Autore Topic: Topic del Cinema in generale  (Letto 53065 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Rin

  • Redattore Master
  • MANDINGO
  • ***
  • Post: 12499
  • Sesso: Femmina
Re:Topic del Cinema in generale
« Risposta #660 il: Settembre, 24, 2019, 23:07 »
Visto l’ultimo di Tarantino. Io l’ho trovato tutto sommato carino, qualcuno lo ha visto?


~ Tapatalco

Offline Lord Ridley

  • Newser
  • ZOIDBERG
  • ***
  • Post: 7800
  • リドリー
Re:Topic del Cinema in generale
« Risposta #661 il: Settembre, 25, 2019, 09:48 »
Visto l’ultimo di Tarantino. Io l’ho trovato tutto sommato carino, qualcuno lo ha visto?

Conto di vederlo oggi!
Citazione da: Masahiro Sakurai
Remember, no matter how big you may be, there is always someone bigger.

ENGAGE RIDLEY, MOTHERFUCKER!

La mia ludoteca

I miei livelli di Super Mario Maker

Offline Zanzegù

  • Moderatore
  • MIKE BONGIORNO
  • ****
  • Post: 11990
  • Sesso: Maschio
Re:Topic del Cinema in generale
« Risposta #662 il: Settembre, 25, 2019, 10:22 »
Dovrei vederlo stasera.


Elite Smash:

Offline Zanzegù

  • Moderatore
  • MIKE BONGIORNO
  • ****
  • Post: 11990
  • Sesso: Maschio
Re:Topic del Cinema in generale
« Risposta #663 il: Settembre, 26, 2019, 01:34 »
Visto. Premetto che le ambientazioni tardi 60's mi prendono sempre per la gola, ma per me è magnifico.
I detrattori diranno che non c'è la trama, che il film si regge sulle performance degli attori, che è il solito Tarantino. Tutto vero, ma è Tarantino al massimo dei suoi poteri e il film è divertentissimo. Non cambierei un fotogramma. Cazzo se mi ha divertito.
Poi non è vero che non dice un cazzo, anzi racconta benissimo gli ultimi anni '60 e la fine di un momento della cultura pop che non ha più avuto eguali (non a caso nel film c'è pure Manson che ne è il lato oscuro), seppur con leggerezza.
E la soundtrack porca miseria, c'è una canzone ogni 2 minuti e sono tutte usate benissimo. Boh per me è veramente Tarantino al massimo della forma, è la sua solita roba ma non era così INTENSO dai tempi di Pulp Fiction.


Elite Smash:

Offline Super Luigi

  • BOWSER
  • **
  • Post: 2661
  • Sesso: Maschio
  • Triumviro del NintendoClub
Re:Topic del Cinema in generale
« Risposta #664 il: Ottobre, 14, 2019, 15:17 »
Visto Joker, filmone di una bellezza assurda, e soprattutto prova come si possa fare un film che sia godibile dalle masse e di grande qualità. Altro che Avengers Endgame

Offline Lord Ridley

  • Newser
  • ZOIDBERG
  • ***
  • Post: 7800
  • リドリー
Re:Topic del Cinema in generale
« Risposta #665 il: Ottobre, 14, 2019, 21:31 »
Filmone davvero.
Citazione da: Masahiro Sakurai
Remember, no matter how big you may be, there is always someone bigger.

ENGAGE RIDLEY, MOTHERFUCKER!

La mia ludoteca

I miei livelli di Super Mario Maker

Offline Shandon

  • Moderator
  • SCILIPOTI
  • ****
  • Post: 16620
  • Sesso: Maschio
  • Il demone meschino
    • NC
Re:Topic del Cinema in generale
« Risposta #666 il: Ottobre, 17, 2019, 17:18 »
Azz...ho letto un sacco di commenti che ne parlano in maniera estasiata ed ora anche voi...che dire sono curiosoperche gli ultimi film a tema visti mi avevano lasciato insensibile


