Autore Topic: The Legend of Zelda: The Minish Cap sulla Virtual Console Wii U il 29 maggio  (Letto 1798 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Ing.MarioBros

  • SCILIPOTI
  • ****************
  • Post: 16784
  • Sesso: Maschio
  • Queste sono le ultime parole di Shaka! Arayashiki!


Nintendo ha annunciato che giovedì prossimo, il 29 maggio, lancerà sul servizio della Virtual Console del Wii U The Legend of Zelda: The Minish Cap, episodio della celebre serie uscito nel 2004 su Game Boy Advance, e sviluppato da Capcom. In questa avventura, Link si ritrova ad esplorare il mondo di Hyrule in versione mini, incontrando così il popolo dei Minish; questo sarà possibile grazie ad Egeyo, un cappello parlante un tempo Minish a sua volta.

"Shaka, Shaka... non devi dimenticare!" parla la voce del Buddha. "La morte non è la fine di tutto. Molti santi del passati hanno superato la morte! Ah Shaka! Se puoi realizzare ciò, allora diventerai davvero l'uomo più vicino a dio!"

Offline WaluigiRacer

  • Moderatore
  • MIKE BONGIORNO
  • ****
  • Post: 11690
  • Sesso: Maschio
  • ᶰʸᵒ
Pare figo. Quale consigliate fra questo e A link to the past?

RIDLEY CONFIRMED.

Quella sensazione quando le chiavi di casa sono in macchina
Le chiavi della macchina sono in casa
E la chiave della felicità è intrappolata nella tua prigione emozionale di eterno dolore e ripudio verso se stessi.
Ciao F-Zero, insegna agli angeli a YOU'VE GOT BOOST POWAH


Offline Feffe

  • Moderatore Emerito
  • L'ORSETTO RICCHIONE
  • **
  • Post: 14616
  • Sesso: Maschio
  • Think with portals
Pare figo. Quale consigliate fra questo e A link to the past?

RIDLEY CONFIRMED.


Sono due titoli diversi, figli di due periodi diversi, entrambi comunque validi. Da un punto di vista tecnico, ça va sans dire, MC distrugge ALTTP, riproponendo in 2D lo stile di WW. Mentre come gameplay:
A Link to the Past è un titolo action, con un alto livello di difficolta dati i diffusi combattimenti con nemici abbastanza tosti. E' anche il titolo della serie con più dungeon, ben 13, tutti molto articolati. Le subquest ci sono, ma sono poche e pochissimi sono i pg con cui interagire. In compenso l'overworld è esplorabile liberamente, tanto che l'ordine dei dungeon puoi sceglierlo tu. Tramisticamente è il paradigma di Zelda.
Minish Cap è uno Zelda 3D in 2D: ha quindi una impostazione molto adventure. Al netto di un numero limitato di dungeon (solo 5!) ed una difficoltà tarata verso il basso sono presenti diverse subquest e tanti personaggi con cui interagire (spesso presi in prestito dai capitoli 3D: Tingle, Malon, Terry... sono tutti presenti, con ruoli minori). L'overworld viene esplorato man mano seguendo la trama, anche se per le subquest sarà spesso necessario tornare indietro. Diversi elementi del gioco, sia come trama che come gameplay, saranno riproposti in Skyward (il director è lo stesso, Fujibayashi).

Praticamente sono uno l'opposto dell'altro, dipende dai tuoi gusti. Se preferisci un gioco retrò con la difficoltà tipica dei primi anni 90 vai di ALTTP, se preferisci un gioco moderno avente come punto di forza le subquest MC.
"Secondo voi, perché un uomo insegue i sogni?"
"Domanda da talk show notturno. Qual è la risposta?"
"Per amore... solo per amore."

"Per quanto tu possa sforzarti non troverai mai i confini della tua anima, tanto profondo è il suo logos."

"La gente ama le scimmie, e continuerà a farlo, almeno sinché le scimmie non si organizzeranno e conquisteranno il mondo. A quel punto la gente le amerà ancora, ma solo perché non farlo sarà illegale."

So long, and thanks for all the fish.
Haward!

Offline Rin

  • Redattore Master
  • MANDINGO
  • ***
  • Post: 12499
  • Sesso: Femmina
Perchè su Wiiu e non su 3DS? :c

Offline WaluigiRacer

  • Moderatore
  • MIKE BONGIORNO
  • ****
  • Post: 11690
  • Sesso: Maschio
  • ᶰʸᵒ
Grazie Feffe, sempre illuminante! :D

Credo opterò per ALttP, più che altro per la longevità: mi pare di aver capito che è molto più complesso (in difficoltà e tipologie/quantità dei dungeons), per cui anche più lungo di Minish Cap.

RIDLEY CONFIRMED.

Quella sensazione quando le chiavi di casa sono in macchina
Le chiavi della macchina sono in casa
E la chiave della felicità è intrappolata nella tua prigione emozionale di eterno dolore e ripudio verso se stessi.
Ciao F-Zero, insegna agli angeli a YOU'VE GOT BOOST POWAH


Offline NINTENDARO.DOC

  • VAMAVVO MAVVONE MAVAMALDO
  • *******
  • Post: 7423
  • Sesso: Maschio
  • Wake up, Link
Fai bene, secondo me ALTTP è il miglior Zelda 2D di sempre :thumbsup:
"I AM THE ONE WHO KNOCKS!"
OMG!!!(Oh My Ganon)
:Q____ E' STREPIZELDOSA!!!!!!
«Credo che potrei darvi una lista delle specifiche tecniche. Credo che apprezzereste, ma non lo farò per una semplice ragione: non hanno davvero importanza.»
Cit. di Iwata.
«Un gioco posticipato potrebbe essere alla fine un buon gioco, un cattivo gioco è cattivo per sempre.»
Cit. di Miyamoto.

Offline Lord Ridley

  • Newser
  • ZOIDBERG
  • ***
  • Post: 7788
  • リドリー
Fai bene, ALTTP è il miglior Zelda 2D di sempre :thumbsup:
Le fix.
Citazione da: Masahiro Sakurai
Remember, no matter how big you may be, there is always someone bigger.

ENGAGE RIDLEY, MOTHERFUCKER!

La mia ludoteca

I miei livelli di Super Mario Maker

Offline Zanzegù

  • Moderatore
  • MIKE BONGIORNO
  • ****
  • Post: 11949
  • Sesso: Maschio
The Minish Cap è un ottimo gioco, l'ho giocato una sola volta, in prestito, qualche anno fa, e mi sa che lo riscaricherò finalmente su Wii U :2mdknie:
Però ALTTP è una lacuna videoludica da colmare assolutamente: magari oggi è un po' superato, ma nei primi anni '90 dev'essere stato qualcosa di fottutamente incredibile, ha gettato tutte le fondamenta della saga, e il Dark World è uno dei doppi mondi più divertenti e stimolanti di sempre. I dungeon rispetto agli episodi in 3d, ma anche a TMC, sanno molto più di "amatoriale", ma anche per questo sono uno spasso da giocare, e pur tenendo conto della loro quantità assurda (una dozzina) non stuccano assolutamente, anzi per me è stato uno dei pochi Zelda in cui esplorare i dungeon è stato più divertente che esplorare l'overworld.


Elite Smash:

Offline Feffe

  • Moderatore Emerito
  • L'ORSETTO RICCHIONE
  • **
  • Post: 14616
  • Sesso: Maschio
  • Think with portals
Uhm, perché dici che i dungeon di ALTTP sanno di amatoriale? Sono fra i più belli e complessi della serie, sicuramente l'apice negli episodi 2D. Tra l'altro molti (dalla seconda metà, mi pare) si sviluppavano in verticale... già nel 1991! Quindici anni prima del Nintendo 64, Zelda era già strutturalmente in tre dimensioni. Piuttosto il resto purtroppo inizia a sentire il peso degli anni (subquest inesistenti, NPC che si contano sulle dita di un mano), ma rimane sicuramente un capolavoro.
"Secondo voi, perché un uomo insegue i sogni?"
"Domanda da talk show notturno. Qual è la risposta?"
"Per amore... solo per amore."

"Per quanto tu possa sforzarti non troverai mai i confini della tua anima, tanto profondo è il suo logos."

"La gente ama le scimmie, e continuerà a farlo, almeno sinché le scimmie non si organizzeranno e conquisteranno il mondo. A quel punto la gente le amerà ancora, ma solo perché non farlo sarà illegale."

So long, and thanks for all the fish.
Haward!

Offline Zanzegù

  • Moderatore
  • MIKE BONGIORNO
  • ****
  • Post: 11949
  • Sesso: Maschio
Amatoriali non come costruzione, assolutamente, li ricordo tutti costruiti benissimo, ma come "feeling". Non so se mi spiego: negli Zelda successivi, anche grazie agli episodi 3d, i dungeon iniziano ad avere un' atmosfera e un' ambientazione propria, spesso anche molto particolare (penso anche solo rimanendo a OoT, a Jabu Jabu o allo Spirit Temple), in ALTTP alla fine somigliano più quasi a dei livelli di Mario, giganteschi labirinti pieni di nemici e puzzle.
Non so se mi spiego. Oggi, dopo aver visto roba come l'Ancient Cistern di SS o la villa dello yeti di TP, sanno molto di "primordiale"... Ma ovviamente è un gioco di 20 anni e passa fa.


Elite Smash:

Offline Arles

  • Redattore Master
  • TOTO CUTUGNO
  • ***
  • Post: 9672
  • Sesso: Maschio
  • dimensione oscura inghiotti Dragha!
Alttp è stato un gioco rivoluzionario ed ancora oggi la perfezione dei suoi meccanismi sorprende. Per me non ci sono dubbi.
The Minish Cap è il migliore della schiera degli Zelda in un certo senso minori, superiore agli Oracle, per fare un esempio.
Nin-ten-do

Eastmost peninsula is the secret

The princess is in another castle

I am Error








Offline Hero of Sky

  • LINK
  • ***
  • Post: 3144
  • Sesso: Maschio
  • Wake up Link, open your eyes
Sono l'unico che preferisce, e di gran lunga, Link's Awakening ad ALTTP? Lo trovo decisamente più affascinante. Per quanto riguardo Minish Cap, lo considero il miglior Zelda portatile dopo L's A. Sì, anche migliore di ALBW, che ha parecchie cose che non mi hanno convinto: Il noleggio degli oggetti, l'abuso di Link dipinto, lo stesso stile grafico etc.. Comunque lo considero un ottimo gioco, sia chiaro. Tra l'altro in questo periodo mio cugino lo sta giocando con mezzi che personalmente non approvo... Gli sta piacendo, però.
Perché di questo mondo siamo solo ospiti, fra i tanti. E non i padroni. Insieme abbiamo dimostrato tante cose, ma la più importante è che non esiste l'impossibile. Il mio più grande timore è diventare mediocre

 

Privacy Policy