F-Zero Maximum Velocity

Data distribuzione Data distribuzione 20/06/2001
Console Console GameBoy Advance
Genere Genere Racing
Produttore Produttore Nintendo
Sviluppatore Sviluppatore Nd Cube
F-Zero Maximum Velocity
Ci sono dei giorni in cui non mi riconosco: prendo decisioni per cui mi taglierei braccia e gambe, (per la vostra felicita’…) e appenderei quel che resta (scegliete voi) ad un trave (rigorosamente marchiato rareware). Uno dei quei giorni, purtroppo, e’ coinciso con l’acquisto del fantomatico gba (game boy advance). Non tanto per il suddetto acquisto, ma per il fatto che non mi sono portato a casa un capolavoro che desideravo fortemente da sempre. Il giorno dopo, tornato la persona che sono e di cui sono fiero, mi rendevo conto del fattaccio e cominciavo a sognare strane navicelle sospese da terra che viaggiavano alla velocita’ della luce. Qualche settimana dopo, stanco di questi sogni troppo sognanti ho guardato il portafogli e gli ho detto “su bello, fa un ulteriore sforzo…”.

Questo prologo racconta, piu’ o meno, il sofferto acquisto di F. zero maximum velocity….ovvero la versione portatile dei miei giochi preferiti: f.zero per snes e f-zero x per n64.

Facciamo un po' di storia: all’epoca del supernintendo usci’ un gioco destinato a far parlare di se per molto tempo: f-zero, caratteristico per le sue vetture “sospese a mezzaria” e la sua velocita’ folle, nonche’ i suoi circuiti pieni di “dritti” mozzafiato e curve a 90°. Anni dopo (siamo al nintendo 64) usciva lo stupendo seguito in 3d, criticato per la sua grafica spartana, ma elogiato per la giocabilita’ (il mio parere e’ che non esiste gioco piu’ divertente e longevo di questo), la difficolta’, la longevita’ e, soprattutto, le piste, che si snodavano a 360° in salite, discese, giri della morte, avvitamenti…e chi piu’ ne ha ne metta…(addirittura presentava la fantomatica x cup…circuiti costruiti a caso!!).

Questo per spiegarvi con quale mito abbiamo a che fare…. portare f.zero su un portatile e’ una sfida, anche se si tratta di un semplicissimo porting. Riuscira’ f.zero a fare a meno di un televisore 16/9 ????. Si.

La versione portatile del gioco non delude sotto nessun aspetto. Il sistema di controllo rispecchia quella dello snes cosi’ come la “piattezza “ delle piste (tasti laterali per gli aerofreni, a accelera, pad per la direzione, b frena, L & R premuti assieme danno il boost). I veicoli presenti contemporaneamente sullo schermo sono 15, e la velocita’ e’ incredibile (nessun rallentamento), i veicoli sono molto piu’ dettagliati, l’intelligenza artificiale e’ buona e ben distribuita attraverso i livelli di difficolta’ (3, come 3 sono le “cup”).

Le piste sono nuove rispetto a quelle gia’ viste, e presentano le stesse caratteristiche delle altre edizioni: mine sparse, salti, zone sporche che rallentano la velocita’ ecc. ecc….

Insomma, un ottimo porting, e, soprattutto, non si sente la mancanza di uno schermo piu’ grande, anzi (vi avverto: sono un paladino dei portatili) mi sembra ancora piu’ bello giocare dove voglio con questo capolavoro!!!

Unica pecca che potrebbe portare molti a non valutarne l’acquisto: l’originalita’. Ebbene si, lo ammetto… il gioco e’ sempre quello, devi arrivare primo, correre, boostare, accelerare, superare…Non ci sono novita’ sostanziali, quindi chi e’ alla ricerca della “novita’” vera e propria non fara’ altro che orientarsi verso altri acquisti.

Ma non e’ proprio cosi’, amici vogliosi di novita'...…io ho l’asso pigliatutto…..ho il segreto che vi fara’ correre dal vostro negoziante con la carta da centomila al vento……IL MULTIPLAYER!!!!

Istruzioni per l’uso: prendi 1 (dico 1) cartuccia F.zero, collegala al tuo gioco bimbo avanzato, collega il tuo gioco bimbo avanzato ad altri 3 gioco bimbo avanzati…..accendili……e gioca!!!

Proprio cosi’: con una cartuccia si gioca in 4, e quello che piu’ conta (per la prima volta nella storie dei giochi offline) lo schermo non viene splittato!!! Ebbene si, ogni gioco bimbo avanzato (che bella questa denominazione…) avra’ la sua bella navicella, il suo bel circuito, e i suoi nemici in carne ed ossa da battere!!! Uno sballo. Se poi tenete conto che tutto questo puo’ essere fatto in spiaggia (ognuno sotto il suo ombrellone!), nello stand nintendo del future show (dai si si….io ci saro’ e voi??) a casa se piove, in giardino se c’e’ il sole…………..e via via delirando.

Riassumendo: la grafica e’ quello che e’ (ma i veicoli e la velocita’ e’ …maximum…), la giocabilita’ e’ ai massimi livelli anche grazie al multiplayer, il sonoro e’ incredibile (in cuffia sentirete i veicoli che arrivano da dietro dal lato destro o sinistro…..molto realistico), la longevita’,come per tutta la serie, e’ i-n-f-i-n-i-t-a. Stop. Correte a comprarlo e non ripetete il mio errore iniziale !!!! Ciao, alla prossima !!!!

Totale 10.0

Condividi con i tuoi amici

Commenti

Al momento non ci sono commenti