Autore Topic: Il topic della politica  (Letto 494352 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Zanzegù

  • Moderatore
  • MIKE BONGIORNO
  • ****
  • Post: 11878
  • Sesso: Maschio
Re:Il topic della politica
« Risposta #7530 il: Agosto, 29, 2018, 18:23 »
Difatti, via aereo ne arrivano almeno altrettanti se non addirittura molti di più (a meno che per stranieri non si considerino solo quelli con la pelle nera) e nessuno se ne è mai lamentato.


Elite Smash:

Offline Shandon

  • Moderator
  • SCILIPOTI
  • ****
  • Post: 16590
  • Sesso: Maschio
  • Il demone meschino
    • NC
Re:Il topic della politica
« Risposta #7531 il: Agosto, 29, 2018, 18:29 »
Purtroppo la situazione forse non ha soluzioni ottimali. È una soluzione anomala e difficile e basta. Anche quella degli usa col Messico forse è più facile.

Detto questo la retorica open borders di certa sinistra è scriteriata e illusoria. La retorica di Salvini invece funziona in termini elettorali e questo è chiaro. Che poi faccia qualcosa sul piano pratico a parte qualche ciarlatanata ho dei dubbi.

Anche Berlusconi ha vinto elezioni col contratto e il milione di posti di lavoro. Poi nei fatti ha fatto quasi fallire l'italia...cosa che tenterà di fare anche l'attuale maggioranza coi diversamente istruiti al governo.


Offline niko92

  • ZOIDBERG
  • *******
  • Post: 7522
  • Sesso: Maschio
Re:Il topic della politica
« Risposta #7532 il: Agosto, 29, 2018, 18:53 »
@Zanze: il punto è che non basta "aprire il porto", dopo la prima accoglienza il migrante non scompare come una bolla di sapone, anzi, presumibilmente rimarrà indefinitamente. Al di là di chi sia più o meno stupido o di cosa sia più o meno fattibile, sono molto più chiare le conseguenze di "respingere il migrante" (il problema decade, almeno per l'Italia) rispetto a quelle di "accogliere il migrante" (che ci fai,  a lungo termine, con quel migrante?)

@Sid: io temo che sia impossibile (o meglio, che non abbia molto senso) facilitare l'immigrazione legale. Quelli che scappano sono dei poveracci a cui l'ambasciata non darebbe neanche il visto turistico, figuriamoci uno per il lavoro. Anche ammettendo di regolarizzarli formalmente (certo, potrebbero venire in aereo invece che sul barcone), che tipo di contributo potrebbero dare senza soldi e senza istruzione? Diventerebbero comunque schiavi o spacciatori nelle stazioni.

Perché geograficamente impossibile la soluzione australiana? (no, davvero, chiedo perché non lo so e non ho un'opinione in merito)
Nel mondo, va tutto bene.

Offline Zanzegù

  • Moderatore
  • MIKE BONGIORNO
  • ****
  • Post: 11878
  • Sesso: Maschio
Re:Il topic della politica
« Risposta #7533 il: Agosto, 29, 2018, 19:12 »
In realtà i viaggi sul barcone costano tantissimo, roba che famiglie intere risparmiano per anni per avere la possibilità di mandare via un membro. Il motivo per cui prendono il barcone invece dell'aereo è che per l'aereo sono necessari i visti (che potrebbero non venire concessi dal paese che ospiterà... ma spesso neppure dal proprio governo), e di aerei clandestini non ce ne sono, quindi si arrangiano così.

La situazione australiana non è paragonabile perché 1) può ricevere immigrati da molti meno paesi visto che è in mezzo al mare, mentre l'Italia è letteralmente il centro del mediterraneo, e 2) non deve sottostare a tutte le norme del diritto internazionale (e europeo) a cui dobbiamo sottostare noi.

Per il primo punto non lo so, ma non penso che per ora siamo a numeri tali per cui sia un problema così insormontabile. Se ci fosse un po' più di cooperazione europea questi numeri ci farebbero letteralmente aria. Di sicuro, con tutto il rischio di prendermi del buonista, non sarei felice di sapere che le navi del mio paese, quando si imbattono in un barcone pieno di persone in difficoltà e esposte a tutti quei rischi, lo lascino al suo destino.

