Autore Topic: Leggi Sui Videogiochi  (Letto 8799 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Dragha

  • Administrator
  • SINDACO DEL MONDO
  • ****
  • Post: 22964
  • Sesso: Maschio
  • Il primo amore, non si scorda mai...
    • Nintendo Club
    • E-mail
Leggi Sui Videogiochi
« il: Ottobre, 25, 2003, 18:10 »
Nei giorni scorsi, ho ascoltato una storiella raccontata sul TG2 di mezzogiorno. Questa storiella, parlava di un nonnetto, che per far felice il suo nopitino di 11 anni, lo porta nel grande magazzino della sua città e gli vuole fare un regalino, chiedendogli che gioco avrebbe voluto per il suo compleanno. Il nipote, furbone, ha scelto il gioco e lo ha dato al nonnetto, che lo ha pagato. E fin quì, tutto bene. Nei giorni a venire, il nonnetto, ignaro, scopre il nipote che gioca al suddeto videogioco e stupore degli stupori, il nipotino stava stuprando una prostituta per poi dopo ucciderla. Nel notiziario, parlavano della solita associazione dei genitori, che chiedeva più controlli e più rigore, nei confronti di chi vende videogiochi del genere ai minori, ricorrendo anche a multe. Come controrisposta, hanno intervistato una commessa, che diceva di aver venduto un gioco che parlava di mafia, ad un bambino di 6 anni col genitore di fianco.
Ora io dico, chi è che bisogna incolpare, i commessi, o i genitori?
Per quanto mi riguarda, spero proprio che una legge, o una qualsiasi cosa, sia fatta, perchè se c'è per la vendita di film porno e simili, è giusto che ci sia anche nei videogiochi. Mi sono veramente rotto, di sentire ancora dire che i videogiochi violenti, devono essere banditi a priori, perchè istigano alla violenza! Non è giusto, che per educarne uno, vengano colpiti tutti. Uno che ha più di 18 anni e può godersi giochi come Mafia, non vedo perché non possa farlo, per colpa di quel genitore incosciente che lo prende per il bimbo di 6! Potrebbe fare lo stesso anche con un film porno, però non dice niente nessuno.
Domanda finale: nel caso della commessa, si può vendere un videogioco, oppure doveva non venderlo?
E per il resto, cosa ne pensate?
« Ultima modifica: Ottobre, 25, 2003, 18:13 da Dragha »


Giochi attuali:
SWITCH: L.A. NOIRE

La sola e unica...

...alabarda spaziale!
Non importa cosa scrivi, ma come lo scrivi...
Miglior Moderatore: 2008, 2009, 2010, 2011, 2012!

Offline poison

  • TONINO CAROTONE
  • ****
  • Post: 4550
  • Sesso: Maschio
  • a love supreme
    • bobbylong blues/jazz forum
Leggi Sui Videogiochi
« Risposta #1 il: Ottobre, 26, 2003, 08:42 »
per quanto riguarda i film porno,nonhomai rispettato la legge :D  :D  :D
per quanto riguarda mafia: 1 è un bel gioco
2 penso che il bocia nonsi rendesse neanche conto di stuprare una prostituta
3la colpa e siadei genitori che dei commessi
4 queste cose i fanno incaspiare perchè è grazie  ciò se uno che puo giocare una fascia adulta di videogiochi,nonpuò farlo perchè tolgono i suddetti videgiochi dal mercato
5penso che sia proprio idiota il vecchio a non guardare(troppo esplicito?!?!!?)
6anche la commessa,dovva chiedere se era per il bocia o per il vecchio cosicchè,non avrebbe potuto venderlielo
7il tg2 fa schifo
8il tg2 è di sinistra
9il tg2 mette solo le cose gravi e non pensa alle conseguenzze(vedi punto 4)

bìè cè poco altro da dire.



