Mole Mania



Oggi parliamo di questo simpatico giochino poco conosciuto e pubblicato nel 1996 e sviluppato da Nintendo EAD (Nintendo Entertainment Analysis and Development), ora scaricabile dall'eShop 3DS.

La trama di Mole Mania non è nulla di sensazionale: il bravo padre di famiglia Muddy scopre che il malvagio contadino Jinbe ha rapito sua moglie e tutti i suoi figli.
Così si apre la scena iniziale del gioco, portandoci all'interno della storia con spiazzante semplicità.
Il giocatore veste i panni del coraggioso Muddy che parte alla ricerca della famiglia rapita come un cavaliere dall'armatura lucente.
Evidentemente, la trama è magra e superficiale e serve solo come collante per tenere collegati i vari livelli di gioco.


Ma parliamo del gioco.
Mole Mania è un puzzle game condito con una spolverata di azione.
I livelli si sviluppano in varie schermate da superare, risolvendo enigmi, spostando oggetti, superando nemici e facendo buchi per terra.
Alla fine di ogni livello è presente il classico boss finale che, una volta sconfitto, libererà un membro della famiglia di Muddy il talpone.
Nei primissimi livelli si prende confidenza con i vari comandi e le varie tecniche base utili per superare i livelli.
Muddy può spingere oggetti, tirarli e scavare buche, utili per muoversi nel sottosuolo, superando così le barriere naturali presenti in superficie.
Infatti, ogni schema si suddivide in due livelli coesistenti: la superficie e il sottosuolo.


La porta di fine livello potrebbe trovarsi dietro un muro di rocce, oppure circondata da file di aculei d'acciaio, e voi dovrete trovare il modo di raggiungerla, senza morire lungo la strada.
Muddy non ha armi e non è in grado di attaccare i nemici. L'unico modo che avete per sconfiggerli è sfruttare gli oggetti presenti nel livello. Potrete far rotolare pesanti palle di cannone contro di loro, scavare buchi fino ad intrappolarli, muovere pesanti oggetti al fine di bloccare alcuni passaggi e di aprirne altri, e così via.
E ricordatevi sempre che se siete nei guai, potete sempre rifugiarvi sottoterra.
Potrebbe sembrare un gioco ripetitivo, ma con l'avanzare dei livelli verranno aggiunti elementi di gioco nuovi alle schermate: nuovi nemici, nuovi oggetti, nuovi ostacoli, ecc.
Lo scopo rimarrà comunque invariato: superare i livelli e salvare i talpotti rapiti.


Graficamente Mole Mania è davvero curato e ben fatto. I disegni sono carini e piacevoli e il design dei nemicici è a dir poco strambo e particolare (alcuni somigliano al Pokemon Machoke...).
Le musichette sono molto graziose, in classico "stile 8-bit", così come i vari suoni di gioco. Tutto molto azzeccato.

I livelli presenti nel gioco sono solo otto, ma ciascuno di essi è piuttosto vasto e ognuno comprende alcune "zone speciali" con relativo minigioco e con l'avanzare dei livelli il grado di difficoltà crescerà piuttosto velocemente, riuscendo ad impegnare la materia grigia dei giocatori.


Insomma, un gioco molto carino con cui passare qualche ora in tranquillità. E' rimasto invariato nel passare degli anni e ha conservato il suo fascino retrò.

Divertimento Divertimento 7
Sonoro Sonoro 7
Grafica Grafica 7
Giocabilità Giocabilità 7
Longevità Longevità 6.5
Totale 7.0

Condividi con i tuoi amici

Commenti

Re:Mole Mania

ShikaSoge 07/05/2013 alle 15:06

grande Ale  :thumbsup:
quanto costa sull'eshop?  :icon_scratch: