Autore Topic: Il topic della politica  (Letto 398420 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline WaluigiRacer

  • Moderatore
  • FILUEFERUNURAGHI PECURIPORTOTORRES RISOPATASASSERRU
  • ****
  • Post: 11458
  • Sesso: Maschio
  • ᶰʸᵒ
    • Nintendo ID
      • Mostra profilo
Re:Il topic della politica
« Risposta #7110 il: Dicembre, 29, 2017, 00:30 »
Gli spoletani (che dici, napoletini o napoletani? e allora DIAMINE un po' di coerenza) se la passano alla grande: hanno dinanzi a sé giorni di anarchia in cui metteranno la città a ferro e fuoco, inventeranno una 30ina di nuovi generi, sesso e droga nelle strade. Piuttosto ho sentito che il sindaco di Terni non se la passa bene, l'hanno visto verde in faccia... comperati un balaclava,ché a queste cose è bene pensarci per tempo.
Io sono di Spoleto. In realtà non è successo niente di tutto ciò, ma in compenso hanno allungato il ponte delle vacanze dell'Immacolata con un giorno di lutto cittadino.  :laughing7:
Il vero tragico avvenimento è stata la distruzione della scalinata di Piazza Pianciani con almeno mezzo milione di euro di danni per colpa di un coglione che non ha messo il freno a mano...
Quella sensazione quando le chiavi di casa sono in macchina
Le chiavi della macchina sono in casa
E la chiave della felicità è intrappolata nella tua prigione emozionale di eterno dolore e ripudio verso se stessi.
Ciao F-Zero, insegna agli angeli a YOU'VE GOT BOOST POWAH


Offline Sidvicious85

  • Moderatore
  • ZOIDBERG
  • ****
  • Post: 7578
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re:Il topic della politica
« Risposta #7111 il: Dicembre, 29, 2017, 09:11 »
Io sono di Spoleto. In realtà non è successo niente di tutto ciò, ma in compenso hanno allungato il ponte delle vacanze dell'Immacolata con un giorno di lutto cittadino.  :laughing7:
Il vero tragico avvenimento è stata la distruzione della scalinata di Piazza Pianciani con almeno mezzo milione di euro di danni per colpa di un coglione che non ha messo il freno a mano...

potevate farlo passare come l'attacco terroristico più slow-motion mai realizzato, questo avrebbe portato lustro e decoro alla vs. città e avrebbe gettato luce sociologica sul fenomeno dell'anarchia spoletana

Offline Shandon

  • Moderator
  • SCILIPOTI
  • ****
  • Post: 16065
  • Sesso: Maschio
  • Il demone meschino
    • MSN Messenger - shandon277@hotmail.com
      • Mostra profilo
      • NC
Re:Il topic della politica
« Risposta #7112 il: Dicembre, 29, 2017, 10:16 »

Il vero tragico avvenimento è stata la distruzione della scalinata di Piazza Pianciani con almeno mezzo milione di euro di danni per colpa di un coglione che non ha messo il freno a mano...

Successe anche a un citrullo che non mise il freno a mano parcheggiando la macchina in cima al viale di casa di mia nonna. Scena epica. :D


Offline Shandon

  • Moderator
  • SCILIPOTI
  • ****
  • Post: 16065
  • Sesso: Maschio
  • Il demone meschino
    • MSN Messenger - shandon277@hotmail.com
      • Mostra profilo
      • NC
Re:Il topic della politica
« Risposta #7113 il: Gennaio, 07, 2018, 10:46 »
Libro su Trump a ruba....


Offline Sidvicious85

  • Moderatore
  • ZOIDBERG
  • ****
  • Post: 7578
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re:Il topic della politica
« Risposta #7114 il: Gennaio, 07, 2018, 11:42 »
sì ma è una stronzata. Bannon è entrato nel team di Trump ad agosto, gli eventi scandalosi a cui si riferisce sono di giugno, non è un testimone diretto.

