Autore Topic: Musica Maestro  (Letto 871901 volte)

0 Utenti e 3 Visitatori stanno visualizzando questo topic.

Offline Novanoid

  • LUIGI
  • *
  • Post: 1023
Re: Musica Maestro
« Risposta #45 il: Novembre, 16, 2003, 19:16 »
Grande canzone Wonderwall...

Questa è Paranoid Android dei Radiohead :inchino:

---
Please could you stop the noise, I'm trying to get some rest
From all the unborn chicken voices in my head
What's that...? (I may be paranoid, but not an android)
What's that...? (I may be paranoid, but not an android)

When I am king, you will be first against the wall
With your opinion which is of no consequence at all
What's that...? (I may be paranoid, but no android)
What's that...? (I may be paranoid, but no android)

Ambition makes you look pretty ugly
Kicking and squealing gucci little piggy
You don't remember
You don't remember
Why don't you remember my name?
Off with his head, man
Off with his head, man
Why don't you remember my name?
I guess he does....

Rain down, rain down
Come on rain down on me
From a great height
From a great height... height...
Rain down, rain down
Come on rain down on me
From a great height
From a great height... height...
Rain down, rain down
Come on rain down on me

That's it, sir
You're leaving
The crackle of pigskin
The dust and the screaming
The yuppies networking
The panic, the vomit
The panic, the vomit
God loves his children, God loves his children, yeah!
---
fuck not lest ye be fucked.

Offline Celebandùne

  • ZOIDBERG
  • *******
  • Post: 7905
  • Sesso: Maschio
  • -Last Child of Lothlòrien-
    • Interactive Games
Re: Musica Maestro
« Risposta #46 il: Novembre, 16, 2003, 21:47 »
Non li conosco.

"Here with me" Dido...

I didn't hear you leave, I wonder how am I still here,
I don't want to move a thing, it might change my memory
Oh I am what I am, I'll do what I want, but I can't hide
I won't go, I won't sleep, I can't breath, until you're resting here with me
I won't leave, I can't hide, I cannot be, until you're resting here with me
I don't want to call my friends, they might wake me from this dream
And I can't leave this bed, risk forgetting all that's been
Oh I am what I am, I'll do what I want but I can't hide
I won't go, I won't sleep, I can't breath until you're resting here with me
I won't leave, I can't hide, I cannot be, until you're resting here with me.

Offline Pier

  • GOOMBA
  • Post: 217
    • http://
Re: Musica Maestro
« Risposta #47 il: Novembre, 17, 2003, 03:09 »
questo è il mio campo preferito:
intanto premetto col dire che i queen sono uno dei miei gruppi preferiti (ho 2 album e i 3 GH), che il mio idolo musicale è Bruce Springsteen, che Battiato per me è stato un mito, e lo è ancora; in quanto romano non posso non apprezzare Venditti; Elio e Le Storie Tese sono geniali; i Led Zeppelin sono degli dei supremi; i Beatles mi han cambiato la vita; bob dylan è un mito da sempre...
ho dei gusti musicali complicati....

se vogliamo parlare di bei testi, Springsteen è un genio. penso sia un vero poeta realista, uno che, oltre a fare musica, parla di qualcosa di molto, molto serio.
lui è figlio di famiglia povera, è uno di quelli di cui lui tanto parla nelle sue canzoni: è uno che è riuscito a fuggire dalla periferia, da quel mondo in cui "they bring you up to do, like your daddy done" (The River), dove "some guys come home from work and wash up, and go racing in the streets" (Racing in the Streets).
è la voce dell'america di periferia, dell'america dimenticata da tutti.
se in Born To Run esalta moltissimo il desiderio di libertà, in canzoni come Thunder Road (in cui parla di un ragazzo che, con la sua macchina, mezzo di libertà, riesce a fuggire dal suo paese, per farsi una vita) con la frase di chiusura "Mary climb in, it's a town full of loosers, and I'm pullin' out of here to win", nei discchi successivi, come Darkness on The Edge of Town, The River e soprattutto Nebraska, parla invece del contrario.
non esiste via di fuga. in pochi ce le fanno (quelli come lui, che hanno un'ambizione), e come unica via di fuga c'è l'amore.
in Nebraska parla solo di gente che muore, di gente spaventata, di criminali...
Born in the USA è un insulto all'america post vietnam.
parla di un reduce dalla guerra, emarginato da tutto e tutti.
"come back home, to the refinery, hiring man says "son, if it was up to me", went down to see my V.A. man, he said "son, don't yopu understand?""