Infine dico che ci vogliono più spacciatori, non è possibile ogni volta che ci si vuole fare un cannone dover stare a raccomandarsi a questo e a quello per giorni.
« Ultima modifica: Agosto, 29, 2018, 19:29 da Zanzegù »


Elite Smash:

Offline Sidvicious85

  • Moderatore
  • ZOIDBERG
  • ****
  • Post: 7968
  • Sesso: Maschio
Re:Il topic della politica
« Risposta #7534 il: Agosto, 30, 2018, 07:35 »

@Sid: io temo che sia impossibile (o meglio, che non abbia molto senso) facilitare l'immigrazione legale. Quelli che scappano sono dei poveracci a cui l'ambasciata non darebbe neanche il visto turistico, figuriamoci uno per il lavoro. Anche ammettendo di regolarizzarli formalmente (certo, potrebbero venire in aereo invece che sul barcone), che tipo di contributo potrebbero dare senza soldi e senza istruzione? Diventerebbero comunque schiavi o spacciatori nelle stazioni.

Questa posizione rischia di diventare: teniamoci l'immigrazione illegale. La differenza tra l'una e l'altra è che in un caso sai chi c'è, sai quanti sono, sai dove abitano, sai cosa fanno e sai il loro reddito. Nell'altro caso non sappiamo nulla. E non mi faccio illusioni, arriverebbero comunque. Come dice Zanze, non possiamo trasformare l'Italia in Australia perché arrivare in Italia è molto meno rischioso, teoricamente, che arrivare in Australia, senza contare quanto sia facile in Spagna & in Grecia. Una volta dentro, la difficoltà di effettuare il rimpatrio, i grandi numeri e le convenzioni internazionali (che devi avere, se vogliamo continuare ad essere un paese del 1' mondo e godere degli standard di vita di cui godiamo) lavorano contro di te. Quanti rimpatri ha fatto Salvini?  Cos'ha fatto di diverso dal governo precedente, a parte negare l'attracco ad alcune navi? E anche la soluzione di adesso per me non è davvero ottimale. Fondamentalmente dipendiamo da un paese lager in cui gli immigrati vengono torturati a morte per impedire gli sbarchi. E questo ci rende ricattabili da chi comanda in detto paese lager.
Io capisco quale sia l'ansia che c'è dietro a questa posizione, uno non vuole vedere trasformare la demografia della nazione in cui è nato. Ma nella misura in cui il mondo è interconnesso nel modo in cui è adesso, questo è inevitabile. Si tratta di trovare modi di governare la cosa (= minimizzare gli effetti negativi), non di impedirla.
« Ultima modifica: Agosto, 30, 2018, 07:37 da Sidvicious85 »

Offline Giotto 100

  • Super Moderatore
  • SINDACO DEL MONDO
  • *****
  • Post: 22191
  • Sesso: Maschio
  • MI SONO COMPRATO IL GAMEBOY! TETRIS! SCEMO! WOF!
    • Giotto 100 Blog
Re:Il topic della politica
« Risposta #7535 il: Agosto, 30, 2018, 11:48 »
Domanda personale per quanto riguarda il fenomeno dell'immigrazione: sarebbe il caso di tirare fuori quanto meno le responsabilità della Francia in tutto ciò?

Perché a me sembra che i populisti vogliono arrivare a questo però scaricando totalmente la colpa a loro su una visione molto semplicistica e dunque pericolosa.
Oggi appunto ci sono titoli di giornali con Macron che si etichetta come "l'Anti-Salvini". Aldilà di quello che ha detto nella realtà, queste sono le parole più importanti che verranno percepite dalla massa. Ma in Italia a 'sto punto Macron verrà continuamente descritto come il male, mentre comunque continuerà a fare un po' le sue cazzate che ci metteranno a nostro sfavore (e anche se non fosse così, verrà raccontato e percepito così). A me sembra che con questa narrativa Macron=Male e Salvini=Bene (per carità) continueremo ad andare di male in peggio.