Offline Conker

  • KOOPA
  • Post: 128
Leggi Sui Videogiochi
« Risposta #2 il: Ottobre, 26, 2003, 09:05 »
In effetti sarebbe l'ora di vietare SUL SERIO alcuni videogiochi, che devono essere considerati in questo senso esattamente come i film...
un film violento è vietato ai minori di 14 anni? lo sia anche un videogioco violento (ma attenzione, che ha una morale violenta, non ad esempio UT2003, nel quale si fragga senza troppi pensieri e la violenza è "funzionale")

per finire ormai non esiste nessuna TV di sinistra, incluso il TG2,  perchè siamo sotto dittatura, ma lungi da me con questa affermazione iniziare una discussione politica perchè, ne sono sicuro, si scatenerebbe un putiferio...

Offline Dax

  • GOOMBA
  • Post: 360
    • Super Smash Bros. Italia
Leggi Sui Videogiochi
« Risposta #3 il: Ottobre, 26, 2003, 18:22 »
Citazione

8il tg2 è di sinistra
 
mi piacerebbe che lo fosse ma non credo proprio...   :rolleyes:
lasciando perdere penso che in ogni caso x cubo ad esempio ci sono molti giochi con l'indicatore dell'età, +10, ecc. se uno non li rispetta è colpa dei genitori...
 
WWW.SSBM.IT
Super Smash Bros. Italia

Offline ElTigno

  • Moderatore
  • PISTULINO INTURGIDITO
  • ****
  • Post: 6384
  • Sesso: Maschio
Leggi Sui Videogiochi
« Risposta #4 il: Ottobre, 26, 2003, 19:30 »
Ecco che poison cade nei pregiudizi e nei luoghi comuni... che cazz centra se fosse di sinistra (cosa assolutament enon vera, peraltro... va bene il tg3, ma il tg2 proprio no...)...? Forse che Rete4 non fa di questi sensazionalismi? O quella fetenzia di Studio Aperto di Italia 1 (orribile... il tripudio del sensazionalismo e dello squallido...)...? Ma per piacere va...
Cmq, secondo me è colpa di entrambi, ma anche del sistema legislativo... in america se uno vende GTA3 a un bambino di 6 anni va in galera... non propongo tali drasticismi, ma come minimo multe per far rispettare laddove è necessario. Come riterrei un imbecille colui che fa vedere al figlioletto di 5 anni Arancia Meccanica o Le Iene, ritengo un idiota chi fa giocare lo stesso con giochi come Postal 2 o GTA... anche se credo che un film sia più diretto, vuoi per le immagini, vuoi per l'enfasi del regista, vuoi per il vero e proprio fotorealismo... boh

Offline poison

  • TONINO CAROTONE
  • ****
  • Post: 4550
  • Sesso: Maschio
  • a love supreme
    • bobbylong blues/jazz forum
Leggi Sui Videogiochi
« Risposta #5 il: Ottobre, 26, 2003, 20:10 »
ehr...messo e premesso che ho cannato tg.
ehr... i tg della televisione fanno schifo in generale.,le notizi me le trovo su internet,dove non i sono imedia a rompere..
beh...
comunque giochi come gta,mafia,postal sono violenti,è vero.
e con cio?!? vi sembra giusto!!? bannare dal mercato questi videogiochi NON è giusto.
per esempio ciò implicherà una reazione a catena.prima i videogiochi violenti,poi quelli del genere horror,infine i piacchiaduro.
in pratica:
vice city-eternal darkness-soul calibur II
spariscono.
di chi è la colpa!?? dei genitori sfigati.
per i film non è un problema non è vero?!? non ho ancora visto un film tolto dal mercato perchè violento,al massimo vietato ai minori di diciotto anni...

 



Offline Celebandùne

  • ZOIDBERG
  • *******
  • Post: 7905
  • Sesso: Maschio
  • -Last Child of Lothlòrien-
    • Interactive Games
Leggi Sui Videogiochi
« Risposta #6 il: Ottobre, 26, 2003, 20:57 »
Se mi permettete d'intromettermi nella discussione, e lo permettete vero?, direi che qui una voltata tanto la politica dell'America è da tenere in considerazione. Vendere un gioco ad un minore ad una certa fascia d'età (indicata sulla custodia del gioco) è un reato e come tale va punito.
I videogiochi violenti, non meno delle immagini violente, possono effettivamente causare danni alla psiche (ma forse esagero) di certi individui. Ma poi conta anche la psiche individuale di ogni personaggio. Io per esempio non farei giocare mio fratello (undici anni compiuti il 21) a Resident Evil, ma non mi dispiace se si fa con me una partita a Soul Calibur II. Perchè sò che lui il contensto combattivo di un gioco (soul Calibur) lo capisce ed interpreta in un certo senso (che poi non facciamoci scherzi, il medioevo così o poco diverso era) e magari impara pure qualcosa. Resident Evil è orror puro ed è meglio che aspetto un pò a metterglielo di fronte.