Offline Hero of Sky

  • MARIO
  • ***
  • Post: 3209
  • Sesso: Maschio
  • Wake up Link, open your eyes
Re:Topic del Cinema in generale
« Risposta #667 il: Luglio, 02, 2020, 17:45 »
Ieri l'altro ho visto Demolition Man. Che non è certo un granchè, sia chiaro, anzi è dimenticabilissimo. Ma lo scenario descritto (pesantemente ispirato al Mondo Nuovo, il libro più inquietante che abbia mai letto, in ogni caso) nel suo essere volutamente grottesco e parodistico lascia basiti di quanto è attuale. Poi sempre nelle ultime settimane ho visto Seven, che è sicuramente un thiriller costruito bene e in modo avvincente, non lo nego, ma  mi ha lasciato poco. Se devo essere sincero, credo di averne visto diversi altri quest'anno, ma non li ricordo granchè
Visto. Premetto che le ambientazioni tardi 60's mi prendono sempre per la gola, ma per me è magnifico.
I detrattori diranno che non c'è la trama, che il film si regge sulle performance degli attori, che è il solito Tarantino. Tutto vero, ma è Tarantino al massimo dei suoi poteri e il film è divertentissimo. Non cambierei un fotogramma. Cazzo se mi ha divertito.
Poi non è vero che non dice un cazzo, anzi racconta benissimo gli ultimi anni '60 e la fine di un momento della cultura pop che non ha più avuto eguali (non a caso nel film c'è pure Manson che ne è il lato oscuro), seppur con leggerezza.
E la soundtrack porca miseria, c'è una canzone ogni 2 minuti e sono tutte usate benissimo. Boh per me è veramente Tarantino al massimo della forma, è la sua solita roba ma non era così INTENSO dai tempi di Pulp Fiction.
Al momento di vederlo ero totalmente profano di Tarantino (cioè sì, ovviamente conoscevo le sue opere e il suo stile tipico, ma non avevo mai visto un suo film) e mi è piaciuto un botto. Per capirlo a pieno bisogna conoscere bene il contesto storico e l'atmosfera propria di quel periodo, cosa lontana dagli interessi dello spettatore medio. Io sapevo che il finale avviene proprio poco prima del massacro di Manson, ma quanti altri in sala avranno fatto il mio ragionamento. Poi secondo me tra i tanti sottotesti è particolarmente interessante la denuncia della mediocrità che fa. Di Caprio nel film è un fallito. Solo l'attrice bambina lo farà riflettere seriamente. Brad Pitt pure, e in più manca totalmente di empatia. Anche Polanski e la Robbie conducono un'esistenza vuota e insensata. In questo è potentissimo. Joker invece per il momento è l'ultimo che ho visto al cinema. Sicuramente è molto pregnante, e mi è piaciuto molto, ma col senno di poi non so se considerarlo un vero capolavoro. Sicuramente descrive molto bene il disagio esistenziale, che molti hanno provato almeno una volta nella vita, senza filtri. Però dve potrebbe osare tiene il freno a mano tirato. Per esemio durante il film pensavo che Joker fosse il fratellastro di Batman, figlio di Thomas, che poi ha insabbiato la faccenda spacciando la madre per pazza. Non credevo che i documenti negassero ciò, ma parlandone qualche tempo dopo mi è stato fatto notare che era così e ci son rimasto male, perché sarebbe stato molto più ardito. Poi quel finale posticcio pare messo apposta per far credere allo spettatore che sia stato un sogno e questa cosa non mi è piaciuta. La scena in cui viene investito leader della rivolta era molto più calzante. Credo sia plausibilissimo che il Joker del Cavaliere Oscuro (altro filmone) venga da qui, comunque. Ora che mi ricordo quest'anno ho pure visto i Matrix e il Corvo
« Ultima modifica: Luglio, 02, 2020, 19:51 da Hero of Sky »
Perché di questo mondo siamo solo ospiti, fra i tanti. E non i padroni. Insieme abbiamo dimostrato tante cose, ma la più importante è che non esiste l'impossibile. Il mio più grande timore è diventare mediocre

Offline ElTigno

  • Moderator
  • PISTULINO INTURGIDITO
  • ****
  • Post: 6385
  • Sesso: Maschio
Re:Topic del Cinema in generale
« Risposta #668 il: Settembre, 08, 2020, 16:00 »
Provo a resuscitare il topic: qualcuno ha visto Tenet? Come vi è sembrato? Io verso metà stavo per uscire dalla sala, ma devo dire che la seconda parte lo ha riabilitato abbastanza. Trovo che Nolan qualche genialata sia riuscito comunque a farla.

