Tutti i personaggi legati ai Mario Bros.

GUIDA AI PERSONAGGI DELLA SAGA DI VIDEOGIOCHI PIU' FAMOSA AL MONDO: QUELLA DI SUPER MARIO!

 Questa guida analizza i personaggi principali e più celebri che contribuiscono a rendere il mondo di Mario e soci così speciale, ma non aspettatevi di trovare ogni singolo nemico comparso magari in chissà quale episodio (anche perchè in tal caso ci sarebbero voluti anni e anni di lavoro): i "nemici comuni" che compaiono nella lista sono i volti più noti, comparsi in più di un episodio e diventati simboli della saga.
 Per aiutare l'identificazione dei personaggi, ho approntato 4 categorie in cui essi vengono suddivisi: esse non si basano sulla bontà e/o malvagità del personaggio, ma anche sul livello di notorietà:

 STAR - Per appartenere a questa categoria, non importa che i personaggi in questione siano buoni o cattivi: le star sono i volti più noti della saga, i protagonisti indiscussi nel bene e nel male, universalmente conosciuti e celeberrimi...insomma, le...star, per l'appunto!

 SPALLE - Le spalle, buoni o cattivi che siano, sono quei personaggi che si sono elevati dal livello di semplici comparse: sono spesso presenti, aiutano i protagonisti ed hanno una parte piuttosto importante, anche se non si possono ancora definire star...ma un domani chissà?

 SGHERRI - Gli sgherri sono una categoria di personaggi ben definita in Super Mario: trattasi di quegli individui che hanno cominciato la loro carriera come "fedeli" di qualche cattivone (i Koopa e i Goomba, per esempio), e che piano piano sono diventati ormai una presenza costante nei giochi marieschi con ruoli talvolta diversi di quelli che avevano in origine (e ciò si riscontra soprattutto nei giochi marieschi sportivi);

 COMPARSE - Non importa che siano buoni o cattivi: le comparse sono quei personaggi che, indipendentemente dall'importanza della loro parte, sono comparsi in pochissime occasioni e che quindi non possono essere considerati nulla di più.

 Accanto al nome di ogni personaggio, compare anche il titolo del gioco dove quel personaggio è apparso per la prima volta.
 Se il nome di qualche personaggio ha subito variazioni derivanti dall'adattamento in italiano (per esempio Birdo/Strutzi), il dizionario li nomina col nome italiano e specifica il nome originale fra parentesi.

 Pronti, via!

BABY BOWSER babybowser

 Debutto - YOSHI'S ISLAND (SNES, 1995)
 SPALLA

 Trattasi del re dei Koopa versione bambino; nel suo gioco d'esordio, Yoshi e Baby Mario dovettero combattere contro di lui per riuscire a liberare Baby Luigi e la cicogna: i guai arrivarono quando Kamek, spargendo sopra di lui una polvere magica, fece aumentare a dismisura le sue dimensioni! Compare anche in "Mario & Luigi: Fratelli nel Tempo" e in "Yoshi's Island DS": in quest'ultimo gioco diventa addiruttura giocabile, e aiuta Yoshi sputando fuoco dalla bocca; come la sua versione adulta, è prepotente e ha manie di grandezza.

 BABY DAISY babydaisy

 Debutto: MARIO KART WII (WII, 2008)
 COMPARSA

 Baby Daisy compare per la prima volta in Mariokart Wii, ed è la dolcissima versione bambina della principessa Daisy. Tuttavia non si sa come si sia unita alla ciurma, poichè non era mai stata vista nè menzionata prima.

 BABY DONKEY KONG babydk

 Debutto: YOSHI'S ISLAND DS (DS, 2006)
 COMPARSA

 Baby DK fa il suo debutto in YIDS, dove possiede l'abilità particolare di arrampicarsi sulle liane e la sua tipica forza bruta; poichè finora è comparso in un gioco solo, non può essere classificato in altro modo se non come una comparsa.

 BABY LUIGI babyluigi

 Debutto - YOSHI'S ISLAND (SNES, 1995)
 SPALLA

 Baby Luigi debutta...venendo rapito! Infatti Kamek lo porta al castello di Bowser rapendolo alla cicogna, ed è per questo motivo che Yoshi e Baby Mario partono alla volta del suddetto castello; nonostante la sua carriera non sia cominciata proprio bene, Baby Luigi compare in altri giochi: è sempre accanto al fratello, con cui fa coppia fissa; ovviamente, rispetto a quest'ultimo, è fifone e nervosetto.

 BABY MARIO babymario

 Debutto - YOSHI'S ISLAND (SNES, 1995)
 SPALLA

 Baby Mario inaugura la sua carriera siedendo comodo sulla groppa di Yoshi, mentre il suddetto lo scarrozza in giro alla ricerca del fratello. Insieme a Baby Luigi, Baby Mario compare anche in "Mario & Luigi: Fratelli nel tempo", "Mariokart: Double Dash!!" e "Yoshi's Island DS"; niente male per un piccoletto; come la sua versione adulta, Baby Mario è coraggioso e impavido.

 BABY PEACH babypeach

 Debutto: MARIO & LUIGI, FRATELLI NEL TEMPO (DS, 2005)
 COMPARSA

 Baby Peach è ovviamente la versione bambina dell'amata principessa, e tiene sempre un ciuccio in bocca. Nel suo gioco d'esordio non fa altro che piangere e fare la parte della vittima, ma nel suo secondo gioco, Yoshi's Island DS, diventa addirittura una dei protagonisti, e quando è in groppa a Yoshi, quest'ultimo può usufruire del suo ombrellino per sfruttare le correnti ascensionali e fluttuare in alto nel cielo!

 BABY WARIO babywario

 Debutto: YOSHI'S ISLAND DS (DS, 2006)
 COMPARSA

 Baby Wario al suo debutto dà una mano a Yoshi grazie a una grossa calamita che attira monete e sposta blocchi metallici; fin da piccolo, il lestofante mostra una spiccata attrazione per le cose luccicanti...in più, come la sua versione adulta, è prepotente, capriccioso e puzzolente.

 BABY YOSHI babyyoshi

 Debutto: SUPER MARIO WORLD (SNES, 1991)
 COMPARSA

 I baby Yoshi si incontrano molto comunemente in Super Mario World: non sono altro che versioni neonate del caro dinosauro, e a Mario tocca portarli in giro di peso...ma basta fargli mangiare qualcosina per farli crescere e poterci salire in groppa!

 BOB-OMBA bobomba

 Debutto: SUPER MARIO BROS 2 (NES, 1987)
 SGHERRO

 I Bob-omba sono stati fin da subito utilizzati per recare grossi danni all'eroe di turno: con le loro esplosioni, sono sempre stati fra i nemici più temibili che Mario e soci abbiano dovuto affrontare; sono inconfondibili: neri, lucidi, rotondi, con 2 occhi bianchi, 2 piedi giallo ocra e una molla sulla schiena; quando cominciano a lampeggiare, meglio allontanarsi! E ciò è facile, contando che sono molto nervosi e prendono fuoco per nulla! Ultimamente, comunque, i Bob-omba si sono riscoperti meno cattivi di quanto dessero a credere, apparendo in svariati giochi privi della loro furia distruttiva: in "Super Mario 64", ad esempio, compare per la prima volta la razza dei Bob-omba rosa: trattasi di gente pacifica, che aiuta Mario nella sua missione.

 BOMBETTE bombette

 Debutto: PAPER MARIO (N64, 2000)
 COMPARSA

 Bombette è un'intrepida Bob-omba femmina (ebbene sì, anche per i Bob-omba ci sono i maschi e le femmine!) che si unisce alla compagnia di Mario nel suo gioco di debutto, che è anche l'unico in cui ella appare. E' molto coraggiosa, e danneggia i nemici con potenti esplosioni.

 BOO boo

 Debutto: SUPER MARIO BROS 3 (NES, 1989)
 SGHERRO

 I Boo sono una razza di fantasmini che popola in gran numero il mondo di Mario: sono piccoli, bianchi, rotondi, e con una caratteristica peculiare: molto timidi; infatti, se Mario li guarda essi arrossiscono e rimangono immobili col volto coperto dalle corte braccine...ma se Mario si gira, i Boo prendono coraggio e si avvicinano velocemente...
 Ultimamente anche loro si sono riscoperti meno cattivi, con vari ruoli nei giochi sportivi, anche se hanno un re (vedi Re Boo) che una ne pensa e cento ne fa.

 BOOM-BOOM boomboom

 Debutto: SUPER MARIO BROS 3 (NES, 1989)
 COMPARSA

 I Boom-Boom sono una razza di koopa assai forzuti e con braccia molto muscolose, a guardia delle fortezze in SMB3; sconfiggerli non era difficile, bastava saltargli sulla testa 3 volte; alcuni volavano addirittura!
 Dopo il suddetto SMB3, non se ne ha più avuto notizie.