a me springsteen piace per questo.
ha quancosa di cui parlare.
se devo essere sincero i Queen non hanno molto di cui parlare (prendete Killer Queen, che ca**o mi rappresenta?)
loro sono "solo" dei musicisti (non si sto affatto insultando, nota bene)

poi, musicalmente, dopo Springsteen, adoro i Led Zeppelin (nota la mia firma)

gli Zeppelin sono stati dei grandi! Jimmy Page è uno dei più grandi chitarristi, Robert Plant è la voce più pazzesca del mondo (mi spiace, ma Freddy, contro Robert, perde di brutto, e cmq è proprio Mercury ad essersi ispirato allo Zeppelin)

i Beatles sono un vero pezzo di storia: chi non li conosce!
sono gli unici musicisti che "sono più famosi di Gesù Cristo" (in un intervista, tra il 68 e il 69)

Bob Dylan è uno dei pochi musicisti che ha le palle di fare quel caxxo che gli pare:
è sempre andato avanti istintivamente perdendo fan da una parte e guadagnandone nuovi. è passato dal folk più classico a un classic rock stupendo e melodico!

tra gli italiano adoro De'Andrè, mitico folk singer, ma da un certo punto di vista è un poeta, e non un musicista...
Venditti, che parla della mia bella roma, nella canzone "compagno di scuola" riesce a parlare in modo così dettagliato della vita scolastica, da quando si entra, alle feste...
Elio e le storie tese sono i milgiori musicisti in italia, lo sapevate? sono tutti insegnanti di conservatorio, e fanno canzoni che musicalmente sono dei capolavori,condite con testi idioti, come "l'astronauta pasticcione" "servi della gleba" o "il vitello dai piedi di balsa".....

mi fermo qua, perchè andrei avanti per delle ore!

presto vi trascriverò e tradurrò qualche testo del Boss.... ciauz!

One of the best guitarist ever!

Offline Pier

  • GOOMBA
  • Post: 217
    • http://
Re: Musica Maestro
« Risposta #48 il: Dicembre, 10, 2003, 22:13 »
hei, perchè non risponde più nessuno?

One of the best guitarist ever!

Offline Gigrobo d'acciaio

  • Super Moderatore
  • SCILIPOTI
  • *****
  • Post: 16812
  • Sesso: Maschio
  • La drupacea luce nelle tenebre del cesso
    • http://www.drupacei.too.it
Re: Musica Maestro
« Risposta #49 il: Dicembre, 10, 2003, 23:22 »
Citazione
questo è il mio campo preferito:
intanto premetto col dire che i queen sono uno dei miei gruppi preferiti (ho 2 album e i 3 GH), che il mio idolo musicale è Bruce Springsteen, che Battiato per me è stato un mito, e lo è ancora; in quanto romano non posso non apprezzare Venditti; Elio e Le Storie Tese sono geniali; i Led Zeppelin sono degli dei supremi; i Beatles mi han cambiato la vita; bob dylan è un mito da sempre...
ho dei gusti musicali complicati....

se vogliamo parlare di bei testi, Springsteen è un genio. penso sia un vero poeta realista, uno che, oltre a fare musica, parla di qualcosa di molto, molto serio.
lui è figlio di famiglia povera, è uno di quelli di cui lui tanto parla nelle sue canzoni: è uno che è riuscito a fuggire dalla periferia, da quel mondo in cui "they bring you up to do, like your daddy done" (The River), dove "some guys come home from work and wash up, and go racing in the streets" (Racing in the Streets).
è la voce dell'america di periferia, dell'america dimenticata da tutti.
se in Born To Run esalta moltissimo il desiderio di libertà, in canzoni come Thunder Road (in cui parla di un ragazzo che, con la sua macchina, mezzo di libertà, riesce a fuggire dal suo paese, per farsi una vita) con la frase di chiusura "Mary climb in, it's a town full of loosers, and I'm pullin' out of here to win", nei discchi successivi, come Darkness on The Edge of Town, The River e soprattutto Nebraska, parla invece del contrario.
non esiste via di fuga. in pochi ce le fanno (quelli come lui, che hanno un'ambizione), e come unica via di fuga c'è l'amore.
in Nebraska parla solo di gente che muore, di gente spaventata, di criminali...
Born in the USA è un insulto all'america post vietnam.
parla di un reduce dalla guerra, emarginato da tutto e tutti.
"come back home, to the refinery, hiring man says "son, if it was up to me", went down to see my V.A. man, he said "son, don't yopu understand?""