Io credo però che i giochi peggiori siano GTA e gli sparatutto realistici (007, Half-Life) perchè mettono a contatto con esperienze di vita che non fanno bene (ammazzare la gente senza rimorsi di coscienza, andare a puttane, trombarsele...oh!).
Un bel bollo con "18+" ce lo metterei. E lo dico io che i 18 li farò "solo" il 20 di Marzo e gioco sia a Gta che a, perdire, Rainbow Six.


Poison...che c'entra che è di sinistra? I tg di destra sono peggio!
E comunque ha ragione Conker, sul piano telematico siamo sotto dittatura e i programmi "di sinistra" non esistono.

E non indugiamo sulla politica, pliz.
« Ultima modifica: Ottobre, 27, 2003, 14:35 da Celebandùne »

Offline Dragha

  • Administrator
  • SINDACO DEL MONDO
  • ****
  • Post: 22964
  • Sesso: Maschio
  • Il primo amore, non si scorda mai...
    • Nintendo Club
    • E-mail
Leggi Sui Videogiochi
« Risposta #7 il: Ottobre, 26, 2003, 21:00 »
Citazione
8il tg2 è di sinistra
Spero che tu ti sia reso conto, di cosa hai scatenato con queste poche parole? :mad: C'è un regolamento da rispettare. Il link, lo puoi trovare in alto nelle pagine del forum, cliccando su Importante leggete! Le discussioni sulla politica, sono molto personali e anche tanto fuori luogo. Sono ammesse 'solo' in Off-Topic e senza denigrare. Non tirare mai più in ballo la politica, in qualsiasi altra discussione, ok? :muro:
Per tutti gli altri: STOP con la politica in questa discussione, la prossima volta ignorate e richiamate l'attenzione di chi ha sbagliato.

Citazione
9il tg2 mette solo le cose gravi e non pensa alle conseguenzze

Tutti i Tg, fanno così: trovamene uno, che non faccia vedere cose gravi...

Citazione
non ho ancora visto un film tolto dal mercato perchè violento

Diciamo che ai giorni nostri, non succede più, ma quando usci Arancia meccanica, agli inizi degli anni 70, fu bandito eccome.


Giochi attuali:
SWITCH: L.A. NOIRE

La sola e unica...

...alabarda spaziale!
Non importa cosa scrivi, ma come lo scrivi...
Miglior Moderatore: 2008, 2009, 2010, 2011, 2012!

Offline Dragha

  • Administrator
  • SINDACO DEL MONDO
  • ****
  • Post: 22964
  • Sesso: Maschio
  • Il primo amore, non si scorda mai...
    • Nintendo Club
    • E-mail
Leggi Sui Videogiochi
« Risposta #8 il: Ottobre, 26, 2003, 21:10 »
Citazione
Se mi permettete d'intromettermi nella discussione, e lo permettete vero?
Certo, altrimenti cosa le faciamo a fare le discussioni? :)
Citazione
Vendere un gioco ad un minore ad una certa fascia d'età (indicata sulla custodia del gioco) è un reato e come tale va punito.
Esatto, ma allo stesso modo, bisognerebbe punire il nonnetto, o ancora peggio il genitore, che comprano GTA e lo portano a casa dal figlioletto di 6 anni: ma come? Cosa può fare il negoziante?
« Ultima modifica: Ottobre, 26, 2003, 21:10 da Dragha »


Giochi attuali:
SWITCH: L.A. NOIRE

La sola e unica...

...alabarda spaziale!
Non importa cosa scrivi, ma come lo scrivi...
Miglior Moderatore: 2008, 2009, 2010, 2011, 2012!