 BOOSTER booster

 Debutto: SUPER MARIO RPG (SNES, 1996)
 COMPARSA

 Booster è un re solitario, simile a un vichingo, che nel suo gioco di debutto (unica apparizione) vuole sposare Peach a tutti i costi: infatti, a seguito dell'esplosione causata dall'arrivo di Smithy, ella era stata scagliata a grande distanza, ed era caduta nel castello di Booster. Ci vorrà del bello e del buono per convincerlo a demordere...

 LADY BOO (BOW) bow

 Debutto: PAPER MARIO (N64, 2000)
 COMPARSA

 Bow è la simpatica Boo femmina che si unisce alla compagnia di Mario nel suo gioco di debutto (che è l'unico in cui ella compare); aiuta Mario a eludere gli attacchi dei nemici in combattimento.

 BOWSER bowser

 Debutto: Super Mario Bros (NES, 1983)
 STAR

 Ecco sua maestà Bowser...come non amarlo? Il re indiscusso dei Koopa, spietato, crudele, ma anche sfortunato e per certi versi adorabile. Bowser ha il temibile aspetto di una grossa tartaruga con cresta di capelli rosso-fuoco, alito fiammeggiante, un paio di grosse corna simil-toro, braccialettoni muniti di spine e carapace duro come l'acciaio e ricoperto di aculei affilati. Bowser è uno dei personaggi più celebri del mondo Nintendo: fa la sua prima apparizione in "Super Mario Bros", dove rapisce Peach per la prima volta (la prima di una lunga serie)...infatti, inspiegabilmente, nonostante sia una grossa tartaruga, Bowser ha sempre avuto un debole per Peach: ogni occasione è buona per rapirla, per cercare di baciarla o sposarla...e tutti i suoi tentativi vanno regolarmente a vuoto per colpa di Mario, che lui odia con tutte le sue forze. Bowser è temuto e servito da un'infinita schiera di servitori, tra i quali val la pena menzionare Goomba, Koopa, Boo, Bob-omba e via dicendo...ma che si rivelano tutti incapaci. E' questa perenne aura di "cattivone sfigato" che gli è valso l'apprezzamento e il successo: infatti Bowser compare in tutti (o quasi) i giochi di Mario come "boss finale", oppure anche nelle vesti di sportivo, pilota o talvolta alleato (come in "Super Mario RPG"); fa la sua gran figura anche nella serie "Smash Bros", dove è sempre il personaggio fisicamente più possente. Insomma...un gioco di Mario non sarebbe un gioco di Mario senza il re dei Koopa! Nonostante si ignori chi sia la poveretta, Bowser si è dato anche da fare come padre: ha avuto 7 figli (vedi "figli di Bowser") e, più recentemente anche un ottavogenito (Bowser JR.) che sta facendo crescere a pane e cattiverie.
 Insomma....Bowser è la nemesi storica di Mario, e finchè ci sarà lui ci saranno Mario a cui giocare...quindi lunga vita a sua maestà!

 BOWSER JR. bowserjr

 Debutto: SUPER MARIO SUNSHINE (GC, 2002)
 SPALLA

 Bowser Jr. è un piccoletto tutto pepe, figlio del grande re dei Koopa; nel suo gioco d'esordio, il padre gli racconta che Peach è in realtà la sua mamma, e che Mario l'ha rapita: il piccolo delinquente, a questo punto, con l'aiuto di un pennello magico regalatogli dal Dr. Strambic, prende le sembianze di Mario stesso e riempie di graffiti l'isola dove Mario e Peach stanno andando a trascorrere una vacanza; Mario viene così accusato di aver sfregiato l'isola, e viene condannato a pulire usando lo SPLACC (in lingua originale FLUDD)...solo più tardi scoprirà il vero autore dei danni. Infine, Bowser rivela al figlio che Peach non è la sua vera mamma (ma và?)...ma il piccoletto rivela al padre che lo sapeva già: nonostante questo, gli era piaciuto combattere contro Mario! Insomma...buon sangue non mente!
 Bowser Jr. è recentemente comparso anche in "Mariokart: Double Dash!!", dove scorazza insieme al padre lanciando enormi gusci spinati, e in altri giochi sportivi; che sia la nascita di una stella?

 BRUNILDE (MARYLIN) brunilde

 Debutto: PAPER MARIO, IL PORTALE MILLENARIO (GC, 2004)
 COMPARSA

 Brunilde (Marylin in lingua originale) è una delle 3 componenti del "Tris d'ombra", un trio di streghe/sicarie assoldate da Giustignardo nel gioco "Paper Mario e il portale millenario"; Brunilde è grassa e resistente, e durante tutto il gioco non parla mai.

 CALAMAKO (BLOOBER) calamako

 Debutto: SUPER MARIO BROS (NES, 1983)
 SGHERRO

 I calamako sono una specie di seppia molto diffusa nel regno dei funghi. Nuotano molto velocemente, e rappresentano un problema serio per chi si immerge nelle profondità del mare; recentemente i calamako sono stati usati anche come arma in "Mariokart DS", dove spruzzavano delle fastidiose macchie d'inchiostro sui malcapitati di turno, compromettendo la visibilità.

 CANNONIO (ADMIRAL BOBBERY) cannonio

 Debutto: PAPER MARIO, IL PORTALE MILLENARIO (GC, 2004)
 COMPARSA

 Cannonio compare solo nel suo gioco di debutto, dove si unisce alla compagnia di Mario spinto dal desiderio di andare per mare; contribuisce alla causa con potenti esplosioni, similarmente a come faceva Bombette nel primo Paper Mario.

 CAPITAN MELASSA (CAPTAIN SYRUP) syrup

 Debutto: WARIO LAND (GB, 1993)
 COMPARSA

 Melassa è una famosa pirata, che nell'aspetto ricorda tanto la Jasmine del film Disney "Aladdin". Compare per la prima volta nel gioco "Wario Land", ovvero il gioco d'esordio di Wario come protagonista assoluto...infatti è la sua principale antagonista come cacciatrice di tesori, e darà parecchio filo da torcere a quel trippone. E' menzionata in questa lista di personaggi perchè in Wario Land, seppur per poco, compare anche Mario: Wario aveva appena trovato la statua d'oro di Peach rubata da Melassa, e Mario, con fare antipatico, glie la ruba da sotto il naso con un elicottero! Melassa ritorna dopo molti anni in "Wario Land: the Shake Dimension".

 CATEGNACCIO (CHAIN CHOMP) categnaccio

 Debutto: SUPER MARIO BROS 3 (NES, 1989)
 SGHERRO

 I categnacci sono dei pericolosi avversari: trattasi di grosse palle nere, armate di denti appuntiti e con la bocca continuamente spalancata (nell'aspetto, ricordano vagamente Pacman); sono così pericolosi che vengono legati sempre a un paletto tramite una catena resistentissima, che gli impedisce di muoversi liberamente...tutto sommato, meglio così! Compaiono nella maggior parte dei giochi di Mario (sia i platform classici, che gli spin-off sportivi), e la regola generale è stargli alla larga! Vengono anche usati come arma da Baby Mario e suo fratello in "Mariokart: Double Dash!!".

 CICOGNA cicogna

 Debutto: YOSHI'S ISLAND (SNES, 1995)
 COMPARSA

 La cicogna non è un personaggio molto noto, per lo più si tratta di un'apparizione: in Yoshi's Island sta portando i fratelli Mario dai genitori quando Kamek rapisce lei e Baby Luigi; assume un ruolo più importante in "Yoshi's Island DS", dove dà una mano a Yoshi cambiando il bimbo che egli porta in sella ogni qualvolta il dinosauro si apposta su una determinata pedana-cicogna.

CLAWGRIP clawgrip

 Debutto: SUPER MARIO BROS 2 (NES, 1987)
 COMPARSA

 Clawgrip compare una sola volta, ma nonostante ciò tutti lo ricorderanno: era uno dei principali boss di Super Mario Bros 2, trattasi di un granchio mastodontico che si diletta a lanciare massi contro Mario e soci; una curiosità: il boss del quinto mondo di SMB2 avrebbe dovuto essere un Mouser, ma gli sviluppatori inserirono il crostaceo all'ultimo momento per cambiare un pò, poichè di Mouser ce ne sono già altri 2.

 CONSILIA (TIPPI) consilia

 Debutto: SUPER PAPER MARIO (WII, 2007)
 COMPARSA

 Consilia è un "pixl", una strana creatura che vive fra le dimensioni, e ha la forma di una farfalla. Resta vicino a Mario e lo aiuta per tutta la sua avventura, diventando quasi la sua ombra e affezionandocisi; in seguito si scoprirà che il suo vero nome fu Farfalà (Timpani), e una volta era un essere umano: era la fidanzata di Blumière, e fu fatta sparire dal padre di Blumière per impedire che i due, di rango sociale diverso, avessero una relazione amorosa. La cosa fece soffrire così tanto Blumière che egli diventò il Conte Cenere, deciso a vendicarsi di tutto e tutti distruggendo l'universo. Una volta scoperti i piani di Dimensio, i due fidanzati riuniti si sacrificano per salvare l'universo e possono così restare uniti per sempre nell'aldilà.

