Personaggi

Ecco alcuni dei numerosi personaggi di A link to the past.

LINK
Link è un pacifico ragazzo che vive con lo zio nella sua casa vicino il castello di Hyrule. Non sa che nelle sue vene scorre il sangue dell' eroe. In una notte di pioggia, Link sente nel sonno la voce di una fanciulla che gli sussurra di essere imprigionata nelle segrete del castello e che lo implora di soccorrerla. Destatosi dal sonno, Link trova suo zio che a quell' ora tarda della notte si appresta ad uscire e che gli raccomanda di restare in casa. Ma l' eroe lo segue fin dentro un passaggio segreto vicino il castello e scopre che la sua intenzione è liberare Zelda del cui imprigonamento era venuto a conoscenza. Link soccorre lo zio moribondo che gli affida la sua spada, uno scudo e il compito di salvare la principessa. Così, in una notte buia e tempestosa, inizia un altro capitolo del La Leggenda di Zelda.

ZIO DI LINK
Lo zio di Link è un uomo buono e coraggioso che non esita a mettere a rischio la sua vita per soccorrere la sua amata terra Hyrule. Muore nei sotterranei del castello di Hyrule, sopraffatto dalla fatica e dalle ferite.

PRINCIPESSA ZELDA
La principessa di Hyrule, figlia del re, discendente del settimo dei sette saggi che imprigionarono Ganon durante la mitica Guerra dell' Imprigionamento. Simbolo della speranza per gli abitanti di Hyrule e conoscitrice della vera forza della Triforce. Viene rapita da Agahnim perchè a lei e alle altre damigelle discendenti dei rimanenti sei saggi è legata la liberazione di Ganon dal Golden Realm.

RE DI HYRULE
Il grande re di Hyrule è un sovrano generoso e nobile d' animo e un saggio discendente dai sette originari. Viene tradito e ucciso da Agahnim, il perfido mago a cui si era rivolto nel tentativo di placare una terribile carestia che misteriosamente aveva afflitto Hyrule.

SAGGIO DEL SANTUARIO
Uno dei saggi di Hyrule padre di una delle damigelle discendenti degli originari sette saggi. Accoglie Link e Zelda dopo la fuga dalle fogne del castello e narra a Link la leggenda della Triforce e di Ganon, chi è veramente Agahnim e cosa deve fare per sconfiggerlo. Dopo la partenza di Link, cerca di nascondere Zelda nel santuario ma invano perchè i soldati di Agahnim la trovano e uccidono il saggio quando questi tenta di proteggerla. Come tutti i saggi, può mettersi in contatto telepatico con Link.

AGAHNIM
Il perfido mago che comparve ad Hyrule all' improvviso durante la terribile carestia e che riuscì a placarla su richesta del re. Nessuno sa però da dove venga e chi sia in realtà. Delle voci dicono che Agahnim subito dopo la fine della carestia abbia iniziato a fare strane manovre e qualcuno ipotizza che la carestia stessa sia collegata a questo essere misterioso. Da Agahnim proviene una luce sinistra che ai più sensibili dà l' idea di un potere malefico. Il suo obiettivo è liberare il re del male, Ganon, dalla sua prigione nel Golden Realm e per farlo ha bisogno dei poteri delle damigelle discendenti dei sette saggi che lo imprigionarono.

SAHASRHALA
Uno dei saggi di Hyrule discendenti degli originari, con il re è il più grande conoscitore delle leggende di Hyrule e di quelle legate alla Triforce. Link avrà bisogno del suo aiuto e delle sue indicazioni. Come tutti i saggi, può usare la telepatia con l' eroe.

MOGLIE DI SAHASRHALA
La moglie del saggio Sahasrhala è un' anziana donna che vive nel villaggio Kakariko e si dimostra gentile e benevola con Link, narrandogli la leggenda della Master Sword.

IL RAGAZZO DEL RETINO
Un ragazzo del villaggio Kakariko esperto nella cattura di insetti. In una delle sue escursioni su Death Mountain ha preso un bel raffreddore. Dona il suo retino a Link quando questi gli mostra un' ampolla.

IL PROPRIETARIO DELL' ALBERGO
Gestisce l' albergo di Kakariko e conosce molte delle cose che si dicono sui segreti di Hyrule...

GLI INDOVINI
Gente poco conosciuta ad Hyrule in grado di prevedere il futuro. Chiedono molte rupie e non è certo che le loro informazioni siano attendibili.

LA VECCHIA DI KAKARIKO
Un' anziana donna che crede all' animo nobile di Link e rifiuta le dicerie del villaggio che lo tacciano come rapitore della principessa Zelda.

IL BARISTA
Gestisce il bar di Kakariko e conosce alcune leggende sui segreti di Hyrule come il proprietario dell' albergo.

IL PADRE DEL RAGAZZO CON L' OCARINA
Un anziano che vorrebbe tanto rivedere il suo figlioletto che è sparito da molto tempo.

IL RAGAZZO CON L' OCARINA
Un ragazzo che possiede un' ocarina dal suono melodioso che attira gli animali. Amava suonare nel boschetto misterioso vicino Kakariko, ma da tempo è sparito anche se spesso nel suo ritrovo compare quello che sembra essere il suo fantasma. In realtà il ragazzo dell' ocarina è riuscito in qualche modo ad entrare nel Golden Realm e qui, come tutti, è stato trasformato dalla Triforce in ciò che rappresenta il suo cuore, un albero. Chiede a Link di recuperare la sua ocarina che ha nascosto nel boschetto e di suonargliela per un' ultima volta. Link lo accontenta e il ragazzo gli insegna il segreto dello strumento: la sua melodia animerà e risveglierà il volatile che riposa nella banderuola di Kakariko, dotato di straordinaria forza. Prima di essiccarsi e divenire un albero inanimato, il ragazzo chiede a Link di suonare per un' ultima volta la melodia dell' ocarina a suo padre.