EDIT: Non faccio questa osservazione per arrivare all'origine del problema (anche perché sarebbe davvero complesso), quanto che comunque se la si butta magari sul piano di chi ha portato quanto meno negli ultimi anni questo problema e oggi mette la testa dentro un fosso, magari si può evitare un conflitto che col passare del tempo sta solamente peggiorando. Se tutto ciò lo affronta la Lega con l'ausilio dei 5 Stelle totalmente a cazzo, davvero, mi viene da pensare che si può solamente peggiorare la situazione.

« Ultima modifica: Agosto, 30, 2018, 12:10 da Giotto 100 »
L'anno prossimo punterò però all'Oscar:

Alla fine quest'anno niente Oscar, devo accontentarmi di questo:


Qual è il mio destino Drago palla? :bonjons0:

sei del novecento VECCHIO! Fatti una postapay e rendi il tuo Radio mobile terminale ricetrasmittente per la comunicazione in radiotelefonia sull'interfaccia radio di accesso di una rete cellulare un protagonista della contemporaneità  :angry4:

Offline Zanzegù

  • Moderatore
  • MIKE BONGIORNO
  • ****
  • Post: 11878
  • Sesso: Maschio
Re:Il topic della politica
« Risposta #7536 il: Agosto, 31, 2018, 20:33 »
Juncker ha proposto di togliere l'ora solare, finalmente una misura di civilità.


Elite Smash:

Offline Lord Ridley

  • Newser
  • ZOIDBERG
  • ***
  • Post: 7743
  • リドリー
Re:Il topic della politica
« Risposta #7537 il: Agosto, 31, 2018, 20:37 »
Juncker ha proposto di togliere l'ora solare, finalmente una misura di civilità.
Dove devo firmare?
Citazione da: Masahiro Sakurai
Remember, no matter how big you may be, there is always someone bigger.

ENGAGE RIDLEY, MOTHERFUCKER!

La mia ludoteca

I miei livelli di Super Mario Maker

Offline Maligno

  • Moderator
  • MIKE BONGIORNO
  • ****
  • Post: 11770
  • Sesso: Maschio
  • Ser Jaime Lannister
Re:Il topic della politica
« Risposta #7538 il: Agosto, 31, 2018, 22:21 »
Avevo capito volessero togliere l'ora legale ed ero super indignato, ora ho scoperto che è quella solare che vogliono togliere quindi GO GO UE!


Quando hai una cosa, questa può esserti tolta. Quando tu la dai, l'hai data. Nessun ladro te la può rubare. E allora è tua per sempre.      James Joyce

Tutti gli imbecilli borghesi che pronunciano, continuamente le parole "immoralità, moralità dell'arte"
...mi fanno venire in mente Louise Villedieu, prostituta da cinque franchi, che accompagnandomi una volta al Louvre domandava, dinanzi a quelle statue e a quei quadri immortali, come si potevano esporre pubblicamente simili indecenze. Baudelaire



Offline Zanzegù

  • Moderatore
  • MIKE BONGIORNO
  • ****
  • Post: 11878
  • Sesso: Maschio
Re:Il topic della politica
« Risposta #7539 il: Agosto, 31, 2018, 22:31 »
C'è quello stronzo di Mentana che durante il telegiornale si è messo a fare del sarcasmo, implicando che "NoN sOnO qUeStI i PrObLeMi VeRi"*, ma sai cosa Mentana? Vaffanculo. E' una buona idea e non vedo quali problemi possa creare.

