Autore Topic: Astral chain  (Letto 837 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Rin

  • Moderator
  • MANDINGO
  • ****
  • Post: 12497
  • Sesso: Femmina
Re:Astral chain
« Risposta #15 il: Novembre, 25, 2019, 19:57 »
Finito il gioco, ora sto facendo un po’ di post game.
Tutto sommato Astral Chain è un bel gioco, la storia è avvincente e l’uso dei Legion originale e divertente. Nel complesso gli darei un 8 pieno e meritato. Sono contenta di averlo comprato!
Ci sono però alcuni punti che mi hanno lasciato un po’ meh:
1. Il protagonista muto (o muta): la storia è troppo intricata e il protagonista con una storia troppo definita per farlo rendere muto. Non c’è nessuna possibilità di immedesimarsi o che, perciò non capisco perché renderlo muto. A causa di ciò durante il gioco si creano una serie di scenette veramente ridicole in cui il protagonista sembra cretino e gli altri intervengono per lui in maniera forzata e fastidiosa. Spero che in un eventuale sequel sistemino questo aspetto;
2. La telecamera: inquadra sempre le cose sbagliate e ha una propria volontà. È fastidiosa e funziona malissimo. Più volte mi sono ritrovata a combattere alla cieca perché la telecamera inquadrava il muro o perché i nemici circondavano il mio pg. Un’inquadratura dall’alto durante i combattimenti sarebbe stata molto apprezzata;
3. La trama troppo corta: l’ultima parte mi è sembrata un po’ rushata e avrei apprezzato se avessero ampliato un po’ di più le parti da poliziotto. La parte investigativa si limita nel parlare con gli NPC e raccogliere parole chiave per poi rispondere alle domande dei colleghi. Dei misteri intra capitolo sarebbero stati molto divertenti e avrebbero dato tutto un altro sapore all’esperienza di gioco.

Per quanto AC mi sia piaciuto trovo comunque sia un gioco che non c’ha creduto abbastanza, quasi incompleto. Sembra più un esperimento che altro. Comunque lo consiglio, il gameplay spacca!


~ Tapatalco

Offline Felian

  • TOPO GIGIO
  • *****
  • Post: 5337
  • Sesso: Maschio
  • Nintendo Fan & Player since 1989
    • On the Road to Game Design
Re:Astral chain
« Risposta #16 il: Novembre, 25, 2019, 22:57 »
mi trovo d'accordo con tutti i tuoi punti, anche se non ricordo particolari disagi con la videocamera quando giocai




Se passate da Londra, fatemi un fischio, che ci becchiamo!

Offline Feffe

  • Moderatore Emerito
  • L'ORSETTO RICCHIONE
  • **
  • Post: 14606
  • Sesso: Maschio
  • Think with portals
Re:Astral chain
« Risposta #17 il: Novembre, 27, 2019, 14:37 »
3. La trama troppo corta: l’ultima parte mi è sembrata un po’ rushata e avrei apprezzato se avessero ampliato un po’ di più le parti da poliziotto. La parte investigativa si limita nel parlare con gli NPC e raccogliere parole chiave per poi rispondere alle domande dei colleghi. Dei misteri intra capitolo sarebbero stati molto divertenti e avrebbero dato tutto un altro sapore all’esperienza di gioco.

Per quanto AC mi sia piaciuto trovo comunque sia un gioco che non c’ha creduto abbastanza, quasi incompleto. Sembra più un esperimento che altro. Comunque lo consiglio, il gameplay spacca!
Ho letto molti lamentarsi della cosa opposta: le sequenze action di AC sarebbero state troppo diluite dal gameplay più invastigativo. Io non sono d'accordo (anzi, mi sono piaciute le fasi d'esplorazione), però questa critica, comune, aiuta a contestualizzare il gioco nel percorso dei Platinum: cosa ci si aspetta da loro, cosa sanno fare bene, ecc. AC mi sembra allora una sorta di "prova generale" per iniziare a staccarsi dal puro "stylish action game" per cui sono famosi, cercando di creare un prodotto che sia anche quello ma con più punti di forza (e rivolto a un pubblico più vasto). Più che non "averci creduto abbastanza", direi che è stato il primo passo - coraggioso - in nuova direzione, che spero sia proseguita da un eventuale sequel. Nuova direzione che Nintendo penso proprio abbia aiutato a trovare: il level design del gioco è davvero molto valido e ricorda quello delle produzioni N.

