Autore Topic: Come rimorchiare le ragazze  (Letto 109335 volte)

0 Utenti e 3 Visitatori stanno visualizzando questo topic.

Offline Gigrobo d'acciaio

  • Super Moderatore
  • SCILIPOTI
  • *****
  • Post: 16812
  • Sesso: Maschio
  • La drupacea luce nelle tenebre del cesso
    • http://www.drupacei.too.it
Re: Come rimorchiare le ragazze
« Risposta #45 il: Gennaio, 15, 2011, 00:56 »
Gnocca + Gnocca, combinazione mai vista, ma sicuramente allettante.
:laughing7:


Tanto per dire qualcosa IT, credo che sia semplicemente delirante discutere di tecniche universali di approccio, ci si approccia in modo diverso ai diversi tipi di ragazze che si incontrano.
Ovviamente devi conoscere un po' (anche solo un minimo) la ragazza.
Tendo a non andare al rimorchio a caso in discoteca con ragazze che non conosco, la trovo una cosa veramente triste.
Lo faccio solo quando sono all'estero, dove seguo la semplice scaletta:

1) mi sbronzo
2) continuo a sbronzarmi
3) addocchio una che mi piace
4) attacco bottone in inglese stentato facendo il tamarro all'inverosimile dicendo robe tipo sole cuore amore con frasi sdolcinate e luoghi comuni a manetta sull'italian stallion.

Funziona praticamente sempre, sembra incredibile, ma all'estero dì che sei italiano e quando non lo stai dicendo, dì che sei italiano. Dì che abiti a Roma, a Milano, inventati ville al mare, macchinoni, fai capire che sei in vacanza e vuoi conoscere belle ragazze, fai complimenti assurdi, ridicoli, esagerati, fai l'accento meridionale.
Lo so, non ci crederete, ma quando mi capita di andare all'estero funziona davvero, quelle vivono davvero col pregiudizio italiano=grande amatore e non vedono l'ora di poter dire: "sono andata con un italiano". Quindi cercate di essere più simili possibile all'italiano stereotipato.

tanto è solo una botta e via con ragazze che non parlano la tua lingua e che non vedrai mai più, sai che ti frega delle brutte figure. Se una non ci sta vai da un'altra, finchè non concludi o finchè rimangono solo i maschi  :laughing7:
« Ultima modifica: Gennaio, 15, 2011, 00:58 da Gigrobo d'acciaio »



Ero in Finlandia. Trovate parte delle mie avventure su
http://olenitalialainen.wordpress.com/

epaejaerjestelmaellistyttaemaettoemyydellaensaekaeaen

Homo homini lupus, foemina foeminae lupior, sacerdos sacerdoti lupissimus

Offline Maligno

  • Moderator
  • MIKE BONGIORNO
  • ****
  • Post: 11771
  • Sesso: Maschio
  • Ser Jaime Lannister
Re: Come rimorchiare le ragazze
« Risposta #46 il: Gennaio, 15, 2011, 00:57 »
Believe it, niko. :2mdknie: La comunicazione non verbale e' recepita molto piu' velocemente delle parole e ha un effetto molto piu' potente. Le ragazze poi ne fanno uso in maniera molto piu' ampia e sono piu' brave a leggerlo, quindi e' particolarmente importante esserne coscienti per un ragazzo.
Vero. In ogni caso non è che le ragazze pensino a tutte queste cose, più che altro sono questi piccoli dettagli, apparentemente insignificanti, che colpiscono a livello di subconscio. Nessuna ragazza si fa tutte queste pippe mentali consciamente, però è probabile che certi accorgimenti inconsciamente la inducano a sentirsi attratta.

