Autore Topic: Recensione Metroid Other M  (Letto 3308 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Feffe

  • Moderatore Emerito
  • L'ORSETTO RICCHIONE
  • **
  • Post: 14616
  • Sesso: Maschio
  • Think with portals
Re: Recensione Metroid Other M
« Risposta #15 il: Settembre, 04, 2011, 20:10 »
Infatti Prime 1  è di un altra generazione.
Other M secondo te è il miglior gioco (o uno dei migliori giochi) di questa generazione?
"Secondo voi, perché un uomo insegue i sogni?"
"Domanda da talk show notturno. Qual è la risposta?"
"Per amore... solo per amore."

"Per quanto tu possa sforzarti non troverai mai i confini della tua anima, tanto profondo è il suo logos."

"La gente ama le scimmie, e continuerà a farlo, almeno sinché le scimmie non si organizzeranno e conquisteranno il mondo. A quel punto la gente le amerà ancora, ma solo perché non farlo sarà illegale."

So long, and thanks for all the fish.
Haward!

Offline Gigrobo d'acciaio

  • Super Moderatore
  • SCILIPOTI
  • *****
  • Post: 16813
  • Sesso: Maschio
  • La drupacea luce nelle tenebre del cesso
    • http://www.drupacei.too.it
Re: Recensione Metroid Other M
« Risposta #16 il: Settembre, 04, 2011, 20:15 »
Infatti Prime 1  è di un altra generazione.
che senso ha questo post?



Ero in Finlandia. Trovate parte delle mie avventure su
http://olenitalialainen.wordpress.com/

epaejaerjestelmaellistyttaemaettoemyydellaensaekaeaen

Homo homini lupus, foemina foeminae lupior, sacerdos sacerdoti lupissimus

Offline Golden Sun

  • Redattore Junior
  • GERMANO MOSCONI
  • ***
  • Post: 15754
  • Sesso: Maschio
  • WARRIOR OF VALE
Re: Recensione Metroid Other M
« Risposta #17 il: Settembre, 04, 2011, 20:27 »
Other M secondo te è il miglior gioco (o uno dei migliori giochi) di questa generazione?
Per me è senza dubbio uno dei migliori giochi della generazione.

Razionalmente credo che Metroid Prime 1 sia il miglior gioco della sua generazione, ma nettamente e con scarto violentissimo. Capolavoro dei capolavori, immenso, oher m a confronto sembra un giochino.
Oddio, avrei moltissimo da ridire, tralasciando che concetti come "miglior gioco della generazione" (o il miglior gioco *inserisci nome qualsiai* in generale) non lo concepisco proprio.
A me il primo MP non piace proprio per un semplice motivo, atmosfera stupenda senza dubbio, gioco innovativo senza dubbio, bellissima esplorazione senza dubbio e ambienti ben fatti senza dubbio. Ma è tutto completamente rovinato dal backtracking, praticamente il 99% del gioco consiste nel rivisitare decine, centinaia di volte luoghi già visitati solo per riandare da una parte all'altra della mappa.
1-
Devo andare a X, arrivo a X ma scopro che non posso andarci e mi serve l'oggetto A il quale fatalità si trova dalla parte opposta della mappa, allora mi devo rifare tutti gli ambienti già fatti per prenderlo, dopo averlo preso devo rifarmi per l'ennesima volta la strada che ho appena percorso rivendendo ancora e ancora tutti gli ambienti già visti per ritornare di nuovo al punto X.

2-
Devo andare a Y, arrivo a Y, ma scopro che mi serve l'oggetto B per andarci, per trovare l'oggetto B devo rifare la stessa identica strada fatta per prendere l'oggetto A, solo che devo prendere una porta diversa a fine percorso. Mi rifaccio tutta la strada per l'ennesima volta e poi mi rifaccio la stessa strada per la centomillesima volta fino a Y di nuovo.

Tutto il gioco è così. Perlomeno in Other M (ma anche Metroid Prime 2 e Metroid Prime 3 se è per quello) tutte le ore di gioco le passi giocando nel vero senso della parola e vedendo sempre cose nuove e non rivisitando centinaia di volte gli stessi posti e andando ventimila volte da un punto all'altra della mappa per prendere un fottuto power up.