 CONTE CENERE (COUNT BLECK) contecenere

 Debutto: SUPER PAPER MARIO (WII, 2007)
 COMPARSA

 Il conte Cenere è un sinistro personaggio che recita la parte del cattivo in Super Paper Mario. E' un inquietante essere nero, che porta un monocolo e un cilindro. Per ragioni oscure, il suo unico desiderio è distruggere l'universo per poterne creare uno nuovo e (a sua detta) perfetto. Nonostante all'inizio del gioco possa sembrare senza cuore, si verrà presto a scoprire che il motivo della sua cattiveria è una grossa delusione d'amore avuta da giovane, quando il suo nome non era Conte Cenere bensì Blumière: suo padre fece sparire la sua fidanzata, Farfalà, per evitare che i due si frequentassero.

 CRANKY KONG cranky

 Debutto: DONKEY KONG (ARCADE, 1981) - Secondo altre linee di pensiero invece in DONKEY KONG COUNTRY (SNES, 1994)
 SPALLA

 Cranky Kong è il conosciutissimo vegliardo che compare e aiuta lo scimmione di casa Nintendo in ogni suo gioco; potrà sembrare strano che Cranky abbia debuttato nel lontano 1981, poichè molti se lo ricordano solo a partire da Donkey Kong Country; la verità è che lo scimmione lancia-barili visto all'opera tanti anni fa in quei 4 livelli fatti di travi....è proprio Cranky! Era lui che rapiva Pauline e combatteva contro Mario! Purtroppo, però, gli anni passano per tutti...e Cranky, ormai stanco di arrampicarsi per grattacieli e troppo vecchio per rapire principesse, ha lasciato il trono di re della giungla al figlio, passandogli in eredità anche il celebre nome DONKEY KONG. Adesso il vecchio, completo di gilet, bastone, barba bianca e occhiali, impartisce consigli ai giovani: è diventato brontolone, arteriosclerotico, pignolo e musone...insomma, una specie di nonno Simpson versione scimmiesca! Nessuno lo ascolta, perchè è la scimmia più noiosa della giungla: dice sempre le stesse cose, e rinvanga continuamente i suoi tempi, quando -a sua detta- i giochi senza super-grafica e alta definizione erano più genuini e ci si divertiva di più. In tutti (o quasi) i giochi della saga scimmiesca, Cranky serve da "tutore" o impartisce consigli (fra l'altro spesso inutili). C'è comunque da dire che fu la Rare, negli anni '90, a "inventare" Cranky come padre dell'attuale Donkey Kong: la Rare oggi è partita per altri lidi, e la Nintendo non è mai stata chiara a riguardo: l'impressione è che la saga dello scimmione lancia-barili degli anni '80 sia stata praticamente (e purtroppo) dimenticata, e del fatto che quello scimmione fosse stato Cranky non è più stata fatta menzione. Misteri videoludici.

 DAISY daisy

 Debutto: SUPER MARIO LAND (GB, 1989)
 SPALLA

 Daisy è la principessa del regno di Sarasa; la sua storia è alquanto insolita: Mario la salvò dalle grinfie dell'alieno Tatanga nel suo gioco d'esordio, e poi di lei non si seppe più nulla; più di 10 anni dopo, fu ripescata per inserirla nei personaggi selezionabili della serie Mario Party e in altri spin-off sportivi e non. Daisy fu, per l'occasione, ri-caratterizzata: mentre in Super Mario Land sembrava semplicemente una versione di Peach col vestito giallo, dal momento del ripescaggio fu dotata di una sua precisa identità: fu resa diversa da Peach, rispetto a cui è forse meno bella ma sicuramente più sportiva, alla mano, grintosa e sbarazzina...forse proprio in contrapposizione alla perfezione e alla femminilità regale di Peach. Daisy inoltre ha (come già detto) un vestito giallo-arancio e, sempre in contrapposizione ai capelli biondi di Peach, dei capelli castano-rossi. Da quando fu ripescata, la sua popolarità è in crescendo: è apparsa in tutti gli spin-off sportivi e non, e addirittura come pilota in "Mariokart: Double Dash!!" e in "Mariokart DS". Si pensa che ci sia del tenero fra lei e Luigi (anche per contrapposizione alla solita vecchia coppia Mario-Peach), ma al momento non si hanno conferme di nessuno dei due.

 DIDDY KONG diddy

 Debutto: DONKEY KONG COUNTRY (SNES, 1994)
 STAR

 Diddy Kong compare per la prima volta in DKC: è il cuginetto di Donkey Kong, e aiuta quest'ultimo nelle sue imprese presentandosi come più svelto e agile dello scimmione incravattato; è piccolo e dispettoso, e porta una maglia rossa e un cappello con la visiera dello stesso colore. Ci mette poco a diventare una star: nel seguito di DKC, diventa già protagonista assieme alla sua fidanzata Dixie (che nel dizionario manca poichè non ha mai avuto contatti con Mario); compare anche come personaggio principale di "Diddy Kong Racing" (N64, 1998), e in un sacco di spin-off sportivi: ultimamente ha potuto incrociare racchette, mazze da golf e volanti insieme a Mario e alla sua cricca.

 DIMENSIO (DIMENTIO) dimensio

 Debutto: SUPER PAPER MARIO (WII, 2007)
 COMPARSA

 Dimensio è il VERO cattivo di Super Paper Mario. E' un personaggio inquietante, che ha l'aspetto di un giullare; dapprima fa il doppio gioco, fingendosi uno sgherro del Conte Cenere ed aspettando il momento giusto per venire allo scoperto, e poi, dopo averlo usato, si rivela. Solo il sacrificio di Blumière e Farfalà, finalmente riuniti, determinerà la sua sconfitta.

 DONKEY KONG dk

 Debutto: DONKEY KONG JR. (ARCADE, 1982) - Secondo altre linee di pensiero invece in DONKEY KONG COUNTRY (SNES, 1994)
 STAR

 Inchinatevi davanti alla scimmia più famosa del mondo dei videogiochi (nonchè uno dei personaggi più famosi in assoluto)! Donkey Kong (che abbrevieremo con "DK") apparve per la prima volta nel celebre cabinato nel lontano 1981, ma come abbiamo scoperto in seguito, quella scimmia non era il DK di adesso (vedi CRANKY KONG)...bensì suo padre. Stiamo infatti parlando del figlio dell'originale Donkey Kong, che apparve per la prima volta un anno dopo, nel 1982, nel gioco "Donkey Kong Jr.": in questo seguito, la scimmietta (futuro re della giungla) doveva liberare il padre da Mario, che l'aveva catturato e messo in gabbia diventando nientemeno che il cattivo del gioco! Come già detto per Cranky Kong, tuttavia, la storia che vede l'attuale DK come il figlio dell'originale Donkey Kong è stata ideata dalla Rare: da quando la suddetta è partita per altri lidi, la Nintendo non ha più chiarito questo punto lasciandolo cadere nel dimenticatoio. Ad oggi non si sa se Donkey Kong è considerato dalla Nintendo il figlio dell'originale scimmione lancia-barili o se quella storia è stata dimenticata. A tutt'oggi, comunque, Donkey Kong è questo. E comunque, dopo quel fugace esordio degli anni '80, le scimmie caddero nel dimenticatoio finchè qualcuno, più di 10 anni dopo, pensò bene di riesumarle per una nuova serie di platform per l'indimenticabile Super NES: la Rare, una neonata software house alle dipendenze della Nintendo, chiese a Shigeru Miyamoto se avrebbe potuto prendere il personaggio in questione in prestito; poichè per il gorilla non c'erano progetti in cantiere la Rare ebbe il permesso di occuparsene, e operò un restyling totale: via quell'improponibile scimmione del decennio scorso, spazio a un nuovo DK moderno, possente, carismatico...e anche alla moda: non è un caso infatti che possieda un bel ciuffo brillantinato e una bella cravatta rossa. DK fu inoltre inserito in un nuovo ambito: il suo habitat non sarebbero più stati i grattacieli, bensì una giungla fittissima di cui egli era indiscusso re, un'isola da governare, una nuova razza di nemici da affrontare (i rettili antropomorfi chiamati kremlings) e una famiglia che lo circondava: a parte il vetusto Cranky (il DK dei tempi che furono) e il celebre Diddy, val la pena menzionare Candy Kong (fidanzata), Funky Kong (amico di vecchia data, maniaco del surf e della musica), Swanky Kong (una scimmia fissata coi quiz televisivi), Wrinkly Kong (la vecchia e affettuosa moglie di Cranky), Dixie Kong (la fidanzatina di Diddy) e Kiddy Kong (possente cuginetto di quest'ultima). DK, insieme alla sua famiglia, visse innumerevoli avventure nella trilogia inaugurata da DKC (anche se non sempre fu il solo protagonista) e proseguita da altri giochi (belli ma non eccezionali) come Donkey Kong 64 e Donkey Kong: Jungle Beat (dove lo si controlla nientemeno che coi bonghi); inoltre fu il protagonista di simpatici giochi musicali (la serie DONKEY KONGA) e apparve in tutti i giochi marieschi sportivi e della serie "Mario Party". Pochi anni orsono la Rare lasciò la Nintendo, e da quel momento DK si rimise nelle mani dei suoi veri creatori: tutt'oggi i fan stanno ancora aspettando un giocone degno del nome della scimmia più famosa del mondo dei videogiochi, ma una cosa è certa: senza la Rare, oggi DK non sarebbe come tutti lo conosciamo.

