Naruto 2 - Gekitou Ninja Taisen

Data distribuzione Data distribuzione 2003
Console Console GameCube
Genere Genere Picchiaduro
Giocatori Giocatori 1
Produttore Produttore
Sviluppatore Sviluppatore Tomy
Salvataggio Salvataggio 2 Blocchi

Sorpresi? Disorientati? (si °_° ndCeley) Non avete mai sentito parlare di questo gioco? Beh, sappiate che non c'è nulla di strano: Naruto 2 (e il prequel: Naruto) è uno di quei titoli che rimangono simpaticamente confinati nelle meravigliose terre del sol levante, a causa di motivi economici.
 Tomy, publisher del titolo, ha infatti ben pensato che, se in jap il titolo vende come il pane (è infatti uno dei giochi che ha venduto di più a natale) in USA ed in Europa forse le cose sono un po' diverse, e si è risparmiata la fatica di pubblicare in versione Pal questo piccolo gioiello.
 Se avete un attimo di buonsenso (sto scherzando =P), avrete almeno sentito parlare dell'omonimo manga e magari avrete anche comprato qualche numero di questo esaltante fumetto.

 La storia alla base del manga parla di Naruto, aspirante ninja del villaggio della foglia, il cui sogno è diventare Hokage, ovvero il ninja capo villaggio. Andando avanti con la lettura dei volumetti scopriamo che oltre al pacifico villaggio della foglia ce ne sono molti altri, stracolmi di ninja fortissimi, i quali si sfidano, oltre che in varie missioni, in degli pseudo-tornei in cui essi possono elevare il loro rango (genin-chunin-jonin-hokage). Questo il riassunto semplicistico del manga il quale, se qualcuno si interessa di fumetti, è sicuramente una delle più belle novità nel panorama fumettistico (a me mi è parsa la solita minestra riscaldata...vabbò, sarò io... ndCeley).
 Il gioco quindi verte sulla guerra tra i ninja (il sottotitolo è traducibile in 'Advance ninja wars') i quali, presi qua e la tra le tavole di Kishimoto, sono pronti a darsi battaglia in varie arene, facendo sfoggio ognuno di diverse abilità.

 Le modalità di gioco sono molte: si parte con un classico Story mode, composto da 20 missioni base (+10 aggiuntive da acquistare) che ricalca le vicende cruciali del manga; poi si passa alla modalità Arcade, affiancata da quella Survival e da quella a tempo, passando per il combattimento singolo al vasto multiplayer, senza dimenticare il training. Da sottolineare anche la presenza di tipologie di scontro varie acquisibili procedendo nel gioco, tra le quali posso citare la shadow fight, che propone uno scontro caotico contro innumerevoli ninja della nebbia , oppure la modalità team battle.
Il sistema di gioco costruito intorno al carisma dei personaggi è senz'altro solido, appagante e, per la gioia dei fans, molto vicino al fumetto. I personaggi del gioco infatti possiedono due barre: quella classica della salute e quella del chakra. Il chakra è una sostanza che rende il ninja capace di eseguire mosse magiche, come ad esempio sputare fuoco oppure usare la 'tecnica della sostituzione'. Come si usa il chakra? semplice, può essere usato sia a scopo difensivo che a scopo offensivo. Se, ad esempio, un avversario vi coglie alla sprovvista e inizia a suonarvele di santa ragione con una bella combo, premendo i dorsali e consumando chakra, riuscirete ad attuare la tecnica della sostituzione, che vi permette di teletrasportarvi lontano dalle grinfie del nemico, sfuggendo quindi a delle sonore botte.
Altro modo che possiedono alcuni personaggi di usare il chakra è quello che li rende in grado di 'telecomandare' i kunai (pugnali). Infatti con alcuni personaggi, sarà possibile, tenendo premuto il tasto A (che serve a lanciare i kunai e ad attaccare a distanza) indirizzare i propri pugnali dove riteniamo opportuno, consumando però la barra del chakra. Ultimo e forse più importante uso del mistico chakra è quello della mossa speciale. Attuabile col tasto X essa varia da personaggio a personaggio, e può essere effettuata solo con la barra piena, dato che richiede l'utilizzo di tutta l'energia raccolta. Anche qui gli appassionati noteranno con piacere che le mosse sono state riprese con cura certosina direttamente dalle pagine del manga.
 L'elenco delle mosse si chiude col tasto B, che svolge l'attacco fisico e con il quale si attuano le combo più importanti, e con il tasto Y che effettua la presa. Ci sono mille altre sfaccettature del gameplay, alcune comuni a tutti i personaggi (indietro + A è il counter...), altre esclusive di pochi eletti, ma lascio il compito di scoprirle a chi acquisterà questo splendido gioco.

 L'aspetto tecnico di Naruto è forse quanto di più adatto si potesse progettare per un tie-in di questo anime-manga. Il toon shading è a livelli veramente eccellenti e non presenta nessun difetto, soprattutto a livello dei personaggi, che oso definire uguali alla controparte cartoonosa.
Assoluta eccellenza, inoltre, per lo stile dei disegni, che proviene da un mangaka eccezionale, e per gli effetti luce che accompagnano i colpi...veramente piacevoli da vedere. Straordinariamente curata anche la sezione extra e il menù, corredato da uno stile impagabile
Nota di demerito per le arene, ispirate ed anch'esse fedeli, ma troppo rigide e poco interattive. Inspiegabile la mancanza del ring out o di qualche elemento da infrangere.
Le musiche del gioco si rivelano in linea con quello che sono le varie ambientazioni, anche se mancano di quel pizzico di verve che a noi europei piace tanto, andando forse più incontro ai gusti nipponici, per i quali il gioco è stato pensato.

 Visto l'investimento che consegue l'acquisto di un gioco import, è doveroso chiedersi quando (si dice quanTo duri...vabbò... ...si, lo sò, sto sulle palle a tutti... ndCeley) Naruto duri. Francamente il gioco è rimasto nel mio cubetto molto più del previsto: quasi un mese e mezzo per sbloccare ogni extra possibile immaginabile: ce n'è davvero di ogni tipo, dalle tracce sonore, alle schede dei personaggi, senza dimenticarsi i power up, le arene extra ed una miriade di personaggi aggiuntivi (che portano il totale a 23 e che includono nella lista anche special guest come il mitico Akamaru =DD).
 Quindi, tranquilli, che di roba da fare ce n'è per tutti i gusti, senza contare che c'è il multiplayer, vero e proprio must quando si hanno in casa degli amici.

 Insomma, Naruto 2 è un prodotto molto buono, il cui unico svantaggio è che può costare molto (memory+gioco+freeloader)(+tv +sedie+casa...ok, la smetto ndCeley) e che è localizzato in giapponese. Tolti questi (per alcuni piccoli, per altri insormontabili) difetti, lo consiglio senza riserve, soprattutto a coloro che leggono il manga, per i quali questo è un acquisto a dir poco obbligato. Per gli altri, rimane uno dei migliori picchiaduro per cubo.

Sonoro Sonoro 7
motivi filonipponici...
un po' poco ispirati, alle volte
Grafica Grafica 8.5
Effetti luce e toon shadin molto belli
Le arene potevano essere migliori
Giocabilità Giocabilità 9
sistema di gioco originale ed esaltante
diverte molto in singolo e in multi
Longevità Longevità 9
tantissimi extra e multiplayer gasante
non annoia mai
Totale 8.5

Condividi con i tuoi amici

Commenti

Al momento non ci sono commenti