Offline Hero of Sky

  • MARIO
  • ***
  • Post: 3209
  • Sesso: Maschio
  • Wake up Link, open your eyes
Re:Topic del Cinema in generale
« Risposta #669 il: Settembre, 08, 2020, 16:07 »
Adoro Nolan, ma non ho ancora visto Tenet. Lo farò il prima possibile. Devo dire di essere molto curioso
Perché di questo mondo siamo solo ospiti, fra i tanti. E non i padroni. Insieme abbiamo dimostrato tante cose, ma la più importante è che non esiste l'impossibile. Il mio più grande timore è diventare mediocre

Offline Zanzegù

  • Moderatore
  • MIKE BONGIORNO
  • ****
  • Post: 11990
  • Sesso: Maschio
Re:Topic del Cinema in generale
« Risposta #670 il: Settembre, 09, 2020, 01:23 »
Provo a resuscitare il topic: qualcuno ha visto Tenet? Come vi è sembrato? Io verso metà stavo per uscire dalla sala, ma devo dire che la seconda parte lo ha riabilitato abbastanza. Trovo che Nolan qualche genialata sia riuscito comunque a farla.
Mi ha divertito molto, anche se concordo con la critica che ho visto muovere più di frequente: non lascia moltissimo a livello emotivo, è più tipo un action movie ignorante solo che invece delle scene di azione ridicole hai questi mindfuck fantascientifici assurdi conditi da gran cazzotti e esplosioni in reverse.
...che è più che abbastanza. Il film è fatto bene e diverte, l'idea alla base è figa. Forse a volte il ritmo è un po' troppo veloce per quanto è cervellotico, ma si segue bene tutto sommato.
Cattivone stereotipato ma che funziona. Un altro personaggio secondo me non aveva troppo senso
Spoiler (click to show/hide)
, ma vabbè in ogni caso let's just roll with it. Invece il tipo di Twilight molto simpatico, probabilmente il miglior personaggio del film.
Ho indovinato un plot twist e mi sono sentito molto acuto.

Alla fine è sempre Nolan, Interstellar era più emotivo (la parte nel tesseratto in particolare è un pugno allo stomaco), e nei Batman aveva tirato fuori personaggi più interessanti (Joker su tutti), ma secondo me il vero punto forte dei suoi film sono sempre state le scene immaginifiche e coinvolgenti e gli abbondanti twist che serrano sempre di più il ritmo. Non per niente ha fatto un film intero sui giochi di prestigio. E su queste cose Tenet c'è alla grande. Poi magari non è il suo film che consiglierei per primo, la sua poetica viene fuori meglio in altri secondo me.

Mi mancano ancora Memento e Inception (lo so...), cercherò di rimediare al più presto :icon_salut:
« Ultima modifica: Settembre, 09, 2020, 02:55 da Zanzegù »


Elite Smash:

Offline Zanzegù

  • Moderatore
  • MIKE BONGIORNO
  • ****
  • Post: 11990
  • Sesso: Maschio
Re:Topic del Cinema in generale
« Risposta #671 il: Settembre, 09, 2020, 02:30 »
Cmq, visto che ora non ho di meglio da fare, che stiamo ravvivando il topic e che quest'anno grazie al lockdown ho calmato un sacco di lacune cinematografiche che avevo, ecco una lista dei film che ho visto.

C'era una volta in America - mattonata di 4 ore ma mammamia che bello. Un po' alla Nolan per il modo in cui la vicenda si attorciglia, ora che ci penso, però racconta un sacco di cose e a quei personaggi ci ho creduto davvero. Fotografia bellissima

The Truman Show - Esilarante quanto esistenziale. Bellissima la scena in cui sbrocca, e anche il dialogo finale con il regista/dio. Poi i product placement buttati in mezzo ai dialoghi mi hanno fatto scassare

Bastardi senza gloria - Divertimento puro, geniale l'idea di incidere una svastica sulla fronte degli ex-nazi, scena al pub con il gerarca tesissima, e il finale è veramente catartico. Non concordo con le critiche che gli sono state mosse. Se non possiamo disattivare l'empatia con Hitler e i nazisti, quando possiamo farlo? Poi anche qua si regge su quanto la scena finale è puramente spettacolare