 FAGIOLINO (PEASLEY) fagiolino

 Debutto: MARIO & LUIGI SUPERSTAR SAGA (GBA, 2003)
 COMPARSA
 Il principe Fagiolino è l'erede al regno di Fagiolandia, ed è un alleato dei nostri eroi nel suo gioco d'esordio: dotato di una presenza affascinante e un bel caschetto biondo, appare sempre nei momenti meno aspettati per dare una mano.

 FIGLI DI BOWSER (KOOPALINGS) koopalings

 Debutto: SUPER MARIO BROS 3 (NES, 1989)
 COMPARSE

 I figli di Bowser (senza contare il nuovo nato Bowser Jr.) sono 7: Iggy, Morton, Wendy, Larry, Roy, Lemmy e Ludwig. Compaiono per la prima volta in SMB3, e poi, a distanza di 2 anni, di nuovo in Super Mario World: ad essi spetta il compito di vigilare su alcune fortezze che fungono da spartiacque fra un mondo e l'altro, e di combattere Mario con tutte le loro forze! Dopo queste 2 apparizioni, scomparvero per più di 10 anni (salvo apparizioni sporadiche in giochi per Pc come "Mario is Missing" che non hanno niente a che fare con Shigeru Miyamoto) per poi riapparire non si sa come in "Mario & Luigi Superstar Saga". A differenza del loro fratellino Bowser Jr., però, gli sviluppatori non hanno voluto approfondire la loro personalità e renderli qualcosa di più di semplici comparse.

 FRATELLI MARTELLI (HAMMER BROS) fratellomartello

 Debutto: SUPER MARIO BROS (NES, 1983)
 SGHERRI

 Questi sono senza dubbio fra i nemici più fastidiosi che un giocatorie di Mario ricordi! Trattasi di tartarughe vestite con elmetto, che generalmente stanno sempre in coppia e attaccano lanciando martelli a ripetizione verso Mario e soci. Fin dalla loro prima apparizione, sono stati nemici da prendere con le molle: poichè non smettono un attimo di lanciare martelli, è consigliabile attaccarli con metodi alla distanza (come palle di fuoco)...e ciò non è sempre possibile; in più ne esistono anche alcune gustose varianti: alcuni tirano dei boomerang, altri sputano palle di fuoco..ed altri ancora, denominati "Fratelli incudine", oltre che tirare martelli hanno anche una mole tale da paralizzare a terra il giocatore ogni qualvolta essi, saltando, piombano a terra e soprendono il tapino nelle vicinanze. I Fratelli martelli compaiono pressapoco in tutti i platform marieschi e in vari spin-off (soprattutto nella serie "Mario Party").

 FRYGUY fryguy

 Debutto: SUPER MARIO BROS 2 (NES, 1987)
 COMPARSA

 Fryguy è uno dei boss di fine-livello del suddetto gioco: non molti lo ricorderanno, trattasi di una grossa fiamma fluttuante provvista di mascherina simile a quella dei ladri; Fryguy era molto fastidioso, poichè una volta colpitolo 3 volte si divideva in 4 fiammette vaganti!

 FUNKY KONG funky

 Debutto: DONKEY KONG COUNTRY (SNES, 1994)
 COMPARSA

 Funky Kong è uno dei membri più famosi della famiglia Kong, ed è il festaiolo del gruppo: vestito con occhiali da sole, bandana e bermuda ha la passione del rap e del surf...e nel tempo libero si dedica anche a fabbricare mezzi (come in DKC3) e armi (come in DK64). Debutta anche lui in Donkey Kong Country, e da allora è presente in quasi tutti i giochi di Donkey Kong. Viene menzionato in questa lista solo perchè recentemente lui e Mario sono comparsi in uno stesso gioco per la prima volta: hanno gareggiato insieme sulle piste di Mariokart Wii.

 FURFO (BANDIT) furfo

 Debutto: YOSHI'S ISLAND (SNES, 1995)
 SGHERRO

 I furfi sono una varietà di Tipi Timidi che compaiono per la prima volta in Yoshi's Island: al contrario dei loro sonnacchiosi parenti, essi non sono di tanti colori ma solo azzurri (eccezzionalmente rosa), e sono veloci e astuti; sono bravissimi a soffiare Baby Mario a Yoshi in un lampo, e se lo portano via correndo! Insomma, hanno delle mani di velluto, tant'è che nei giochi dove sono comparsi in seguito (quelli della saga Paper Mario, per esempio), sono ladri di professione.

 FUSTIGHINO (LORD CRUMP) fustighino

 Debutto: PAPER MARIO, IL PORTALE MILLENARIO (GC, 2004)
 COMPARSA

 Fustighino è il vice di Giustignardo, capo degli incrociati; indossa un paio di occhiali rotondi e uno strano vestito viola e bianco; lo si incontra innumerevoli volte durante l'avventura (il gioco del suo debutto è l'unico in cui compare), e ogni volta ci sarà da combattere per levarselo dai piedi: niente di ostico, poichè Fustighino è un incapace.

GAZ gaz

 Debutto: SUPER MARIO RPG (SNES, 1995)
 COMPARSA

 Gaz è un piccolo Toad che possiede il pupazzetto da lui chiamato GENO, che affiancherà Mario e soci durante l'avventura; Gaz è sicuro di aver visto Geno prendere vita e camminare per la foresta, ma non gli crede nessuno...finchè il suddetto pupazzo non prenderà parte alla compagnia di Mario!

 GENO geno

 Debutto: SUPER MARIO RPG (SNES, 1996)
 COMPARSA

 Geno è un pupazzo che prende vita e decide di unirsi a Mario nel suddetto gioco; sarà forse il compagno più potente, poichè possiede parecchi poteri magici; veste con un abito azzurro e un cappello dello stesso colore che ricorda i puffi.

 GHIGNARDA (CACKLETTA) ghignarda

 Debutto: MARIO & LUIGI SUPERSTAR SAGA (GBA, 2003)
 COMPARSA

 Seppur sia solo una comparsa (infatti conta una sola apparizione), la strega Ghignarda è il cattivo principale del suddetto gioco; assai malvagia, si finge ambasciatrice per farsi ricevere da Peach: in realtà il suo losco intento è rubare la voce della principessa e usarla per esprimere i suoi desideri di fronte al leggendario Fagiolo-stella, una reliquia divina che trasformava in realtà qualunque desiderio espresso da una bella voce. Vistosi sconfitta, Ghignarda è in seguito addirittura entrata nel corpo di Bowser, possedendolo.

 GIUSTIGNARDO (GRODUS) giustignardo

 Debutto: PAPER MARIO, IL PORTALE MILLENARIO (GC, 2004)
 COMPARSA

 Dall'aspetto a metà fra un uomo e un robot, Giustignardo è il capo dell'associazione degli Incrociati, nonchè uno dei principali cattivi del gioco suddetto; egli cerca in ogni modo di far resuscitare un'antica strega perchè spera di averla al suo servizio.

 GOOMBA goomba

 Debutto: SUPER MARIO BROS (NES, 1983)
 SGHERRO

 I Goomba sono, assieme ai toad, senza dubbio la razza più diffusa nel regno dei funghi; hanno l'aspetto di classici champignon, di color giallo-bruno, privi di braccia, con 2 piedini minuscoli, 2 denti sporgenti all'insù e 2 grosse sopracciglia; trattasi di funghi malvagi, che hanno tradito il loro re e si sono alleati con sua maestà Bowser; nonostante siano degli incapaci nonchè i nemici più facili da abbattere (basta il classico pestone), se ne rinvengono in quantità impressionanti in ogni gioco di Mario, alcuni anche alati (detti "para-goomba"). Ficcano il naso dappertutto, e recentemente si sono fatti anche un re (Re Goomba, visto solo in "Super Mario 64 DS"); è doveroso dire, tuttavia, che non tutti i Goomba sono cattivi: ce ne sono anche di buoni, come quelli che aiutano Mario nella saga Paper Mario.

 GOOMBANSTEIN (PROFESSOR FRANKLEEN) goombanstein

 Debutto: PAPER MARIO, IL PORTALE MILLENARIO (GC, 2004)
 COMPARSA

 Il professor Goombanstein è un goomba vecchio e decrepito (munito di spessi occhiali e basette bianche) appassionato di storia antica: nel suo gioco d'esordio, aiuta Mario a ricostruire la storia del portale ed è un autentico pozzo di consigli e saggezza.

 GOOMBARIO goombario

 Debutto: PAPER MARIO (N64, 2000)
 COMPARSA

 Goombario è un goomba buono, che come dice il nome è un grande ammiratore di Mario. In "Paper Mario" si unisce alla compagnia per stare vicino al suo eroe e imparare qualche trucco del mestiere.