Sarebbero bello se oltre alle indagini intra capitolo che suggerisci tu ci fossero più combattimenti nella dimensione normale. La maggior parte delle battaglie in AC avviene nel piano astrale e dopo un po' (molto poco in realtà) diventano esteticamente ripetitive. AC ha ambientazioni molto belle, come il covo dei tizi o la "downtown", ma vengono purtroppo sfruttate poco nel gameplay action.
"Secondo voi, perché un uomo insegue i sogni?"
"Domanda da talk show notturno. Qual è la risposta?"
"Per amore... solo per amore."

"Per quanto tu possa sforzarti non troverai mai i confini della tua anima, tanto profondo è il suo logos."

"La gente ama le scimmie, e continuerà a farlo, almeno sinché le scimmie non si organizzeranno e conquisteranno il mondo. A quel punto la gente le amerà ancora, ma solo perché non farlo sarà illegale."

So long, and thanks for all the fish.
Haward!

Offline Rin

  • Moderator
  • MANDINGO
  • ****
  • Post: 12497
  • Sesso: Femmina
Re:Astral chain
« Risposta #18 il: Novembre, 27, 2019, 14:40 »
Concordo al 100% con te! Spero che nei prossimi vg siano più esperti e riescano a fare di più. Sono molto fiduciosa, secondo me sforneranno qualche perla.


~ Tapatalco

Offline Felian

  • TOPO GIGIO
  • *****
  • Post: 5337
  • Sesso: Maschio
  • Nintendo Fan & Player since 1989
    • On the Road to Game Design
Re:Astral chain
« Risposta #19 il: Novembre, 27, 2019, 20:21 »
concordo anche io




Se passate da Londra, fatemi un fischio, che ci becchiamo!

Offline Arles

  • Redattore Master
  • TOTO CUTUGNO
  • ***
  • Post: 9651
  • Sesso: Maschio
  • dimensione oscura inghiotti Dragha!
Re:Astral chain
« Risposta #20 il: Gennaio, 25, 2020, 15:26 »
Con Astral Chain Platinum Games sperimenta sulla sua visione di action game, proponendoci una struttura di gioco arditamente originale per il genere di appartenenza, che coniuga strettamente tre anime. L’ anima più propriamente d’ azione si regge su un sistema di combattimento raffinato e profondo che richiede la gestione di due personaggi contemporaneamente, dei quali uno è un’ arma vivente. L’ anima esplorativa trae respiro da un’ impostazione avventurosa che utilizza il sistema di gestione dei personaggi per costruire enigmi legati all’ analisi dell’ ambiente di gioco. Infine, la terza anima si sostanzia nelle fasi investigative, che non si limitano ad essere un contorno ma si integrano alle altre per realizzare un’ esperienza di gioco non perfetta ma appassionante ed unica nel suo genere.  VOTO:  9

Appena possibile riprenderò il discorso del topic circa le osservazioni di Rin.
Nin-ten-do

Eastmost peninsula is the secret

The princess is in another castle

I am Error








Offline Felian

  • TOPO GIGIO
  • *****
  • Post: 5337
  • Sesso: Maschio
  • Nintendo Fan & Player since 1989
    • On the Road to Game Design
Re:Astral chain
« Risposta #21 il: Gennaio, 26, 2020, 13:55 »
tutto vero.
La sola critica che muoverei e' che forse ci sono un po' troppi filmati




Se passate da Londra, fatemi un fischio, che ci becchiamo!

Offline Rin

  • Moderator
  • MANDINGO
  • ****
  • Post: 12497
  • Sesso: Femmina
Re:Astral chain
« Risposta #22 il: Gennaio, 26, 2020, 15:29 »
Ma non sono nemmeno troppo lunghi alla fine. Io li ho trovati accettabili.


~ Tapatalco

Offline Felian

  • TOPO GIGIO
  • *****
  • Post: 5337
  • Sesso: Maschio
  • Nintendo Fan & Player since 1989
    • On the Road to Game Design
Re:Astral chain
« Risposta #23 il: Gennaio, 27, 2020, 20:09 »
ma non ti sei mai trovata a pensare: "basta interrompermi, lasciatemi giocare"?




Se passate da Londra, fatemi un fischio, che ci becchiamo!

 

Privacy Policy