Autore Topic: Sesso e videogiochi: ne parla David Gaider  (Letto 4188 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Iacosimo

  • IL COGLIONE
  • ******
  • Post: 6865
  • Sesso: Maschio
Sesso e videogiochi: ne parla David Gaider
« il: Febbraio, 16, 2013, 11:01 »



Al GDC 2013 (San Francisco, 25-29 Marzo 2013), il senior writer di BioWare David Gaider terrà un discorso intitolato "Il sesso nei Videogiochi"
Nella descrizione della presentazione si legge:
"I giochi hanno raggiunto il punto in cui è possibile ritrarre realisticamente il sesso e le relazioni mature, ma cosa significa per noi sviluppatori?
Quanta responsabilità abbiamo nel trattare temi come la sessualità ed il sessismo, e stiamo inavvertitamente dichiarando che questo sia accettabile, anche se non si intende dire qualcosa?"

La presentazione toccherà altri punti come:

I videogiochi possono o devono essere intesi come una forma d'arte, che trattino o no tematiche sociali?
Quali implicazione queste decisioni hanno sulle vendite?

E voi, cosa ne pensate a riguardo?
« Ultima modifica: Febbraio, 16, 2013, 13:36 da WaluigiRacer »

Offline Felian

  • TOPO GIGIO
  • *****
  • Post: 5323
  • Sesso: Maschio
  • Nintendo Fan & Player since 1989
    • On the Road to Game Design
Re:Sesso e videogiochi: ne parla David Gaider
« Risposta #1 il: Febbraio, 16, 2013, 18:31 »
Questo argomento periodicamente viene affrontato all'interno della game industry da questo o da quel personaggio.
e' buffo perchè dicono sempre che ormai i giocatori sono di tutte le età, che l'età media dell'utenza è tipo 30-35 e che quindi tematiche come il sesso devono necessariamente entrare nell'intrattenimento videludico.
poi però non succede nulla e tutto prosegue uguale!  :laughing7:
« Ultima modifica: Febbraio, 17, 2013, 12:12 da Felian »




Se passate da Londra, fatemi un fischio, che ci becchiamo!

Offline ColorFun

  • CAPITAN FALCON
  • *
  • Post: 1227
  • Sesso: Maschio
  • camvia vita! passa a romere e vivi in salute!
Re:Sesso e videogiochi: ne parla David Gaider
« Risposta #2 il: Febbraio, 16, 2013, 18:38 »
Questo argomento periodicamente viene affrontato all'interno della game industry da questo o da quel personaggio.
e' busso perchè dicono sempre che ormai i giocatori sono di tutte le età, che l'età media dell'utenza è tipo 30-35 e che quindi tematiche come il sesso devono necessariamente entrare nell'intrattenimento videludico.
poi però non succede nulla e tutto prosegue uguale!  :laughing7:

be' non sempre...guarda pokémon, le fanno le uova no?quindi è stato implementato da qualche parte... :laughing7:

parlando seriamente ti quoto su tutto, se oggi è david gaider, domani è quell'altro e avanti così senza arrivare al punto, cioè inserire seriamente questi argomenti nei videogiochi

cmq che significa busso?
SETISTURAFF: pokémon Erba-Psico
Rispecchia perfettamente il carattere del creatore.
Bello e robusto come una pianta, Intelligente come Alakazam.
Clink, è la combinazione di tipi con più debolezze di tutti. :laughing7:

Offline Giotto 100

  • Super Moderatore
  • SINDACO DEL MONDO
  • *****
  • Post: 22197
  • Sesso: Maschio
  • MI SONO COMPRATO IL GAMEBOY! TETRIS! SCEMO! WOF!
    • Giotto 100 Blog
Re:Sesso e videogiochi: ne parla David Gaider
« Risposta #3 il: Febbraio, 16, 2013, 18:39 »
Questo argomento periodicamente viene affrontato all'interno della game industry da questo o da quel personaggio.
e' busso perchè dicono sempre che ormai i giocatori sono di tutte le età, che l'età media dell'utenza è tipo 30-35 e che quindi tematiche come il sesso devono necessariamente entrare nell'intrattenimento videludico.
poi però non succede nulla e tutto prosegue uguale!  :laughing7:
Effettivamente sai che voglia per gli sviluppatori creare scene di poligoni che copulano! :laughing7:
L'anno prossimo punterò però all'Oscar:

Alla fine quest'anno niente Oscar, devo accontentarmi di questo:


Qual è il mio destino Drago palla? :bonjons0:

sei del novecento VECCHIO! Fatti una postapay e rendi il tuo Radio mobile terminale ricetrasmittente per la comunicazione in radiotelefonia sull'interfaccia radio di accesso di una rete cellulare un protagonista della contemporaneità  :angry4:

Offline Maligno

  • Moderatore
  • MIKE BONGIORNO
  • ****
  • Post: 11773
  • Sesso: Maschio
  • Ser Jaime Lannister
Re:Sesso e videogiochi: ne parla David Gaider
« Risposta #4 il: Febbraio, 16, 2013, 19:11 »
I videogiochi sono un media esattamente come la letteratura e il cinema. Ovviamente non si fa un paragone in quanto a dignità artistica, ma la forma non cambia la sostanza. Ergo non c'è nulla di male nell'inserire il sesso in un videogioco, purché sia fatto con intelligenza e non diventi una scusa per darsi l'immagine di gioco "adulto".


Quando hai una cosa, questa può esserti tolta. Quando tu la dai, l'hai data. Nessun ladro te la può rubare. E allora è tua per sempre.      James Joyce

Tutti gli imbecilli borghesi che pronunciano, continuamente le parole "immoralità, moralità dell'arte"
...mi fanno venire in mente Louise Villedieu, prostituta da cinque franchi, che accompagnandomi una volta al Louvre domandava, dinanzi a quelle statue e a quei quadri immortali, come si potevano esporre pubblicamente simili indecenze. Baudelaire



Offline SuperMario94

  • Redattore Junior
  • GIAMPAOLO TARANTINI
  • ***
  • Post: 6143
  • Sesso: Maschio
  • Ale mi ha fatto bello. ERap mi ha reso perfetto.
Re:Sesso e videogiochi: ne parla David Gaider
« Risposta #5 il: Febbraio, 16, 2013, 20:29 »
I videogiochi sono un media esattamente come la letteratura e il cinema. Ovviamente non si fa un paragone in quanto a dignità artistica, ma la forma non cambia la sostanza. Ergo non c'è nulla di male nell'inserire il sesso in un videogioco, purché sia fatto con intelligenza e non diventi una scusa per darsi l'immagine di gioco "adulto".

Quoto Malo.

A me non farebbe ne caldo ne freddo, il sesso nei videogiochi mi andrebbe pure bene, purché appunto non sia una scusa per dire che è un gioco per adulti. In Fahrenheit (o Indigo Prophecy a seconda di come lo si vuole chiamare) una scena di sesso c'è ma non è chissà cosa e il gioco è comunque per tutti, o almeno io l'ho trovato così.
Se vogliono mettere il sesso lo facessero pure, magari va a finire che in futuro creeranno videogiochi porno legali. :laughing7:
CODICE AMICO 3DS: 4940-6296-1592
Everything is Destined to Fade.


:SMB1Mario:

Offline Zanzegù

  • Moderatore
  • MIKE BONGIORNO
  • ****
  • Post: 11891
  • Sesso: Maschio
Re:Sesso e videogiochi: ne parla David Gaider
« Risposta #6 il: Febbraio, 17, 2013, 03:55 »
cmq che significa busso?

sono briaco stronco e del tutto ignaro del contesto del topic, ma da noi "busso" si usa quando si gioca a ventuno e si vuole che il compagno giochi la carta più alta.

peace


Elite Smash:

Offline Joe-N64-

  • ZELDA
  • *
  • Post: 1539
  • Sesso: Maschio
  • Henshin-a-go-go-baby!
Re:Sesso e videogiochi: ne parla David Gaider
« Risposta #7 il: Febbraio, 17, 2013, 10:16 »
Quando ci fu quella cosa del hot coffee mod su GTASA che era 18+ ne dissero di tutti i colori a rockstar, quindi non credo ne metteranno mai di scene di sesso nei videogiochi.
GURETO \(^o^)/ DAZE

