Worms 3D

Data distribuzione Data distribuzione 15/01/04
Produttore Produttore Sega
Sviluppatore Sviluppatore Team17

 La prima volta che i vermi del Team 17 comparvero sui nostri monitor, il PC aveva appena preso il monopolio e l'Amiga era ormai vicina al fallimento. (sigh...ndCeley)
 Grazie a un gameplay semplice, capace di regalare ore di divertimento Worms fu un successo. Anni dopo vennero Worms 2, Worms Armageddon, Worms World Party e Worms Blast, saldamente ancorati al 2D. A 10 anni dal primo Worms, i vermi stanno per approdare nel 3D. Fino ad ora, nei vari capitoli di Worms, nonostante le innovazioni, o i cambi di genere (Worms Blast) miglioramenti davvero rivoluzionari non se ne sono visti. Il motore bidimensionale di tutti gli episodi, non è mai praticamente cambiato, limitandosi a riciclarsi. Ma (sorpresa delle sorprese eh?) il prossimo Worms sarà tridimensionale e, dopo aver giocato alla demo ve lo confermo (cosa? ndCeley).
 In Worms 3D varie squadre di vermi si massacrano a suon di armi devastanti e non molto credibili, in arene completamente interattive (e demolibili). Il gioco è come da sempre a turni: in ogni turno si muove uno dei propri vermi, e in un tot di secondi bisogna scegliere l'arma più adatta per causare più danno possibile all'avversario. Il tutto è condito con un pizzico d'ironia (andiamo, una vecchia signora esplosiva non si è mai vista...) Rimanendo senza vermi si perde. Fortunatamente tutte le idiozie dei precedenti Worms sono state conservate e migliorate ben bene (vi ricordate la Superpecora o la Bomba Sacra dell'alleluia, no?).
 Per quanto riguarda la grafica, nonostante il grande passo, è stato fatto un ottimo utilizzo dei poligoni e delle texture, niente spigoli fastidiosi, insomma. Una chicca per gli appassionati della serie poi è il fatto della personalizzazione dei livelli, con tanto di generatore casuale. La novità più importante è collegata al 3D: ora è possibile muoversi in profondità e potremo ammirare il nostro vermicello dal didietro. All'inizio del turno la telecamera si sposta sul verme "pronto all'uso", in ogni caso è possibile muovere la visuale facendo perno sul vostro verme.
 
 Dato che ora la mappa non sarà completamente visibile, ci sarà un'apposito pulsante per vederla dall'alto. Una volta identificato il vostro obbiettivo subentra la visuale soggettiva, semplificando di molto la mira. Con le armi "intelligenti" invece, apparirà in una videata la mappa completa. Le animazioni sono sempre molto divertenti. Anche sulle nuove mappe tridimensionali le esplosioni distruggono il terreno e le strutture, mettendo a nudo la terribile "acqua assassina". Per quanto riguarda il divertimento e la durata Team 17 non delude: sono annunciate circa cinquanta armi, un bel single player a missioni e il gran multiplayer a quattro giocatori (come minimo! ndCeley), basta anche un solo joypad, tanto è a turni(buona questa! ndCeley). Tra le varie versioni, a parte le carenze della PlayStation 2 riguardo alla resa visiva, non ci dovrebbero essere differenze. Per pc è stato anche annunciato il supporto online grazie a Gamespy.
 Concludendo, Worms 3D si rivela un must per i fan della serie, e un bel gioco per tutti gli altri dato che, indubbiamente non è un gioco che riporrete nel cassetto dopo 2 giorni e non tirerete più fuori.

Condividi con i tuoi amici

Commenti

Al momento non ci sono commenti