Super Mario Sunshine

Data distribuzione Data distribuzione 03/10/02
Genere Genere Action Adventure
Giocatori Giocatori 1
Produttore Produttore Nintendo
Sviluppatore Sviluppatore Nintendo
Si sapeva fin dall'E3 che Mario Sunshine era sotto sviluppo, ma solo ora, allo Space World 2001, si è visto qualcosa di concreto.

Miyamoto ha presentato un video di circa un minuto, dove l'idraulico italiano più famoso del mondo si muove con disinvoltura in un tropicale ambiente 3d.

Si capisce sin dall'inizio che questo è il vero seguito di Super Mario 64, uscito ormai 5 anni fa su Nintendo 64. Si capisce altrettanto velocemente che il gioco ha subito dei cambiamenti. Innanzitutto Mario è decisamente più veloce, non ai livelli di Sonic, ma comunque più veloce che in Super Mario 64.Gli altri cambiamenti che risaltano subito all'occhio sono lo strano aggeggio che Mario ha dietro la schiena, che Miyamoto non ha rivelato a cosa serva per paura di eventuali copiature, un contatore di monete raffiguranti un sole in basso a sinistra, che presumibilmente prenderanno il posto delle stelle, e un indicatore d'acqua in alto destra. Probabilmente questo indicatore segnala quanta acqua ha nell'aggeggio dietro la schiena Mario, ma comunque non c'è niente di ufficiale (a distanza di qualche mese posso dire che c'avevi azzeccato: l'aggeggio che ha sulle spalle mario è uno spruzza acqua che deve usare per pulire l'isola da dei graffiti. nd sid).

Come già preannunciato prima Mario si muove in un ambiente tropicale: nel video si nota che Mario prima si asciuga il sudore sulla fronte, e poi si precipita sotto all'ombra di un albero. Semplice spettacolo oppure meccanica fondamentale del gioco?

A parte queste innovazioni e le maniche corte, il nostro idraulico è il solito: stessa simpatia, stesso aspetto con qualche poligono e texture in più, stesse mosse (super salti, ecc...).

A proposito di texture... il gioco è da pochissimo in fase di sviluppo, e quindi non sfoggia una grafica all'altezza degli altri giochi del GameCube: i modelli poligonali non sono ancora molto dettagliati, tranne naturalmente il corpo di Mario, ed anche le texture non sono ancora al massimo... a peggiorare il tutto poi ci si mettono anche le immagine sfocate.

A sentire "i capoccia" Nintendo questo qua sarà il titolo di punta del GameCube, il pezzo forte e, vedendo il successo avuto allo Space World, non possiamo fare altro che dargli ragione.

L'uscita, come non poteva essere altrimenti dato il titolo, è prevista per una generica "Estate 2002". Noi del Nintendo Club siamo sicuri che la prossima Estate sarà la più bella degli ultimi cinque anni....

Video 

Condividi con i tuoi amici

Commenti

Al momento non ci sono commenti