a me springsteen piace per questo.
ha quancosa di cui parlare.
se devo essere sincero i Queen non hanno molto di cui parlare (prendete Killer Queen, che ca**o mi rappresenta?)
loro sono "solo" dei musicisti (non si sto affatto insultando, nota bene)

poi, musicalmente, dopo Springsteen, adoro i Led Zeppelin (nota la mia firma)

gli Zeppelin sono stati dei grandi! Jimmy Page è uno dei più grandi chitarristi, Robert Plant è la voce più pazzesca del mondo (mi spiace, ma Freddy, contro Robert, perde di brutto, e cmq è proprio Mercury ad essersi ispirato allo Zeppelin)

i Beatles sono un vero pezzo di storia: chi non li conosce!
sono gli unici musicisti che "sono più famosi di Gesù Cristo" (in un intervista, tra il 68 e il 69)

Bob Dylan è uno dei pochi musicisti che ha le palle di fare quel caxxo che gli pare:
è sempre andato avanti istintivamente perdendo fan da una parte e guadagnandone nuovi. è passato dal folk più classico a un classic rock stupendo e melodico!

tra gli italiano adoro De'Andrè, mitico folk singer, ma da un certo punto di vista è un poeta, e non un musicista...
Venditti, che parla della mia bella roma, nella canzone "compagno di scuola" riesce a parlare in modo così dettagliato della vita scolastica, da quando si entra, alle feste...
Elio e le storie tese sono i milgiori musicisti in italia, lo sapevate? sono tutti insegnanti di conservatorio, e fanno canzoni che musicalmente sono dei capolavori,condite con testi idioti, come "l'astronauta pasticcione" "servi della gleba" o "il vitello dai piedi di balsa".....

mi fermo qua, perchè andrei avanti per delle ore!

presto vi trascriverò e tradurrò qualche testo del Boss.... ciauz!
Non hai affatto gusti complicati, anzi, si avvicinano prepotentemente ai miei.
Con questo cosa voglio dire? non lo so, però era bello dirlo.
Diciamo che il mio Nirvana musicale è composto da alcuni gruppi che io definisco fondamentali e a cui ogni essere dotato di organo genitale deve chinarsi, ciò non vale per il siddo che è un noto eunuco.
Essendo eunuco (cum enucus esset?), il sommo sidve non può capire il mio regno delle fiabe e delle favole di Perrault e dei Grimm, quindi lasciamo stare perchè tanto non so più cosa dire.

Il mio harem musicale è così composto: Queen, David Bowie, Elio e le storie tese, Led Zeppelin, REM, Nirvana, Metallica, Fabrizio de Andrè, Lucio Battisti.
Temo di dimenticarne qualcuno, ma tant'è....
In ogni caso, sono perfettamente d'accordo con te su tutti i tuoi gusti (i beatles non sono tra i miei preferiti ma li apprezzo), tranne per quanto riguarda The Boss, che non mi piace particolarmente.

E cmq, "Super giovane", "Uomini col Borsello (RAgazza che limoni sola)" e "La vendetta del fantasma formaggino" rulez!



Ero in Finlandia. Trovate parte delle mie avventure su
http://olenitalialainen.wordpress.com/

epaejaerjestelmaellistyttaemaettoemyydellaensaekaeaen

Homo homini lupus, foemina foeminae lupior, sacerdos sacerdoti lupissimus

Offline Pier

  • GOOMBA
  • Post: 217
    • http://
Re: Musica Maestro
« Risposta #50 il: Dicembre, 11, 2003, 18:53 »
beh, che mi dici di TAPPARELLA
eheheh!
 