Offline ElTigno

  • Moderatore
  • PISTULINO INTURGIDITO
  • ****
  • Post: 6384
  • Sesso: Maschio
Leggi Sui Videogiochi
« Risposta #9 il: Ottobre, 26, 2003, 23:11 »
Semplicemente bisogna mettere fasce d'età adeguate... il "minori di 18" non lo metterei MAI... ma scusa, ma perchè i 18 anni devono essere lo "start" per tutto? Voti, guardi pornografia, ecc... Un sedicenne non è forse abbastanza maturo da comprendere che GTA3 non è la realtà? O un quindicenne? Vero, ci saranno soggetti anche in tali fasce d'età, ma anche a 18 se è per questo... ma si tratta di CASI! Un bambino che viene lasciato da solo davanti alla tv tutto il giorno non sarà normale, come uno che gioca a certi videogiochi da solo, senza spiegazioni di adulti e simili... sono CASI, e dipendono dai metodi di crescita anzitutto.

Offline Celebandùne

  • ZOIDBERG
  • *******
  • Post: 7905
  • Sesso: Maschio
  • -Last Child of Lothlòrien-
    • Interactive Games
Leggi Sui Videogiochi
« Risposta #10 il: Ottobre, 27, 2003, 14:36 »
E' come ho detto io, dipende molto dal carattere di una persona e dalla sua capacità di astrazione delle cose.

Offline ElTigno

  • Moderatore
  • PISTULINO INTURGIDITO
  • ****
  • Post: 6384
  • Sesso: Maschio
Leggi Sui Videogiochi
« Risposta #11 il: Ottobre, 27, 2003, 17:58 »
No no no, temo che tu mi abbia frainteso... non ho mai detto che sia troppo tardi il voto a 18 anni, anzi! Semplicemente mi sembrava strano che fosse usato automaticamente come soglia per ogni genere di cose: pornografia, violenza, ecc. ecc...
 

Offline Dragha

  • Administrator
  • SINDACO DEL MONDO
  • ****
  • Post: 22964
  • Sesso: Maschio
  • Il primo amore, non si scorda mai...
    • Nintendo Club
    • E-mail
Leggi Sui Videogiochi
« Risposta #12 il: Ottobre, 27, 2003, 20:45 »
Citazione
No no no, temo che tu mi abbia frainteso... non ho mai detto che sia troppo tardi il voto a 18 anni, anzi! Semplicemente mi sembrava strano che fosse usato automaticamente come soglia per ogni genere di cose: pornografia, violenza, ecc. ecc...
In questo caso, il discorso si fa molto ampio. E' chiaro, che da avere 17 anni e 364 giorni, ad averne 18 non cambia niente, però bisogna pur mettere una data, o un qualcosa di partenza. In prima persona mi sono reso conto di questo, quando il giorno dei miei 18 anni, ho smesso di usare il casco col mio cinquantino: non ero di certo cambiato. Poi ci sono dei soggetti, che a 15 anni hanno la testa di uno di 23 e alcuni di 23, che hanno la testa di uno di 15. Il fatto è che constatare queste cose, vorrebbe dire fare un esame, o una prova, o una qualsiasi cosa, a tutte le persone del mondo, per riuscire a capire se un certo qualcosa, possa essere adatto ad un certo individuo, ad una determinata età. Come dici tu, ci possono essere persone che sono pronte a giocare GTA, anche a 15 anni, o meno, mentre ce ne sono altre che lo saranno molto oltre i 18 anni, però come fare a saperlo? Che metodi usare? Bisogna farlo poi a tutte le persone del  mondo. Per semplificare tutto questo, improponibile a mio avviso, è stata inserita l'età, che stabilisce quello che una persona può o non può fare.
Esaminare ogni singolo individuo, mi sembra molto utopistico e alquanto irrealizabile, anche se sarebbe l'ideale.

Citazione
Dunque,a parer mio se c'e' qualcuno da punire quelli sono i negozianti che vendono a chi non ha l'eta' necessaria per il gioco. Per il resto, non penso sia necessario limitare in alcun modo.
E nel caso del nonnetto o del genitore, come facciamo?
Il nipote o il bimbo di 6 anni, erano lì di fianco a loro: come deve comportarsi il negoziante?
« Ultima modifica: Ottobre, 27, 2003, 20:48 da Dragha »


Giochi attuali:
SWITCH: L.A. NOIRE

La sola e unica...

