Autore Topic: Wii U - 30 anni dopo  (Letto 2047 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Zanzegù

  • BELIN DU CAMALLO
  • **********
  • Post: 10945
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re:Wii U - 30 anni dopo
« Risposta #30 il: Gennaio, 28, 2018, 14:45 »
Wii U ha avuto Tropical Freeze, direi che qualifica.

Quali sarebbero i tre giochi super super per la Wii?

Offline Giotto 100

  • Super Moderatore
  • SINDACO DEL MONDO
  • *****
  • Post: 21997
  • Sesso: Maschio
  • MI SONO COMPRATO IL GAMEBOY! TETRIS! SCEMO! WOF!
    • MSN Messenger - gioladdo@hotmail.com
    • Nintendo ID
      • Mostra profilo
      • Giotto 100 Blog
Re:Wii U - 30 anni dopo
« Risposta #31 il: Gennaio, 28, 2018, 15:49 »
Wii U ha avuto Tropical Freeze, direi che qualifica.

Quali sarebbero i tre giochi super super per la Wii?
Immagino i due Galaxy e Skyward Sword.

Comunque ormai non riesco più a fare classifiche sulle console in generale. Alla fine ogni console Nintendo ha fatto parte a modo suo nel mio percorso di crescita che mi frega davvero poco capire quale sia quella col parco giochi migliore. In generale tutte quante si sono sempre evolute a loro modo nell'innovarsi in game design, a volte con enormi cambiamenti altre volte meno grossi.
Wii U per quanto mi sento affezionato, rappresenta nella sua totalità come non si deve mettere un prodotto sul mercato: è una console che comunica malissimo i suoi (ottimi) intenti. Nonostante tutto, apprezzo parecchio che Nintendo per passare all'alta definizione abbia comunque voluto forzare con qualcosa di strano come il gamepad e se ne è fatto carico responsabilizzandosi con ottimi giochi. Probabilmente se fosse stata una periferica più indipendente avrebbe avuto una storia un pochino migliore.
L'anno prossimo punterò però all'Oscar:

Alla fine quest'anno niente Oscar, devo accontentarmi di questo:


Qual è il mio destino Drago palla? :bonjons0:

sei del novecento VECCHIO! Fatti una postapay e rendi il tuo Radio mobile terminale ricetrasmittente per la comunicazione in radiotelefonia sull'interfaccia radio di accesso di una rete cellulare un protagonista della contemporaneità  :angry4:

Offline Zanzegù

  • BELIN DU CAMALLO
  • **********
  • Post: 10945
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re:Wii U - 30 anni dopo
« Risposta #32 il: Gennaio, 28, 2018, 19:23 »
Beh, in questo caso la situazione tra Wii e Wii U non è così diversa.
Breath of the Wild sta a Skyward Sword.
Tropical Freeze sta a Galaxy 2.
3d World sta a Galaxy 1.

Poi, continuando i conti...
Per Smash vince la Wii U.
Per Mario Kart non ho giocato l'8 ma ho idea che vinca di nuovo la Wii U (quello per Wii mi fece un po' cacare).
Per Metroid patta, 1-1. Un punto alla Wii perché ha avuto Prime 3, e un punto alla Wii U perché non ha avuto Other M.
Per Starfox vince la Wii U perché ne ha avuto uno.
Per Kirby vince la Wii.
Per Pokèmon vince la Wii U perché non ho giocato a Pokken ma è sicuramente meglio delle reincarnazioni di Pokèmon Stadium.
Per Mother vince la Wii U, ne ha disponibili 2 su 3, la Wii 0.
Per Xenoblade ho idea che vinca la Wii.
Per Pikmin vince la Wii U, ha avuto l'episodio nuovo.
Per NSMB patta via, uno per ciascuna e sono molto simili.
Per le serie nuove vince la Wii U, Splatoon VS Wii Fit.
Per Yoshi vince la Wii U.
Per le perle sconosciute stravince la Wii, ne aveva molte di più (tipo Muramasa, Fragile e queste robe qua anche se poi non è che fossero per forza splendidi).
Il bonus "niente Bayonetta" viene assegnato alla Wii.
Per la Virtual Console vince la Wii, c'era più roba.
Per Fire Emblem stravince la Wii. Radiant Dawn VS quello spinoff orripilante con la gente che canta in costumino, che cazzo di idea balorda.
Un punto bonus alla Wii U per Cap. Toad, e un punto bonus alla Wii per Sin & Punishment 2.
Un punto in meno a entrambe per non aver avuto F-Zero.

Quindi, se ho fatto bene i conti...
La Wii totalizza 11 punti.
La Wii U totalizza 13 punti.
E' una gara stretta ma vince la Wii U.

Offline Zanzegù

  • BELIN DU CAMALLO
  • **********
  • Post: 10945
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re:Wii U - 30 anni dopo
« Risposta #33 il: Gennaio, 28, 2018, 19:43 »
Voglio provare a fare la stessa cosa ma mettendo in gioco tutte le console.

Mario 3d: vince il Nintendo 64
Mario 2d: vince lo SNES
Mario Kart: vince il GC
Mario Party: vince N64, ha il 2
Mario Sport in generale: vince il GC, per qualità e quantità
Mario RPG: vince il GC con Paper Mario 2
DK: vince di pochissimo lo SNES, che ha tutta la trilogia classica (ma col cuore voterei Wii U)
Zelda: vince il Nintendo 64, Ocarina + Majora e tutti gli altri tornano a casa da mamma, che è tardi
Metroid: vince il GC, Prime 1 e Prime 2 porca miseria
Smash: vince il GC, mi dispiace ma Melee è Melee, personalmente gli mancano solo Lucas e Diddy
Yoshi: vince lo SNES, Yoshi's Island non sarà mai raggiunto
Kirby: vince lo SNES, per Super Star, e in più ha Dream Land 3 (che non è bellissimo ma vabè)
Starfox: oggettivamente ha avuto il suo apice col Nintendo 64
Pokèmon: vince la Wii U per Pokken, gli Stadium fanno cacare
Mother: vince la Wii U perché è l'unica console su cui si può giocare qualcosa (VOGLIAMO MOTHER 3)
F-Zero: vince il GC
Pikmin: vince il GC
Fire Emblem: vince il GC, Path of Radiance non si tocca
Wario: vince la Wii, ha sia Ware che Land
Xenoblade: vince la Wii
Punch Out: immagino che vinca la Wii
Giochi 3d party: vince lo SNES e non c'è nemmeno discussione
Giochi stand-alone: direi che vince il GC

Quindi, assegnando i punti.
NES - 0 pt.
SNES - 5 pt.
N64 - 4 pt.
GC - 9 pt.
Wii - 3 pt.
Wii U - 2 pt.

Per cui la classifica è GC - SNES - N64 - Wii - Wii U - NES, che più o meno è uguale a quella che avevo fatto prima. Solo che nel confronto diretto la Wii U come si è visto sconfigge la Wii.
Ho seguito dei criteri oggettivi per cui questa opinione è insindacabile.

Offline Arles

  • Redattore Master
  • CONIGLIETTO ZOMPERELLONE
  • ***
  • Post: 9480
  • Sesso: Maschio
  • dimensione oscura inghiotti Dragha!
    • Mostra profilo
Re:Wii U - 30 anni dopo
« Risposta #34 il: Gennaio, 28, 2018, 22:35 »
Per quanto sia un capolavoro, Tropical Freeze non è Super Mario Galaxy 2. Super Mario Galaxy 2 è l' apoteosi del platform.
3D World è inferiore a Super Mario Galaxy 1 sotto ogni punto di vista, figuriamoci sotto il profilo storico.
Breath of the Wild è un gioco per Switch, altrimenti su Gc dobbiamo mettere anche Twilight Princess.