I DUE FABBRI
Gli abili fabbri di Kakariko che conoscono tecniche sopraffine per forgiare spade. Uno dei due è misteriosamente scomparso da un po' di tempo.

I QUATTRO FRATELLI DEL VILLAGGIO
Quattro fratelli che vivono alle porte di Kakariko, due sono gemelli e hanno litigato così uno di loro ha murato una porta interna della loro casa.

GLI ABITANTI DI KAKARIKO
Pacifici abitanti del villaggio. Molti credono alle dicerie che Link abbia rapito Zelda, sparsesi ad Hyrule dopo che l' eroe è riuscito a liberarla, e non mancheranno di avvisare le guardie non appena lo avvisteranno.

GLI ABITANTI DI OUTCAST VILLAGE
Il villaggio della Golden Realm ormai in rovina. Qui abitavano molte delle persone che sono entrate nella terra della Triforce e sono state da questa trasformate e non sono più riuscite a tornare ad Hyrule. Ora è territorio di ladri e fantasmi.

IL SAGGIO NEL DESERTO
Uno dei saggi di Hyrule discendenti degli originari, padre di una delle damigelle, svela a Link l' importanza del libro di Mudora. Di aspetto è identico a Sahasrhala.

IL LADRO DEL DESERTO
Un ladro molto famoso e abilissimo nello scassinare gli scrigni. Ora si è redento e vuole condurre un' esistenza pacifica alle porte del deserto e per questo nasconde la sua vera identità.

I LADRI
Alcuni ladri di Hyrule che però a differenza di altri non si dedicano al brigantaggio. Sanno molti segreti e conoscono il ladro del deserto...

LE FATE
Creature magiche che aiutano i puri di cuore. Sono nascoste nei luoghi più misteriosi di Hyrule.

LA FATA REGINA
La regina delle fate è bellissima. Si dice che viva nel Pozzo della Felicità e che apprezzi le persone generose...

IL VECCHIO SULLA MONTAGNA
Uno dei saggi di Hyrule discendenti dei saggi originari, padre di una delle damigelle. Ha perso la sua lanterna in una grotta della montagna e non può più tornare a casa. Come ricompensa per averlo aiutato, dona a Link lo specchio magico per tornare dal Golden Realm.

I FRATELLI BOSCAIOLI
Grandi lavoratori al servizio del re. Tagliano la legna di Lost Woods e conoscono molti passaggi segreti nascosti negli alberi...

L' EREMITA DEL PONTE
Un giovane che conosce molto bene il lago Hylia, a cui piace stare da solo e vivere sotto il ponte principale di Hyrule.

IL GOLDEN REALM E I SUOI ABITANTI
Il Golden Realm è il luogo dove giace la Triforce, che riflette ciò che hanno nel cuore gli uomini e li trasforma in qualcosa che lo simboleggi. A parte pochi prescelti, gli uomini possono impedire questo solo con la Moon Pearl. A causa dell' influsso malefico di Ganon, il Golden Realm si è trasformato in un luogo putrido, arido e malsano, pullulante di creature abominevoli e cattive. Molti uomini sono entrati nel tempo nel Golden Realm e sono stati trasformati dalla Triforce. I sopravvisuti costituiscono gli abitanti del Dark World oltre ai mostri al servizio di Ganon. Nascosti in Hyrule ci sono degli accessi segreti al Golden Realm, dai quali però Ganon non può fuggire perchè imprigionato dall' incantesimo dei sette saggi della leggenda.

TRIFORCE
Il sacro simbolo della forza delle dee che crearono Hyrule. Giace nelle mani di Ganon nel Golden Realm. Richiama la gente con la sua melodia telepatica e soddisfa i desideri di chi la tocca, sia buoni sia malvagi, ma solo una persona dal cuore puro e con le tre forze in equilibiro, Potere, Coraggio e Saggezza, può ambire alla sua vera forza.

GANON
Molto tempo fa, un ladro proveniente dal deserto, Ganondorf, riuscì ad entrare nel Golden Realm dei miti e a trovare la Triforce. Nessuno sa quale fu il desiderio che espresse, ma una risata malefica si diffuse per tutta Hyrule. Grazie alla forza della Triforce, Ganondorf divenne il re del male. Hyrule sprofondò nelle sue grinfie. Ma quando tutto sembrava perduto comparve un eroe; aiutato dai valorosi Cavalieri di Hyrule e dalla mitica Master Sword, riuscì a sconfiggere Ganondorf. I Sette Saggi di Hyrule lo imprigionarono infine nel Golden Realm, sigillandone l' accesso. Da allora non si seppe più nulla di Ganondorf. La conoscenza delle vicende di quel periodo, denominato la Guerra dell' Imprigionamento, si affievolì col passare degli anni. L' influsso malefico del re del male corruppe il Golden Realm trasformandolo in un luogo oscuro e malsano, il Dark World. Ganon giace ancora nella sua prigione, la vicinanza della Triforce ha mutato definitivamente il suo aspetto, facendogli perdere ogni sembianza umana. Per liberarsi Ganon deve usare il potere di certi discendenti dei Sette Saggi che lo imprigionarono. Impossibilitato a muoversi in Hyrule, le sue capacità magiche possono comunque raggiungerla. Si serve del fantoccio Agahnim per preparare in Hyrule il suo ritorno.

Mini Guida « A Link to the Past » Equipaggiamento

Condividi con i tuoi amici

Commenti

Al momento non ci sono commenti