Tral'altro tutto questo decantato fattore esplorazione tanto elogiato in tutti i Metroid davvero non lo vedo. Solo i Prime ce l'hanno. Nei Metroid 2D cosa esplori che è un mondo 2D sempre minuscolo e piccolissimo e senza nulla da scansionare per la mancanza dei visori? Gli altri Metroid sono un trial and error nello sparare a vuoto contro tutti i muri con tutti i proiettili possibili finchè non trovi il passaggio nascosto che ti porta avanti nel gioco. Metroid Fusion ne è un esempio, visto che in alcuni punti letteralmente devi farlo visto che nessuno ti dice che devi sparare con quel tipo di proiettile contro quel muro (che è identico a tutti gli altri) per andare avanti.
Itunes è LAMMERDA



Offline Gigrobo d'acciaio

  • Super Moderatore
  • SCILIPOTI
  • *****
  • Post: 16813
  • Sesso: Maschio
  • La drupacea luce nelle tenebre del cesso
    • http://www.drupacei.too.it
Re: Recensione Metroid Other M
« Risposta #18 il: Settembre, 04, 2011, 20:44 »
io parlo di MP1, e ti parlo da uno che odia il backtracking. Semplicemente, in quel gioco ce n'è tantissimo ma non stufa mai, perchè l'atmosfera, l'ambiente è talmente ben caratterizzato e realizzato, gli elementi da raccogliere, scansionare analizzarte sono talmente tanti, che ogni passata scopri qualcoisa di nuovo.
Non è un errore, è voluto, il mondo di gioco di MP è organizzato per essere esplorato più volte, e ogni volta più a fondo. Spesso fai una prima passata superficiale, poi ci ricapiti e lo studi a fondo, poi ci ricapiti e cerchi il segreto che ti era sfuggito. E' tutto cesellato alla perfezione, è un mondo aperto che non ti opprime ma ti spinge a ritrovarlo.
Il back tracking diventa insopportabile solo se vuoi completare il gioco al 100%, per un normale compeltamento (60? 70%?) devi ripassare dagli stessi posti ben poche volte, molte meno del tuo 99% che è totalmente fasullo, i casi proprio di bestemmie per il dover ripercorrere l'intero mondo sono al massimo un paio, il resto è sopportabilissimo e ti aiuta a prendere confidenza con il mondo di gioco, a impararlo a memoria, a consocere ogni dettaglio, ad apprezzare ogni raffinatezza; tutto ciò non può essere assolutamente qwualcosa che "rovina completamente" un'esperienza di gioco spaventosamente immersiva e coerente artisticamente, logicamente e perfino etologicamente, non scherziamo.
Ti sfido ad apprezzare completamente gli ambienti di MP1 alla prima passata, anzi la possibilità del back tracking ti spinge a riattraversare le vecchie fasi di gioco e nel contempo recuperare quello che hai lasciato indietro, o riconsiderare un punto alla luce di un nuovo oggetto senza dover prendere appunti. L'unico modo per evitare tutto questo è una grande linearità, che non avrebbe giovato in nessun modo all'atmosfera (perlatro il gioco è pieno zeppo di zone visitabili per forza o per scelta una sola volta).



Ero in Finlandia. Trovate parte delle mie avventure su
http://olenitalialainen.wordpress.com/

epaejaerjestelmaellistyttaemaettoemyydellaensaekaeaen

Homo homini lupus, foemina foeminae lupior, sacerdos sacerdoti lupissimus

Offline Golden Sun

  • Redattore Junior
  • GERMANO MOSCONI
  • ***
  • Post: 15754
  • Sesso: Maschio
  • WARRIOR OF VALE
Re: Recensione Metroid Other M
« Risposta #19 il: Settembre, 04, 2011, 20:53 »
CUT
Bè, il 99% era una cifra simbolica per indicare che comunque la maggior parte del tempo lo passi col backtracking.
In ogni caso sono d'accordo con quello che dici e mi rendo conto che sia voluto, ma almeno per me sì, l'ha rovina l'intera esperienza. Metroid Prime 2 e 3 secondo me riescono benissimo a fare la stessa cosa che fa il primo MP solo che si ha davvero molto meno backtracking, per questo li ho apprezzati molto di più.
Di fatti non sto dicendo che sia rovinato dal backtracking (parlando in generale), ma che a me lo ha rovinato. Insomma me lo sono giocato una volta più che volentieri e la prima volta questo (passatemi il termine) "difetto" non l'ho riscontrato; ma già al secondo file, quando l'ho rigiocato con la Metorid Trilogy, mi è pesato davvero tantissimo.
Per me è uno di quei giochi da finire, esplorare, approfondire ed apprezzare soltanto una volta. Ricominciarlo lo trovo una noia incredibile.
Itunes è LAMMERDA



Offline Jes

  • DONKEY KONG
  • **
  • Post: 2914
  • Sesso: Maschio
  • Troppo Ultima Online per vivere sul serio
Re: Recensione Metroid Other M
« Risposta #20 il: Settembre, 04, 2011, 21:02 »
che senso ha questo post?
Dal tuo post sembrava che paragonavi Prime 1 a Other M, considerandoli nella stessa generazione.

Other M secondo te è il miglior gioco (o uno dei migliori giochi) di questa generazione?
Uno dei migliori, e probabilmente nella top 5 per wii.

