Barioth


Nome: Barioth
Tipo: Wyvern Bruto

Questo trigrone\figone delle nevi non è da sottovalutare, con la sua velocità e i suoi balzi sarà un avversario intenso anche per i giocatori più esperti.
Cacciatore di popo, abitante della tundra, armiamoci di Bevande Calde e diamo un’occhiata a come sconfiggere questo gattone delle nevi

ATTACCHI


Giochiamo!
Il barioth verrà a salutarvi tutto allegro correndo verso di voi, ma per l’entusiasmo vi travolgerà infliggendovi danno, quindi è consigliato spostarti (tranquilli, non ferirete i suoi sentimenti)

Gnam!
Se lo state affrontando frontalmente potrebbe tentare di mordervi con le zanne, ma non è un attacco pericoloso

Spallata
Il barioth si posizionerà in un primo momento sulle quattro zampe in modo più “eretto” (passatemi il termine) del normale per poi dare una rapida spallata.
Ricordate che la spallata non sarà necessariamente nella direzione in cui si è “eretto” ma potrebbe variare di qualche cm, quindi una lieve schivata non sempre basterà

Codata
Uno degli attacchi più fastidiosi, il barioth muoverà la coda in avanti e oltre a danneggiarvi vi infliggerà lo status di “congelato” (la vostra resistenza diminuirà molto rapidamente)
Per evitarlo bisogna capire il lato verso cui muoverà la coda e spostarsi nella direzione opposta;
stargli molto vicino è sconsigliato

Palla gelo
Il barioth farà sfoggio del suo fiato scagliandovi una sfera di ghiaccio contro, che vi farà diventare un pupazzo di neve (status curabile con un pulitore)
La gittata varia in base alla vostra distanza, quindi non sentitevi troppo sicuri e schivate! (o parate)

Palla gelo alata
Un po’ come una palla di fuoco del Rathalos. Il Barioth si alzerà in volo e vi lancerà una sfera di ghiaccio. La gittata stavolta è limitata, infatti colpirà solamente sotto di lui

Balzo
Non un vero attacco, lo userà per spostarsi dietro di voi, ma nel farlo potrebbe colpirvi e danneggiarvi

Salto a Parete
Unicamente nelle zone 3 e 6.
Il Barioth farà un balzo sulla parete e si lancerà contro di voi.
Attacco molto pericoloso

Salve salvino!
Questo sarà l’attacco che vi fregherà le prime volte (capiterà spesso che ve ne scordiate, parola mia).
Quando cambierà area e voi lo seguirete, appena entrati nella nuova area invece di scendere e sondare il terreno come tutti i mostri vi attaccherà in volo direttamente.
Un salto in fuga vi salverà certamente, ma il difficile alle prime volte è prevedere questo attacco, dopo diventa facile.

STRUMENTI


Strumenti Indispensabili: -

COME COMBATTERLO


Debolezza Elementale: Fuoco, Tuono
Punto Debole: Testa, Ali

Il punto forte del Barioth è la sua velocità, combattere quindi con armi più lente come lo Spadone sarà più complesso, e non aspettatevi di riuscire a mettere a segno molti colpi caricati con il Martello.
Altra cosa fastidiosa è la sua coda, vi sarà di intralcio anche quando si fermerà per prendere fiato sventolandola a destra e a manca.
Come prima cosa potreste cercare di tagliare la coda, ma la tattica migliore secondo me è mirare alle ali (anche perché se non avete armi contundenti tagliare la coda sarà impossibile).
Infatti distruggere le spine del Barioth lo rallenterà molto, lo fermerà quando farà i suoi balzi e gli impedirà di arrampicarsi sulle pareti, creando molte occasioni per attaccarlo.
Il suo elemento è il ghiaccio, quindi si consigliano armi di attributo fuoco o tuono.

PARTI ROMPIBILI


La zanne possono essere distrutte, così come le punte su entrambe le ali e la coda può essere recisa.

Condividi con i tuoi amici

Commenti

Al momento non ci sono commenti