*ogni volta che sento questa frase il mio cervello ormai la traduce automaticamente in "affondiamo i barconi" :(


Elite Smash:

Offline Shandon

  • Moderator
  • SCILIPOTI
  • ****
  • Post: 16590
  • Sesso: Maschio
  • Il demone meschino
    • NC
Re:Il topic della politica
« Risposta #7540 il: Settembre, 08, 2018, 19:23 »
In questo periodo difficile, ogni tanto qualche soddisfazione:



Offline Feffe

  • Moderatore Emerito
  • L'ORSETTO RICCHIONE
  • **
  • Post: 14604
  • Sesso: Maschio
  • Think with portals
Re:Il topic della politica
« Risposta #7541 il: Settembre, 10, 2018, 23:32 »
Avete notato un leggero cambiamento nell'attitudine dei 5S? Sono diventanti molto reattivi e sulla difensiva. Vedi Di Maio che pubblica tutta la spiegazione su Matera (a torto o a ragione, non è questo il punto) su FB, Toninelli che tenta (facendo autogol) di spiegare quali fossero le misteriose "pressioni", Di Maio che "telefona a Salvini" (salvo poi essere sbugiardato da Salvini) per l'attaco ai magistrati ecc.
Questo atteggiamento implicitamente amette l'esistenza di problemi all'interno dei 5S e non è cosa da poco per chi fino a ieri si presentava come duro & puro.

Piccole avvisaglie di cortocircuito ci sono anche nella narrativa di Salvini, ma di natura diversa. Salvini si propone come il duro Capitano sopra tutto e tutti, però intanto continua a fare passi indietro ("Nessuno metterà piede sulla Diciotti!" -> "La Diciotti non attraccherà!" -> "Nessuno metterà piede in Italia!" -> "Solo donne e bambini metteranno piede in Italia!" -> "Ok possono scendere.", ma anche "Magistrati! Complotto!" -> "No scusate, scherzavo").

Per ora l'opposizione non ha cavalcato un gran ché questi elementi (se non in modo molto banale), anche perché il PD mi sembra in standby fino alla prossime elezioni. Però ci sono e i due partiti al Governo si stanno minando da soli.

Qualche giorno fa ho visto questo incontro fra MEB, un anonimo senatore del PD, Iacoboni e Canestrari (quest'ultimo ex braccio destro di Casaleggio Sr.). Alcuni punti interessanti sollevati dagli ultimi due:
- L'opposizione interna del M5S è tutta una farsa per mantenere il gioco e i piedi in due scarpe. Fico e Dibba quando attacano Salvini semplicemente recitano. E fin qua ok, ci si poteva arrivare.
- Ma Fico, Dibba e Gigi non sono marionette di Davidino Casaleggio. Verso la fine dell'era Gianroberto c'è stato una sorta di "golpe" interno, i ragazzetti hanno preso l'effettivo potere con la complicità di Davide. Grillo s'è pian piano defilato;
- Davidino non è una master mind: è un idiota, un po' come Gigi, che si è ritrovato a ereditare la piattaforma del padre;
- Cos'è per Casaleggio il M5S? Un tool aziendale;
- Il M5S non è un movimento amorfo o "in cerca d'autore" (cit. Bersani) ma intrinsecamente di destra sovranista. Il patto con la Lega era già scritto, era naturale, complici i forti legami con Banon e la Russia di Putin dei due partiti.

Sulla base del primo e dell'ultimo punto Iacoboni e Canestrari hanno esortato il PD a non sperare future alleanze con i 5S sulla base della "fronda a SX del Movimento" capitanata da Fico (che non esiste, se non a livello di marketing). Gli hanno anche consigliato di curare di più l'aspetto social, pur facendo attenzione a non cadere nella brutalità delle fake news, e - questo punto mi ha colpito - "a non farsi rubare la dimensione più dialettica e argomentativa dalle supercazzole di Fusaro".

Sono stati interventi molto interessanti e spero che anche MEB (che continuo a ritenere una buona politica) li abbia ritenuti tali. Forse dovrebbero prendersi Iacoboni come social menager.
« Ultima modifica: Settembre, 10, 2018, 23:41 da Feffe »
"Secondo voi, perché un uomo insegue i sogni?"
"Domanda da talk show notturno. Qual è la risposta?"
"Per amore... solo per amore."

"Per quanto tu possa sforzarti non troverai mai i confini della tua anima, tanto profondo è il suo logos."

"La gente ama le scimmie, e continuerà a farlo, almeno sinché le scimmie non si organizzeranno e conquisteranno il mondo. A quel punto la gente le amerà ancora, ma solo perché non farlo sarà illegale."