One of the best guitarist ever!

Offline Celebandùne

  • ZOIDBERG
  • *******
  • Post: 7905
  • Sesso: Maschio
  • -Last Child of Lothlòrien-
    • Interactive Games
Re: Musica Maestro
« Risposta #51 il: Dicembre, 11, 2003, 20:48 »
Beh, parlando di musica in generale, ed è qui che fortunatamente il discorso è andato a parare discostandosi dal co,munque utile postaggio dei testi delle canzoni, ho da sempre adorato i Queen, cosa di cui ve ne sarete già accorti. ULtimamente poi, diciamo negli ultimi 4-5 anni, ho scoperto ed in patrte riscoperto molti grandi autiri e/o musicisti.

Primo fra tutti credo di poter nominare Francesco Guccini che in alcuni casi (alcuni e non affatto moltissimi, ma alcuni ...approfondisco per non tirarmi addosso le ire di ebventuali tigni o jos) è anche più poetico di DeAndrè. Vedere la con<one "L'ubriaco" in cui descrive perfettamente la visione del mondo di un ex-stella del circo ridottasi ad una vita da alcolico.
Non è da dimenticare poi la canzone , per altro lunghissima, intitolata "Via Paolo Fabbri 43" in cui riesce a descrivere, forse in risposta a Venditti, di Modena (o Bologna, ora non ricordo) in periodo scolastico.

Potrei parlare di Guccini per ore ancora, ma non indugio. Il tempo scorre in fretta e devo andare tra poco.

Altro grande cantautore che mi piace è De Gregori che con le sole canzoni "Natale di Seconda Mano" e "Suonatori di Flauto" mi ha stregato. Ma sono tante le canzoni belle firmate da lui...anche qui, solo a descrivere la canzone "Il cuoco di Salò" ci metterei decine e decine di minuti.

Non parlo di Deandrè perchè sono convinto lo farete in abbondanza voi.

Altrio due grandi della musica sono "Simon&Garfunkel" che mi stregarono all'età di 8 anni con la canzone "Bright Eyes" che temeti di non trovare mai più. Poi, l'anno scorso su i-mesh ebbi la fortuna di scaricarla e da allora la mia love story con quella canzone continuò. TYuttavia nel frattempo i due mi conquistarono anche con il ponte sull'acqua agitata, col condor che passava e con cecilia che mi continuava a spezzare il cuore....

Ultima ma non ultima, la mitica Sally Oldfield che con le sue grandissime canzoni ispirate al Signore degli Anelli mi fa eco con la voce e con l'anima. Ha una voce a dir poco stupefacente ed incantevole con i suoi altissimi alti e gravi bassi. I testi poi sono altrettanto melodiosi come le voci degli elfi come esse sono rappresentate nell'immaginario comune.

E chiudo qui, ma solo perchè non ho più tempo da dedicarvi...

Offline ElTigno

  • Moderator
  • PISTULINO INTURGIDITO
  • ****
  • Post: 6384
  • Sesso: Maschio
Re: Musica Maestro
« Risposta #52 il: Dicembre, 11, 2003, 22:43 »
Citazione
Primo fra tutti credo di poter nominare Francesco Guccini che in alcuni casi (alcuni e non affatto moltissimi, ma alcuni ...approfondisco per non tirarmi addosso le ire di ebventuali tigni o jos) è anche più poetico di DeAndrè. Vedere la con<one "L'ubriaco" in cui descrive perfettamente la visione del mondo di un ex-stella del circo ridottasi ad una vita da alcolico.
 
Non l'ho sentita e lo ammetto (se me la puoi passare mi fai un favore), ma in risposta ti consiglio "Il cantico dei drogati", "Il malato di cuore", "La ballata degli impiccati", "Il suonatore Jones", "Il fannullone" (tradotta dal Maestro Brassens) e "Canzone del Padre"  ;)  

Offline ElTigno

  • Moderator
  • PISTULINO INTURGIDITO
  • ****
  • Post: 6384
  • Sesso: Maschio
Re: Musica Maestro
« Risposta #53 il: Dicembre, 12, 2003, 14:15 »
Quest'ultimo pezzo garba parecchio pure a me, passamene altre, prima o poi  ;)  