 GOOMBELLA goombella

 Debutto: PAPER MARIO, IL PORTALE MILLENARIO (GC, 2004)
 COMPARSA

 Chi l'ha detto che le goomba non sono carine? Goombella è la più carina mai apparsa in un gioco di Mario! E' un'allieva del professor Goombanstein, appassionata di storia antica anche lei, e si unisce a Mario elargendo spesso preziosi consigli.

 IGGY KOOPA iggy

 Debutto: SUPER MARIO BROS 3 (NES, 1989)
 COMPARSA

 Iggy Koopa è uno dei 7 figli di Bowser; porta occhiali, e una grossa cresta di capelli colorati; sia in "Super Mario Bros 3" che in "Super Mario World" è a guardia della prima fortezza. Si pensa che sia matto da legare.

 INCROCIATI incrociati

 Debutto: PAPER MARIO, IL PORTALE MILLENARIO (GC, 2004)
 COMPARSE

 Gli incrociati sono una setta che vuole conquistare il mondo servendosi del potere di un'antica strega; si distinguono per una grossa X bianca sulla loro divisa; il loro temibile capo è Giustignardo.

 KAMEK kamek

 Debutto: YOSHI'S ISLAND (SNES, 1995)
 COMPARSA

 Kamek non compare in molti giochi, ma dove compare ha sempre saputo lasciare il segno! Esordisce in "Yoshi's Island", un gioco che scava nel passato: trattasi di un malvagio magikoopa provvisto di occhiali e tipico abito azzurro (simile a quello di mago Merlino), che leggendo il futuro capisce come i fratellini Mario porteranno sventure al suo re Bowser (ancora un bimbo pure lui): decide dunque di rapirli alla cicogna che li sta portando dai loro genitori cercando di prevenire il futuro, ma perde il piccolo Mario per strada...il bimbo smarrito, insieme a Yoshi, sarà la sua rovina...
 Kamek compare anche nel recente "Yoshi's Island DS", dove stavolta cerca di rapire tutti i bambini del mondo!
 Una curiosità: nelle versioni preliminari del gioco, Kamek doveva essere presente nel cast di "Mariokart 64" al posto di DK, ma gli sviluppatori decisero in extremis di dare più spazio allo scimmione, poichè Kamek all'epoca non era ancora molto conosciuto.

 KAMEKA (KAMMY KOOPA) kameka

 Debutto: PAPER MARIO (N64, 2000)
 COMPARSA

 Kameka è una magikoopa femmina (con abito viola ed occhiali alla moda) che serve ciecamente Bowser nella serie "Paper Mario"; i suoi legami con Kamek sono avvolti nel mistero, anche se si pensa che siano fratelli.

 KLEPTO klepto

 Debutto: SUPER MARIO 64 (N64, 1996/7)
 COMPARSA

 Klepto è un fastidioso avvoltoio con una passione per i cappelli: farà di tutto per rubare a Mario il suo prezioso copricapo, rendendolo più vulnerabile agli attacchi dei nemici...

 KOOPA TROOPA koopa

 Debutto: SUPER MARIO BROS (NES, 1983)
 SGHERRO

 Inchiniamoci: ci troviamo di fronte al più fedele tirapiedi di Bowser! Come per molte creature del mondo di Mario (come Yoshi e Toad), il nome di questo personaggio indica contemporaneamente il personaggio stesso e la razza di appartenenza; trattasi di una normale tartaruga di terra (dal guscio verde, rosso, talvolta anche blu o giallo, ma rappresentata sempre col carapace verde), di cui veri e propri eserciti vengono mandati contro Mario; fin dal primo episodio, i koopa troopa sono stati una presenza costante nei giochi marieschi; saltare loro sulla testa non provoca una morte istantanea (come per i goomba), ma li fa rintanare nel carapace, pronti ad uscire di nuovo per darvi la caccia; in certi giochi (dal SNES in poi), se si salta loro sulla testa essi vengono sparati fuori dal guscio restando in mutande!!! Il loro guscio è un'arma a doppio taglio: può essere fatto scivolare in avanti per eliminare altri nemici, ma può anche rimbalzarvi addosso nel caso incontri qualche ostacolo. Un vero tormentone, tant'è che i gusci di koopa sono da sempre usati come arma principale nei giochi della serie "Mariokart"!

 KOOPALDO (KOOPS) koopaldo

 Debutto: PAPER MARIO, IL PORTALE MILLENARIO (GC, 2004)
 COMPARSA

 Koopaldo è un koopa timido e imbranato che nel suo gioco d'esordio si unisce alla compagnia di Mario per imparare ad essere coraggioso; vive insieme alla fidanzata Koopamela nel Borgo Fiorito, e la lascia a malincuore per ritrovare il padre, mangiato da un drago anni prima.

 KOOPER kooper

 Debutto: PAPER MARIO (N64, 2000)
 COMPARSA

 Kooper è un koopa che si unisce a Mario nel suo gioco d'esordio: molti giocatori lo ricordano per la sua simpatia; è molto utile contro i nemici di terra.

 KOOPISTRICE (SPINY) koopistrice

 Debutto: SUPER MARIO BROS (NES, 1983)
 SGHERRO

 I koopistrici sono una razza assai diffusa nei giochi di Mario: sono piccole tartarughe di colore rosso che camminano lentamente e si fanno gli affari loro, ma presentano una serie di aculei affilati sul carapace, di modo che saltare loro sopra potrebbe risultare assai doloroso! Infatti, la tecnica più raccomandata per eliminarli è quella della cara, vecchia palla di fuoco alla distanza; i koopistrici sono spesso "lanciati" verso Mario sottoforma di uova dai Lakitu, che pare ne abbiano un allevamento pressochè infinito. Compaiono in quasi tutti i giochi di Mario!

 LAKILESTER lakilester

 Debutto: PAPER MARIO (N64, 2000)
 COMPARSA

 Lakilester è un simpatico Lakitu che si unisce alla compagnia di Mario nel suddetto gioco: è molto utile quando ci sono da superare burroni o voragini, poichè Mario potrà salirgli in groppa e farsi trasportare.

 LAKITU lakitu

 Debutto: SUPER MARIO BROS (NES, 1983)
 SGHERRO

 I lakitu sono fra gli sgherri più presenti nei giochi di Mario; sono piccole tartarughe mascherate che vivono sulle nuvole, e spesso si fanno sotto cavalcando una nuvoletta e tirando verso Mario uova di koopistrice. In certi giochi, dopo averli eliminati si può anche prendere in prestito la loro nuvola e fluttuare per un pò; i lakitu sono una presenza costante nell'universo mariesco: compaiono nei platform classici come temibili nemici, ma in tutti gli spin-off sportivi appaiono in veste di arbitri e sono meno cattivi di quanto sembrino; famosissimo il loro ruolo nei giochi della saga "Mario kart", dove si presentano reggendo il semaforo al via!

 LARRY KOOPA larry

 Debutto: SUPER MARIO BROS 3 (NES, 1989)
 COMPARSA

 Larry Koopa è uno dei 7 figli di Bowser; porta un ciuffo di capelli blu, e fa la guardia alle fortezze di SMB3 e Super Mario World (rispettivamente dei mondi 4 e 7).

 LEMMY KOOPA lemmy

 Debutto: SUPER MARIO BROS 3 (NES, 1989)
 COMPARSA

 Lemmy è uno dei 7 "primogeniti" di Bowser: la sua apparizione in SMB3 viene ricordata poichè attaccava Mario rimanendo in equilibrio su un pallone. In SMB3 difende la sesta fortezza, in "Super Mario World" la terza.

 LUDWIG VON KOOPA ludwig

 Debutto: SUPER MARIO BROS 3 (NES, 1989)
 COMPARSA

 Ludwig von Koopa è uno dei 7 figli di Bowser, e per la capigliatura ricorda il musicista dal quale prende il nome (Beethoven); è il vice di Bowser, ed è capace di sputare fiamme: è senza dubbio il più pericoloso fra i suoi fratelli.

 LUIGI luigi

 Debutto: MARIO BROS (ARCADE, 1982)
 STAR

 Chi non conosce Luigi, il fratello tremebondo di Mario? Luigi nacque nel gioco arcade "Mario Bros", e a dir la verità non fu parto voluto: in questo gioco era possibile per la prima volta giocare in due contemporaneamente, e per non far confondere i due giocatori con i due personaggi giocanti senza compiere sforzi tecnici, fu scelto di proporre sullo schermo un personaggio "numero 2", uguale in tutto e per tutto al personaggio "numero 1" tranne che per i colori: infatti, mentre Mario era vestito in rosso e in blu, a Luigi fu dato il verde come colore dominante; la tradizione proseguì anche in "Super Mario Bros", dove l'omino verde era solo una "conseguenza" del multiplayer. Insomma, il povero Luigi fu bistrattato fin dall'inizio! Fu solo con "Super Mario Bros 2" che Luigi divenne un personaggio a tutti gli effetti, ed anche se ancora per un pò fu, nei giochi, tale e quale al fratello se non per i colori, cominciò ad assumere una caratterizzazione propria: Gigi è più giovane, più magro e più alto...inoltre presenta dei baffi diversi da quelli del fratello; inoltre, tanto il fratello è coraggioso e intraprendente quanto lui è fifone, nervosetto, insicuro e tremebondo...ma è proprio per questo che tutti lo amano! Infatti Luigi è sempre stato uno dei personaggi più amati della Nintendo, ed ha sempre seguito il fratello: sono ben pochi i giochi con Mario e senza Gigi! Insomma, dopo Mario viene lui! E ultimamente non si accontenta nemmeno più di fare il comprimario, infatti ha avuto nientemeno che l'onore di inaugurare una console: trattasi del Gamecube, che esordì accompagnato da "Luigi's Mansion", una vera perla: qui Luigi si scopre acchiappafantasmi per liberare Mario dalle grinfie di Re Boo...spassosissimi i suoi fischiettii e le sue cantatine nervose per tenere letteralmente compagnia a sè stesso durante l'avventura! C'è altro da dire, il resto è storia: Luigi è sempre presente all'appello, e da "omino verde" è diventato una mascotte della Nintendo quasi quanto il fratello Mario!