Offline Iacosimo

  • IL COGLIONE
  • ******
  • Post: 6865
  • Sesso: Maschio
Re:Sesso e videogiochi: ne parla David Gaider
« Risposta #8 il: Febbraio, 17, 2013, 10:35 »
Quando ci fu quella cosa del hot coffee mod su GTASA che era 18+ ne dissero di tutti i colori a rockstar, quindi non credo ne metteranno mai di scene di sesso nei videogiochi.
Beh guarda, già in the Witcher 2 ce ne sono parecchie.

Offline Gigrobo d'acciaio

  • Super Moderatore
  • SCILIPOTI
  • *****
  • Post: 16812
  • Sesso: Maschio
  • La drupacea luce nelle tenebre del cesso
    • http://www.drupacei.too.it
Re:Sesso e videogiochi: ne parla David Gaider
« Risposta #9 il: Febbraio, 17, 2013, 11:17 »
Dal dizionario "Basso Piemonte - Italiano, Italiano - Basso Piemonte"

busso, aggettivo qualificativo di genere maschile e numero singolare.
Intraducibile se non con perifrasi, indica qualcosa di stantio, "la solita solfa" che si ripete sempre, come qualcosa che si vuole sempre fare ma viene costantemente rimandato.
"Bisogna sconfiggere la fame nel mondo" è un pratico esempio di concetto "busso".
Ma anche "bisogna combattere l'evasione fiscale" è un concetto busso.

Etimologicamente deriva dal sostantivo "busso", che almeno dalle mie parti, al confine tra Piemonte e Liguria, indica il paesanotto, il contadino, il campagnolo/montanaro, specie se residente da tempo immemore nella propria valle (esempio tipico la Val Borbera) con il rifiuto di scendere in città. Chiuso e taciturno, scontroso e di vedute limitate, odia il progresso, è taccagno ed egoista e ha come suo nemico principale le associazioni ambientalistiche che a suo dire usano gli elicotteri per lanciare le vipere nei boschi e gli mettono i bastoni tra le ruote quando va a caccia e pesca (attività svolte ovviamente con nessun rispetto di alcun limite o regola). In genere quando è particolarmente esasperato dagli ambientalisti, per ripicca incendia qualche bosco, così, a sfregio.



Ero in Finlandia. Trovate parte delle mie avventure su
http://olenitalialainen.wordpress.com/

epaejaerjestelmaellistyttaemaettoemyydellaensaekaeaen

Homo homini lupus, foemina foeminae lupior, sacerdos sacerdoti lupissimus

Offline WaluigiRacer

  • Moderatore
  • MIKE BONGIORNO
  • ****
  • Post: 11660
  • Sesso: Maschio
  • ᶰʸᵒ
Re:Sesso e videogiochi: ne parla David Gaider
« Risposta #10 il: Febbraio, 17, 2013, 11:48 »
Effettivamente sai che voglia per gli sviluppatori creare scene di poligoni che copulano! :laughing7:
:laughing7:
Quella sensazione quando le chiavi di casa sono in macchina
Le chiavi della macchina sono in casa
E la chiave della felicità è intrappolata nella tua prigione emozionale di eterno dolore e ripudio verso se stessi.
Ciao F-Zero, insegna agli angeli a YOU'VE GOT BOOST POWAH


Offline ColorFun

  • CAPITAN FALCON
  • *
  • Post: 1227
  • Sesso: Maschio
  • camvia vita! passa a romere e vivi in salute!
Re:Sesso e videogiochi: ne parla David Gaider
« Risposta #11 il: Febbraio, 17, 2013, 11:59 »
CUT
anche io sono un polentone (ma a nord) ma non pensavo che anche solo all'interno di una sola regione ci fossero parole e modi di dire mai sentiti da una parte e usati tranquillamente dall'altra...
cmq grazie, ora ho finalmente capito! :thumbsup:

Effettivamente sai che voglia per gli sviluppatori creare scene di poligoni che copulano! :laughing7:
:laughing4:
SETISTURAFF: pokémon Erba-Psico
Rispecchia perfettamente il carattere del creatore.
Bello e robusto come una pianta, Intelligente come Alakazam.
Clink, è la combinazione di tipi con più debolezze di tutti. :laughing7:

Offline Felian

  • TOPO GIGIO
  • *****
  • Post: 5323
  • Sesso: Maschio
  • Nintendo Fan & Player since 1989
    • On the Road to Game Design
Re:Sesso e videogiochi: ne parla David Gaider
« Risposta #12 il: Febbraio, 17, 2013, 12:15 »
Dal dizionario "Basso Piemonte - Italiano, Italiano - Basso Piemonte"

busso, aggettivo qualificativo di genere maschile e numero singolare.
Intraducibile se non con perifrasi, indica qualcosa di stantio, "la solita solfa" che si ripete sempre, come qualcosa che si vuole sempre fare ma viene costantemente rimandato.
"Bisogna sconfiggere la fame nel mondo" è un pratico esempio di concetto "busso".
Ma anche "bisogna combattere l'evasione fiscale" è un concetto busso.

Etimologicamente deriva dal sostantivo "busso", che almeno dalle mie parti, al confine tra Piemonte e Liguria, indica il paesanotto, il contadino, il campagnolo/montanaro, specie se residente da tempo immemore nella propria valle (esempio tipico la Val Borbera) con il rifiuto di scendere in città. Chiuso e taciturno, scontroso e di vedute limitate, odia il progresso, è taccagno ed egoista e ha come suo nemico principale le associazioni ambientalistiche che a suo dire usano gli elicotteri per lanciare le vipere nei boschi e gli mettono i bastoni tra le ruote quando va a caccia e pesca (attività svolte ovviamente con nessun rispetto di alcun limite o regola). In genere quando è particolarmente esasperato dagli ambientalisti, per ripicca incendia qualche bosco, così, a sfregio.

non pensavo che aver digitato erroneamente una "s" al posto di una "f" potesse creare tutto sto caos!  XD

intendevo "buffo"





Se passate da Londra, fatemi un fischio, che ci becchiamo!

Offline Gigrobo d'acciaio

  • Super Moderatore
  • SCILIPOTI
  • *****
  • Post: 16812
  • Sesso: Maschio
  • La drupacea luce nelle tenebre del cesso
    • http://www.drupacei.too.it
Re:Sesso e videogiochi: ne parla David Gaider
« Risposta #13 il: Febbraio, 17, 2013, 12:24 »
non importa hai dato un importante contributo alla consocenza della lingua bassopiemontese



Ero in Finlandia. Trovate parte delle mie avventure su
http://olenitalialainen.wordpress.com/

epaejaerjestelmaellistyttaemaettoemyydellaensaekaeaen

Homo homini lupus, foemina foeminae lupior, sacerdos sacerdoti lupissimus

Offline Felian

  • TOPO GIGIO
  • *****
  • Post: 5323
  • Sesso: Maschio
  • Nintendo Fan & Player since 1989
    • On the Road to Game Design
Re:Sesso e videogiochi: ne parla David Gaider
« Risposta #14 il: Febbraio, 17, 2013, 19:38 »
dovessi dire, a ovada "busso" non l'ho mai sentito... forse è davvero tipico della val borbera...
comunque stavo facendo uno pseudo studio sociologico (mio personale ed esclusivo) su come le persone che vivono, hanno sempre vissuto e hanno ascendenti che sempre vissero in una valle, siano chiuse e poco propense a incontrare stranieri/forestieri. Credo che la natura oro-geografica delle piccole valli abbia un forte impatto sulla natura delle persone. leggasi: chiuso il paesaggio, chiusa la persona. Queste persone inoltre spesso sono poco propense al viaggio e all'abbandonare i luoghi noti.

Ovviamente questo mio studio non ha alcuna valenza scientifica; soltanto basate su osservazioni personali.

Fine ot




Se passate da Londra, fatemi un fischio, che ci becchiamo!

 

Privacy Policy