacerdos sacerdoti lupissimus

Offline Maligno

  • Moderatore
  • MIKE BONGIORNO
  • ****
  • Post: 11767
  • Sesso: Maschio
  • Ser Jaime Lannister
Donkey Kong 64
« Risposta #6 il: Ottobre, 27, 2004, 16:18 »
Era troppo divertente.
Bello e divertente, nonchè comico.
E'stato uno dei primi videogiochi che ho finito.


Quando hai una cosa, questa può esserti tolta. Quando tu la dai, l'hai data. Nessun ladro te la può rubare. E allora è tua per sempre.      James Joyce

Tutti gli imbecilli borghesi che pronunciano, continuamente le parole "immoralità, moralità dell'arte"
...mi fanno venire in mente Louise Villedieu, prostituta da cinque franchi, che accompagnandomi una volta al Louvre domandava, dinanzi a quelle statue e a quei quadri immortali, come si potevano esporre pubblicamente simili indecenze. Baudelaire



Offline DarkAngelCube

  • SAMUS
  • **
  • Post: 2552
  • Sesso: Maschio
Donkey Kong 64
« Risposta #7 il: Ottobre, 31, 2004, 14:47 »
Citazione
Era troppo divertente.
Bello e divertente, nonchè comico.
E'stato uno dei primi videogiochi che ho finito.
Mai finito per non so quali ultraterrene ragioni... che dite, vado a ripescarlo dal dimenticatioio?
"Agli amici assenti, agli amori perduti, agli antichi dei, e alla stagione delle nebbie; e che ognuno di noi possa sempre dare al diavolo ciò che gli spetta."

Offline Maligno

  • Moderatore
  • MIKE BONGIORNO
  • ****
  • Post: 11767
  • Sesso: Maschio
  • Ser Jaime Lannister
Donkey Kong 64
« Risposta #8 il: Ottobre, 31, 2004, 16:25 »
Ti consiglierei di sì..
Dv 6 arrivato?


Quando hai una cosa, questa può esserti tolta. Quando tu la dai, l'hai data. Nessun ladro te la può rubare. E allora è tua per sempre.      James Joyce

Tutti gli imbecilli borghesi che pronunciano, continuamente le parole "immoralità, moralità dell'arte"
...mi fanno venire in mente Louise Villedieu, prostituta da cinque franchi, che accompagnandomi una volta al Louvre domandava, dinanzi a quelle statue e a quei quadri immortali, come si potevano esporre pubblicamente simili indecenze. Baudelaire



Offline Giotto 100

  • Super Moderatore
  • SINDACO DEL MONDO
  • *****
  • Post: 22173
  • Sesso: Maschio
  • MI SONO COMPRATO IL GAMEBOY! TETRIS! SCEMO! WOF!
    • Giotto 100 Blog
Donkey Kong 64
« Risposta #9 il: Ottobre, 31, 2004, 18:55 »
mi sa ke rimonto il mio abbandonato N64 e ci rigioco. mi avete convinto! :D
« Ultima modifica: Ottobre, 31, 2004, 18:55 da giotto100 »
L'anno prossimo punterò però all'Oscar:

Alla fine quest'anno niente Oscar, devo accontentarmi di questo:


Qual è il mio destino Drago palla? :bonjons0:

sei del novecento VECCHIO! Fatti una postapay e rendi il tuo Radio mobile terminale ricetrasmittente per la comunicazione in radiotelefonia sull'interfaccia radio di accesso di una rete cellulare un protagonista della contemporaneità  :angry4:

Offline Maligno

  • Moderatore
  • MIKE BONGIORNO
  • ****
  • Post: 11767
  • Sesso: Maschio
  • Ser Jaime Lannister
Donkey Kong 64
« Risposta #10 il: Ottobre, 31, 2004, 21:15 »
Io ormai il N64 l'ho venduto, ma DK64 me lo ricordo ankora perfettamente.
Mitico.
Uno dei giochi che mi ricorderò di più in assoluto.


Quando hai una cosa, questa può esserti tolta. Quando tu la dai, l'hai data. Nessun ladro te la può rubare. E allora è tua per sempre.      James Joyce

Tutti gli imbecilli borghesi che pronunciano, continuamente le parole "immoralità, moralità dell'arte"
...mi fanno venire in mente Louise Villedieu, prostituta da cinque franchi, che accompagnandomi una volta al Louvre domandava, dinanzi a quelle statue e a quei quadri immortali, come si potevano esporre pubblicamente simili indecenze. Baudelaire



Offline Diddy Kong

  • Moderatore
  • VINCITORE DEL PREMIO OSCAR LUIGI SCALFARO
  • ****
  • Post: 18902
  • Sesso: Maschio
Donkey Kong 64
« Risposta #11 il: Dicembre, 15, 2004, 19:22 »
Bè si tratta di un gioco particolarmente bello soprattutto perchè la grafica a 64bit ha completamente rivoluzionato la grafica del personaggio in 3dimesioni. Il gioco è fantastico, difficile sì, ma secondo me è questo il bello. Dite voi, quando superate una parte di un gioco in cui avete gettato la spugna non vi viene un sospiro di sollievo?? Inoltre, appunto la possibilita di cambiare Kong è stata una bella idea. Io avrei più entusiasmo a giocare con DK Diddy Kong invece di giocare con il solo DK, Perchè dopo un pò secca giocare con le stesse cose, e SSB e SSBM sono stati il massimo con la possibilità di giocare un picchiaduro con i personaggi più famosi, come stavo dicendo con più di un personaggio (è ovvio!). Bè, detto tutto sommato, Donkey Kong 64 è stato un gioco molto ben curato nei minimi dettagli. Forza famiglia KONG One, Two, three, Four DONKEY KONG!!!!!!!!!! :scimmia:  :scimmia:  :scimmia:  :scimmia:  :scimmia:  :scimmia:  :scimmia:  :scimmia:  :scimmia:  :scimmia:  :scimmia:  :scimmia:  :scimmia:  
Oh via su internet scrive chiunque pure frate indovino. che ci sia un sito dove si dice che perché ha vinto rutte ha vinto la paura, mentre la democrazia vinceva solo qualora avesse prevalso quell'impomatato in stile wolf of wall stress, non mi scandalizza molto.
Lasciamoli scrivere, il loro candidato "crociato" l'ha preso in culo e allora cercano di dare un senso più grande e meno degradante alla loro sconfitta, che invece si giustifica col semplice fatto che sono solo dei poveri dementi, votati da altri poveracci con la bava alla bocca: per fortuna in Olanda non sono molti, visto che il tanto odiato  "sistema" ha portato benessere, lavoro, rum e cocaina a tutti.

 

Privacy Policy