 MAGIKOOPA magikoopa

 Debutto: SUPER MARIO WORLD (SNES, 1991)
 SGHERRO

 I Magikoopa sono una razza di koopa assai fastidiosa: indossano un vestito simile a quello di mago Merlino, portano occhiali e hanno un'immancabile bacchetta magica; si teletrasportano quà e là, e possono apparire dove vogliono...inoltre lanciano dei raggi dalla loro bacchetta capaci di tramutare in nemico i mattoni! Insomma...degli ossi duri! Kamek appartiene a questa categoria di koopa.

 MALLOW mallow

 Debutto: SUPER MARIO RPG (SNES, 1996)
 COMPARSA

 Mallow è un girino gentile e capace di usare l'elettricità come arma che si unisce alla compagnia di Mario nel suddetto gioco; per la precisione, è il primo ad unirsi alla banda.

 MARGHIBRUCO (POKEY) pokey

 Debutto: SUPER MARIO BROS 2 (NES, 1989)
 SGHERRO

 I marghibruchi compaiono per la prima volta nel suddetto gioco: trattasi di grossi cactus semoventi, composti da vari segmenti tutti uguali eccezzion fatta per il più alto, che presenta occhi e bocca. Come prevedibile, è meglio non toccarli a causa delle loro spine! Dopo il loro esordio, i marghibruchi hanno continuato a infestare ogni avventura di Mario con le loro spine: sono comparsi in Super Mario 64, in Super Mario Sunshine (da qui in poi hanno messo sù anche un bel fiore rosa in testa) e in Super Mario Galaxy, tanto per citarne alcuni...senza contare tutti gli spin-off: i fastidiosi cactus sono uno dei principali ostacoli nei vari episodi della saga Mariokart! Insomma, finchè le avventure di Mario continueranno a portare il nostro eroe in giro per i deserti, ci saranno sempre i marghibruchi.

 MARIO mario

 Debutto: DONKEY KONG (ARCADE, 1981)
 STAR

 Trattasi della star assoluta dell'universo Nintendo, nonchè il personaggio più famoso e conosciuto in assoluto del mondo dei videogiochi; chi non lo conosce? Mario nacque nel lontano 1981, ed era il vero protagonista del coin-op DONKEY KONG: il nostro paladino doveva correre, saltare ed arrampicarsi sulle impalcature fino ad arrivare all'amata Pauline e al pulcioso primate lancia-barili; un gioco così semplice (solo 4 livelli) eppure geniale, che ebbe un successo planetario, tanto da tracciare le linee guida per tutti i videogiochi che vennero in seguito: possiamo affermare che senza quel giochetto, oggi i videogiochi non sarebbero così come li conosciamo...insomma, "Donkey Kong" è stato il capostipite. Ma osserviamo attentamente quell'omino che in seguito divenne il re dei videogiochi: pensate che al suo esordio, Mario non si chiamava "Mario" (bensì "Jumpman", letteralmente "l'uomo del salto") ed era un falegname; i baffi e il cappello non erano stati disegnati per scelta, ma per esigenze tecniche: con i pochi pixel a disposizione, era l'unico modo per rendere riconoscibile la testa e per separare il mento dal naso! Mario cominciò a chiamarsi così soltanto nel successivo "Donkey Kong Jr.", e la sua popolarità cominciò a crescere. Il nome gli venne da Mario Segali, un italoamericano che affittava il suo stabile alla Nintendo of America; la consacrazione la ebbe con l'indimenticabile "Super Mario Bros": stiamo parlando del primo vero platform, che fu LA pietra miliare di tutti i videogiochi!!! Mario doveva correre e saltare raccogliendo diversi power-ups ed arrivare alla fine di un determinato scenario...quel gioco riassume in sè tutta l'essenza del platform 2D, e fu l'esempio da seguire per migliaia di altri giochi che seguirono; col passare degli anni arrivarono molti altri giochi: Super Mario Bros 3, per NES, fu indimenticabile per la sua nuova struttura (presentava per la prima volta delle vere e proprie mappe dei mondi) e per gli innumerevoli costumi che Mario poteva indossare (su tutti quello da rana); Super Mario World, per SNES, è forse il platform perfetto...ed è indicato ancora oggi come sontuoso esempio di sano divertimento bidimensionale; il nostro idraulico baffuto non si fermò nemmeno con l'avvento del 3D, anzi: con Super Mario 64, così come era avvenuto per Super Mario Bros nell'ambito 2D, inaugurò il genere platform 3D tracciando le linee guida per tutti gli altri giochi a venire; SM64, infatti, è IL platform 3D...ed il suo seguito non arrivò a tardare: Super Mario Sunshine è stato un altro gran gioco, ed ha saputo colpire tutti per i suoi colori, le sue musiche e i suoi paesaggi tropicali. Pensare, però, che Mario si limitò solo ai platform sarebbe totalmente erroneo: è stato infatti protagonista di un'infinita serie di spin-off a sfondo sportivo e non; su tutte val la pena ricordare la saga di Super Mario Kart (che ad oggi vanta ben 5 episodi di ottima fattura), che vede Mario e la sua cricca a bordo di go-karts per gare senza esclusione di colpi, e quella di Mario Party, raccolte di divertenti giochi pensati per giocare in compagnia (oggi si è arrivati a 8 episodi!); non dimentichiamoci nemmeno il golf, il tennis, il basket, il baseball ed il calcio! Pensate che Mario si fermi qui? Sbagliato! Le sue apparizioni in centinaia di altri giochi, come ospite o apparizione fugace, non si contano più...la sua popolarità è in costante crescendo, e la sua facciona rubiconda è sinonimo di qualità e divertimento. Pensate che in un recente sondaggio è emerso che in America i bambini conoscono più lui di Topolino! In definitiva, Mario è senza dubbio il personaggio più celebre di sempre della storia dei videogiochi!!!!

 MARIO-OMBRA marioombra

 Debutto: SUPER MARIO SUNSHINE (GC, 2002)
 COMPARSA

 Mario-ombra è identico in tutto e per tutto al nostro Mario, ma ha un aspetto acquoso ed evanescente. In realtà non è un personaggio vero e proprio, bensì un travestimento di Bowser Jr.: infatti, il piccolo lestofante, grazie ad un pennello magico inventato da Strambic, riesce a mutare il suo aspetto; fatto ciò, imbratta l'isola Delfino di graffiti sperando di far ricadere la colpa su Mario...cosa che gli riesce perfettamente!

 MASTRO TOAD (TOADSWORTH) mastrotoad

 Debutto: SUPER MARIO SUNSHINE (GC, 2002)
 SPALLA

 Mastro Toad è un anziano fungo (ovviamente un toad), con tanto di baffi e bastone, che sembra essere il maggiordomo ufficiale di Peach: è così premuroso e apprensivo che la principessa, esasperata, a volte proprio non lo sopporta! Comunque, Mastro Toad è un personaggio simpatico e talvolta esilarante. Fa la sua prima apparizione in Super Mario Sunshine, ma da quel momento in poi ficca il naso in quasi tutti i giochi di Mario, da Paper Mario e il Portale Millenario a vari spin-off. In Mario Power Tennis fa addirittura l'arbitro!

 MORTON KOOPA morton

 Debutto: SUPER MARIO BROS 3 (NES, 1989)
 COMPARSA

 Morton è uno dei 7 figli di Bowser, ed ha la testa pelata ed il carapace di color grigio. Forse quello dall'aria più truce, Morton sta a guardia delle fortezze numero 2 sia in Super Mario Bros 3 che in Super Mario World.

 MOUSER mouser

 Debutto: SUPER MARIO BROS 2 (NES, 1989)
 COMPARSA

 Mouser compare solo nel suddetto gioco, e si tratta di un grosso topo con giacchetta ed occhiali da sole; veste i panni del boss di fine livello, ed è specializzato nel lancio di bombe: Mario e soci devono raccogliere le bombe che lancia e scagliarle contro di lui prima che esplodano.