Offline Shandon

  • Moderator
  • SCILIPOTI
  • ****
  • Post: 16065
  • Sesso: Maschio
  • Il demone meschino
    • MSN Messenger - shandon277@hotmail.com
      • Mostra profilo
      • NC
Re:Il topic della politica
« Risposta #7115 il: Gennaio, 07, 2018, 15:57 »
sì ma è una stronzata. Bannon è entrato nel team di Trump ad agosto, gli eventi scandalosi a cui si riferisce sono di giugno, non è un testimone diretto.

ti pareva che non dicessi "è una stronzata". Cioè, c'è scritto nero su bianco che hanno il presidente ciucco e a te non va bene. Cosa può succedere? che dopo 10 anni l'autore dice che trump è il meglio per l'america come bill emmott con Silviolone?


Offline Sidvicious85

  • Moderatore
  • ZOIDBERG
  • ****
  • Post: 7578
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re:Il topic della politica
« Risposta #7116 il: Gennaio, 07, 2018, 16:55 »
ti pareva che non dicessi "è una stronzata". Cioè, c'è scritto nero su bianco che hanno il presidente ciucco e a te non va bene. Cosa può succedere? che dopo 10 anni l'autore dice che trump è il meglio per l'america come bill emmott con Silviolone?

non c'è da aspettare così tanto. Trump ha fatto il seguente cazziatone a Bannon:

Steve Bannon has nothing to do with me or my Presidency. When he was fired, he not only lost his job, he lost his mind. Steve was a staffer who worked for me after I had already won the nomination by defeating seventeen candidates, often described as the most talented field ever assembled in the Republican party.

Now that he is on his own, Steve is learning that winning isn’t as easy as I make it look. Steve had very little to do with our historic victory, which was delivered by the forgotten men and women of this country. Yet Steve had everything to do with the loss of a Senate seat in Alabama held for more than thirty years by Republicans. Steve doesn’t represent my base—he’s only in it for himself.

Steve pretends to be at war with the media, which he calls the opposition party, yet he spent his time at the White House leaking false information to the media to make himself seem far more important than he was. It is the only thing he does well. Steve was rarely in a one-on-one meeting with me and only pretends to have had influence to fool a few people with no access and no clue, whom he helped write phony books.

We have many great Republican members of Congress and candidates who are very supportive of the Make America Great Again agenda. Like me, they love the United States of America and are helping to finally take our country back and build it up, rather than simply seeking to burn it all down.


Bannon il giorno dopo risponde:

On Thursday morning, Bannon returned to the airwaves, telling his followers that “there’s no one we think higher [of] than Donald Trump.” He also accused “left-wing” media of attempting to create the feud between him and Trump, assuring listeners that “we are tight.”

“Nothing will ever come between us and President Trump and his agenda. Don’t worry about that,” the Breitbart chairman told a caller on his show. “Don’t worry about us and Trump and the [Make America Great Again] agenda. We are tight on this as we’ve ever been.”


Cioè si è messo con la coda tra le gambe.