...alabarda spaziale!
Non importa cosa scrivi, ma come lo scrivi...
Miglior Moderatore: 2008, 2009, 2010, 2011, 2012!

Offline jj star

  • GOOMBA
  • Post: 263
    • http://
Leggi Sui Videogiochi
« Risposta #13 il: Ottobre, 27, 2003, 22:22 »
ma dai!!!  in questi ultimi anni (86-03) almeno il 96% dei bambini esistenti sulla terra ha quasi sicuramente visto qualcosa di molto violento , e te celey cosa vuoi che sia far giocare a tua fratello a resident evil , scommetto che avrà sicuramente visto qualcosa di molto più violento in televisione no??

E allora ? allora è l'ora (che gioco di parole e?  :D ) di lasciare tutto come invece di complicare ancora di più la situazione .
ripeto, oramai quasi TUTTI i bambini-ragazzi hanno visto qualcosa di terrorizante.
Volete scomettere che almeno un bambino-ragazzo avrà visto un film horror( dico di quelli veramente duri come film) prima di aver compiuto 13 anni ? bè se scommettete direi che avrete perso in partenza ....

Vi ricordate che qualche gorno fà (diciamo un mese fà) hanno trasmesso "L'ESORCISTA"? bè molti dei miei amici più giovani che hanno all incirca 10-11-12 anni avevano fatto un ritrovo a casa di qualche loro amico per guardarlo.

(RICORDIAMO CHE LA VIOLENZA C'è ANCHE NEI FILM HORROR)

un altro esempio stupido che mi viene in mente ora è il film "bad boys 2", è vietato guardarlo per una certa fascia di età?  NO
c'è violenza nel film ? SI (anche far vedere una sparatoia per lo stato è violenza)

CON QUESTO VOGLIO DIRE CHE è MEGLIO NN COMPLICARE ANCORA DI PIù LA SITUAZIONE.

 :D  :D  :D

"W IL MANATO MECCANICO[/size]"
"W LEONE DI LERNIA"
THE KITTY-CAT
LOL

Offline ElTigno

  • Moderatore
  • PISTULINO INTURGIDITO
  • ****
  • Post: 6384
  • Sesso: Maschio
Leggi Sui Videogiochi
« Risposta #14 il: Ottobre, 28, 2003, 01:16 »
Cosa centra? Vuol dire che la violenza nei film è sacra e giusta, la base per una crescita sana? Tu faresti vedere a tuo figlio di 10 anni Arancia Meccanica o Apocalypse Now? La violenza di film come Bad Boys e simili è relativa, non è qualcosa di diretto, studi recenti hanno dimostrato che anche bambini sui 5 anni sanno perlomeno distinguere tra la realtà e la finzione, almeno in casi estremi, e più si avanza e più questo riconoscimento aumenta: pensa a "l'esorcista" da te citato, o un film di mostri: qualsiasi bambino capisce che è finto, l'unica sensazione è la paura. Certo, poi magari si ha paura che una mano spettrale ti afferri da sotto il letto, ma non credo che sia vera e propria immedesimazione, o resa in realtà della finziona. Pensa ora alla violenza molto più cupa, pisicologica, macabra, realistica, diretta e potente di film come il già più volte citato Arancia Meccanica, o di Full Metal Jacket o Apocalypse Now... francamente mi sembra decisamente più impressionante, e spero che tu riesca a condividere l'idea che può veramente impressionare, anche nel profondo, una mente in crescita, che non riesce a capire appieno e che sta ancora formandosi (un bambino potrebbe fraintendere il messaggio di Apocalypse, per esempio, e pensare che la guerra sia uno sballo, con colonnelli che fanno fare simpatico surf tra le cannonate, ecc. ecc., per un altro tipo di "condizionamento").
Limiti ci vogliono, e hai ragione Dragha nel dire che il difficile è trovare QUALI limiti imporre.
« Ultima modifica: Ottobre, 28, 2003, 01:19 da ElTigno »

 

Privacy Policy