Al Wii U sono mancati altri giochi robusti oltre le perle che ha avuto e i tre titoli epocali che ha avuto il Wii.
Nin-ten-do

Eastmost peninsula is the secret

The princess is in another castle

I am Error








Offline Zanzegù

  • BELIN DU CAMALLO
  • **********
  • Post: 10945
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re:Wii U - 30 anni dopo
« Risposta #35 il: Gennaio, 29, 2018, 02:57 »
Beh, certo che Twilight Princess è un gioco per Gamecube. E'  la versione in cui Link è mancino e l'occhio coperto di Midna è il sinistro (cioè la versione che è stata usata in qualsiasi sua apparizione successiva - ergo la versione GC è l'originale, senza quella specchiatura orrenda) e soprattutto è la forma in cui il gioco è stato in sviluppo per più tempo. Allo stesso modo Breath of the Wild è sicuramente un gioco per Wii U, la versione per Switch è un porting né più né meno di Tropical Freeze o di Mario Kart 8. Altra prova: entrambi i giochi girano senza problemi di sorta nell'hardware inferiore, segno lampante che sono stati progettati per quello.
Breath of the Wild si può senz'altro contare come gioco per Wii U. Anche perché io non ho la Switch, ma mi pare di averlo giocato e anche piuttosto a fondo :laughing7:

Per il resto è gusto: Galaxy 2 somiglia moltissimo a 3d World, i livelli sono per il 90% lineari e c'è un treno di power-up diversi da utlizzare di volta in volta. A qualità più o meno siamo lì: ma 3d World è più veloce e frenetico, ha il multiplayer (e realizzare un multiplayer ben funzionante di quel tipo è un'idea molto ambiziosa, almeno quanto la gravità di Galaxy) e di gran lunga la colonna sonora migliore, quindi per il mio gusto la palma se la prende lui. Comunque per me non ha senso considerare un capolavoro uno e non l'altro.
Galaxy 1 dopo aver perso l'effetto novità è soporifero, per me il Mario 3d più scarso. Da 3d World, a mio parere, prende veramente tanti ceffoni. Nell'immaginario collettivo ha fatto più presa Galaxy perché ha un'idea più shock e una presentazione più spettacolare, ma io so quale dei due è il platform migliore.
Tropical Freeze invece è il miglior platform che ho giocato, 2d o 3d che sia. Sarà meno innovativo di altri, ma non me ne importa. E' un gioco perfetto, uno dei pochissimi dei quali non cambierei una virgola. Sopraffino dall'inizio alla fine. Non che Galaxy 2 sia brutto, ma TF è TF.

Mi rendo conto che molto di questo viene dal mio gusto perché preferisco i gameplay veloci, senza fronzoli e malleabili. D'altronde adoro Smash. In più Tropical Freeze e 3d World mi prendono pure per la gola con le colonne sonore, una rock/funky/etnica, e l'altra jazz/big band entrambe sempre sugli scudi. Ma tant'è.
Per me Wii U è la console in cui Mario, DK e Smash hanno trovato la loro espressione più pura e Zelda si è rivoluzionato in modo incredibile. In più ha traghettato Nintendo nell'era HD, ha finalmente consegnato Earthbound agli onori che merita e ha avuto altra roba di ottimo livello. Gli è mancata un po' di ciccia (vabbè diciamolo, gli è mancato Metroid) ma per me è stata una splendida console.

Offline Feffe

  • Moderatore Emerito
  • CHUCK NORRIS
  • **
  • Post: 14480
  • Sesso: Maschio
  • Think with portals
    • Facebook
    • Twitter
    • DeviantArt
    • Nintendo ID
      • Mostra profilo
Re:Wii U - 30 anni dopo
« Risposta #36 il: Gennaio, 29, 2018, 19:17 »
Il Wii U ha ottimi titoli ma si rivolgono ad un'utenza "settaria". Un appassionato di platform, o di Nintendo, troverà Tropical Freeze e 3D World ottimi giochi, ma per il resto del mondo sono mere versioni 2.0 di Returns e 3D Land, mentre gli (ottimi) Toad, Wonderful 101 #FE si rivolgono tutti ad un pubblico relativamente di nicchia. L'unico grande gioco Wii U, che possiamo mettere accanto a Mario 64/OoT, Prime, Galaxy come "simbolo" dell'eccellenza Nintendo di quel periodo, è stato Splatoon.
Intanto su 3DS uscivano Luigi's Mansion 2, Kid Icarus, Fire Emblem, Animal Crossing. Che non sono Splatoon ma hanno un appeal superiore di un pur bellissimo puzzle game con Toad.
"Secondo voi, perché un uomo insegue i sogni?"
"Domanda da talk show notturno. Qual è la risposta?"
"Per amore... solo per amore."

