Luigi's Mansion

Data distribuzione Data distribuzione 03/05/02
Produttore Produttore Nintendo
Sviluppatore Sviluppatore Nintendo

Quando questo titolo venne presentato allo Space World non era destinato a diventare un gioco vero e proprio. Invece ora, grazie al successo riscosso proprio alla fiera di Agosto, è uno dei più importanti prodotti che accompagneranno l'uscita del cubo.

All'E3 era possibile provare solo 15 minuti di gioco evidentemente per non rivelare più del dovuto.Incominciamo l'anteprima parlando della grafica: davvero sbalorditiva; sembra di essere dentro a un film d'animazione Pixar (per intenderci tipo Toy Story) mica di giocare ad un videogioco! Anche voi dalle immagini potete notare quest'incredibile dettaglio grafico. Luigi's Mansion, più che puntare sulla quantità di poligoni, che comunque sono molti, da il meglio di se con gli effetti luce e le texture: sovraumane. Comunque inutile continuare il commento, fate prima a prendervi un'immagine e a raccogliervi la mascella.

Nintendo come al solito non ha voluto rivelare niente riguardo alla storia e al vostro compito; comunque noi possiamo fare delle ipotesi. In una delle immagini per esempio potrete notare uno scienziato, che potrebbe essere il vostro nemico o, perché no, colui che vi fornirà i dovuti power-up.

Inoltre l'energia di Luigi non verrà indicata da delle monete come su Mario 64 ma tramite dei cuori (le monete comunque non mancheranno, anche se avranno un ruolo diverso). Nel lato opposto dell'indicatore dei cuori, c'è un orologio... questo fa presumere che troverete i fantasmi a seconda dell'ora in cui visiterete un luogo.

A proposito di fantasmi... nonostante non si sappia lo scopo finale dell'avventura, siamo sicuri che un ruolo fondamentale avrà la cattura dei fantasmi. Voi infatti viaggerete per la casa stregata armati di una torcia, per scovare i fantasmi nei luoghi bui, e di un aspirapolvere... o meglio: quell'aggeggio somigliante ad un aspirapolvere che usano anche i Ghost Busters.

Con l'analogico di sinistra controllerete Luigi, con quella della camera invece, dato che in questo gioco la visuale non potrà essere cambiata, muoverete la torcia oppure, mentre siete impegnati nella cattura di un fantasma, l'aspirapolvere. Nella demo mostrata all'E3 era utilizzabile solo uno dei tasti azione, quello centrale, tramite il quale potrete accendere l'aspirapolvere e dare inizio alla cattura.

Insomma, un grandissimo titolo, che non vediamo l'ora di provare nella sua versione definitiva.

Comunque, al contrario di alcune indiscrezioni, non verrà inserito Mario, il quale avrà un gioco a parte e potrà essere considerato il vero successore del pluridecorato Mario 64.

Nonostante questo, ripeto, è un grandissimo gioco.

Condividi con i tuoi amici

Commenti

Al momento non ci sono commenti

Aggiungi un commento →