Autore Topic: Apple: iPhone, iPod, Mac & Co.  (Letto 166445 volte)

0 Utenti e 2 Visitatori stanno visualizzando questo topic.

Offline Bender

  • TONIO CARTONIO
  • ****
  • Post: 4973
  • Sesso: Maschio
  • LA BOCCA DELLA VERITA'
Re: Apple: iPhone, iPod, Mac & Co.
« Risposta #705 il: Ottobre, 06, 2011, 13:35 »
Non posso dire che mi stesse simpatico, ma era davvero uno degli uomini più brillanti degli ultimi decenni. Onore a Jobs.
« Ultima modifica: Ottobre, 06, 2011, 14:02 da Bender »
"I am in despair! The internet has left me in despair!"


Offline Nintenmarco

  • ZELDA
  • *
  • Post: 1499
  • Sesso: Maschio
  • TROUT SLAPS
Re: Apple: iPhone, iPod, Mac & Co.
« Risposta #706 il: Ottobre, 06, 2011, 14:07 »
Ha rivoluzionato la tecnologia.
Addio Steve,
Trout Master Race
Spoiler (click to show/hide)

Offline Lori Black

  • ROWENTA PERCHINONSACCONTENTA
  • ***
  • Post: 3459
  • Sesso: Maschio
  • Apple
Re: Apple: iPhone, iPod, Mac & Co.
« Risposta #707 il: Ottobre, 06, 2011, 21:07 »


...e poi quando mi gratto le palle sento la musica di vivaldi.

Offline Dragha

  • Administrator
  • SINDACO DEL MONDO
  • ******
  • Post: 22967
  • Sesso: Maschio
  • Il primo amore, non si scorda mai...
    • Nintendo Club
    • E-mail
Re: Apple: iPhone, iPod, Mac & Co.
« Risposta #708 il: Ottobre, 06, 2011, 21:49 »
Non ho mai avuto un suo prodotto e penso non lo avrò mai, perchè non mi piace la politica Apple e il dover pagare un prodotto di più solo per moda o marca (anche se mai dire mai), ma onore al merito. :icon_salut:


Giochi attuali:
Wii U: XENOBLADE CHRONICLES X

La sola e unica...

...alabarda spaziale!
Non importa cosa scrivi, ma come lo scrivi...
Miglior Moderatore: 2008, 2009, 2010, 2011, 2012!

Offline Lori Black

  • ROWENTA PERCHINONSACCONTENTA
  • ***
  • Post: 3459
  • Sesso: Maschio
  • Apple
Re: Apple: iPhone, iPod, Mac & Co.
« Risposta #709 il: Ottobre, 06, 2011, 21:57 »
Non ho mai avuto un suo prodotto e penso non lo avrò mai, perchè non mi piace la politica Apple e il dover pagare un prodotto di più solo per moda o marca (anche se mai dire mai), ma onore al merito. :icon_salut:
Mah guarda, si può dare a Apple dei ladri, ma non certo degli stupidi. Apple ha una quotazione che supera tutte le banche Statunitensi. Una azienda di elettronica.

Tanto di cappello, Steve.


...e poi quando mi gratto le palle sento la musica di vivaldi.

Offline Sidvicious85

  • Moderatore
  • ZOIDBERG
  • ****
  • Post: 7971
  • Sesso: Maschio
Re: Apple: iPhone, iPod, Mac & Co.
« Risposta #710 il: Ottobre, 06, 2011, 22:17 »
Non ho mai avuto un suo prodotto e penso non lo avrò mai, perchè non mi piace la politica Apple e il dover pagare un prodotto di più solo per moda o marca (anche se mai dire mai), ma onore al merito. :icon_salut:

no, il prodotto lo paghi di più perché è un prodotto migliore degli altri computer. Io non sono un fesso, e uso pc dal 1995-96. E devo dire che questa è la prima volta che mi sento completamente soddisfatto da un computer. Fa tutto quello che promette di fare BENE. Non ho avuto nessuna sorpresa dai prodotti apple che ho. Non l'ho pagato così tanto certo per seguire una moda o per avere un prodotto di marca, anche se è vero che molti lo comprano solo per questioni di design. Ma nel prezzo non c'è solo quello.
poi ci sono aspetti della politica apple che non piacciono neanche a me, ma che sono necessari a fare prodotti di questo livello (es. la politica sul software di terze parti e simili).