"Per quanto tu possa sforzarti non troverai mai i confini della tua anima, tanto profondo è il suo logos."

"La gente ama le scimmie, e continuerà a farlo, almeno sinché le scimmie non si organizzeranno e conquisteranno il mondo. A quel punto la gente le amerà ancora, ma solo perché non farlo sarà illegale."

So long, and thanks for all the fish.
Haward!

Offline Feffe

  • Moderatore Emerito
  • CHUCK NORRIS
  • **
  • Post: 14480
  • Sesso: Maschio
  • Think with portals
    • Facebook
    • Twitter
    • DeviantArt
    • Nintendo ID
      • Mostra profilo
Re:Wii U - 30 anni dopo
« Risposta #37 il: Gennaio, 29, 2018, 19:45 »
Per quanto riguarda un confronto le home N, con criteri totalmente random e soggettivi:
- SNES. Al di là dei gusti personali (io preferisco Zero Mission a Super Metroid, per dire) penso ci sia poco da discutere. I franchise nati su NES raggiungono a maturità con capolavoroni ancora oggi tranquillamente considerabili come la (o una delle) punta di diamante della serie (Kirby Super Star, FE4, Mother 2) se non del medium videoludico in generale (Super Metroid). Ne nascono poi di nuovi già maturi (F-Zero) ed altri che avranno modo di farsi valere in futuro (StarFox, Kart). A fine ciclo vitale in Giappone Nintendo usa il Super Famicom per sperimentare nuove possibilità (Satellaview) e franchise (Marvelous). E poi il supporto terze parti pazzesco.
- Wii+GC. Il GC è una console strana, perché sia Mario che Link hanno visto episodi sottotono, mentre Samus e Capitan Falcon sono saliti alla ribalta accompagnati da Luigi ed i Pikmin. In un certo senso è "complementare" al Wii, dove è accaduto un po' l'opposto. Sempre in ottica di complementarietà: su GC, almeno i primi anni, sono usciti molti multy terze parti, ma generalmente di davvero memorabile... mentre su Wii abbiamo avuto tante esclusive: Little King's Story, Zack & Wiki, Muramasa, Rabbids Go Home, Red Steel 2... Un supporto che non si vedeva dai tempi del SNES, ma purtroppo passato sottotono perché lontano dagli standard CINEMATIC dell'industria. Complice l'hardware identico ed il fatto che alcuni giochi GC hanno dovuto aspettare il Wii per raggiungere la loro formula definitiva come gameplay (Prime, Pikmin) mi viene da mettere le due console sullo stesso piano. Forse preferisco leggermente il Wii.
- N64. Ugh. Ha tre dei giochi più importanti di tutti i tempi: Mario 64, OoT, Goldeneye. Il problema è che a parte loro ha molto poco: troppe serie non pervenute (FE, Mother, Metroid), altre davvero sottotono (Kirby, Yoshi), un focus sugli sportivi che boh. La console è stata salvata in corner da Rare (ma ho dubbi su quanto i vari giochi Rare abbiano resistito alla prova del tempo) e qualche guizzo creativo Nintendo (Majora, Sin & Punshment, Paper). Aggiungiamo che tecnicamente i classici N64 sono davvero invecchiati male: i 20 fps (con cali!) degli Zelda sono difficili da digerire oggi. Risultato: metà ludoteca N64 si gioca (meglio) su XBox One, un quarto su un 3DS.
- Wii U. Come dicevo prima una console per intenditori: nel senso che se si è appassionati di un dato genere o una data serie la console offrirà davvero TANTO, ma per un uso più "generalista" pecca la mancanza di varietà nel parco titoli, la totale assenza di terze parti ed una Nintendo in crisi creativa - pur al netto di Splatoon. Storicamente totalmente irrilevante.
- NES. L'importanza storica non si discute, né la qualità del parco titoli contestualizzandola al periodo storico. La parola chiave è appunto "contestualizzando". I giochi SNES non hanno bisogno di contestualizzazione, quelli NES sì. Ci sono delle eccezioni, ovviamente, ma generalmente parlando non torno volentieri su un titolo NES - e non è un caso che già in epoca SNES Nintendo abbia realizzato versioni rivedute e corrette di classici NES, continuando poi su GBA e 3DS
"Secondo voi, perché un uomo insegue i sogni?"
"Domanda da talk show notturno. Qual è la risposta?"
"Per amore... solo per amore."

