Autore Topic: Leggere Il Leggibile  (Letto 316576 volte)

0 Utenti e 3 Visitatori stanno visualizzando questo topic.

Offline Celebandùne

  • ZOIDBERG
  • *******
  • Post: 7905
  • Sesso: Maschio
  • -Last Child of Lothlòrien-
    • Interactive Games
Leggere Il Leggibile
« il: Maggio, 07, 2004, 18:31 »
Ok, il titolo fa schifo. Appena me ne farete notare uno più valido lo sostituirò.

Beh, di cosa parla di questo topic? Di libri.
Quello che vorrei ci fosse tra noi in questa zona è uno scambio di info, pareri su libri che avete letto o che volete leggere. E perchè.
Se vi sono piaciuti perchè vi sono piaciuti, in caso contrario, perchè non lo hanno fatto.

Credo che il modo migliore sia partire con un esempio e per questo vi presento la mia recensione di un libro...

Titolo del libro: Il primo Re di Shannara
Autore: Terry Brooks
Genere: Fantasy

Il libro parla del druido Bremen che, unico fra tutti i druidi, avverte la rinascita di un Druido corrotto dal male di nome Brona. Brona, un tempo druidi anche lui, si è ribellato al consiglio dei druidi ed ha mosso guerra contro di essi, ma dopo una lunga lotta le forze del bene hanno prevalso. Ora Brona è tornato sotto le spoglie di "Signore degli Inganni" e sta creando un esercito ben addestrato per sottomettere le Quattro Terre (questo il nome del continente in cui si svolge la vicenda).
Come già detto, Bremen cerca di avvertire i druidi, ma solo pochi seguaci lo seguono. Il consiglio druidico, pochi giorni dopo, verrà ucciso nei meandri della Fortezza Paranor quando, con l'inganno e il tradimento, il Signore del Male riesce ad entrarvi.
Bremen cerca un modo di sconfiggere nuovamente il suo avversario Brona e si reca al Perno dell'Ade, un luogo magico in cui è possibile far incontrare il mondo dei vivi con quello dei morti. Lì gli spiriti degli antichi druidi gli mostrano delle visioni contenenti indizi sul da farsi.
Quindi divide la sua compagnia affidando ad ogni membro un compito. Al druido nano di nome Risca affida il compito di avvertire i nani del pericolo che li attende (poichè è proprio nelle Terre dell'Est, habitat dei nani,  che l'esercito del Signore degli Inganni si dirige). Al druido elfo di nome Tay Trefenwyd affida invece il compito di avvertire gli elfi in modo che vadano in soccorso dei nani e che organizzi una spedizione per trovare un sacro talismano conosciuto come la Pietra Nera degli Elfi che per nulla al mondo deve andare a finire in mano del nemico.
Lui, invece, con il cacciatore Kinson Ravenlock e l'apprendista druido (femmina) Mareth devono ritornare alla fortezza di Paranor a recuperare un emblema dell'ordine chiamato Eilt Druin che doveva essere parte di un talismano (una spada, come al solito) in grado di sconfiggere il re.
Ma la strada dei cinque non sarà senza pericoli e molti sacrifici dovranno esser fatti prima che i compiti assegnati a Bremen verranno eseguiti.

Non voglio raccontarvi altro sennò vi ruberei la tentazione di leggerlo di voi il libro, ma vi posso promettere che ci sono più di un colpo di scena (più uno finale che fi guiderà ala lettura del seguito che recensirò se il topic avrà successo).
I personaggi sono, secondo me, ben caratterizzati e non stilizzati. Bremen è un druido potente, ma anche lui ha le sue pecche e non è perfetto.
Certo, nulla in confronti di Belgarath, ma...

Il personaggio che mi ha colpito di più tra quelli che ho citato è Kinson Ravenlock, il cacciatore della Frontiera. E' un uomo tutto d'un pezzo che alla fine avrà momenti di tenerezza con Mareth. Anche lei è molto ben descritta, dotata di poteri sovrannaturali di origine sconosciuta, lei è in cerca della verità su se stessa che alla fine, una volta rivelata, sarà per lei un vero shock dal quale si riprenerà a fatica...

Confronto: In questa sezione voglio fare il confronto tra un personaggio di questo libro e uno di un'altro. E vorrei confrontare Bremen con Belgarath.
Belgarath, chi non sà chi è Belgarath? :)
Belgarath è un mago, un viandante di strada e un cantastorie, sempre in cerca di donne e birra, che veste come più gli è comodo, con uno stivale di un tipo e l'altro di un'altro tipo. Va menzionato che, se volesse, potrebbe spostare una montagna.
Bremen, in confronto, è un mago di tutt'altro tipo. Determinato, energetico, attivo, ma vecchio. E' in cerca di un erede (se lo trova o no lo lascio scoprire a voi) e se la cava egregiamente nelle arti magiche: fulmini, fuochi azzurri saettanti dale mani e invisibilità non sono affatto problemi per lui.
Sembra che i due non abbiano nulla in comune a parte il fatto di essere maghi. E invece credo che un sottile filo di somiglianza c'è: entrambi sanno che, nonostante vivano tempi duri, le loro azioni porteranno la specia umana a sopravvivere. E quindi, quando fanno qualcosa, danno il massimo.
Se i due si dovessero scontrare? Beh, credo che Belgarath ha le carte "leggermente" migliori, ma non dubito che Bremen lo metta parecchio in difficoltà. Non tanto per le sue doti magiche, piuttosto per la sua intelligenza.

