International Superstar Soccer 2

Data distribuzione Data distribuzione 05/2002
Console Console GameCube
Genere Genere Calcio
Giocatori Giocatori 1-4
Produttore Produttore
Sviluppatore Sviluppatore KCTEO

Introduzione



 International superstar Soccer 2, che è uno dei primi giochi calcistici a sbarcare sulla nostra console nintendo a 128 bit, è il seguito di quel deludente Iss uscito anni fa per ps2, la konami, che in tutte le edizioni di questa serie aveva mantenuto uno stile arcade di grande qualità, decide di invertire rotta, e piuttosto che andare verso un sicuro successo, (vista la qualità degl’ Iss usciti per nintendo64), decide di cambiare in una simulazione più realistica alla winning eleven. Riuscirà il vecchio(nuovo)ISS ad eccellere sotto tutti i punti di vista? O sarà solo un patetico tentativo, da parte di konami, di creare una simulazione realistica? Per trovare queste, e tante altre, risposte(perché esistiamo? come si chiama il cane del Siddo? NdCeley), non dovete far altro che immergervi nella lettura di questa recensione.

Le modalità di gioco



 Una volta acceso il GC ci si accorge che non sono disponibili i 60Hz. Motivo di numerose imprecazioni(mas vaffa-bip-, por-bip- put-bip- di un gioco di me-bip! NdCeley). I menu sono interamente tradotti nella nostra lingua: c’è la classica amichevole, la coppa internazionale, il torneo mondiale, il torneo personalizzato, l’allenamento e la sezione delle modifiche e delle creazioni di giocatori o squadre, proprio in quest’ultima sezione è doveroso segnalare il fatto che per ogni nazionale vi sia una rosa di “non registrati”, cioè giocatori che nn sono stati convocati, quindi se vogliamo possiamo selezionare tra questi il mitico R. Baggio e inserirlo nella formazione titolare(io darei 9 a questo gioco solo per questo! NdCeley).

Grafica



 Comincio col fare un amichevole, e noto immediatamente che la grafica, pur non essendo nulla di fenomenale, è caratterizzata da ottima fluidità, pulizia di prim’ordine, e buona qualità delle animazioni. Le somiglianze dei giocatori con le loro controparti reali mi hanno un pò deluso, se infatti alcuni importanti giocatori come Davids e R.baggio sono realizzati benissimo, altri, altrettanto famosi, quali Nesta, Buffon, Crespo, Vieri e Batistuta sono poco somiglianti e troppo approssimativi. Da dire che le animazioni del pallone sono ottimamente realizzate, il movimento è realistico, non certo come in Mondiali fifa 2002 della EA sports… Potrete inoltre scegliere l’altezza e la lontananza con dei valori che vanno da 1(vicinissimo) a 10(lontanissimo).

Sonoro



 Il sonoro gode di una telecronaca in italiano, e nonostante i due telecronisti non facciano commenti stupidi durante la gara, peccano un pò di ripetitività. Le musiche dei menu fanno abbastanza pena… Fantastico è poi il commentatore dello stadio ogni volta che si segna un goal e si effettua una sostituzione. GOAL FOR ENGLAND, SCORED BY NUMBER SEVEN, DAVID BECKHAM!

Giocabilità



 In questo genere di videogiochi è il settore più importante. Iss 2 è immediato è semplice, ma allo stesso tempo profondo, come già detto è una simulazione e quindi il miglior modo per andare in rete è passarsi la palla più possibile, e vinta la battaglia a centrocampo ci sono tante alternative: si può crossare dalla fascia, effettuare un passaggio filtrante, passare la palla ad un compagno in area ecc. Le abilità dei giocatori pesano davvero molto: Con Beckham ad esempio riuscirete ad effettuare cross e punizioni più precise, e vostri passaggi filtranti giungeranno a destinazione con più probabilità. Con Vieri verrà facile segnare di testa, visto che è uno dei giocatori più alti e robusti. Con gli attaccanti brasiliani poi riuscirete a far gol anche da grande distanza, che non è una cosa facile per gli altri giocatori. Tutto bello insomma, ma alcune volte ci si può imbattere in qualche problema più o meno grave dell’intelligenza artificiale che in certi momenti della partita commette azioni inspiegabili: può capitare infatti che gli avversari si passino la palla a centrocampo, se uno di questi passa la palla ad un suo compagno marcato da un mio compagno, il mio giocatore si sposta e lascia che il pallone scivoli sui piedi dell’avversario…

Longevità



 La longevità infine è abbastanza buona, visto che, fra coppe internazionali, campionati mondiali, trofei personalizzati con gli amici e affini, ci starete un bel pezzo prima di terminarlo e avere le tre squadre segrete.

Conclusioni



 Un gioco immediato, ma profondo. Semplice, ma mai ripetitivo. Vi farà divertire nonostante manchino i club, per i possessori del GC è un acquisto consigliato, ma per gli amanti del calcio che non hanno winning eleven è assolutamente obbligatorio comprarlo.

Sonoro Sonoro 7.5
buono il commento
musichette abbastanza penose…
Grafica Grafica 7.5
fluido, pulito, buone animazioni
la maggior parte dei giocatori sono approssimativi
Giocabilità Giocabilità 8.5
Ottimo mix realismo
arcade
Longevità Longevità 8
Molto impegnativo, divertente con gli amici
Totale 8.0

Condividi con i tuoi amici

Commenti

Al momento non ci sono commenti