Offline Gigrobo d'acciaio

  • Super Moderatore
  • SCILIPOTI
  • *****
  • Post: 16813
  • Sesso: Maschio
  • La drupacea luce nelle tenebre del cesso
    • http://www.drupacei.too.it
Re: Recensione Metroid Other M
« Risposta #21 il: Settembre, 04, 2011, 22:01 »
Bè, il 99% era una cifra simbolica per indicare che comunque la maggior parte del tempo lo passi col backtracking.
In ogni caso sono d'accordo con quello che dici e mi rendo conto che sia voluto, ma almeno per me sì, l'ha rovina l'intera esperienza. Metroid Prime 2 e 3 secondo me riescono benissimo a fare la stessa cosa che fa il primo MP solo che si ha davvero molto meno backtracking, per questo li ho apprezzati molto di più.
Di fatti non sto dicendo che sia rovinato dal backtracking (parlando in generale), ma che a me lo ha rovinato. Insomma me lo sono giocato una volta più che volentieri e la prima volta questo (passatemi il termine) "difetto" non l'ho riscontrato; ma già al secondo file, quando l'ho rigiocato con la Metorid Trilogy, mi è pesato davvero tantissimo.
Per me è uno di quei giochi da finire, esplorare, approfondire ed apprezzare soltanto una volta. Ricominciarlo lo trovo una noia incredibile.
il 2 e il 3 devo ancora provarli, il primo l'ho rigiocato tre volte, a distanza di qualche anno ciascuna.
In più, trovo decisamente sbagliato parlare di "esperienze rovinate" per un difetto che si riscontra solo se ci rigiochi, se poi ti annoia ritornare in luoghi che hai già visto, perdonami, ma grazie al cazzo, lo stai rigiocando, è normale che le ambientazioni vengano un po' a noia, non è un gioco che punta sull'immediatezza e non è nemmeno rilassante, anzi, è stressante, impegnativo e cervellotico nel dipanarsi del level design. Però dà tanta soddisfazione.



Ero in Finlandia. Trovate parte delle mie avventure su
http://olenitalialainen.wordpress.com/

epaejaerjestelmaellistyttaemaettoemyydellaensaekaeaen

Homo homini lupus, foemina foeminae lupior, sacerdos sacerdoti lupissimus

Offline Capatosta

  • KOOPA
  • Post: 37
Re: Recensione Metroid Other M
« Risposta #22 il: Settembre, 05, 2011, 17:39 »
quando è uscito Metroid prime ero un po scettico... pensavo che come era successo per Castlevania il passaggio a 3d rovinasse anni di
storia ludica ... ma poi la magia... metroid prime non solo è bello ma addirittura ha superato le sue controparti in 2D. Dopo anni di dominio
delle versioni Prime il team ninja prova a ritornare un po alle origini e li ritorna lo scetticismo..... sprerando che il cambio di visuale non rovinasse la trilogia dei retrostudios. Alla fine  Other M è un gioco a se stante  che ha aperto un'altra via nell'universo Metroid .. non vedo perchè fare paragoni inutili, il gioco ha uno stile completamente differente. Non vedo nessun esperimento... chi ha provato altri giochi del team
ninja sa che quello è il loro stile.. può piacere o non piacere .. a me sinceramente è piaciuto moltissimo proprio perchè differente dai Prime
introducendo un sistema di visuali e tecniche di gioco ancora poco sfruttate su wii. il risultato è un buon action game che distoglie un attimo
dallo stile riflessivo ed esplorativo dei precedenti episodi e nel bene e nel male risuscitando un po di interesse per la saga che da tempo mancava di un nuovo episodio.
Sono convinto che se fosse uscito un nuovo prime comunque qualcuno avrebbe polemizzato su qualcosa lo stesso.
Godetevi questo gioco.... sotto wii giochi di questa qualità si contano sulle dita delle mani.

Offline Giotto 100

  • Super Moderatore
  • SINDACO DEL MONDO
  • *****
  • Post: 22207
  • Sesso: Maschio
  • MI SONO COMPRATO IL GAMEBOY! TETRIS! SCEMO! WOF!
    • Giotto 100 Blog
Re: Recensione Metroid Other M
« Risposta #23 il: Settembre, 05, 2011, 21:13 »
L'esperimento non sta nel gioco dello "stile team ninja", l'esperimento si basa su dei controlli davvero semplici su un joypad che è l'equivalente del Nes, che applicati al dinamismo di tutto il gioco è davvero qualcosa di mai visto nelle ultime generazioni.
E il paragone con Prime probabilmente è inutile, ma è inevitabile: parliamo di una trilogia che ha segnato profondamente la serie, qualsiasi software house si fosse messa a rilanciare il brand di Metroid, come hai detto, sarebbe stata valutata sotto la stessa ottica...
L'anno prossimo punterò però all'Oscar:

Alla fine quest'anno niente Oscar, devo accontentarmi di questo:


Qual è il mio destino Drago palla? :bonjons0:

sei del novecento VECCHIO! Fatti una postapay e rendi il tuo Radio mobile terminale ricetrasmittente per la comunicazione in radiotelefonia sull'interfaccia radio di accesso di una rete cellulare un protagonista della contemporaneità  :angry4:

 

Privacy Policy