Per il resto, pensavo alla differenza fondamentale tra Berlusconi e Trump: Berlusconi aveva potere negli affari interni, ma scarso potere nella sfera delle relazioni esterne, ed è questa seconda sfera che ha causato la sua caduta, mentre tutti ci concentravamo sulla prima. Trump, da quando si è allineato su posizioni conservatrici classiche (che è successo dopo aver cacciato Bannon, riforma fiscale etc.) ha il sostegno interno del partito repubblicano e ha dietro di se il potere degli Stati Uniti per quanto riguarda le relazioni esterne, che è molto più di quanto Berlusconi si sia mai sognato. La sinistra in Italia ha fatto l'errore di sottovalutare Berlusconi dipingendolo come un idiota; questo ha fatto sì che Berlusconi mantenesse il potere interno e potesse cadere solo per l'ingerenza dei partner economici UE. La sinistra americana, e la sinistra italiana in coda a vedere cosa si pubblica qua, fanno lo stesso errore di valutazione con Trump. Solo che Trump non ha la stessa debolezza di Berlusconi. La risposta che ha dato Trump a Bannon, che non è intelligente ma è un genio, sarà pure una stronzata, però è difficile contestarla dalla posizione in cui si trova la sinistra ora: essere sconfitti da un idiota o dice che tu sei più idiota di lui oppure devi andarti a impelagare in questi argomenti di falsa coscienza che andavano all'epoca e a cui tu davi credito ("Berlusconi fa il lavaggio del cervello con le TV) e che finiscono per danneggiare quelli che li usano, dal momento che rendono quasi impossibile vedere i fatti oggettivamente e finisci per attribuire un potere smisurato all'avversario, come è effettivamente successo in Italia per quasi due decenni. Oh ma danno molta soddisfazione all'ego, dato che l'alternativa è considerarsi più idioti dell'idiota che ti ha sconfitto. In sintesi: la sinistra ha considerato Trump e Berlusconi degli idioti. Ha pensato che il modo più facile per sconfiggerli sia di dimostrare che sono degli idioti. Questo però è controproducente, perché stai ammettendo che ti sei fatto soffiare le elezioni da un'idiota. La sinistra farebbe dunque meglio a concentrarsi sulle politiche pubbliche e costruire coalizioni con i segmenti di elettorato che inevitabilmente la piglieranno nel culo per gli esiti distributivi delle politiche di Trump. Punchline: meno cazzate post strutturaliste, più materialismo spicciolo.
« Ultima modifica: Gennaio, 07, 2018, 16:58 da Sidvicious85 »

Offline Zanzegù

  • FILUEFERUNURAGHI PECURIPORTOTORRES RISOPATASASSERRU
  • ***********
  • Post: 11027
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re:Il topic della politica
« Risposta #7117 il: Gennaio, 07, 2018, 17:13 »
Bannon non era l'omino dell'alt. right? Non mi sembra sia uno che può chiacchierare molto.

Offline ElTigno

  • Moderator
  • PISTULINO INTURGIDITO
  • ****
  • Post: 6356
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re:Il topic della politica
« Risposta #7118 il: Gennaio, 07, 2018, 21:15 »
Su questa questione che la sinistra americana si stia suicidando come quella italiana all'epoca hai ragionissima sono inondati di sketch, trasmissioni e slogan catchy che sottolineano tutti quanto Trump sia un deficiente. Quando li ascolto e mi ricordo quando ridevo con Cornacchione nei primi anni duemila e pensavo che Silvio fosse fottuto. Hanno una supponenza e un conformismo di fondo allucinanti, quasi me la godo pensando a quando vincerà il secondo mandato...

Offline Shandon

  • Moderator
  • SCILIPOTI
  • ****
  • Post: 16065
  • Sesso: Maschio
  • Il demone meschino
    • MSN Messenger - shandon277@hotmail.com
      • Mostra profilo
      • NC
Re:Il topic della politica
« Risposta #7119 il: Gennaio, 08, 2018, 15:10 »
massì massì sono d'accordo volevo solo provocare.

Detto questo Trump è più forte di silvio perché ha vinto le elezioni con tutti i media e lo star system contro. Silvio effettivamente le sue 3 TV super a favore le aveva. Poi che si potesse battere anche con quelle è pure vero.

Cmq, a proposito di sinitra, sono reduce da un capodanno con gente che si professava di ultrasinistra e non faceva altro che proclamare il voto a ferrando o ad altri cazzari, e a buttarla in caciare e risate. Fondamentalmente perché erano un branco di riccastri della nostra capitale del nord (molti pure ebrei) e alla fine non gliene fotteva un cazzo, dato che per loro è un gioco ed il grano lo avranno sempre.
Quando all'inizio della serata ho detto che votavo il partito vi lascio immaginare che facce sdegnate e commentini ("eh ma non esiste più il partito"). Fortuna che avevo appena comprato il libretto dei pionieri che insegna a zittire i rettili della borghesia trockista e mi ci sono voluti 5 minuti a ridurli in polvere.


