Bloody Roar Primal Fury

Data distribuzione Data distribuzione 2002
Console Console GameCube
Genere Genere Picchiaduro
Giocatori Giocatori 1-4
Produttore Produttore
Sviluppatore Sviluppatore Activision
Salvataggio Salvataggio 8 Blocchi

Sulle orme del N64



Come credo tutti ben sapete, se c'era un genere in cui il Nintendo 64 non era proprio un granchè era il genere dei picchiaduro. Dando uno sguardo al mio sito Fighters Destiny 7.30, Killer Instinct Gold 6.76...

La storia non dovrebbe ripetersi, anche perchè c'è in arrivo qualcosa di grosso come Soul Calibur II, ma questo a gennaio...e fino a quella data? Ci dovremmo accontentare di Bloody Roar..e capirete ben presto che non sarà così difficile.

Che bestia il tuo personaggio!



Il concetto di Bloody Roar è qualcosa di molto molto carino: ci sono al mondo determinate persone che per via di qualche malformazione-esposizione a raggi-altri motivi hanno la capacità di trasformarsi in delle bestie semi-umane. Dato che troppi di loro si sono visti film come "Ken il guerriero" o "La leggendo di Calzino Lee" si è organizzato un ennesimo torneo di lotta per vedere chi è il più forte delle bestie semi-umane. E sarà in questa occasione che voi dovrete sfoggiare di sapervela battere con tutti i lottatori bestie del mondo.

Il gioco è abbastanza facile da comandare. Col analogico guiderete il personaggio in avanti e in dietro, coi dorsali R e L farete spostamenti laterali, i pulsanti A e B sono pensati per le mosse normali, Y e X potrei confonderli ma credo siano per la trasformazione in bestia e per le prese e , infine, Z è per una modalità inedita, la modalità Turbo-Beast che è attivabile una volta tyrasformati in bestia e caricata una barra sottostante. La barra del Turbo-Beast si riempie con colpi dati (meno) e con colpi ricevuti (di più) e una volta che siete nella modalità Turbo-Beast sarete ancora più forti e veloci e sentirete meno i colpi ricevuti!

Che bestia il mio personaggio!



La capacità di trasformarsi in animali non è un solo pregio, però. Infatti trasformandovi aumenterete si la forza, ma avrete anche tutti i difetti e pregi del animale corrispondente. Prima di farvi esempi di questo, vi presento i personaggi iniziali del gioco. Il personaggio "principale" (se proprio esiste è lui) è Yugo, un ragazzo che si può trasformare in un Lupo mannaro. C'è poi una ragazza di nome Alice in grado di diventare un coniglio, un'altra , Uriko, si trasforma in un gatto e poi un'altra ancora, Jenny, in un pipistrello (o una pipistrella? ). C'è poi tutta una categoria dedicata ai felini: il potente Gado si trasforma in un leone, i fratelli Long e Shenlong divantano due tigri e l'elegante ragazza corrispondente al nome Shina diventa un leopardo. E poi c'è la categoria di quesi mostri un pò strani tipo Stun che diventa uno strano Insetto, Bakuryu che diventa una Talpa, Busuzima (il personaggio più coglione del gioco e tra l'altro il preferito di Morthoron) che diventa un camaleonte e Xion (il mio preferito) che diventa una stranabestia chiamate Unborn (un non-nato? E che è?).

E ora passiamo agli esempi di come la trasformazione animale può cambiare il personaggio. Per esempio Alice, una bella ragazza che si basa su calci nel modo Beast divena un coniglio e molti suoi attacchi sono basati su salti...oppure Gado diventando Leone ne guadagna infinitamente in quanto a forza, mentre Stun diventando Insetta diventa un bel pò più lento! Questi erano solo alcuni esempi, a voi scoprire il resto...passiamo ora alla valutazione del gioco.

Furia tecnologica, oltre che primitiva



Il gioco, pur essendo un gioco di lotta, è abbastanza innovativo e il fatto di potersi trasformare comunque dona al gioco un'altra dimensione. I personaggi sono ben fatti e il mini cartoon pre-gioco spiega abbastanza bene la loro storia, inoltre i personaggi sono di tutti i tipi e, a parte i fratelli Long e Shenlong, non ce ne sono due uguali. Gli scenari sono realizzati in maniera più che pulita e gli effetti grafici, quali scie, scariche elettriche ed esplosioni sono da vedere e amare. Per non parlare del fattore divertimento, fondamentale in giochi come questi, che nella modalità singola è alto e in quella a due giocatori lo è acora di più...sarà sempre l'ultima partita, ma non lo sarà mai!

Il sonoro se la passa bene, grazie a voci carine, effetti sonori niente male e motivetti così così.

E quindi credo di poter consigliare questo Bloody Roar caldamente a tutti quelli a cui non piace Smash Bros. e vogliono un gioco di lotta! Buona, Activision! 

D D'n'A 8
ambientazioni carine, nulla di mai visto, divertimento alto fino alle 10 ore, poi inizia a scendere
personaggi troppo anonimi (anche se alcuni molto carismatici), trasformazioni per lo più azzeccate...
Gioco Gioco 7
abbastanza originale e semplice
poco sostanzioso
Ritmo Ritmo 8
buon multiplayer
il singolo dopo un pò (un bell po) stanca..
Sonoro Sonoro 7
non da fastidio
anonimo
Grafica Grafica 8
pulita in fase umana
un pò meno in fase beast (forse volutamente, ma non è riuscita)...
Totale 7.5

Condividi con i tuoi amici

Commenti

Al momento non ci sono commenti