Detto questo, sono d'accordo con la maggior parte delle cose che ha elencato John, anche se alcune mi sembrano un pò esagerate. E' anche ovvio che tutte le persone sono diverse, ciò che può indurre attrazione in una ragazza può lasciare completamente indifferente un'altra. Per carità, io di rimorchiare non ne so davvero una mazza, ci scherzo su ma è vero che io sono sempre stato "rimorchiato" e non ho mai rimorchiato nessuno. Però molte delle cose indicate da John hanno la stessa importanza per quanto riguarda la seduzione, specie il discorso del linguaggio del corpo (davvero, fondamentale). Un'altra cosa che in questo senso è veramente importante è il contatto fisico. Saper dosare e utilizzare il proprio contatto fisico è sempre il primo passo, se si sbaglia lì tutto va a cagare. Le donne, rispetto agli uomini, sono molto meno sensibili alla vista, mentre lo sono di più a livello tattile. Se si ricerca troppo il contatto fisico ci si accolla troppo e gli effetti sono negativi; se si rifugge il contatto non si entra in confidenza e la donna perde interesse. Bisogna anche fare attenzione al tipo di contatto, a come le si mette la mano sul fianco e a quale altezza, ma anche al tipo di contatto. Generalmente quello che produce i migliori effetti è il tocco morbido ma deciso, l'insicurezza è una cosa che le donna non sopporta. Da quel punto di vista io sono avvantaggiato perchè so fare massaggi e quindi so usare il tatto abbastanza bene. :laughing7:


Funziona praticamente sempre, sembra incredibile, ma all'estero dì che sei italiano e quando non lo stai dicendo, dì che sei italiano. Dì che abiti a Roma, a Milano, inventati ville al mare, macchinoni, fai capire che sei in vacanza e vuoi conoscere belle ragazze, fai complimenti assurdi, ridicoli, esagerati, fai l'accento meridionale.
Lo so, non ci crederete, ma quando mi capita di andare all'estero funziona davvero, quelle vivono davvero col pregiudizio italiano=grande amatore e non vedono l'ora di poter dire: "sono andata con un italiano". Quindi cercate di essere più simili possibile all'italiano stereotipato.

tanto è solo una botta e via con ragazze che non parlano la tua lingua e che non vedrai mai più, sai che ti frega delle brutte figure. Se una non ci sta vai da un'altra, finchè non concludi o finchè rimangono solo i maschi  :laughing7:
Cavolo, io questa storia l'ho già sentita troppe volte, prima o poi ci provo pure io :laughing7:
« Ultima modifica: Gennaio, 15, 2011, 01:00 da Maligno »


Quando hai una cosa, questa può esserti tolta. Quando tu la dai, l'hai data. Nessun ladro te la può rubare. E allora è tua per sempre.      James Joyce

Tutti gli imbecilli borghesi che pronunciano, continuamente le parole "immoralità, moralità dell'arte"
...mi fanno venire in mente Louise Villedieu, prostituta da cinque franchi, che accompagnandomi una volta al Louvre domandava, dinanzi a quelle statue e a quei quadri immortali, come si potevano esporre pubblicamente simili indecenze. Baudelaire



Offline Gigrobo d'acciaio

  • Super Moderatore
  • SCILIPOTI
  • *****
  • Post: 16812
  • Sesso: Maschio
  • La drupacea luce nelle tenebre del cesso
    • http://www.drupacei.too.it
Re: Come rimorchiare le ragazze
« Risposta #47 il: Gennaio, 15, 2011, 01:05 »
funziona al 99%. Certo, puoi trovare la tipa alternativa o quella che proprio le fai cagare, ma è l'eccezione che conferma la regola.