Offline Gigrobo d'acciaio

  • Super Moderatore
  • SCILIPOTI
  • *****
  • Post: 16812
  • Sesso: Maschio
  • La drupacea luce nelle tenebre del cesso
    • http://www.drupacei.too.it
Re: Musica Maestro
« Risposta #54 il: Dicembre, 12, 2003, 17:48 »
Citazione
Citazione
Primo fra tutti credo di poter nominare Francesco Guccini che in alcuni casi (alcuni e non affatto moltissimi, ma alcuni ...approfondisco per non tirarmi addosso le ire di ebventuali tigni o jos) è anche più poetico di DeAndrè. Vedere la con<one "L'ubriaco" in cui descrive perfettamente la visione del mondo di un ex-stella del circo ridottasi ad una vita da alcolico.
 
Non l'ho sentita e lo ammetto (se me la puoi passare mi fai un favore), ma in risposta ti consiglio "Il cantico dei drogati", "Il malato di cuore", "La ballata degli impiccati", "Il suonatore Jones", "Il fannullone" (tradotta dal Maestro Brassens) e "Canzone del Padre"  ;)
In particolare "Un malato di cuore" è S T U P E N D A.
Ah, e Tapparella e Cara ti amo rulez.



Ero in Finlandia. Trovate parte delle mie avventure su
http://olenitalialainen.wordpress.com/

epaejaerjestelmaellistyttaemaettoemyydellaensaekaeaen

Homo homini lupus, foemina foeminae lupior, sacerdos sacerdoti lupissimus

Offline Celebandùne

  • ZOIDBERG
  • *******
  • Post: 7905
  • Sesso: Maschio
  • -Last Child of Lothlòrien-
    • Interactive Games
Re: Musica Maestro
« Risposta #55 il: Dicembre, 12, 2003, 19:24 »
Citazione
Anche a me piace molto bruce springsteen, ho preso anche il raccoltone da 3 cd, come regalo per mia madre a natale (diciamo che non è del tutto disinteressato)
I led zeppelin al contrario mi fanno schifo, oltre che per la musica anche perchè sono un po' troppo allucinati per i miei gusti, provate ad ascoltarvi qualche disco al contrario... mi sento in diritto di dare un opinione su questo gfruppo dato che ho quasi tutti gli lp originali  :D  Page sarà anche bravo ma John Algor è decisamente meglio  :sborone: e cmq il miglior chitarrista sono io che suono tutto l'inno alla ggioia con la lingua (scherzo dai, jimmy page è decisamente bravo, non mi piace il genere, i led zeppelin sono parecchio bravi anche loro)
Tu pier che chitarrozza hai?

ah cmq secondo me il testo e la canzone più bella che sia mai stata composta al di là della non eccelsa esecuzione è Passione Nera dei Nerorgasmo, leggetevi il testo.

Lasciati aiutare vogliamo solo farti bene
Ti insegneremo a vivere e ad apprezzare l'esistenza
Poi non dovrai decidere il tuo futuro è preparato
Le scelte le hanno fatte famiglia scuola chiesa e stato
Mi sento soffocare non vedo via d'uscita
La nausea mi accompagna in ogni via della mia vita
La nebbia mi circonda e non riesco a vedere oltre
L'affermazione di me stesso è solo nella morte
Non devi lamentarti se non fai sempre ciò che vuoi
Non essere immaturo non puoi fare nulla per cambiare
Tanto è tutto inutile non sei diverso dall'altra gente
Le cose che tu pensi non porteranno mai a niente
L'odio cresce dentro il mio corpo vibra
Lo sento già pulsare attraverso la mia fibra
Non riesco a trattenermi non voglio più castrarmi
Più cresce la mia rabbia più non voglio limitarmi
Noi ti vogliamo bene sei tu che vedi tutto storto
Potevi far carriera potevi vivere felice
La tua passione nera ti fa pensare da alienato
Sei tu che devi cambiare il tuo discorso che è sbagliato
Non voglio più ascoltare progetti sul mio conto
Distruggerò alla base la vostra moralità
Affronterò gli spettri cosciente della fine
Esalterò me stesso con la morte più sublime

il cantante dopo pochi anni si è sparato un colpo in testa..
Passamela, Sid, ok?

