Sistema di valutazione

Scala dei voti



10 Il 10 rappresenta la perfezione, l'assenza di difetti e l'apporto originale che il gioco in questione porta al suo genere. Una pietra miliare.
Qualora il titolo porti, all'interno della storia del videogioco, una rivoluzione senza precedenti ( Super Mario 64) e/o in casi eccezionali il voto sarà supportato da una Lode.

8.5 - 9 - 9.5 Poichè il 10 deve essere una valutazione da elargire con parsimonia, ecco la fascia inferiore che contraddistingue quei titoli granitici che meritano l' acquisto ad occhi chiusi. In questo caso non ci sono dubbi che tengano, un gioco che prende un voto compreso in questa fascia è assolutamente da tenere in altissima considerazione, in quanto risulta essere un capolavoro.

7.5 - 8 In questo caso cominciamo a trovarci di fronte a un prodotto di ottima qualità, che ha qualche leggero difetto ma che vale decisamente i vostri soldi. Un gioco che riceve una simile valutazione presume dei distinti valori tecnici e una solidità non indifferente per quel che riguarda il gameplay.

6 - 6.5 - 7 Questa fascia riguarda alcuni buoni titoli al di sopra della sufficienza, che però presentano alcune irregolarità (comunque parecchio inferiori rispetto ai pregi del gioco). Anche in questo caso prima di sborsare i vostri risparmi pensateci un attimo, in quanto potreste trovarvi di fronte ad un titolo buono ma eccessivamente breve, per fare un esempio. Più consigliato l'acquisto di una versione a prezzo ridotto o un noleggio. Gli appassionati del genere, in questo caso, possono procedere con minori indugi.

5 - 5.5 Un gioco valutato in questa fascia è un prodotto poco curato, con diverse imperfezioni più o meno lievi. Sconsigliato a gran parte dei giocatori, al limite può essere acquistato(magari usato) dai fan sfegatati di un genere o di un franchise.

3.5 - 4 - 4.5 Quando si ricorre ad una valutazione intorno al 4, significa che il gioco in questione ha dei gravi difetti nell'80% dei suoi aspetti principali. I pochi aspetti degni di nota, non ne giustificano però l'esistenza: rimane un acquisto da evitare anche per i fan più accaniti del genere.

0 - 3 In quanto acquirenti dei giochi che valutiamo, speriamo di non dover mai affibbiare una valutazione così bassa. In un caso simile, comunque, tenevi assolutamente alla larga dal gioco in questione. Se vi venisse regalato, cercate di farvelo cambiare o di rivenderlo, in quanto un titolo che merita una valutazione da 0 a 3 ha difetti gravi nella totalità delle sue componenti e semplicemente non diverte quasi per nulla(se non in modo involontario, per via dei bug)

Sistema di valutazione Normale



Il sistema di valutazione standard, per la stragrande maggioranza di giochi. E' composto da cinque parziali e dal totale. Nei parziali si usa un voto in una scala da 1 a 10, che vuole rappresentare in un certo senso quanto il gioco eccelle in quell' aspetto. Sono previsti anche due voti ulteriori per casi speciali: 0 per risultati straordinariamente negativi, 10 e lode per casi straordinariamente positivi. Nel totale si usa una scala in decimi descritta sopra.
Ecco una descrizione riassuntiva delle varie voci di questo sistema di valutazione.

Giocabilità: questo è il parametro più importante assieme a Divertimento; in esso si valuta la struttura di gioco in ogni suo dettaglio, come spiegato nel corpo della recensione.

Grafica: in questa voce non si valutano solo gli aspetti prettamente tecnici della grafica (come la qualità delle texture, delle animazioni, delle strutture grafiche, la fluidità del gioco, ecc.), elementi importanti ma non fondamentali, ma anche e soprattutto lo stile, la varietà di ambientazioni, come queste sono inserite nel contesto di gioco, la varietà di nemici, come sono realizzati personaggi, ambientazioni e ogni altro elemento concepibile.

Sonoro: come per Grafica non si tiene conto solo degli aspetti tecnici (qualità del sonoro, del doppiaggio, ecc.) ma anche e soprattutto di come il sonoro è sfruttato nel gioco, della qualità delle musiche, della loro coerenza con il gioco e della loro efficienza.

Divertimento: un parametro che va inteso come una sorta di complementare di Giocabilità, con cui il recensore cerca di esprimere il divertimento complessivo garantito dal gioco. Assieme a Giocabilità è il parametro più importante sul Nintendoclub.

Longevità: in questa voce si valuta non tanto la durata complessiva dell' esperienza, comunque tenuta in considerazione (un gioco può anche essere lungo 10000 ore ma essere mortalmente noioso) quanto piuttosto il ritmo di gioco, la varietà e soprattutto se il gioco invoglia a proseguire e tiene desta l' attenzione del giocatore.

Totale: il totale non è una media dei parziali ma neanche si discosta molto da essa. Esso esprime, nei limiti numerici, una valutazione complessiva dell' esperienza di gioco.

Sistema di valutazione S



Ideato da Arles, lo schema S è un sistema nato per garantire una valutazione più adatta a giochi dal carattere particolare a cui il vecchio sistema è risultato inadeguato. Sul Nintendo Ds si trovano molti esempi, come Nintendogs, Electroplankton, Brain Training... Si struttura secondo i seguenti punti (la valutazione è sempre numerica in decimi):

Comparto audio-visivo: in questa voce si valutano gli aspetti tecnici del gioco inerenti alla grafica e al sonoro, ma soprattutto come essi sono sfruttutati nell' esperienza di gioco.

Esperienza: in questa voce si valuta la qualità dell' esperienza garantita dal gioco, dando peso all' originalità e alla validità delle idee.

Efficienza: in questa voce si valuta quanto è efficace l' idea nell' intrattenimento, se è interessante e soprattutto se è facilmente fruibile dal giocatore.

Longevità: si valuta quanto l' esperienza risulta interessante, per quanto tempo, se si mantiene fresca e godibile a lungo, più che la durata in se per se.

Totale: il totale non è una media dei parziali ma neanche si discosta molto da essa. Esso esprime, nei limiti numerici, una valutazione complessiva dell' esperienza di gioco.

Condividi con i tuoi amici

Commenti

Al momento non ci sono commenti