Offline Joseph

  • Moderator
  • TOSSICODIPENDENTE AL GUTALAX
  • ****
  • Post: 4348
  • Sesso: Maschio
  • Jesus doesn't want me for a sunbeam
    • ICQ Messenger - 261804661
      • Mostra profilo
Re:Il topic della politica
« Risposta #7120 il: Gennaio, 09, 2018, 20:19 »
Oggi nuove statistiche ISTAT informano che l'occupazione è ai livelli più alti degli ultimi 40 anni, anche se leggo che il tasso di occupazione non di molto migliorato. Giustamente si può obiettare che la maggior parte dei contratti sono a tempo determinato per cui in realtà è aumentato il precariato.

Prendo spunto per chiedervi la vostra opinione sul jobs act di Renzi:
L'occupazione precaria diffusa rappresenta la sola alternativa alla disoccupazione?
Perché i contratti a tempo indeterminato non decollano nonostante la formula delle tutele crescenti?
Il capitalismo ha fallito?   :help:
"Il tragico della vita è che tutti hanno le loro ragioni"


Offline Joseph

  • Moderator
  • TOSSICODIPENDENTE AL GUTALAX
  • ****
  • Post: 4348
  • Sesso: Maschio
  • Jesus doesn't want me for a sunbeam
    • ICQ Messenger - 261804661
      • Mostra profilo
Re:Il topic della politica
« Risposta #7121 il: Gennaio, 12, 2018, 13:39 »
Ieri ho visto otto e mezzo, ospiti Travaglio e la Lorenzin.
Devo dire di essere rimasto disgustato, Travaglio parla con una cattiveria e una violenza verbale allucinanti. Capisco che ormai si è immedesimato nel personaggio e si rivolge alla sua schiera di seguaci ma ha raggiunto livelli mai visti. Ed è grottesco che una personalità del genere sia considerata da molti il paladino del giornalismo italiano.

"Governo peggiore di sempre, certo qualche legge buona l'hanno fatta, ma dopotutto anche Hitler aveva aiutato una vecchietta ad attraversare la strada una volta."
In seguito chiede alla Lorenzin come mai se sono così bravi i sondaggi dicono che il movimento 5 stelle è in crescita e loro perdono voti. Fossi stato in lei gli avrei ricordato che anche Hitler fu eletto dal popolo  :laughing4:
 
"Il tragico della vita è che tutti hanno le loro ragioni"


Offline Sidvicious85

  • Moderatore
  • ZOIDBERG
  • ****
  • Post: 7578
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re:Il topic della politica
« Risposta #7122 il: Gennaio, 12, 2018, 16:24 »
generalmente quando arrivi alle analogie col nazismo ti ritrovi intrappolato in una posizione insostenibile. Una volta che ammetti che una persona/governo è Hitler come puoi muoverti da quella posizione? Non puoi dare giudizi meno severi, perché sarebbe come dire che puoi confrontarti con uno che hai paragonato al male assoluto per come lo possa concepire una società laica; non puoi neanche alzare il tiro, perché ti manca un qualsiasi termine di paragone negativo per poter alzare il tiro; hai già sparato tutti i tuoi colpi. Quindi ti limiti a stare in un angolo ad abbaiare, nutrire risentimento e fare spettacolo di quanto sei incarognito. Per un po' può essere divertente, ma le tue storie finiscono per diventare stereotipate e noiose nel giro di niente. Siccome l'hai voluta sparare grossa, non puoi aggiungere nessun elemento al dramma, dato che hai subito fissato i termini della cosa.
Questi argomenti sono il segno di una mente debole, di un giornalista mediocre e di un programma televisivo del cazzo.