Il mio giudizio del libro? Un ottimo lavoro, un sequel che ben introduce i neofiti al genere, ma anche un libro che approfondisce un genere presentando al lettore misteri e domande che verranno risposto solo alla fine...

 

Offline ElTigno

  • Moderator
  • PISTULINO INTURGIDITO
  • ****
  • Post: 6384
  • Sesso: Maschio
Re: Leggere Il Leggibile
« Risposta #1 il: Maggio, 07, 2004, 19:31 »
Non mi dilungherò troppo, ti consiglio solamente i libri di Anseml Audley: Eresia e Inquisizione (e prossimamente Crociata). Il primo l'ha scritto a 17 anni, si notta il pugno giovane e lo stile un po'traballante,  ma il secondo migliora da questi lati di parecchio. Te li consiglio vivamente, li ho trovati gradevolmente diversi dalla classica concezione del fantasy, con l'onnipresente Lotta contro il Male ecc. ecc. ecc. di cui mi sono rotto i maroni...
« Ultima modifica: Maggio, 07, 2004, 22:59 da ElTigno »

Offline ElTigno

  • Moderator
  • PISTULINO INTURGIDITO
  • ****
  • Post: 6384
  • Sesso: Maschio
Re: Leggere Il Leggibile
« Risposta #2 il: Maggio, 07, 2004, 22:53 »
Bravo, vuoi la legion d'onore...?

Offline Novanoid

  • LUIGI
  • *
  • Post: 1023
Re: Leggere Il Leggibile
« Risposta #3 il: Maggio, 08, 2004, 00:52 »
Ultimamente ho letto Il pianeta delle scimmie, alcune cosette sparse di Schopenhauer(no non è il titolo del libro!! :P )

E ora vorrei iniziare qualcosa di Dostoevskij[spero di aver scritto bene].

Insomma, cambio genere molto facilmente!
fuck not lest ye be fucked.

Offline MasterBlaster

  • CAPITAN FALCON
  • *
  • Post: 1377
    • http://
Re: Leggere Il Leggibile
« Risposta #4 il: Maggio, 08, 2004, 01:04 »
..EHM, celey, nn ho letto(leggerò domani), ma nn è ke mi potresti dire se é
un romanzo??
perchè io ne devo leggere uno per lunedì, e nn
ho ancora scelto il libro :specchio:

nn è ke me potreste aiutare?? p.f :inchino:


vi prego, dai vi prego :(



MasterBlaster[/size] :cool:  

tanto per fare un po' lo sborone...

Only RoBBaBBona for the best prescriction !!!

Offline ElTigno

  • Moderator
  • PISTULINO INTURGIDITO
  • ****
  • Post: 6384
  • Sesso: Maschio
Re: Leggere Il Leggibile
« Risposta #5 il: Maggio, 08, 2004, 15:31 »
Sai benissimo quanto me che la tua non era la pura ed innocente espressione di un opinione, e credo se ne possa accorgere chiunque... vabbè...

Offline Joseph

  • Moderator
  • TONINO CAROTONE
  • ****
  • Post: 4403
  • Sesso: Maschio
  • Jesus doesn't want me for a sunbeam
Re: Leggere Il Leggibile
« Risposta #6 il: Maggio, 08, 2004, 16:05 »
Per ora sto leggendo una raccolta delle poesia di Neruda, e ho finito di leggere l'Apocalisse di Giovanni :D
Poi ho letto anche un pò di righe dei vangeli, tanto per vedere le insulsità che c'erano scritte:D, poi mi son seccato.  
"Il tragico della vita è che tutti hanno le loro ragioni"


Offline Zelda

  • LUIGI
  • *
  • Post: 1169
  • Sesso: Femmina
  • Well, Clarice - have the lambs stopped screaming?
Re: Leggere Il Leggibile
« Risposta #7 il: Maggio, 08, 2004, 16:15 »
Ho finito da poco 11 minutos di Coelho, adesso devo iniziare "Il regno del Drago d'oro"  di Isabel Allende.

Offline ElTigno

  • Moderator
  • PISTULINO INTURGIDITO
  • ****
  • Post: 6384
  • Sesso: Maschio
Re: Leggere Il Leggibile
« Risposta #8 il: Maggio, 08, 2004, 16:56 »
Ho iniziato a leggere il Corano, è per ora molto ripetitivo ma ci sono parti veramente interessanti. Penso di passare successivamente al nuovo testamento e poi all'antico.
Apparte questo, sto rileggendo per la 4a volta l'epopea mallorean, sto apprezzando con sorpresa il Decameron, Moderato Cantabile mi sta annoiando, ma son solo 120 paginette, e ho promesso a una mia compagna di leggerlo, dunque...