X Tigno: vedrò di scaricarmele prima o poi, puoi contarci...o passamele tu ^_^

Offline Pier

  • GOOMBA
  • Post: 217
    • http://
Re: Musica Maestro
« Risposta #56 il: Dicembre, 13, 2003, 23:42 »
allora Siddoo.
devo ammettere che anche io all'inizio non apprezzavo i Led, ma poi non so, dopo che ho preso Led 1, 2 e 4, non so, mi sono piaciuti...

io ho una chitarra acustica Ibanez, bellissima (il modello AL 10) nera lucida, con amplificazione Fishman.
l'ho pagata 290 euro, e a quanto pare ho fatto un affarone...

One of the best guitarist ever!

Offline Pier

  • GOOMBA
  • Post: 217
    • http://
Re: Musica Maestro
« Risposta #57 il: Dicembre, 17, 2003, 10:52 »
a me invece piacciono quei testi che, quelle canzoni, che esprimono al melgio stati d'animo (prendi "streets of Philadelphia" di Springsteen:
---
I was bruised and buttered,
I couldn't tell what I felt,
saw my reflection in a window and
didn't know my own face

Brother don't leave me
Wasting away
on thees streets of Philadelphia
----
la canzone era stata scritta per il film Philadelphia, quello con Tom Hanks che  è un gay malato di AIDS.
è un film tristissimo, lo vidi quando lo fecero la prima volta in TV, molti anni fa...
solo questa strofa della canzone mi fa capire molto...
-----------------------------------------------------------------------------------

oppure sono belli quei testi come quelli di Dylan.
che parlano della realtà:
Dylan era stato "accusato" di fare canzoni di protesta, ma lui si limitò a dire "io scrivo quello che vedo"

prendete LIKE A ROLLING STONE;:

Once apon a time you dressed so fine
trew the bums a dime in your prime
didn't you?
people call, say "beware doll, you'r bound to fall"
you tought they were all kiddin' you
you use to laugh about
everybody that was hangin' out
now you don't talk so loud
now you don't seem so proud
about havin' to be scrounging on your own
for your next meal!!!!!!!

One of the best guitarist ever!

Offline Sidvicious85

  • Moderatore
  • ZOIDBERG
  • ****
  • Post: 7971
  • Sesso: Maschio
Re: Musica Maestro
« Risposta #58 il: Dicembre, 17, 2003, 14:31 »
cazz ce l'ha un mio amico quel modello lì, è bellissima, hai fatto si un affare. Forse anche il mio cantante (wacagibe) si compra un ibanez ma modello tipo les paul. I nerorgasmo sono un gruppo della madonna, il migliore mai esistito e te lo dice uno che la musica la conosce bene, e non solo tra i gruppi punk. Ideologicamente sono tipo Lucrezio Foscolo e Leopardi, ma hanno immagini molto più forti e crude- la forza di indagare e di accettare la realtà delle più grandi persone, al di là delle stronze illusioni che ci fanno vivere "tranquilli".

Offline Celebandùne

  • ZOIDBERG
  • *******
  • Post: 7905
  • Sesso: Maschio
  • -Last Child of Lothlòrien-
    • Interactive Games
Re: Musica Maestro
« Risposta #59 il: Dicembre, 17, 2003, 20:56 »
Scaricatevi questa: David Draiman, Forsaken

E' stupenda!!

I'm over it
You see I'm falling in the black obyss
Clouded by memories of the past
At last, I see

I hear it fading
I can't speak it
Unless you will dig my grave
We fear them finding
Always winding
Take my hand now
Be alive

You see I cannot be forsaken
Because I'm not the only one
We walk amongst you
Feeding, raping
Must we hide from everyone

I'm over it
Why can't we be together
Erase it
Sleeping so long
Taking up the mass
At last, I see

I hear it fading
I can't speak it
Unless you will dig my grave
We fear them finding
Always winding
Take my hand now
Be alive

You see I cannot be forsaken
Because I'm not the only one
We walk amongst you
Feeding, raping
Must we hide from everyone

You see I cannot be forsaken
Because I'm not the only one
We walk amongst you
Feeding, raping
Must we hide from everyone

Everyone
Everyone
Everyone (fading out)

 

 

Privacy Policy