Editoriale Autunno 2010

dkc
Prima di iniziare a leggere l’editoriale, è giusto segnalare una piccola informazione di servizio: d’ora in poi gli editoriali riguardo alla sezione del Wii saranno quadrimestrali, i motivi? Oltre alle solite lotte contro gli alieni e capitan Mutanda segnalati la scorsa volta, ci siamo tutti accorti che è meglio così perché possiamo bluffare molto meno e incorporare meglio in un solo editoriale le notizie rendendo il tutto più interessante e corposo. Dunque, ora possiamo iniziare.
Signore e Signori l’estate è finita (poco più di un mese fa a dire il vero… ma vabbè! Dettagli!) e l’autunno inizia, chiudete dunque gli ombrelloni in spiaggia, conservatevi i costumi da bagno per l’anno prossimo e tornate nei vostri divani ad accendere la tv per tornare a scuotere (e magari anche spolverare…) i vostri Wiimote!
Dopo le mille promesse estive davvero notevoli post-E3, l’autunno del Wii pare veramente all’altezza. Sul piano delle uscite innanzitutto avremo, finalmente, una Killer Application da parte delle terze parti, davvero non di poco conto, Epic Mickey uscirà ufficialmente il 25 Novembre, purtroppo a noi europei è stata negata la preziosa e stilosa Limited Edition destinata solamente a quei merendoni degli americani.
Suonerà strano, ma questa volta (ed era anche ora!) le terze parti sono più attive di Nintendo, infatti il 2 Novembre Activision renderà disponibile nei nostri scaffali dei negozianti di fiducia il remake di Goldeneye 007, vecchia gloria del Nintendo 64 e già presentato nello scorso editoriale. Unica conseguenza negativa di questa notizia, è stato il rinvio da parte di Sega per Conduit 2 che previsto inizialmente per Novembre, arriverà a Febbraio dell’anno prossimo, per paura della concorrenza con il gioco precedentemente citato e Call of Duty: Black Ops (sempre di Activision, in arrivo l'11 Novembre) e dunque per una possibile stima bassa di vendite. Anche se, l’uscita del primo episodio di Sonic The Hedgehog 4 su WiiWare non lascia completamente Sega in anonimo per questo periodo.
Da segnalare, da parte di Ubisoft, l’uscita di Raving Rabbids: Travel in Time l' 11 Novembre, che a giudicare dai vari video e immagini non pare un semplice party-game, ma un mix di tante idee con aggiunte di racing-game e vari generi.
Nintendo invece per quest’autunno non si mostra particolarmente attiva, nonostante le belle promesse dell’E3, infatti le uscite veramente degne di nota sono solo 3: poche settimane fa, precisamente l' 8 Ottobre è uscito Wii Party, party game della serie Wii che non fa certo gridare al miracolo e mirato per un pubblico decisamente poco hardcore, ma che, in pieno stile Nintendo, contiene le solite buone idee originali che lo rendono un simpatico titolo. Per festeggiare il 25° anniversario di Mario, il 3 Dicembre, uscirà Super Mario All-Stars - Edizione per il 25° anniversario (quando si vuole essere originali con i nomi a Nintendo non viene fermato proprio nessuno!), un’elegante collezione che comprende Super Mario All-Stars, vecchia perla dello Snes (dunque, niente Virtual Console?), una colonna sonora che comprende canzoni da Super Mario Bros fino a Super Mario Galaxy 2 e uno speciale libretto che conterrà tutta la storia di Mario (ma sappiamo che questo non lo leggerete mai, perché preferite affidarvi agli articoli della nostra Enciclopedia!); da segnalare anche, il 29 Ottobre, un nuovo bundle con un Wii rosso che conterrà, oltre al solito Wii Sports, New Super Mario Bros Wii e “DONKEY KONG:  Original Edition” (semplicente il primo Donkey Kong dove fece la sua prima apparizione Mario) sempre per festeggiare l’idraulico baffuto più famoso del mondo. Lo stesso giorno di Super Mario Collection ci sarà il ritorno di fiamma del gorilla più famoso del mondo, Donkey Kong Country Returns, ricordo sviluppato dai Retro Studios, sarà finalmente disponibile.
Insomma, tirando le somme, non è un autunno particolarmente entusiasmante, ma pur sempre superiore ad alcuni periodi di vacche magre che abbiamo dovuto sopportare in passato. Intanto l’anno 2011 con gli arrivi di Kirby’s Epic Yarn, The Legend of Zelda Skyward Sword e The Last Story – sempre che quest’ultimo uscirà dai confini giapponesi – si prospetta assai interessante e in futuro ne vedremo ancora delle belle.

Condividi con i tuoi amici

Commenti

Al momento non ci sono commenti