Ero in Finlandia. Trovate parte delle mie avventure su
http://olenitalialainen.wordpress.com/

epaejaerjestelmaellistyttaemaettoemyydellaensaekaeaen

Homo homini lupus, foemina foeminae lupior, sacerdos sacerdoti lupissimus

Offline Dio Brando

  • TOSSICODIPENDENTE AL GUTALAX
  • ****
  • Post: 4375
  • Sesso: Maschio
  • Fatto trascurabile.
Re: Come rimorchiare le ragazze
« Risposta #48 il: Gennaio, 15, 2011, 01:28 »
funziona al 99%. Certo, puoi trovare la tipa alternativa o quella che proprio le fai cagare, ma è l'eccezione che conferma la regola.
Che poi è come ti ho rimorchiato io, l'anno scorso.
W CLAIRE , SHANDON, GREATDAVE & GIG !!!!^^

Offline John Silver

  • SERGENTE HARTMAN
  • ******
  • Post: 6552
Re: Come rimorchiare le ragazze
« Risposta #49 il: Gennaio, 15, 2011, 02:47 »
Due parole sulle basi scientifiche dell'attrazione (anche perche' se risento la cazzata che le donne seguono "il tipo coi soldi", divento idrofobo). Tenete conto che non sto parlando di amore e delle qualita' necessarie a far durare un rapporto nel tempo, soltanto a quel valore effimero e immediato (ma spesso potentissimo) di cui si dice essere attratti.

DA COSA E' ATTRATTO L'UOMO (in generale, con debite eccezioni)

Il valore d'attrazione per ambedue i sessi e' determinato dalla nostra programmazione evolutiva. Il maschio mammifero e' "programmato" per spargere il suo seme quanto piu' ampiamente possibile, e l'uomo non fa eccezione. Di conseguenza si cerca nella donna segnali che dimostrino la capacita' di far nascere e crescere un figlio, aumentando le possibilita' di sopravvivenza dei propri geni: segni di salute e giovinezza (simmetria fisica e del viso, gambe slanciate, muscoli sodi), ampio giro-vita per rapporto ai fianchi nonche' seni pronunciati (a indicare una donna "adatta" a dar luce al figlio e allattarlo, donde l'origine delle famose proporzioni 90-60-90). Tutti questi fattori si riscontrano facilmente anche a vista, e per questo si pensa che l'uomo sia piu' "superficiale" in quanto e' piu' probabile che sia attratto da una donna puramente per l'apparenza di quest'ultima.

DA COSA E' ATTRATTA LA DONNA (in generale, con debite eccezioni)

Mentre l'obiettivo dell'uomo e' di spargere i suoi geni quanto piu' ampiamente possibile (e quindi di accoppiarsi con quante piu' femmine puo'), l'obiettivo della donna e' di trovare un maschio che garantisca la sopravvivenza del/la figlio/a. Cercano quindi un uomo che sia un partner stabile per contribuire alla crescita, e non uno che possa abbandonare la famiglia. Ordunque se l'uomo e' attratto dalla bellezza fisica, la donna e' attratta dallo status sociale. L'uomo che e' attraente possiede, almeno in parte, quattro caratteristiche.

1.) E' un leader di altri uomini. Quindi siate i primi a entrare in un locale, organizzate voi le vostre serate, non state soli soletti in un angolo mentre gli altri ballano. Si puo' esprimere questo anche solo con delle frasi, tipo: "Ho portato tre amici fuori per una serata tra ragazzi..." (piuttosto che dire "sono venuto qui da solo"). Inoltre l'uomo "alfa" e' leale con gli amici. Non abbandona gli altri, protegge quelli che stanno con lui.

2.) Piace alle altre donne. Come diceva niko, le ragazze sono piu' sensibili alla gelosia. Un ragazzo circondato da tre ragazze, o con una ragazza che gli si siede sulla coscia, diventa immediatamente piu' attraente a tutte le altre presenti. Se entrate in un locale, fatelo prendendo a braccetto un'amica (o meglio, due!). Se state anche sorridendo, e' un'entrata fantastica. :)

3.) Protettore di bambini. Una volta stavo accompagnando una collega con un gruppo di turisti e una ragazzina di sei anni qualche metro di fronte a noi e' inciampata e si e' messa a piangere. Sono subito corso ad aiutarla, gli ho fatto un po' di coccole e l'ho affidata ai suoi genitori. Mezz'ora dopo, la mia collega mi stava baciando in un bar!! Naturalmente non vuol dire che devono esserci dei ragazzini in giro per dimostrare valore. Ancora, basta qualche frase. Raccontatele la storia della volta che avete aiutato un gattino a scendere dall'albero o di quanto volete bene alle vostre cuginette di sette e nove anni. Ovviamente, vale anche all'inverso: evitate di raccontarle di quanto avete riso quando vostro fratello minore e' scivolato con lo skateboard e si e' frantumato le palle sulla grata, o storie del genere.

4.) Non ha paura di esprimere le proprie emozioni. Insicurezza, timidezza, sentimenti repressi, espressione tesa o rigida, sono tutte cose che non piacciono. Se lui ha voglia di ridere, ride. Se qualcuno manca di rispetto alla sua ragazza, si arrabbia. E non ha paura di dimostrare la propria vulnerabilita'. Invece di essere sempre super-fighi, una volta ogni tanto fa bene dire qualcosa come "Quando mia sorella e' caduta dall'albero l'ho portata su e ho chiamato i miei, e non so cos'avrei fatto se si fosse fatta male, quel giorno ero TERRORIZZATO." La ragazza ha bisogno di sentire che state costruendo qualcosa insieme, quindi se dimostrate un lato vulnerabile o una debolezza, sa che potra' aiutarvi a risolverla. Se siete gia' perfetti e autosufficienti, lei si sentira' inutile.

Cose come avere un bel fisico, essere ricchi e famosi, essere alti, sono tutte cose che aiutano. Ma sono subordinate a questi quattro valori: un tizio ricco, bello e famoso che si dimostra crudele con i bambini e isterico in mezzo agli altri uomini non sara' mai attraente.

Naturalmente questo e' l'aspetto teorico piu' che pratico della seduzione, ma vale la pena tenerlo a mente. :occasion14:
« Ultima modifica: Gennaio, 15, 2011, 03:02 da John Silver »

Offline John Silver

  • SERGENTE HARTMAN
  • ******
  • Post: 6552
Re: Come rimorchiare le ragazze
« Risposta #50 il: Gennaio, 15, 2011, 03:00 »
Un'altra cosa che in questo senso è veramente importante è il contatto fisico. Saper dosare e utilizzare il proprio contatto fisico è sempre il primo passo, se si sbaglia lì tutto va a cagare. Le donne, rispetto agli uomini, sono molto meno sensibili alla vista, mentre lo sono di più a livello tattile. Se si ricerca troppo il contatto fisico ci si accolla troppo e gli effetti sono negativi; se si rifugge il contatto non si entra in confidenza e la donna perde interesse. Bisogna anche fare attenzione al tipo di contatto, a come le si mette la mano sul fianco e a quale altezza, ma anche al tipo di contatto. Generalmente quello che produce i migliori effetti è il tocco morbido ma deciso, l'insicurezza è una cosa che le donna non sopporta. Da quel punto di vista io sono avvantaggiato perchè so fare massaggi e quindi so usare il tatto abbastanza bene.

Bravissimo. :) Insieme a delle buone doti di conversazione, il contatto fisico secondo me e' il fondamento della seduzione.

Invece mi duol dire che secondo me Gig ha torto, e sconsiglio di adoperare la sua strategia. :confused1: Innanzitutto per l'alcol. Puo' aiutare chi e' giovane e manca di esperienza perche' toglie qualche inibizione, ma a lungo andare e' controproducente, perche' si disimpara a sedurre senza essere "protetti" dallo stato d'inebriazione. Inoltre spesso richiede che anche le ragazze siano, se non ubriache, almeno un po' brille. In generale il ragazzo che si avvicina sorridente, ordinato e in controllo di se' e' piu' attraente di quello che arriva con l'aria di avere difficolta' a reggersi in piedi.