Forrest Gump - un po' smielato ma neanche troppo, probabilmente un po' conservatore ma vabbè non credo sia quello il motivo per cui guardi un film. Alla fine è una favola. Non tra i miei preferiti ma mi è piaciuto, poi ha Sloop John B nella colonna sonora

Apocalypse Now - se devo essere sincero non mi è piaciuto granché. Il finale merita ma il resto del film è un po' una palla. Cuore di tenebra l'ho letto un bel po' di tempo fa e lo ricordo abbastanza bene, però, quindi forse è per quello che non mi ha preso granché. Cmq meglio Cuore di tenebra

Shining - capolavoro. Iconico in ogni fotogramma, inquietantissimo, ma un horror molto "crudo" - non sono tanto i mostri a farti paura, quanto vedere la figura paterna che invece di proteggere la famiglia si mette a sfasciarla (letteralmente, con l'accetta). Chi critica il film per essersi scostato troppo dal libro non c'ha capito niente, nel punto in cui il film finisce King iniziava a delirare con i vampiri emozionali e roba del genere. Il film funziona perché è crudo

Interstellar - già citato, ma che bello. Ho amici che lo criticano perché "l'amore è la chiave dell'universo, che stronzata" e sì, capisco, ma dai come fai a ridurre un film del genere a quello. E cristo, l'ansia e la disperazione di lui che spreca sempre più anni le percepisci. Poi vabbè, pianeta delle onde giganti e tesseratto per me sono due scene incredibili

The wolf of Wall Street - non mi ha lasciato granché e probabilmente dura troppo per quello che racconta, però diverte e Di Caprio è in formissima, epica la scena in cui è completamente strafatto e deve trascinarsi verso casa, per poi tornare in forma con una sniffatona di coca mentre sullo sfondo c'è Popeye che mangia gli spinaci in tv e infine scoprire il giorno dopo che nel tragitto in macchina ha scassato tutto

Alien - altro capolavoro, non capisci davvero Metroid finché non vedi Ripley girare nei corridoi dell'astronave con un lanciafiamme in mano mentre un mostro disgustoso che si cela nel buio può ucciderla (stuprarla?) da un momento all'altro.

Aliens - per me è bello quanto il primo. Anche se ha un lieto fine più marcato per me è l'unico sequel che cattura davvero lo spirito dell'originale, perché sono entrambi sobri e opprimenti dall'inizio alla fine. Il crescendo verso il finale poi è pazzesco, mammamia la scena nel nido

Alien 3 - qui iniziano un po' a svaccare, carino ma al contrario dei primi due secondo me qua l'alieno non mette paura e quindi essendo pur sempre un horror il tutto perde un po' di senso. Poi i comprimari sono troppo stupidi e poco caratterizzati, vengono squartati e non te ne frega niente

Alien 4 - questo è bello. Ha un paio di stronzatone da B-movie ma ci sta, la scena dei cloni è disturbante come poco altro nella saga e i comprimari funzionano. Il bestio finale fa un po' pena, ma è una sensazione interessante. Non quanto i primi due ma mi è piaciuto

Prometheus/Covenant - carini ma si reggono quasi interamente sul personaggio di Fassbender (soprattutto Covenant... al punto che Fassbender ha due personaggi). Per me manca Ripley. Gli alien non fanno più paura. Prometheus una visione la merita ma meglio guardarsi gli Alien classici

Poi vabbè ho rivisto Pulp Fiction per la 329487esima volta, tutti i Batman di Nolan e qualcos'altro ma ora la pianto.
Cmq sono contento di essermi dedicato al cinema, grazie Giuseppi per l'opportunità che mi hai offerto


Elite Smash:

Offline Super Luigi

  • BOWSER
  • **
  • Post: 2661
  • Sesso: Maschio
  • Triumviro del NintendoClub
Re:Topic del Cinema in generale
« Risposta #672 il: Settembre, 09, 2020, 14:37 »
Cmq, visto che ora non ho di meglio da fare, che stiamo ravvivando il topic e che quest'anno grazie al lockdown ho calmato un sacco di lacune cinematografiche che avevo, ecco una lista dei film che ho visto.