 MS. MOWZ mowz

 Debutto: PAPER MARIO, IL PORTALE MILLENARIO (GC, 2004)
 COMPARSA

 Ms. Mowz è una simpatica topolina bianca (con tanto di mascherina rossa) specializzata nel furto di tessere. Mario la incontra più di una volta nel corso di Paper Mario e il Portale Millenario, e dopo aver risolto una subquest, l'affascinante Ms. Mowz entra addirittura a far parte della compagnia!

 NELLA (BUZZY BEETLE) nella

 Debutto: SUPER MARIO BROS (NES, 1983)
 SGHERRO

 Trattasi di un grosso insetto non meglio identificato, ma di sicuro c'è che è corazzato (che sia un coleottero?); i Nella popolano il mondo di Mario fin dagli albori, e Bowser ne ha inviati a centinaia contro il suddetto idraulico! Sono anche nemici piuttosto fastidiosi, perchè possedendo una corazza resistentissima le palle di fuoco non li scalfiscono nemmeno! Per eliminarli bisogna trovare metodi alternativi, ed alcuni si divertono anche a camminare sul soffitto per piombare all'improvviso su Mario! I Nella sono comparsi in tutti i platform dedicati al nostro idraulico.

 NEREA (BELDAM) nerea

 Debutto: PAPER MARIO, IL PORTALE MILLENARIO (GC, 2004)
 COMPARSA

 Nerea è una delle componenti del Tris d'ombra; è la sorella maggiore, e indubbiamente quella più potente...ovviamente è il capo, e si diverte a dare ordini e ad approfittarsene della sua sorella minore Ombretta.

 NOKI noki

 Debutto: SUPER MARIO SUNSHINE (GC, 2002)
 COMPARSE

 I Noki sono una delle 2 razze che abitano l'isola Delfino; trattasi di piccole e fragili creaturine che ricordano vagamente delle chiocciole, infatti possiedono anche una bella conchiglia spiralata; sono di aspetto tenero e goffo, ed hanno un carattere timido e gentile. Oltre che in Super Mario Sunshine, i Noki compaiono anche in Mariokart: Double Dash!! come spettatori nella pista intitolata "Spiaggia di Peach".

 OMBRETTA (VIVIAN) ombretta

 Debutto: PAPER MARIO, IL PORTALE MILLENARIO (GC, 2004)
 COMPARSA

 Ombretta è la più piccola componente del Tris d'ombra; vessata e presa continuamente in giro dalla sua sorella maggiore Nerea, decide di separarsi dal gruppo...in seguito incontra Mario e (manco a dirlo) se ne innamora: decide di restare nella sua compagnia. Ombretta ha delle abilità particolari, e riesce a portare Mario nell'ombra riparandolo dagli attacchi nemici. Come per Strurzi, Ombretta è oggetto di diatribe riguardanti il suo sesso: nel gioco, infatti, viene detto che in principio era un uomo ma che adesso è una donna fiera di esserlo; a scanso di equivoci va detto che in realtà Ombretta, nella versione originale del gioco, è un uomo che si veste da donna per sentirsi più integrato con le sue sorelle, e che è continuamente preso in giro da queste proprio per i suoi tentativi falliti di sembrare femmina.

 PALLOTTOLO BILL (BULLET BILL) pallottolobill

 Debutto: SUPER MARIO BROS (NES, 1983)
 SGHERRO

 I pallottoli Bill sono dei grossi proiettili di colore nero e dalla faccia arrabbiata che, una volta sparati da un apposito cannone, spesso inseguono Mario per farlo letteralmente saltare in aria! Questi esplosivi individui popolano il mondo di Mario da sempre: dopo il loro esordio in Super Mario Bros, popolano letteralmente TUTTI i giochi di Mario, siano essi dei classici platform o degli spin-off di qualunque tipo; talvolta, come in Super Mario World, ce ne sono anche di dimensioni enormi!

 PALMASSIMO (EL PIANTISSIMO) palmassimo

 Debutto: SUPER MARIO SUNSHINE (GC, 2002)
 COMPARSA

 Palmassimo è un individuo alquanto presupponente e antipatico che compare nel gioco suddetto: egli si diverte a sfidare Mario in improbabili corse lungo l'isola Delfino, e si atteggia da superstar; curiosamente, Palmassimo è travestito da palmense ma in realtà sembra un qualunque essere umano.

 PALMENSI (PIANTAS) palmensi

 Debutto: SUPER MARIO SUNSHINE (GC, 2002)
 COMPARSE

 I palmensi sono i principali abitanti dell'isola Delfino; hanno l'aspetto di ometti goffi e grassocci, con una piccola palma sopra la testa. Dal carattere gentile e affabile, non disdegnano una mano a Mario quando serve...anche se in un primo momento lo condannano senza possibilità di appello a ripulire tutta la loro isola dai graffiti che Bowser Jr., sotto mentite spoglie, aveva disegnato.

 PARAKARRY parakarry

 Debutto: PAPER MARIO (N64, 2000)
 COMPARSA

 Parakarry è un Paratroopa che di mestiere fa il postino...siccome è di animo gentile, decide di aiutare Mario e di unirsi alla sua compagnia: intanto, visto che Mario è sempre in viaggio, potrà approfittarne anche per consegnare un pò di lettere...

 PARATROOPA paratroopa

 Debutto: SUPER MARIO BROS (NES, 1983)
 SGHERRO

 I Paratroopa sono in tutto e per tutto simili ai loro cugini Koopa Troopa, ma hanno delle fondamentali differenze: presentano generalmente il carapace rosso (e stivaletti dello stesso colore) ed un bel paio di ali. Debuttano nel lontano 1983, in Super Mario Bros; in qualità di nemici volanti, esse richiedono ben 2 pestoni per essere messe a tacere: il primo gli toglie le ali, il secondo le fa rintanare nel loro guscio. Ovviamente, i Paratroopa sono delle presenze costanti ed obbligate in tutti i platform marieschi; come i loro cugini, anche loro si sono recentemente scoperti meno cattivi di quanto fossero in precedenza, ed infatti hanno partecipato ad un numero sempre maggiore di spin-off: in Mariokart: Double Dash!!, per esempio, Paratroopa è addirittura un pilota selezionabile!

 PAULINE pauline

 Debutto: DONKEY KONG (ARCADE, 1981)
 COMPARSA

 Per tutti coloro che pensassero che la fanciulla rapita dallo scimmione in Donkey Kong fosse Peach, è in arrivo uno schiaffo morale: quella donna si chiama Pauline! Pauline è stato il primo vero amore di Mario, nonchè l'oggetto del desiderio del caro vecchio Donkey Kong: anche lei è molto bella; ha lunghi capelli castani, labbra a forma di cuore e un bel vestito rosso. Insomma, una gran bella ragazza! Peccato che, dopo Donkey Kong, Pauline non sia più ricomparsa per più di 10 anni! La possiamo ritrovare in Donkey Kong 94 (GB, 1994), e per rivederla di nuovo abbiamo dovuto aspettare altri 10 anni ancora, fino all'arrivo della serie di giochi portatili Mario VS Donkey Kong (ad ora siamo a 2 capitoli); la ragazza, però, non si è mai vista in nessun altro gioco. Non è che Peach si ingelosisce?

 PEACH peach

 Debutto: SUPER MARIO BROS (NES, 1983)
 STAR

 Peach, da molti conosciuta come Principessa Toadstool, è la principessa del regno dei funghi; nonostante qui da noi abbia cominciato ad essere chiamata "Peach" solo da Super Mario 64 in poi, in Giappone è sempre stata conosciuta così. Bellissima, bionda, con 2 grandi occhi azzurri, gentile e dall'aspetto regale, è da sempre stata il grande amore di Mario...e non solo: infatti, per motivi tutto sommato oscuri, sembra essere la passione anche di Bowser: quest'ultimo l'ha rapita tante di quelle volte che ormai è stato perso il conto; Peach, infatti, ha sempre fatto la parte della pulzella rapita da recuperare o salvare da qualche pericolo: la sua prima apparizione risale a Super Mario Bros, dove viene rapita da Bowser: stessa storia anche in Super Mario Bros 3, Super Mario World, Super Mario 64 e via dicendo. La donzella sembra davvero avere un carattere fragile, ma ultimamente, stanca di fare la parte del mero oggetto d'amore, ha tirato fuori i muscoli: nel recente gioco Super Princess Peach (DS, 2006), infatti, la nostra bionda bellezza diventa protagonista e parte per salvare Mario e Luigi (sì, avete capito bene...il contrario di ciò che succede di solito) dalle grinfie dei koopa! Se si eccettua Super Mario Bros 2 (dietro al quale c'è comunque una storia piuttosto curiosa), questa è la prima volta che Peach fa la parte dell'eroina. Non che la principessa sia un personaggio di grande successo, ma ovviamente la sua presenza è indispensabile nelle vicende mariesche: chi potrebbe essere rapita da Bowser sennò? La presenza di Peach, inoltre, è ovviamente scontata in tutti gli spin-off sportivi e non...perchè fin quando ci saranno Mario e Bowser, ci sarà anche lei!