So long, and thanks for all the fish.
Haward!

Offline Banjo

  • Redattore Master
  • MIO CUGGINO
  • ***
  • Post: 8957
  • Sesso: Maschio
Re:Il topic della politica
« Risposta #7542 il: Settembre, 10, 2018, 23:58 »
Feffe quello che dici tu è correttissimo e lo condivido in toto, ma perchè non passi nel topic di Smash Ultimate? :D

Offline Zanzegù

  • Moderatore
  • MIKE BONGIORNO
  • ****
  • Post: 11878
  • Sesso: Maschio
Re:Il topic della politica
« Risposta #7543 il: Settembre, 11, 2018, 00:11 »
Il fatto che stiano "sulla difensiva" e che siano costretti a fare passi indietro voglio sperare che sia perché essere al governo ti carica di qualche responsabilità in più rispetto allo stare all'opposizione, e non è più possibile cavarsela semplicemente buttandola in caciara o sparandola grossa (grossissima), perché dovresti avere tutti gli strumenti per agire in un certo senso... e invece non li hanno, perché siamo ancora in un paese democratico e quindi effettivamente il ministro dell'interno non è sopra la magistratura, e il ministro dei trasporti quando dice di aver ricevuto certe pressioni è obbligato a spiegare quali pressioni ha ricevuto, come e da chi.
In questo senso mi sembra anche plausibile che inizino ad esserci un po' di frizioni interne: questi hanno promesso la luna, e (relativamente) a breve devono iniziare a mantenere almeno un po' delle balle colossali che hanno raccontato in campagna elettorale.

Sui 5 stelle, la penso esattamente come Canestrari, che d'altronde è stato nella Casaleggio per anni e già nel libro scritto con Biondo aveva raccontato diversi aneddoti abbastanza allucinanti (purtroppo non l'ho ancora letto, ma gli estratti che girano in rete sono già esplicativi), d'altronde ho pure fatto la tesi sui 5 stelle, e...
Non ci credo alla storiella dell'opposizione interna. Questi finora sono stati un partito monolitico, condotto al 100% da poche teste, in cui ogni forma di dissenso interno è stata stroncata sul nascere e in cui qualsiasi cosa è stata fatta sempre e soltanto a fini di comunicazione/propaganda, senza lasciare niente al caso.
Ma figuratevi se un partito come i 5 stelle avrebbe dato una delle cariche più importanti a Fico, se Fico fosse veramente stato l'interprete di un'anima dissidente. A quella buffonata delle primarie per il capo politico non erano candidati né Fico né Dibba, l'unico esponente di rilievo era Giggino. Ed è stato neanche un annetto fa. Era tutto programmato già da allora. Pure il Dibba che va a fare l'eroe dei due mondi in Guatemala o dove cazzo sta era palesemente programmatissimo, e la dicotomia Giggino=moderato "di destra" e Dibba=pasionario "di sinistra" l'hanno già ampiamente sfruttata in campagna elettorale.
Io non ci credo che tre mesi di governo sarebbero bastati a creare del vero conflitto interno nel partito più centralista, verticistico e improntato sul marketing della scena politica italiana. Sono tutte tattiche che attuano per prendere o non perdere voti, come hanno sempre fatto. Sono falsi come una moneta da 3 euro, dal primo all'ultimo.

Anzi, se posso fare il complottista, secondo me l'alleanza con la Lega era in programma almeno da 2 anni.
Ragazzi, ai grillini al referendum conveniva votare sì, adesso sarebbero sicuramente al governo da soli. In più i primi incontri tra Casaleggino e Salvini mi pare che risalgano a quel periodo. E più o meno da lì che i 5 stelle hanno iniziato a menarla col sovranismo e col reddito di cittadinanza. Questi è da mò che si erano messi d'accordo.