C'era una volta in America - mattonata di 4 ore ma mammamia che bello. Un po' alla Nolan per il modo in cui la vicenda si attorciglia, ora che ci penso, però racconta un sacco di cose e a quei personaggi ci ho creduto davvero. Fotografia bellissima

The Truman Show - Esilarante quanto esistenziale. Bellissima la scena in cui sbrocca, e anche il dialogo finale con il regista/dio. Poi i product placement buttati in mezzo ai dialoghi mi hanno fatto scassare

Bastardi senza gloria - Divertimento puro, geniale l'idea di incidere una svastica sulla fronte degli ex-nazi, scena al pub con il gerarca tesissima, e il finale è veramente catartico. Non concordo con le critiche che gli sono state mosse. Se non possiamo disattivare l'empatia con Hitler e i nazisti, quando possiamo farlo? Poi anche qua si regge su quanto la scena finale è puramente spettacolare

Forrest Gump - un po' smielato ma neanche troppo, probabilmente un po' conservatore ma vabbè non credo sia quello il motivo per cui guardi un film. Alla fine è una favola. Non tra i miei preferiti ma mi è piaciuto, poi ha Sloop John B nella colonna sonora

Apocalypse Now - se devo essere sincero non mi è piaciuto granché. Il finale merita ma il resto del film è un po' una palla. Cuore di tenebra l'ho letto un bel po' di tempo fa e lo ricordo abbastanza bene, però, quindi forse è per quello che non mi ha preso granché. Cmq meglio Cuore di tenebra

Shining - capolavoro. Iconico in ogni fotogramma, inquietantissimo, ma un horror molto "crudo" - non sono tanto i mostri a farti paura, quanto vedere la figura paterna che invece di proteggere la famiglia si mette a sfasciarla (letteralmente, con l'accetta). Chi critica il film per essersi scostato troppo dal libro non c'ha capito niente, nel punto in cui il film finisce King iniziava a delirare con i vampiri emozionali e roba del genere. Il film funziona perché è crudo

Interstellar - già citato, ma che bello. Ho amici che lo criticano perché "l'amore è la chiave dell'universo, che stronzata" e sì, capisco, ma dai come fai a ridurre un film del genere a quello. E cristo, l'ansia e la disperazione di lui che spreca sempre più anni le percepisci. Poi vabbè, pianeta delle onde giganti e tesseratto per me sono due scene incredibili

The wolf of Wall Street - non mi ha lasciato granché e probabilmente dura troppo per quello che racconta, però diverte e Di Caprio è in formissima, epica la scena in cui è completamente strafatto e deve trascinarsi verso casa, per poi tornare in forma con una sniffatona di coca mentre sullo sfondo c'è Popeye che mangia gli spinaci in tv e infine scoprire il giorno dopo che nel tragitto in macchina ha scassato tutto

Alien - altro capolavoro, non capisci davvero Metroid finché non vedi Ripley girare nei corridoi dell'astronave con un lanciafiamme in mano mentre un mostro disgustoso che si cela nel buio può ucciderla (stuprarla?) da un momento all'altro.

Aliens - per me è bello quanto il primo. Anche se ha un lieto fine più marcato per me è l'unico sequel che cattura davvero lo spirito dell'originale, perché sono entrambi sobri e opprimenti dall'inizio alla fine. Il crescendo verso il finale poi è pazzesco, mammamia la scena nel nido

Alien 3 - qui iniziano un po' a svaccare, carino ma al contrario dei primi due secondo me qua l'alieno non mette paura e quindi essendo pur sempre un horror il tutto perde un po' di senso. Poi i comprimari sono troppo stupidi e poco caratterizzati, vengono squartati e non te ne frega niente

Alien 4 - questo è bello. Ha un paio di stronzatone da B-movie ma ci sta, la scena dei cloni è disturbante come poco altro nella saga e i comprimari funzionano. Il bestio finale fa un po' pena, ma è una sensazione interessante. Non quanto i primi due ma mi è piaciuto

