ROMs & Emu


So che molte persone incappano in questa simpatica pagina mentre cercano qualcos'altro. Qui non troverete ROMs, ma vi consiglio ugualmente a leggere quanto segue.

Trattiamo in questo speciale un argomento che spesso viene tirato in ballo, discusso e lasciato senza che sia cambiato nulla, ma andiamo con ordine: cosa sono le ROMs e cos'è l'emulazione. Partiamo proprio da questo secondo termine.

Con Emulazione, in ambiente informatico, si indica l'attività di riproduzione di una piattaforma su un'altra piattoforma, anche completamente diversa dalla prima. Esistono diversi esempi di emulazione. Per esempio è facile reperire emulatori di 'Commodore 64' per la gioia di tutti i vecchi utenti di questo incredibile Home Computer, me compreso. Esistono programmi di emulare un ambiente Linux sotto Windows e viceversa. In particolare, per quello che compete il campo videoludico, esistono emulatori di coin-op, come NeoGeo, ed emulatori di console.

Eccoci arrivati, emulatori di console. Esistono programmi che permettono di emulare perfettamente un GameBoy, un NES, uno SNES, un VirtualBoy, un GBC, un N64, un GBA e prossimamente anche il GameCube. In pratica sul vostro PC potete avere a disposizione queste console (quasi) perfettamente funzionanti. Già, ma cosa farne visto che le cartuccie di un NES il computer non sa cosa farsene e dove mettersele (non fate battutacce)?

In giro per il Web esistono diversi siti di programmatori dilettanti che si divertono a sviluppare codice da far girare su questi emulatori, creando piccoli giochini, come Pong, Pacman, ecchenesoio. Potrete così avere qualche ora di divertimento gratuito e nostalgico.

Questi giochini vengono distribuiti tramite dei file detti ROM, in quanto rappresentano di fatto le ROM, la memoria di sola lettura contenuta nelle mitiche cartuccie (o su CD) delle nostre amatissime console. In questo formato possono essere trasferite via Web senza tanti problemi, masterizzati su CD o copiati su dischetti, senza alcun problema.

Fin qui tutto bene, ma tutti sappiamo che per ogni cosa c'è un uso e un abuso.

A molte simpatiche persone venne la simpatica idea di costruirsi dei piccoli circuiti che permettono loro di copiare il contenuto delle cartuccie sul loro computer e quindi di diffondere quelle ROM, ovvero creano delle copie del gioco, copie ILLEGALI!!!

Tutti i giochi regolarmente commercializzati sono coperti da diritto d'autore che dovrebbe impedire a chicchessia di copiarli e diffonderli senza l'autorizzazione dell'autore. Ovvero dovrebbe impedire per esempio quel fenomeno a cui assistiamo sui marciapiedi delle nostre città: la vendita di CD masterizzati. Sullo stesso livello si pone la diffusione delle ROM via Internet.

Le case videoludiche spendono molto del loro tempo per combattere e chiudere i siti che si ostinano a diffondere tali materiali, ma l'anarchia della rete rende difficile questo compito e quindi chi si impegna un poco non trova eccessive difficoltà a reperire i file che cerca.

La Nintendo è sempre stata all'avanguardia sulla questione inserendo diverse protezioni nei giochi per renderli inutili se estratti dalla cartuccia. Anche il GameCube utilizza un sistema di protezione molto efficiente: un formato di DVD propretario. Non è quindi possibile copiare i giochi e rivenderli come succede per PSX e come succederà a breve per PS2 e XBOX, esattamente come per il Dreamcast che utilizzava dei CD non-standard.

Il 'Nintendo Club', ha deciso quindi di non diffondere né ROMs né tantomeno informazioni su come reperire il materiale piratato, o addirittura produrlo! Per questo tutte le discussioni sull'argomento sulla Mailing-List e sul Forum vengono attentamente seguite per evitare la diffusione di questo tipo di informazioni

Durante le discussioni sono emerse alcune problematiche che riportiamo qui:

  • Le leggi sul diritto d'autore sul Software dicono chiaramente che è possibile avere una copia di sicurezza di un qualsiasi software. Reperire la ROM di un gioco in mio possesso quindi non è reato! Vero, ma come facciamo a sapere che Mario possiede veramente il gioco? E poi dovremmo dare le eventuali informazioni solo a lui!?
  • Alcuni giochi non vengono più prodotti, quindi se emulo uno di questi giochi dimenticati non faccio danno a nessuno! Qui la questione si fa delicata. In teoria ci sentiamo di dare ragione a chi la pensa così, ma se poi guardiamo sugli scaffali dei negozi troviamo, in particolare per GBA, titoli come 'Super Mario World', 'Super Mario Bros 3', eccetera, che appartenevano a due generazioni fa, chi ci dice che il gioco che vuoi emulare non venga ripubblicato tra sei mesi?
  • Ho trovato alcuni siti che riportavano una legge la quale diceva che è possibile scaricare le ROMs, ma che le stesse dovranno essere cancellate entro 24 ore se non si dispone del gioco originale. Quindi anche scaricare le ROMs non è reato. Intanto di questa legge non ho mai trovato riscontro nella legislazione italiana, ma dovrebbe provenire da oltre Oceano, quindi il fatto di applicarla su suolo italiano la priva di ogni senso legale. Inoltre non viviamo nel mondo dei Toad, quindi a chi si vuole darla a bere che si cancellerà veramente il gioco?

Condividi con i tuoi amici

Commenti

Al momento non ci sono commenti