Autore Topic: Impressioni post-conferenza E3  (Letto 1630 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Rob

  • Visitatore
Impressioni post-conferenza E3
« il: Gennaio, 02, 2013, 10:44 »
Questa discussione raccoglie i commenti per l'articolo Impressioni post-conferenza E3

Offline Maligno

  • Moderatore
  • MIKE BONGIORNO
  • ****
  • Post: 11777
  • Sesso: Maschio
  • Ser Jaime Lannister
Re: Impressioni post-conferenza E3
« Risposta #1 il: Giugno, 08, 2011, 23:11 »
Non fare il solito nerd lamentoso! "Wii non è proprio un fallimento ma gnè gnè" come fai a palrare di fallimento se l'hanno appena presentato?? In questo mondo non c'è più religione. Roba da non crederci...


Quando hai una cosa, questa può esserti tolta. Quando tu la dai, l'hai data. Nessun ladro te la può rubare. E allora è tua per sempre.      James Joyce

Tutti gli imbecilli borghesi che pronunciano, continuamente le parole "immoralità, moralità dell'arte"
...mi fanno venire in mente Louise Villedieu, prostituta da cinque franchi, che accompagnandomi una volta al Louvre domandava, dinanzi a quelle statue e a quei quadri immortali, come si potevano esporre pubblicamente simili indecenze. Baudelaire



Offline Giotto 100

  • Super Moderatore
  • SINDACO DEL MONDO
  • *****
  • Post: 22203
  • Sesso: Maschio
  • MI SONO COMPRATO IL GAMEBOY! TETRIS! SCEMO! WOF!
    • Giotto 100 Blog
Re: Impressioni post-conferenza E3
« Risposta #2 il: Giugno, 08, 2011, 23:19 »
fallimento inteso come oggetto misterioso dell'E3, non come console.
L'anno prossimo punterò però all'Oscar:

Alla fine quest'anno niente Oscar, devo accontentarmi di questo:


Qual è il mio destino Drago palla? :bonjons0:

sei del novecento VECCHIO! Fatti una postapay e rendi il tuo Radio mobile terminale ricetrasmittente per la comunicazione in radiotelefonia sull'interfaccia radio di accesso di una rete cellulare un protagonista della contemporaneità  :angry4:

Offline Giotto 100

  • Super Moderatore
  • SINDACO DEL MONDO
  • *****
  • Post: 22203
  • Sesso: Maschio
  • MI SONO COMPRATO IL GAMEBOY! TETRIS! SCEMO! WOF!
    • Giotto 100 Blog
Re: Impressioni post-conferenza E3
« Risposta #3 il: Giugno, 08, 2011, 23:23 »
comunque non ci sono più le mezze stagioni di una volta...
L'anno prossimo punterò però all'Oscar:

Alla fine quest'anno niente Oscar, devo accontentarmi di questo:


Qual è il mio destino Drago palla? :bonjons0:

sei del novecento VECCHIO! Fatti una postapay e rendi il tuo Radio mobile terminale ricetrasmittente per la comunicazione in radiotelefonia sull'interfaccia radio di accesso di una rete cellulare un protagonista della contemporaneità  :angry4:

Offline Maligno

  • Moderatore
  • MIKE BONGIORNO
  • ****
  • Post: 11777
  • Sesso: Maschio
  • Ser Jaime Lannister
Re: Impressioni post-conferenza E3
« Risposta #4 il: Giugno, 08, 2011, 23:23 »
Boh no, è un giudizio PERLOMENO troppo affrettato in termini di marketing. Sintomatico d'incompetenza, sono affranto. E Wii U è un nome bellissimo! Non vedo l'ora di sentirlo pronunciare nelle splendide pubblicità italiane in tv!


Quando hai una cosa, questa può esserti tolta. Quando tu la dai, l'hai data. Nessun ladro te la può rubare. E allora è tua per sempre.      James Joyce

Tutti gli imbecilli borghesi che pronunciano, continuamente le parole "immoralità, moralità dell'arte"
...mi fanno venire in mente Louise Villedieu, prostituta da cinque franchi, che accompagnandomi una volta al Louvre domandava, dinanzi a quelle statue e a quei quadri immortali, come si potevano esporre pubblicamente simili indecenze. Baudelaire



Offline Giotto 100

  • Super Moderatore
  • SINDACO DEL MONDO
  • *****
  • Post: 22203
  • Sesso: Maschio
  • MI SONO COMPRATO IL GAMEBOY! TETRIS! SCEMO! WOF!
    • Giotto 100 Blog
Re: Impressioni post-conferenza E3
« Risposta #5 il: Giugno, 09, 2011, 00:05 »
Infatti in termini di marketing non voglio riferirmi proprio a nulla, parliamo comunque di una console che non è completa, non sappiamo minimamente quali siano le sue caratteristiche hardware, quando uscirà e quali titoli seri saranno supportati all'uscita. Per l'appunto non sono deluso, ma nemmeno impressionato, da Nintendo ti aspetti ovviamente quel passo che ti lascia a bocca aperta, come furono DS e Wii, questa volta non c'è stato ma non implica che debba essere per forza deluso, è una scelta coraggiosa supportare un pad simile, ma gli manca quel qualcosa che ti dice: "cazzarola, deve averlo proprio intuito un genio", quando i pad con touch-screen giravano già ai tempi del pad fake del revolution. In uno smile una bella poker face, come quella dell'inizio dell'articolo, come questa :|
L'anno prossimo punterò però all'Oscar:

Alla fine quest'anno niente Oscar, devo accontentarmi di questo:


Qual è il mio destino Drago palla? :bonjons0:

sei del novecento VECCHIO! Fatti una postapay e rendi il tuo Radio mobile terminale ricetrasmittente per la comunicazione in radiotelefonia sull'interfaccia radio di accesso di una rete cellulare un protagonista della contemporaneità  :angry4:

 

Privacy Policy