Prometheus/Covenant - carini ma si reggono quasi interamente sul personaggio di Fassbender (soprattutto Covenant... al punto che Fassbender ha due personaggi). Per me manca Ripley. Gli alien non fanno più paura. Prometheus una visione la merita ma meglio guardarsi gli Alien classici

Poi vabbè ho rivisto Pulp Fiction per la 329487esima volta, tutti i Batman di Nolan e qualcos'altro ma ora la pianto.
Cmq sono contento di essermi dedicato al cinema, grazie Giuseppi per l'opportunità che mi hai offerto
Ci sei andato leggero con Prometheus e Covenant, per me sono fatti veramente male e i personaggi fanno cose senza senso(gli scienziati che giocano con la biscia aliena, gli astronauti che vanno in giro senza protezioni e toccano tutto...boh). I primi 2 Alien sono tutta un altra cosa. Interstellar anche io critico la morale, ma alla fine è un capolavoro assurdo, 3 ore che sembrano 3 minuti,eccezionale

Offline Iacosimo

  • IL COGLIONE
  • ******
  • Post: 6870
  • Sesso: Maschio
Re:Topic del Cinema in generale
« Risposta #673 il: Settembre, 10, 2020, 13:50 »
Provo a resuscitare il topic: qualcuno ha visto Tenet? Come vi è sembrato? Io verso metà stavo per uscire dalla sala, ma devo dire che la seconda parte lo ha riabilitato abbastanza. Trovo che Nolan qualche genialata sia riuscito comunque a farla.

Lo trovo il peggior film di Nolan.L'ho trovato molto debole a livello di trama generale e di difficile lettura.
Metto tutto sotto spoiler per non rischiare.
Spoiler (click to show/hide)

Però in generale il film mi ha divertito e intrattenuto, ma si poteva fare molto ma molto meglio.

Offline Zanzegù

  • Moderatore
  • MIKE BONGIORNO
  • ****
  • Post: 11990
  • Sesso: Maschio
Re:Topic del Cinema in generale
« Risposta #674 il: Settembre, 13, 2020, 05:09 »
Ci sei andato leggero con Prometheus e Covenant, per me sono fatti veramente male e i personaggi fanno cose senza senso(gli scienziati che giocano con la biscia aliena, gli astronauti che vanno in giro senza protezioni e toccano tutto...boh). I primi 2 Alien sono tutta un altra cosa. Interstellar anche io critico la morale, ma alla fine è un capolavoro assurdo, 3 ore che sembrano 3 minuti,eccezionale


Sì hai ragione, in effetti anche Prometheus ha un paio di scene a cazzo un po' troppo in stile B movie (niente contro i B movie e anche il primo Alien ci pesca a piene mani, per dire, però lo fa meglio).
Però nell'insieme ha qualche idea carina, l'aborto in diretta, la cosa dei "creatori" - per quanto un po' trita -, l'apparente protagonista che tira le cuoia a 1/3 del film, il vecchiaccio e l'androide misterioso... si lascia guardare.

Covenant invece è abbastanza atroce ogni volta che Fassbender non è in scena. Al contrario di Prometheus non ricordo davvero nessun personaggio, e poi ha una trashata molto peggiore di quelle di Prometheus che non gli ho perdonato (la coppia che fa sesso con la musica a tutto volume e non sente la coda dell'alien che entra sotto la doccia dalla parete... ma che sono ste puttanate da teen movie?).

Tipo anche Alien 4 è pieno di stronzate da B movie, però ha pure un paio di scene davvero disturbanti e riesce a costruire un po' di tensione sia nei confronti degli alieni che nei rapporti tra i personaggi e quindi funziona.
Covenant secondo me non funziona perché nel tentativo di espandere la lore si dimentica che Alien essenzialmente è un horror. Quindi la storia può essere interessante e tutto, ma se la parte horror non funziona è un po' inutile.
Prometheus in questo riesce molto meglio, anche se non bene quanto i primi due e il 4.

Cmq anche per quanto riguarda la lore, pure la cosa degli alien che originano da 'sto black goo che praticamente è phazon ed è molto ma molto più pericoloso degli alien "finali"... boh. Ha senso? Che fossero armi biologiche era già un po' implicito in Alien 1 ma li preferivo quando erano misteriosi


Elite Smash:

 

Privacy Policy