tipo sentivo ieri di Asia Argento che diceva di Catherine Deneuve qualcosa tipo "Deneuve e altre donne francesi dicono al mondo come la loro misoginia interiorizzata le ha lobotomizzate". Quando arrivi ad argomenti simili (falsa coscienza), come quello di hitler, è per sminuire la persona che hai davanti. Dopo che hai negato che qualsiasi posizione diversa dalla tua è frutto di una mente razionale, dove cazzo vuoi andare?
« Ultima modifica: Gennaio, 12, 2018, 16:26 da Sidvicious85 »

Offline Joseph

  • Moderator
  • TOSSICODIPENDENTE AL GUTALAX
  • ****
  • Post: 4348
  • Sesso: Maschio
  • Jesus doesn't want me for a sunbeam
    • ICQ Messenger - 261804661
      • Mostra profilo
Re:Il topic della politica
« Risposta #7123 il: Gennaio, 12, 2018, 18:09 »
Ormai quando si confronta con il nemico usa la reductio ad hitlerum  :laughing7:
Per il resto è chiaro che parla in maniera autoreferenziale rivolgendosi al suo pubblico di indignados, usa nomignoli conosciuti nell'ambito della loro community, dà per scontata una certa narrazione delle vicende politiche degli ultimi anni, dà per scontato che la Boschi e la Madia siano le ministre più inutili e dannose della storia della Repubblica senza spiegarne il perché, dato che son argomenti assodati nella sottocultura a cui si rivolge.
Travaglio quando va in tv è come un pugile che va a combattere e sa di essere osservato dai suoi fan che non chiedono altro che vederlo affondare più colpi possibili all'avversario, non importa altro, non hanno intenzione di cambiare idea perché loro appunto sono dalla parte giusta: su Twitter, fra i commenti alle trasmissioni in cui interviene, le "persone normali" si chiedono perché Travaglio sia così aggressivo mentre i suoi dicono sempre cose tipo "Travaglio asfalta la Boschi" "Travaglio distrugge la Lorenzin".
"Il tragico della vita è che tutti hanno le loro ragioni"


Offline Zanzegù

  • FILUEFERUNURAGHI PECURIPORTOTORRES RISOPATASASSERRU
  • ***********
  • Post: 11027
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re:Il topic della politica
« Risposta #7124 il: Gennaio, 12, 2018, 19:38 »
L'ho visto anch'io Travaglio ieri sera, allucinante, ha sempre avuto questi atteggiamenti ma stavolta si è superato. A prescindere dall'opinione che si può avere sulla Lorenzin, non ci si rivolge alle persone in quel modo. Che gigantesco cafone, che serpente velenoso, che campione dell'iperbole (cioè paragonare il governo Renzi a Hitler è... si ride per non piangere, ma anche l'uscita dello sciogliere la legislatura nell'acido era un tantinello evitabile), che cazzo di frustrato che l'ultima volta che ha scopato c'era ancora il muro, una zitella inacidita, aggungo anche sessista di merda perché è facile sparare coninuamente a zero sulla Boschi o sulla Madia o sulla Lorenzin da dietro uno schermo, vorrei vederlo per strada a rivolgersi a qualche omaccione più grosso di lui (non che ci voglia molto) con quei toni, quella faccia di merda. Veramente odioso, le persone come lui mi fanno salire la bile.

Ed è in queste occasioni che è bello tornare sereni guardando il paladino dell'onestà, il vate dell'ira dei giusti, il giornalista con due coglioni così che non la manda a dire nessuno, che mostra quale sia la sua vera natura una volta che è sceso nella tana del lupo:
Dopo aver abbaiato tanto, alla sola presenza dell'altro accanto alla sua sedia, si alza senza che gli venga detto nulla, quello PULISCE LA CAZZO DI SEDIA (mossa magistrale) e davanti a un affronto del genere il giornalista più agguerrito d'Italia come reagisce? Balbetta qualcosa e si toglie dai coglioni.
Leone da tastiera.

 

Privacy Policy