Offline Evee

  • KOOPA
  • Post: 79
  • Sesso: Femmina
Re: Apple: iPhone, iPod, Mac & Co.
« Risposta #711 il: Ottobre, 06, 2011, 22:35 »
Eri uno degli uomini che più ho stimato in questo mondo. Ciao, Steve.

Offline Evee

  • KOOPA
  • Post: 79
  • Sesso: Femmina
Re: Apple: iPhone, iPod, Mac & Co.
« Risposta #712 il: Ottobre, 06, 2011, 22:47 »
Non ho mai avuto un suo prodotto e penso non lo avrò mai, perchè non mi piace la politica Apple e il dover pagare un prodotto di più solo per moda o marca (anche se mai dire mai), ma onore al merito. :icon_salut:

Perdonate il doppio post, ma considerate il primo solo come una dedica personale a Jobs che non mi andava di sminuire rispondendo poi ad un post nel forum facendo una delle tante chicchiere frivole che si fanno.

Sai Dragha, i prodotti Apple non si comprano perchè sono di moda, sono cool o perchè ce l'hanno tutti. I prodotti Apple si comprano perchè sono la realizzazione del sogno di una persona, una persona che credeva nel cambiamento e nel futuro.
 Ora la mia paura si crea proprio per la morte di questa persona:riusciranno gli altri ad avere la sua capacità, il suo ingegno, il suo saper far sembrare la tecnologia una magia?
In relazione a questo pensiero penso che il mio rapporto con Apple cambierà, non riuscirò mai più a comprare un loro prodotto con la stessa sicurezza di prima. Non potrò fare a meno di chiedermi -ma Jobs l'avrebbe fatto così? L'avrebbe approvato?-

Offline Giotto 100

  • Moderator
  • SINDACO DEL MONDO
  • ****
  • Post: 22196
  • Sesso: Maschio
  • MI SONO COMPRATO IL GAMEBOY! TETRIS! SCEMO! WOF!
    • Giotto 100 Blog
Re: Apple: iPhone, iPod, Mac & Co.
« Risposta #713 il: Ottobre, 06, 2011, 23:09 »
La morte di Steve Jobs è una terribile perdita non solo per Apple, ma per tutto il mondo della tecnologia, ma non mi preoccuperei più di tanto del futuro dei prodotti Apple, negli ultimi anni Jobs ha ben stampato la sua filosofia che l'ha sempre contraddistinto in tutta Apple, la stessa che lo fece cacciare per sua testardaggine negli anni '80 ma la stessa che l'ha riaccolto per farsi rilanciare.
Il design dei prodotti Apple è veramente moderno e difficilmente invecchierà così facilmente subito dopo la morte di Steve Jobs, dovrebbero passare anni e sono talmente convinto che sia veramente ancora troppo avanti con i tempi, in 10 anni di miglioramenti questi insegnamenti non potranno mai essere dimenticati, con SJ c'era comunque un team di esperti che controllava bene la situazione di ogni progetto facendolo evolvere.
Per me Steve Jobs è stato il simbolo dell'alta tecnologia negli ultimi 10 anni, aldilà della politica dei prezzi più che discutibile di Apple, è riuscito a far evolvere in una maniera incredibile un mondo che senza di lui si sarebbe evoluto sulla sola potenza e sull'alto consumo, ci scommetterei tutto quello che volete. E' stato un uomo che ha capito le vere esigenze del consumatore medio, dando una lezione di stile e di design a chi stradominava il mercato (l'utilizzo del bianco in tutte le campagne pubblicitarie è una cosa incredibilmente affascinante e cool) e chi ha preso esempio da questa filosofia (vedasi Nintendo con Wii) è riuscito solamente a guadagnarci. Era un uomo incredibilmente avanti, un vero e proprio genio. Non riesco a vederlo come un nuovo Leonardo da Vinci, vista l'incredibile evoluzione del mondo tecnologico che va ad una velocità pazzesca, difficilmente le sue invenzioni potranno essere tramandate nei secoli, è un paragone talmente assurdo che non riesco a capire da dove se lo siano tirati fuori, ma sul mondo tecnologico, sulle comunicazioni, ha cambiato veramente il mondo come nessuno l'ha mai fatto. E' quasi impossibile che ci saranno uomini che si ripeteranno come lui.
L'anno prossimo punterò però all'Oscar:

Alla fine quest'anno niente Oscar, devo accontentarmi di questo:


Qual è il mio destino Drago palla? :bonjons0:

sei del novecento VECCHIO! Fatti una postapay e rendi il tuo Radio mobile terminale ricetrasmittente per la comunicazione in radiotelefonia sull'interfaccia radio di accesso di una rete cellulare un protagonista della contemporaneità  :angry4:

Offline niko92

  • ZOIDBERG
  • *******
  • Post: 7522
  • Sesso: Maschio
Re: Apple: iPhone, iPod, Mac & Co.
« Risposta #714 il: Ottobre, 07, 2011, 00:19 »
In controtendenza forse, ma io Steve Jobs l'ho sempre visto più come un businessman che come "genio" dell'informatica. Un po' come Zuckerberg oggi. Ciò che ha fatto Jobs è stato cominciare il processo di "informalizzazione" del computer, trasformandolo da calcolatore ad uso tecnico/scientifico ad elettrodomestico di consumo. Oltre al fatto che nel mondo informatico trovare un unico padre ad una tecnologia è un'esagerazione molto grossolana, dato che dietro ad essa vi sono ormai troppe persone. Insomma... Jobs di fatto non ha inventato nulla. L'iPod, l'iPad e via discorrendo non sono invenzioni, ma tecnologie preesistenti con un look decisamente accattivante, fatte esplodere sul mercato e raccogliendo, senza dubbio, una grande popolarità. In pratica, è come se io lanciassi un nuovo modello di sedia chiamandola iFigata, dandole un look più interessante della classica poltroncina da ufficio, e creandoci una pseudo-religione informatica attorno (e magari facendola anche pagare caro). Ribadisco, un abile venditore, i veri geni dell'informatica sono e sono stati altri.
« Ultima modifica: Ottobre, 07, 2011, 00:21 da niko92 »
Nel mondo, va tutto bene.

Offline Giotto 100

  • Moderator
  • SINDACO DEL MONDO
  • ****
  • Post: 22196
  • Sesso: Maschio
  • MI SONO COMPRATO IL GAMEBOY! TETRIS! SCEMO! WOF!
    • Giotto 100 Blog
Re: Apple: iPhone, iPod, Mac & Co.
« Risposta #715 il: Ottobre, 07, 2011, 01:02 »
Sul padre dell'informatica straconcordo (i padri sono ben altri e alcuni sono venuti pure secoli prima), anche se non ho idea di chi possa aver pensato una minchiata simile. Però sul processo di "informalizzazione" del computer, trasformandolo da calcolatore ad uso tecnico/scientifico ad elettrodomestico di consumo, dimmi se è poco, proprio su questo ha cambiato il mondo! Chissà ora quanto la tecnologia informatica sarebbe accessibile al consumatore medio e quanto si sarebbe evoluta se non fosse avvenuto questo processo.
L'eccezionalità dei prodotti Apple sono la leggerezza e la resistenza e sono caratteristiche che sono impossibili da smentire: io ho un Ipod 3G da 4 anni, e dopo ventimila cadute funziona ancora alla perfezione, una resistenza simile non me la darebbe nessun prodotto, o se questo prodotto esistesse, mi verrebbe chissà venti euro in meno senza conoscere l'affidabilità del marchio, altri lettori mp3 che ho comprato in passato mi sono costati la metà e mi sono durati qualche mese, che convenienza ci ho trovato?
Steve Jobs ha trasformato il marchio Apple in affidabilità pura rinnovandolo sempre velocemente senza far sentire troppo i vecchi consumatori "fregati" perché ha sempre tenuto a queste due caratteristiche facendosi ripagare in affidabilità nonostante i (tanti) soldi spesi.
E' ovvio che i vari Ipad, Iphone (Ipod invece no) non siano chissà quali grandi invenzioni, visto che quando sono stati creati facevano parte di una nuova generazione in rilancio quale quella touch, ma sono prodotti creati sotto una filosofia completamente diversa da quella che può essere stata utilizzata un tablet o uno smartphone comune, che si avvicinano incredibilmente alle aspettative del venditore.
Questo modo di pensare era un vero e proprio talento. Leggevo stamattina in un articolo sul Sole 24 Ore che uno dei motivi principali per cui è stato cacciato nell'85 da Apple, oltre alla personalità vulcanica, fu quello di omettere all'ultimo momento delle prime fabbricazioni del Macintosh la ventola di raffreddamento, perché creava troppo rumore creando fastidio all'utente, questa intuizione è dovuta costare una nuova fabbrica di produzione per la Apple, nonché tanti frastimi per Jobs. Ma proprio qui che sta il suo genio: capisce le necessità dell'utente, anche le più stupide e come è ritornato da Apple l'ha fatto notare ancora di più.
Per questo preferisco definirlo genio della tecnologia che dell'informatica, perché riesce ad aggirare il prodotto in favore dell'utente, trasforma una fantasia in prodotto. Questo è cambiare il modo di viviere, ditemi se è poco...
Lo slogan pubblicitario Think Different secondo me si lega proprio su questo pensiero che ha incoraggiato la sua creatività, è elevato ad una potenza esagerata senza ombra di dubbio, ma non è assolutamente banale, semmai viene preso in una maniera superficiale dai tanti (anzi fin troppi) che lo inneggiano.
« Ultima modifica: Ottobre, 07, 2011, 01:06 da Giotto 100 »
L'anno prossimo punterò però all'Oscar:

Alla fine quest'anno niente Oscar, devo accontentarmi di questo:


Qual è il mio destino Drago palla? :bonjons0:

sei del novecento VECCHIO! Fatti una postapay e rendi il tuo Radio mobile terminale ricetrasmittente per la comunicazione in radiotelefonia sull'interfaccia radio di accesso di una rete cellulare un protagonista della contemporaneità  :angry4:

Offline Sidvicious85

  • Moderatore
  • ZOIDBERG
  • ****
  • Post: 7971
  • Sesso: Maschio
Re: Apple: iPhone, iPod, Mac & Co.
« Risposta #716 il: Ottobre, 07, 2011, 08:39 »
In controtendenza forse, ma io Steve Jobs l'ho sempre visto più come un businessman che come "genio" dell'informatica. Un po' come Zuckerberg oggi. Ciò che ha fatto Jobs è stato cominciare il processo di "informalizzazione" del computer, trasformandolo da calcolatore ad uso tecnico/scientifico ad elettrodomestico di consumo. Oltre al fatto che nel mondo informatico trovare un unico padre ad una tecnologia è un'esagerazione molto grossolana, dato che dietro ad essa vi sono ormai troppe persone. Insomma... Jobs di fatto non ha inventato nulla. L'iPod, l'iPad e via discorrendo non sono invenzioni, ma tecnologie preesistenti con un look decisamente accattivante, fatte esplodere sul mercato e raccogliendo, senza dubbio, una grande popolarità. In pratica, è come se io lanciassi un nuovo modello di sedia chiamandola iFigata, dandole un look più interessante della classica poltroncina da ufficio, e creandoci una pseudo-religione informatica attorno (e magari facendola anche pagare caro). Ribadisco, un abile venditore, i veri geni dell'informatica sono e sono stati altri.

sono d'accordo ma secondo me sottostimi molto quello che ha fatto Steve Jobs. Forse eri un po' piccino, ma hai presente com'erano i lettori mp3 prima che uscisse l'ipod? e i tablet? e gli smartphone prima di iphone? è come dire che Leonardo non ha inventato il carrarmato perché le ruote c'erano già. Ovviamente Jobs non ha inventato nulla, ma hai presente com'erano i sistemi operativi prima che uscisse l'interfaccia a icone e il puntamento col mouse (mac os)? Certo, il codice c'era di già. Però se facciamo quello che facciamo oggi, come lo facciamo oggi è grazie a Steve Jobs e alla Apple. Nessuno può dire che è padre dell'informatica, ma è uno dei padri dei Personal Computer, di fatto. Ed è quello che ha fatto di più per lo sviluppo dei personal computer, a quanto mi risulta. Qualsiasi sistema operativo tu stia usando in questo momento, copia OSx. per le altre cose è stato semplicemente geniale: tanto che, oggi, nessuno fa un tablet o uno smartphone senza copiare ipod e ipad. E guarda, non è che può copiare solo un aspetto: deve copiare proprio tutto, dal sistema operativo al design, alle funzionalità. Altro che religione o culto; su questo aspetto, molti prodotti che ha lanciato la apple sono stati dei flop, e io ne possiedo orgogliosamente uno, e nessuno si è messo a venerare oggetti usciti male. Ma quelli bene non li hanno venerati per ragioni di "culto".
Poi per tutto il resto ha ragione Giotto: è uno che ha cambiato il modo di vivere a molte persone, cambiando il modo di fare le cose e l'approccio all'informatica. Prima erano gli utenti a dover parlare il linguaggio degli informatici, adesso sono gli informatici a dover parlare il linguaggio degli utenti quando fanno un sistema operativo. E se qualcuno che non studia informatica o fa il sistemista o altro è passato da windows a osx capisce che questo è solo un bene.
« Ultima modifica: Ottobre, 07, 2011, 08:44 da Sidvicious85 »

