Pokémon Bianco&Nero

Data distribuzione Data distribuzione 04/03/2011
Console Console DS
Genere Genere RPG, Avventura, Strategia
Produttore Produttore Nintendo
Sviluppatore Sviluppatore Game Freak
Wi-Fi Connection Wi-Fi Connection Presente
Cover

Bianco e Nero due cose completamente diverse, due mondi da scoprire separatamente. Dove esiste ombra non c'è luce e dove vi è la luce non esiste ombra.

SI RICOMINCIA!!

Tutti ormai conosciamo la serie dei Pokémon che ormai ci accompagnano anno dopo anno con diverse avventure fin dal 1996 quando uscì la prima serie chiamata Pokémon Rosso e Blu fino ai giorni nostri con l’uscita di questa nuova serie Pokémon Bianco e Nero. All’inizio questa nuova seria e cioè la quinta generazione di Pokémon fu molto criticata per diversi aspetti:  Uno di questi è la scarsa fantasia con cui sono stati realizzati i nuovi Pokémon e soprattutto non è molto piaciuta l’idea di introdurre cose troppo diverse da quelle del passato visto che ormai era una tradizione.

INCOMINCIA IL NOSTRO VIAGGIO..

Senza nome

Come di consueto inizieremo con l’introduzione del Professore che anche questa volta è cambiato. In questa edizione ci troveremo al cospetto del Professor Aralia che ci farà come al solito una serie di domande prima di cominciare l’avventura vera e propria. Dopo di chè ci ritroveremo nella nostra cameretta in compagnia del nostro nuovo amico Komor e dalla nostra amica di nome Belle. Poi ci verrà richiesto di scegliere il nostro primo Pokémon per poter iniziare l’avventura . I Pokémon che potremo scegliere sono tre:  Mijumaru che rappresenta il potere dell’acqua, Pokabu che rappresenta il fuoco e Tsutaaja che rappresenterà l’erba. Dopo aver scelto il nostro Pokémon Belle ci chiederà di lottare. Da notare in questa edizione che il rivale non sarà più uno ma saranno due! La nostra amica Belle avrà così scelto il Pokémon con l’elemento più debole al nostro e finita la sfida Komor curerà il nostro Pokémon per far si che subito dopo ci sfidiamo con lui.

TRAMA..

Sei un ragazzo o una ragazza team plasma

Come in tutte le serie l’obiettivo principale sarà diventare i migliori allenatori del mondo e per farlo dobbiamo battere tutti i capi palestra delle varie città per poi arrivare alla tanto desiderata Lega Pokémon. Anche in questa edizione inoltre troveremo un team avversario, ovvero il Team Plasma il cui scopo è quello di rendere liberi tutti i Pokémon.  Questo team non è affatto buono, infatti vuole rendere liberi tutti i Pokémon sottraendoli direttamente ai loro proprietari proponendosi così come dei ladri e non come dei benefattori! Fatto sta che dovremmo combatterli per tutto il tempo dell’avventura alternandoci con le nostre battaglie con i vari capi palestra. Inoltre ci ritroveremo anche a combattere con un avversario assolutamente sconosciuto di nome N, la cui particolarità è quella di avere il done di poter parlare con i Pokémon. Ci imbatteremo molto spesso con questo personaggio nel corso della nostra avventura nella regione di Unima e dovremmo sempre affrontarlo. Dovrete scoprire in fine cosa nasconde questo misterioso personaggio.

GRAFICA, SONORO & GAMEPLAY

In questa nuova edizione di Pokémon la grafica si presenta nel migliore dei modi con tantè novità e si qualifica come la migliore grafica vista fino ad oggi in un gioco dei Pokémon. In generale la grafica riprende molto quella dei precedenti titoli, con l’aggiunta delle tridimensionalità dei luoghi. Anche i Pokémon sono molto più curati a livello grafico rispetto alle versioni precedenti con l’aggiunta anche di animazioni durante i combattimenti. Purtroppo però al miglioramento della grafica ne risente il Gameplay, soprattutto per la monotonia che ha sempre afflitto la saga. Comunque Pokémon Bianco e Nero presenta una colonna sonora molto più ricca rispetto al passato dedicata ad ogni personaggio. Anche le città infine sono state migliorate ed ingrandite anche se un po’ semplificate, dato che ora il Poké-Market lo troveremo dentro il Centro Pokémon.

LA VERA NOVITA’

sfide 3v3

La vera novità di questa nuova edizione saranno i combattimenti 3 vs 3, chiamate più precisamente lotte a rotazione,  in quanto potremo controllare in un solo turno tutti e 3 i nostri Pokémon. Oltre alle battaglie a 3, sono state aggiunte anche le battaglie a 2 con Pokémon selvatici:  dunque se ci incammineremo nell’erba alta avremo una piccola possibilità di incontrare due Pokémon alla volta, permettendoci così di catturarne due con una sola battaglia.

GIUDIZIO FINALE

Pokémon Bianco e Nero si presenta sicuramente come il migliore della saga, sotto tutti o quasi gli aspetti. L’unica pecca non piccola tra l’altro sono i nuovi Pokémon di certo non migliori rispetto al passato. Con tante innovazioni e molti colpi di scena sicuramente questa nuova edizione di Pokémon si cataloga come la migliore di sempre, ed anche uno dei titoli più belli per il nostro Nintendo Ds.

Divertimento Divertimento 10
Sonoro Sonoro 9.5
Grafica Grafica 9.5
Giocabilità Giocabilità 8
Longevità Longevità 10
Totale 9.5

Condividi con i tuoi amici

Commenti

Pokémon Bianco&Nero

Rob 02/01/2013 alle 10:44

Questa discussione raccoglie i commenti per l'articolo Pokémon Bianco&Nero