Donkey Kong 64

 
dk64
All’epoca del Nintendo64, tanto si vociferò di un’espansione della memoria che consentisse al Nintendone il supporto di giochi più pesanti. Tuttavia, l’uscita di giochi come Zelda: Ocarina of Time e Resident Evil 2 confermò che per avere gioconi pesanti su N64 non era necessaria alcuna espansione. Allora Nintendo cercò di lanciare un gioco che, da solo, valesse l’acquisto della periferica (Expansion Pak). Tanto per cambiare, Rare entrò in gioco ed uscì Donkey Kong 64, seguito a 64 bit di quei capolavori che rispondono al nome di Donkey Kong Country 1, 2 e 3. Dietro ad una veste grafica sensazionale, pur non esente da difettucci, si celava un gioco lunghissimo e sterminato da far paura. Ma alle lunghe diventava noioso e gli ultimi livelli avevano una dispersività senza eguali. Tuttavia rimane comunque un degno erede dei DKC nonché uno dei migliori Platform 3D di sempre.

Condividi con i tuoi amici

Commenti

Al momento non ci sono commenti