 PESCE SMACK (CHEEP CHEEP) pescesmack

 Debutto: SUPER MARIO BROS (NES, 1983)
 SGHERRO

 I pesci Smack sono una delle specie più importanti del regno dei funghi; trattasi di grossi pesci dalla forma tondeggiante, spesso di color rosso, provvisti di grosse labbra. Essi vivono in tutti i fiumi ed i mari del regno dei funghi, costituendo non solo una riserva ittica di prim'ordine, bensì una delle più grandi piaghe di ogni videogiocatore che si rispetti! I pesci Smack, infatti, non si sono mai accontentati di un dominio acquatico incontrastato: fin dalla loro comparsa, infatti, amano saltare fuori dall'acqua per infastidire anche il più determinato dei giocatori. Sono comparsi in pressochè tutti i giochi di Mario, siano essi platform o spin-off, ed in tutti questi giochi essi sono sempre stati uno dei classici elementi di disturbo! Mica male come biglietto da visita!

 PIANTA PIRANHA (PIRANHA PLANT) piranha

 Debutto: SUPER MARIO BROS (NES, 1983)
 SGHERRO

 Trattasi di fiori carnivori dalla testa spesso rossa punteggiata di bianco, e tutti hanno in comune denti aguzzi ed una gran fame di natiche idrauliche!

 PIPINO PIRANHA (PETEY PIRANHA) pipino

 Debutto: SUPER MARIO SUNSHINE (GC, 2002)
 SGHERRO

 Pipino è una grossa pianta Piranha, e fa la parte del boss in Super Mario Sunshine: è di dimensioni enormi, verde con testa rossa; a dir la verità sembra anche che porti delle mutande rosse a pois bianchi. Pipino è specializzato nel "vomitare" una melma velenosa di color marrone, e Mario deve cercare di fargli ingoiare acqua mentre evita questa melma; Pipino sembra avere avuto un discreto successo, poichè figura anche nella lista di personaggi selezionabili in Mario Golf: Toadstool Tour ed in Mario Power Tennis...senza contare Mariokart: Double Dash!! (e non è poco); inoltre torna anche in Mario & Luigi: Fratelli nel Tempo. Sembra che questa grossa pianta carnivora stia riscuotendo un buon consenso, e la cosa è strana contando che non parla!

 RE BOO reboo

 Debutto: LUIGI'S MANSION (GC, 2002)
 SPALLA

 Re Boo, come si capisce dal nome, è il re di tutti quei simpatici fantasmini bianchi, timidi e dispettosi che popolano il regno di Mario; è un pò più grosso degli altri boo, porta la corona ed ha una lingua lunga e (a quanto pare) appiccicosa. La sua prima apparizione è recente: in Luigi's Mansion, attira Mario in una presunta villa-premio e lo intrappola in un dipinto, costringendo così il tremebondo Luigi ad improvvisarsi acchiappa-fantasmi; compare anche in Super Mario Sunshine, dove mette a soqquadro il casinò dell'hotel Delfino...e non finisce qui: in Mariokart: Double Dash!! si guadagna addirittura l'onore di trovarsi elevato al rango di pilota! Insomma, il Re dei Boo ha una carriera in crescendo...
 Un segno distintivo? La risata diabolica!

 REGINA DELLE TENEBRE strega

 Debutto: PAPER MARIO, IL PORTALE MILLENARIO (GC, 2004)
 COMPARSA

 La Regina delle tenebre è una potentissima strega che gli incrociati decidono di resuscitare per potersi servire dei suoi poteri; è il boss finale del suo gioco d'esordio (non comparendo altrove), ed è rinchiusa al di là del portale che dà il nome al gioco stesso.

 REZNOR reznor

 Debutto: SUPER MARIO WORLD (SNES, 1991)
 COMPARSA

 I Reznor sono 4 dinosauri simili a triceratopi, e sono i miniboss da affrontare alla fine di determinate fortezze di Super Mario World; stanno su 4 piattaforme girevoli sospese su un mare di magma bollente, e Mario deve cercare di scalzarli dalle suddette piattaforme per farli cadere di sotto; per fare questo, la chiave è dare dei colpi sotto ogni piattaforma, ma l'impresa non è sempre facile dato che i Reznor faranno di tutto per tenerlo alla larga: sono infatti capaci di sputare delle grosse palle di fuoco dalla bocca.

 R.O.B. (ROBOTIC OPERATING BUDDY) rob

 Debutto: GYROMITE (NES, 1984)
 COMPARSA

 Rob (in Giappone detto anche "Famicom Robot") era un piccolo robot che veniva venduto in bundle con il NES insieme al gioco Gyromite: Rob era una delle componenti di una base pentagonale, ed il giocatore, provvisto della pistola Zapper, doveva impartirgli degli ordini; essi partivano come impulso verso lo schermo televisivo, che li "rifletteva" a Rob; il nostro robottino era così in grado di girarsi a destra e a sinistra e di manipolare alcuni oggetti spostandoli da un lato all'altro della sua base pentagonale. Solo i videogiocatori più anziani e navigati lo ricorderanno. Rob è presente in questa lista solo perchè è comparso ultimamente come personaggio giocabile in Mariokart DS (quasi come un tributo); inoltre, il robot aiutante di Slippy nella serie Starfox si chiama proprio Rob (in origine Rob 64, poichè è comparso per la prima volta in Starfox 64). Inutile dire, quindi, che i tributi a questo robottino sono innumerevoli e doverosi.

 ROSALINDA (ROSALINA) rosalinda

 Debutto: SUPER MARIO GALAXY (WII, 2007)
 SPALLA

 Rosalinda è una donna misteriosa, che Mario incontra nell'osservatorio-cometa di Super Mario Galaxy. Veste con un abito lungo di color turchese, porta una piccola corona, ha i capelli biondo pallido e gli occhi azzurro ghiaccio. Ricorda molto una fata, e al contrario di Peach e Daisy è fredda e distaccata. Scavando nel suo passato si viene a sapere che Rosalinda era una normale ragazzina che viveva su un pianeta lontano, e un giorno partì con una piccola astronave per cercare la sua mamma: in giro per il cosmo incontrò gli sfavillotti, anche loro in cerca di una mamma, e dopo tante ricerche vane (sia per lei che per gli sfavillotti) decise di diventare la loro mamma; da quel momento Rosalinda vive con loro sul suo osservatorio-cometa, e ogni cento anni l'osservatorio passa vicino al pianeta natìo di Rosalinda, che ripensa ai suoi genitori e alla sua infanzia e piange lacrime di ricordi; tuttavia non rinnega il suo passato, ed è contenta di essere rimasta a fare da mamma agli sfavillotti, diventando così una sorta di principessa delle stelle. Rosalinda è un personaggio che ha debuttato di recente, ma è destinato ad altre apparizioni: tanto per cominciare, è un pilota in Mariokart Wii...e la sua carriera non sembra destinata a fermarsi affatto qui!

 ROY KOOPA roy

 Debutto: SUPER MARIO BROS 3 (NES, 1989)
 COMPARSA

 Roy Koopa è uno dei figli di Bowser, e per l'esattezza il più grande dopo Ludwig; ha il carapace color porpora, e porta degli occhiali da sole da gangster; fa la guardia alle fortezze dei mondi numero 5 sia di Super Mario Bros 3 che di Super Mario World.

 SFAVILLOTTO (LUMA) sfavillotto

 Debutto: SUPER MARIO GALAXY (WII, 2007)
 COMPARSA

Sfavillotto è il nome del cucciolo di stella che accompagnerà Mario per tutta l'avventura in Super Mario Galaxy, e gli permetterà di fare alcune mosse speci

STRUTZI

 Debutto: SUPER MARIO BROS. 2 (NES, 1988)

Strutzi è un animale di vario colore simile a Yoshi che compare per la prima volta come nemico di fine livello in SMB2 per NES, è da lì in poi è diventato un personaggio indipendente senza uno schieramento in particolare. Sono molte le domande fatte sul sesso di Strutzi, perchè sebbene l'aspetto femminile, il manuale di SMB2 dice chiaramente che è un Maschio. La varietà di colori di Strutzi è grande quanto quella di Yoshi, e può variare dal rosso al verde o dal giallo al blu. Nonostante ciò lo/a Strutzi principale è di colore rosa. Attacca lanciando uova direttamente dalla bocca.

Condividi con i tuoi amici

Commenti

Re:Guida ai personaggi

SeNSeI_LinK 26/06/2013 alle 17:43

Ruboniglio - nabbit.

Tapatalk...

Re:Guida ai personaggi

Ryuto Shin 26/06/2013 alle 17:11

Aggiunto Strutzi, dopo vado avanti con Wario e Waluigi.

Re:Guida ai personaggi

WaluigiRacer 26/06/2013 alle 11:00

Bella guida ma perchè sembra che si interrompa?E poi dove sono Wario,Yoshi ecc...?
Sembra interrotta perché, beh, lo è :laughing7:

Seriamente, bisognerebbe che qualcuno la aggiorni. Chi volesse offrirsi volontario mi scriva un MP o apra un topic nell'apposita sezione.

Re:Guida ai personaggi

Super Luigi 25/06/2013 alle 23:34

Bella guida ma perchè sembra che si interrompa?E poi dove sono Wario,Yoshi ecc...?