Offline Giotto 100

  • Moderator
  • SINDACO DEL MONDO
  • ****
  • Post: 22196
  • Sesso: Maschio
  • MI SONO COMPRATO IL GAMEBOY! TETRIS! SCEMO! WOF!
    • Giotto 100 Blog
Re: Apple: iPhone, iPod, Mac & Co.
« Risposta #717 il: Ottobre, 07, 2011, 11:50 »
Un articolo che non mi ha lasciato indifferente:

http://www3.lastampa.it/giochi/sezioni/over-game/articolo/lstp/423762/
L'anno prossimo punterò però all'Oscar:

Alla fine quest'anno niente Oscar, devo accontentarmi di questo:


Qual è il mio destino Drago palla? :bonjons0:

sei del novecento VECCHIO! Fatti una postapay e rendi il tuo Radio mobile terminale ricetrasmittente per la comunicazione in radiotelefonia sull'interfaccia radio di accesso di una rete cellulare un protagonista della contemporaneità  :angry4:

Offline artiglio del falco d'argento

  • GANONDORF
  • **
  • Post: 2275
  • Sesso: Maschio
  • ESISTO MA LURKO. COSI' E' LA VITA. FATE I BRAVI.
Re: Apple: iPhone, iPod, Mac & Co.
« Risposta #718 il: Ottobre, 07, 2011, 12:01 »
Ciao Steve, mi sei sempre stato indifferente ma mi dispiace sempre quando qualcuno muore così presto per malattia...

In controtendenza forse, ma io Steve Jobs l'ho sempre visto più come un businessman che come "genio" dell'informatica. Un po' come Zuckerberg oggi. Ciò che ha fatto Jobs è stato cominciare il processo di "informalizzazione" del computer, trasformandolo da calcolatore ad uso tecnico/scientifico ad elettrodomestico di consumo. Oltre al fatto che nel mondo informatico trovare un unico padre ad una tecnologia è un'esagerazione molto grossolana, dato che dietro ad essa vi sono ormai troppe persone. Insomma... Jobs di fatto non ha inventato nulla. L'iPod, l'iPad e via discorrendo non sono invenzioni, ma tecnologie preesistenti con un look decisamente accattivante, fatte esplodere sul mercato e raccogliendo, senza dubbio, una grande popolarità. In pratica, è come se io lanciassi un nuovo modello di sedia chiamandola iFigata, dandole un look più interessante della classica poltroncina da ufficio, e creandoci una pseudo-religione informatica attorno (e magari facendola anche pagare caro). Ribadisco, un abile venditore, i veri geni dell'informatica sono e sono stati altri.

Concordo.

Offline Golden Sun

  • Redattore Junior
  • GERMANO MOSCONI
  • ***
  • Post: 15754
  • Sesso: Maschio
  • WARRIOR OF VALE
Re: Apple: iPhone, iPod, Mac & Co.
« Risposta #719 il: Ottobre, 07, 2011, 13:03 »
Un articolo che non mi ha lasciato indifferente:

http://www3.lastampa.it/giochi/sezioni/over-game/articolo/lstp/423762/
Bell'articolo sì, ma questa parte è veramente illeggibile.

"Primo, il nuovo iPhone 3G ha il merito di proporre un'interfaccia totalmente tattile, assolutamente più accessibile dei precedenti controller."

I controlli dell'iphone sono probabilmente la cosa più scomoda che esista al mondo, alcuni giochi addirittura sono ingiocabili (del tipo che perdi più volte per colpa dei controlli che per le tue effettive capacità).
Provate a giocare Zenonia su iphone e poi scaricatevelo dall'eshop e ditemi se è più comodo tramite touch o coi tasti del DSi/3DS; non c'è assolutamente paragone.
Itunes è LAMMERDA



 

Privacy Policy