Peraltro, essendo un italiano che si e' girato praticamente tutta Europa, posso dire che l'essere italiani non c'entra un cucco con quanto sei attraente (magari aggiunge un tocco esotico, ma nulla piu'). Piu' plausibilmente, il Gig si e' avvicinato a delle ragazze, ha fatto delle battute e degli accenti buffi, e ha quindi rimorchiato -- ma questo perche' era simpatico, non perche' era italiano. Tutto qui. Potete essere italiani pure di ceppo etrusco, ma se non siete divertenti, allegri e piacevoli da avere in compagnia, non andate da nessuna parte.
« Ultima modifica: Gennaio, 15, 2011, 03:04 da John Silver »

Offline Gigrobo d'acciaio

  • Super Moderatore
  • SCILIPOTI
  • *****
  • Post: 16812
  • Sesso: Maschio
  • La drupacea luce nelle tenebre del cesso
    • http://www.drupacei.too.it
Re: Come rimorchiare le ragazze
« Risposta #51 il: Gennaio, 15, 2011, 03:34 »
infatti l' italiano è un ragazzo divertente e che sa divertirsi, quindi ho consigliato di adeguarsi al copione prevista dall'essere italiani.



Ero in Finlandia. Trovate parte delle mie avventure su
http://olenitalialainen.wordpress.com/

epaejaerjestelmaellistyttaemaettoemyydellaensaekaeaen

Homo homini lupus, foemina foeminae lupior, sacerdos sacerdoti lupissimus

Offline Shoker

  • TONIO CARTONIO
  • ****
  • Post: 4878
Re: Come rimorchiare le ragazze
« Risposta #52 il: Gennaio, 15, 2011, 08:30 »
Sono italiano, succhiamelo bella! :laughing7:

Offline Ing.MarioBros

  • SCILIPOTI
  • ****************
  • Post: 16784
  • Sesso: Maschio
  • Queste sono le ultime parole di Shaka! Arayashiki!
Re: Come rimorchiare le ragazze
« Risposta #53 il: Gennaio, 15, 2011, 10:18 »
Sarei proprio curioso di vedervi all'opera in un locale e/o in un contesto simile all'estero.. :laughing7:..in più aggiungerei che "farsi una donna facile non ha mai reso un'uomo meno fragile"..come interpretate questa frase?
"Shaka, Shaka... non devi dimenticare!" parla la voce del Buddha. "La morte non è la fine di tutto. Molti santi del passati hanno superato la morte! Ah Shaka! Se puoi realizzare ciò, allora diventerai davvero l'uomo più vicino a dio!"

Offline Gigrobo d'acciaio

  • Super Moderatore
  • SCILIPOTI
  • *****
  • Post: 16812
  • Sesso: Maschio
  • La drupacea luce nelle tenebre del cesso
    • http://www.drupacei.too.it
Re: Come rimorchiare le ragazze
« Risposta #54 il: Gennaio, 15, 2011, 13:02 »
Sarei proprio curioso di vedervi all'opera in un locale e/o in un contesto simile all'estero.. :laughing7:..in più aggiungerei che "farsi una donna facile non ha mai reso un'uomo meno fragile"..come interpretate questa frase?
la interpreto che se mi voglio svuotare le palle la cerco facile non cerco la dona della mia vita  :laughing7:



Ero in Finlandia. Trovate parte delle mie avventure su
http://olenitalialainen.wordpress.com/

epaejaerjestelmaellistyttaemaettoemyydellaensaekaeaen

Homo homini lupus, foemina foeminae lupior, sacerdos sacerdoti lupissimus

Offline Jes

  • DONKEY KONG
  • **
  • Post: 2914
  • Sesso: Maschio
  • Troppo Ultima Online per vivere sul serio
Re: Come rimorchiare le ragazze
« Risposta #55 il: Gennaio, 15, 2011, 13:12 »
la interpreto che se mi voglio svuotare le palle la cerco facile non cerco la dona della mia vita  :laughing7:
E poi la hai già trovata <3

Offline Gigrobo d'acciaio

  • Super Moderatore
  • SCILIPOTI
  • *****
  • Post: 16812
  • Sesso: Maschio
  • La drupacea luce nelle tenebre del cesso
    • http://www.drupacei.too.it
Re: Come rimorchiare le ragazze
« Risposta #56 il: Gennaio, 15, 2011, 13:18 »
E poi la hai già trovata <3
E' sensei, tu che vuoi.