Elite Smash:

Offline Feffe

  • Moderatore Emerito
  • L'ORSETTO RICCHIONE
  • **
  • Post: 14604
  • Sesso: Maschio
  • Think with portals
Re:Il topic della politica
« Risposta #7544 il: Settembre, 11, 2018, 01:35 »
Feffe quello che dici tu è correttissimo e lo condivido in toto, ma perchè non passi nel topic di Smash Ultimate? :D
Banjo, ex compagno mio.
La verità è l'annuncio di K. Rool è stato il mio 4 Dicembre.
:-(

Il fatto che stiano "sulla difensiva" e che siano costretti a fare passi indietro voglio sperare che sia perché essere al governo ti carica di qualche responsabilità
Certo, ma a fino a qualche settimana fa la colpa era sempre:
a. dei Poteri Forti / del PD
b. dei Benetton
c. dell'Unione Europea
e. dei giornalisti
f. eventuali crossover
Quindi ad una possibile critica veniva risposto rigirando la frittata ed attaccando. Adesso alla critica viene dato un pallidissimo tentativo di risposta. C'è sempre ovviamente l'attacco ai Poteri Forti e amici, ma è in calce. E' un cambiamento apparentemente piccolo ma in realtà molto grande, perché la narrativa dei 5S da "ECCO IL LORO KOMPLOTTOH!" diventa "No in realtà... e infatti ECCO IL LORO KOMPLOTTOH!". Nel primo caso il KOMPLOTTOH è palese e il M5S ti aiuta a sconfiggerlo, nel secondo caso è apparentemente palese la cattiva fede/incompetenza dei 5S. Se guardi fra i post di fino Agosto sul profilo FB di Gigino, post come quelli di spiegazione sull'Ilva ("Il miglior risultato nelle peggiori condizioni") o su tutti i link fra Matera Emiliano (di cui ha fra l'altro condiviso un'intervista, lol) non ci sono. E' una cosa nuova.

Boh forse è solo un'impressione mia.

A queste modalità reattive si è unito un atteggiamento leggermente più cauto. Fino a qualche settimana fa:
a. SFORIAMO IL 3%!!!!
b. LOL NAZIONALIZZIAMO
c. STOP AI FONDI EUROPEI
d. R E D D I T O  D I  C I T T A D I N A N Z A
e. NO TAV NO TAP NO VAX NO ILVA

Adesso anche qui le posizioni sono un attimino più moderate, e nel caso dell'Ilva c'è stato un totale 180, tanto che alcuni giornali iniziano a sospettare che alla fine il RdC sarà un Reddito d'Inclusione DX, almeno nelle prime fasi. Come risultato lo spread è pure un po' calato.

Citazione
Sui 5 stelle, la penso esattamente come Canestrari, che d'altronde è stato nella Casaleggio per anni e già nel libro scritto con Biondo aveva raccontato diversi aneddoti abbastanza allucinanti (purtroppo non l'ho ancora letto, ma gli estratti che girano in rete sono già esplicativi), d'altronde ho pure fatto la tesi sui 5 stelle, e...
Su medium ci sono estratti e approfondimenti interessanti
https://medium.com/supernova-5-stelle
Citazione
Ragazzi, ai grillini al referendum conveniva votare sì, adesso sarebbero sicuramente al governo da soli. In più i primi incontri tra Casaleggino e Salvini mi pare che risalgano a quel periodo. E più o meno da lì che i 5 stelle hanno iniziato a menarla col sovranismo e col reddito di cittadinanza. Questi è da mò che si erano messi d'accordo.
Sì circa 2 anni fa c'è stato un avvicinamento alla Russia, all'universo che ruota attorno Sputnik e a Bannon. C'è un capitolo nel libro di Iacoboni ("L'Esperimento").
« Ultima modifica: Settembre, 11, 2018, 02:13 da Feffe »
"Secondo voi, perché un uomo insegue i sogni?"
"Domanda da talk show notturno. Qual è la risposta?"
"Per amore... solo per amore."

"Per quanto tu possa sforzarti non troverai mai i confini della tua anima, tanto profondo è il suo logos."

"La gente ama le scimmie, e continuerà a farlo, almeno sinché le scimmie non si organizzeranno e conquisteranno il mondo. A quel punto la gente le amerà ancora, ma solo perché non farlo sarà illegale."

So long, and thanks for all the fish.
Haward!

 

Privacy Policy