 

Offline Celebandùne

  • ZOIDBERG
  • *******
  • Post: 7905
  • Sesso: Maschio
  • -Last Child of Lothlòrien-
    • Interactive Games
Re: Leggere Il Leggibile
« Risposta #9 il: Maggio, 08, 2004, 18:39 »
Sid, ma sei tu o è proprio che mi vuoi contraddire qualsiasi cosa io faccia??

I libri Fantasy non sono poi così male, a patto che ti piace l'impostazione!
Se odio proprio il genere, addio, anche se non puoi dirlo senza provarci...

Per MastaBlasta, si, è un romanzo fantasy. Legfgilo, è bello, e poi son solo 489 pagine.

Tigno, ma un libro alla volta no? Io ho avuto un periodo in cui leggevo Freud, Prom Sposi, Dante, The Vampire Armand (in inglese) e Shannara, ma poi non ci ho capito più un cazz...

Ma nessuno che mi fa un'analisi approfondita di ciò che ha letto come ho fatto io? Dovrò aspettare l'arrivo del Talla, Dragha o Arles? Vuol dire che pazienterò...

 

Offline ElTigno

  • Moderator
  • PISTULINO INTURGIDITO
  • ****
  • Post: 6384
  • Sesso: Maschio
Re: Leggere Il Leggibile
« Risposta #10 il: Maggio, 08, 2004, 21:11 »
Citazione
Tigno, ma un libro alla volta no? Io ho avuto un periodo in cui leggevo Freud, Prom Sposi, Dante, The Vampire Armand (in inglese) e Shannara, ma poi non ci ho capito più un cazz...
Non è colpa mia...
Così poi, quando vuoi prenderti una pausa da uno puoi passare all'altro, no?
Cmq rinnovo il consiglio su Audley.

Offline ElTigno

  • Moderator
  • PISTULINO INTURGIDITO
  • ****
  • Post: 6384
  • Sesso: Maschio
Re: Leggere Il Leggibile
« Risposta #11 il: Maggio, 09, 2004, 01:08 »
Secondo me un malcelato sberleffo e senso di superiorità... non che me ne freghi se tu ti senti superiore, ma se me lo vieni a sbattere in faccia con quel tono mi rompe. Avrò interpretato male, ma l'accostamento veloce e coinciso tra il fantasy e il tuo titolo e i plurimi punti finali mi sembrano indicare in tal direzione. Boh, io resto della mia idea.  

Offline Zelda

  • LUIGI
  • *
  • Post: 1169
  • Sesso: Femmina
  • Well, Clarice - have the lambs stopped screaming?
Re: Leggere Il Leggibile
« Risposta #12 il: Maggio, 09, 2004, 09:05 »
Dio mio, che bravi. Mi sono sempre considerata un'ottima lettrice, ma la voglia di intraprendere letture così impegnate tipo il Corano, i Vangeli o il De Rerum Natura (che tanto dovrò leggere, tradurre e studiare tra qualche tempo, come tutti) mi manca... Complimenti.


Celebandùne, tornando alla tua recensione, io ho provato a leggere "La Spada di Shannara", ma l'ho trovato un pò noioso e scopiazzato... Dici che andando avanti mi ricrederei?

Offline Zelda

  • LUIGI
  • *
  • Post: 1169
  • Sesso: Femmina
  • Well, Clarice - have the lambs stopped screaming?
Re: Leggere Il Leggibile
« Risposta #13 il: Maggio, 09, 2004, 14:26 »
Gli hammerskin avranno una mentalità tanto ristretta da bersi tutto con l'imbuto, senza degnarsi di analizzare, o perlomeno intrerpretare, un'opera. Ogni libro, fantasy e non, può essere letto secondo il punto di vista che ci è più comodo, e non dubito che se un gruppo di comunisti, nazisti, etc avesse tempo da perdere potrebbe usare ISDA come propaganda in cento modi. Se invece si ha il tatto per approfondire una lettura, credo che quest'opera, come le altre di Tolkien, diano una visione pacifista e tutt'altro che parziale (o bianco\nero) della "realtà"; ma anzi, parlano di un amore incondizionato, di lealtà e di personaggi che, pur non essendo sicuramente il classico modello ariano, possono riscattare il proprio destino.
Almeno questo è ciò che penso io.
 

Offline Zelda

  • LUIGI
  • *
  • Post: 1169
  • Sesso: Femmina
  • Well, Clarice - have the lambs stopped screaming?
Re: Leggere Il Leggibile
« Risposta #14 il: Maggio, 09, 2004, 16:39 »
Bhe, il fatto che Nietzsche sia stato preso come esempio dai nazisti non fa di lui uno diquesti, come non è un depresso esteta solo perchè D'Annunzio ne ha banalizzato l'idea di Oltreuomo. Lo stesso per Tolkien, che era anche uno dei war poets, e non so quanto simpatizzasse per i tedeschi.

 

Privacy Policy