Brain Training - Consigli


- Uso del tasto start. Brain Training permette di registrare un solo record per esercizio al giorno e dunque il nostro unico tentativo deve essere fruttuoso. Visto che può capitare di non esser al massimo della concentrazione o di esser distratti durante l'azione vertiginosa(pensate al calcolo 100), il mio consiglio è di usare il tasto Start per riavviare l'esercizio qualora riteniate di non aver dato il vostro massimo. Il suddetto pulsante, permette di ritonare alla schermata precedente senza aver compromesso il risultato giornaliero.
Ovviamente l'abuso di questa possibilità falsifica i record...

 - Per il calcolo e gli esercizi di scrittura: piccolo aiuto che si acquisisce con il tempo. Quando siete impegnati nel calcolo, per ottenere i risultati migliori non bisogna fissare l'occhio sull'operazione che si sta svolgendo, bensì bisogna direttamente osservare la successiva, per prepararsi il risultato. Chiaramente è anche necessario non confondersi: il risultato del calcolo in atto deve già essere formulato nel momento in cui ci si volge mentalmente alle operazioni successive.
 Per non sprecare tempo, è anche utile escogitare un metodo di scrittura pratico, riconosciuto dal gioco. E' disutile fare l'"uno" in maniera scolastica (ovvero così: "1"). E' molto più rapido accennare una stanghetta verticale (cioè qualcosa di simile a questa: "|"). Allo stesso modo, perdete il vizio di tracciare i numeri staccando la penna dal touch screen: se possibile è bene farli in fretta con uno stesso tratto (es. il "4", l'"8" ecc.).

 - Riconoscimento vocale. Brain Training utilizza massicciamente il microfono che, per comprensibili motivi, non sempre capisce i vostri grovigli fonetici.
 Per ovviare il problema, fate caso a quelle che sono le particelle sonore che il gioco riconosce particolarmente bene (es. la "u" di Blu) e pronunciatele attentamente.

Condividi con i tuoi amici

Commenti

Al momento non ci sono commenti