"Per quanto tu possa sforzarti non troverai mai i confini della tua anima, tanto profondo è il suo logos."

"La gente ama le scimmie, e continuerà a farlo, almeno sinché le scimmie non si organizzeranno e conquisteranno il mondo. A quel punto la gente le amerà ancora, ma solo perché non farlo sarà illegale."

So long, and thanks for all the fish.
Haward!

Offline Feffe

  • Moderatore Emerito
  • CHUCK NORRIS
  • **
  • Post: 14480
  • Sesso: Maschio
  • Think with portals
    • Facebook
    • Twitter
    • DeviantArt
    • Nintendo ID
      • Mostra profilo
Re:Wii U - 30 anni dopo
« Risposta #38 il: Marzo, 08, 2018, 23:25 »
Anche Captain Toad fa ciao ciao con la manina. E su 3DS con il 3D quel gioco dirà tanto.
"Secondo voi, perché un uomo insegue i sogni?"
"Domanda da talk show notturno. Qual è la risposta?"
"Per amore... solo per amore."

"Per quanto tu possa sforzarti non troverai mai i confini della tua anima, tanto profondo è il suo logos."

"La gente ama le scimmie, e continuerà a farlo, almeno sinché le scimmie non si organizzeranno e conquisteranno il mondo. A quel punto la gente le amerà ancora, ma solo perché non farlo sarà illegale."

So long, and thanks for all the fish.
Haward!

Offline Lord Ridley

  • Newser
  • VAMAVVO MAVVONE MAVAMALDO
  • ***
  • Post: 7075
  • リドリー
    • Nintendo ID
      • Mostra profilo
Re:Wii U - 30 anni dopo
« Risposta #39 il: Marzo, 09, 2018, 12:30 »
Rimarrà solo Star Fox Zero.
I prossimi ovvi sono Mario Maker e Pikmin 3.
Citazione da: Masahiro Sakurai
Remember, no matter how big you may be, there is always someone bigger.

ENGAGE RIDLEY, MOTHERFUCKER!

La mia ludoteca

I miei livelli di Super Mario Maker

Offline Feffe

  • Moderatore Emerito
  • CHUCK NORRIS
  • **
  • Post: 14480
  • Sesso: Maschio
  • Think with portals
    • Facebook
    • Twitter
    • DeviantArt
    • Nintendo ID
      • Mostra profilo
Re:Wii U - 30 anni dopo
« Risposta #40 il: Marzo, 10, 2018, 00:31 »
Rumor affidabili parlano di New Mario U (+ Luigi) "Plus" per fine anno.
Mi chiedo se vedremo 3D World anche su 3DS, Captain Toad è un interessante precedente.
Kirby Rainbow invece lo do per certo su 3DS.
"Secondo voi, perché un uomo insegue i sogni?"
"Domanda da talk show notturno. Qual è la risposta?"
"Per amore... solo per amore."

"Per quanto tu possa sforzarti non troverai mai i confini della tua anima, tanto profondo è il suo logos."

"La gente ama le scimmie, e continuerà a farlo, almeno sinché le scimmie non si organizzeranno e conquisteranno il mondo. A quel punto la gente le amerà ancora, ma solo perché non farlo sarà illegale."

So long, and thanks for all the fish.
Haward!

 

Privacy Policy