Ero in Finlandia. Trovate parte delle mie avventure su
http://olenitalialainen.wordpress.com/

epaejaerjestelmaellistyttaemaettoemyydellaensaekaeaen

Homo homini lupus, foemina foeminae lupior, sacerdos sacerdoti lupissimus

Offline Jes

  • DONKEY KONG
  • **
  • Post: 2914
  • Sesso: Maschio
  • Troppo Ultima Online per vivere sul serio
Re: Come rimorchiare le ragazze
« Risposta #57 il: Gennaio, 15, 2011, 13:30 »
E' sensei, tu che vuoi.
Quante fidanzate hai? Sensei, Rin, Dio Brando, chi altro?

Offline LinkCS

  • Redattore Junior
  • TONIO CARTONIO
  • ***
  • Post: 4937
  • Sesso: Maschio
  • ♪♪ Yohohoho...
Re: Come rimorchiare le ragazze
« Risposta #58 il: Gennaio, 15, 2011, 14:15 »
Mah. Guarda, sei un po' retrò D: .
Le coppie attuali del "cazzo", da me sono strutturate così:
Gnocca + tizio coi soldi (indipendente dalla bellezza, può essere bello o cesso o medio)
Gnocca + tizio col pisellone (anche l'aspetto conta, ma non troppissimo)
Gnocca + bullo/mezzo delinquente (l'aspetto cresce di importanza, ma non tantissimissimo, più è "pezzente" più ne sono attratte, sindrome della crocerossina + idiozia )
Gnocca + figo (partecipazione anche da altri parametri secondari)
Gnocca + Gnocca, combinazione mai vista, ma sicuramente allettante.

confermo e aggiungo che è così non solo da te.

Sull'ultima,purtroppo mi manca XD



Offline Maligno

  • Moderator
  • MIKE BONGIORNO
  • ****
  • Post: 11771
  • Sesso: Maschio
  • Ser Jaime Lannister
Re: Come rimorchiare le ragazze
« Risposta #59 il: Gennaio, 15, 2011, 15:49 »
Sarei proprio curioso di vedervi all'opera in un locale e/o in un contesto simile all'estero.. :laughing7:..in più aggiungerei che "farsi una donna facile non ha mai reso un uomo meno fragile"..come interpretate questa frase?
Innanzitutto per interpretarla tolgo l'apostrofo prima di uomo che è piuttosto bruttino :D Comunque, come diceva Woody Allen, "il sesso senza amore è un'esperienza vuota, ma tra le esperienze vuote è certamente la migliore".

Se le persone sono consenzienti e hanno ben chiaro il fine reciproco, non c'è nulla di male ogni tanto. Il corpo e la mente hanno i loro bisogni e le loro necessità.

confermo e aggiungo che è così non solo da te.

Sull'ultima,purtroppo mi manca XD
Suvvia, questo è uno stereotipo bello e buono... per carità, le donne così ci sono, ma fare di tutta l'erba è un fascio è un errore assolutamente grossolano. Non sono tutte così, grazie al cielo.


Quando hai una cosa, questa può esserti tolta. Quando tu la dai, l'hai data. Nessun ladro te la può rubare. E allora è tua per sempre.      James Joyce

Tutti gli imbecilli borghesi che pronunciano, continuamente le parole "immoralità, moralità dell'arte"
...mi fanno venire in mente Louise Villedieu, prostituta da cinque franchi, che accompagnandomi una volta al Louvre domandava, dinanzi a quelle statue e a quei quadri immortali, come si potevano esporre pubblicamente simili indecenze. Baudelaire



 

Privacy Policy