Lord of the Rings: The Two Towers

Data distribuzione Data distribuzione 2003
Console Console GameCube
Genere Genere Fight'em up Adventure
Giocatori Giocatori 1
Produttore Produttore
Sviluppatore Sviluppatore EA Games
Salvataggio Salvataggio 2 Blocks

In the lands of Middle-earth...



 Narrare la storia del gioco mi procurerebbe certo immenso piacere, stare qui ore ed ore a parlare con voi della trama di LOTR, ma motivi di spazio me lo impediscono. Cioè, spieghiamoci. Lo spazio è in pratica infinito su una pagina internet, ma chi di voi, apparte Tigno e John Silver, avrebbe voglia di ascoltarmi delirare? Appunto. =)
 La storia quindi la conoscete tutti, o avendo letto (come spero) i libri (di indubbia qualità) o avendo visto i film del buon Peter jackson (entrambi bellissimi). Ecco, quella è, più o meno, la storia del gioco.
 Inizierete dove inizia il film, con Isildur intento a spazzare via orde di orchetti ai piedi del Monte Fato. E' un livello introduttivo fatto a meraviglia per impararvi a giocare. I comandi, come è ovvio che siano in un gioco basilarmente così semplice, sono molto facili da apprendere. Con A si da il colpo veloce e poco potente, con B si parano colpi di ogni genere, con X si danno i colpi potenti ma più lenti, tenendo premuto R si caccia l'arma secondaria e con A la si usa. Con il solito stick analogico si fa camminare i personaggio, con Start si mette il gioco in pausa. Non ci sareste arrivati senza di me, vero? =)

...legend tells of the dark lord sauron...



 Dopo il primo livello vedrete Aragorn sui bastioni di Helm a narrare gli eventi accaduti alla bella Eowyn. Le narrerà degli accaduti su Amon Sul, degli agguati degli orchetti nel passo del Caradras e delle teribili ore a Moria in cui Gandalf il Grigio perì. E poi ancora, dell'ultima lotta della Compagnia dell'Anello sui pendii di Amon Hen, della ricerca nella foresta di Fangorn, delle battaglie nei villaggi di Rohan, per poi disputare la dura lotta di Helm. Tutti questi, più altri bonus, sono i livelli che dovrete affrontare con uno dei tre personaggi principali, Aragorn (il più bilanciato), Gimli (forte ma lento) o Legolas, il mio idolo (scarso ma veloce). Le differenze sono quelle che vi ho elencato, le armi sono diverse però per ogni personggio. Aragorn usa la sua bella spada ereditata da Isildur ed un Arco, Gimli le sua massiva ascia da nano e delle asce da lancio e Legolas due pugnali elfici ed il suo bellissimo Arco Lungo.
 Il gioco è quindi estremamente semplice: in arene belle, tratte quasi tutte direttamente dal film, dovrete combattere contro orde ed orde di Orchetti, Uruk-hai o eventualmente Troll. La maccanica di gioco è estremamente semplice e la difficoltà media abbastanza bassa, anche se le missioni finali vi daranno parecchio filo da torcere, come è ovvio che sia.

...and the Ring, that would give him the power to inslave the world...



 Come aspettato da pochi, il gioco convince in piano già dalle prime fasi. Nulla di impegnativo di intelligenza, ma comunque pure e semplice divertimento! Non vi annoierete quasi mai ed una volta finito il gioco rigiocherete volentieri le misioni più evocative, che purtroppo però si contano sulle dita di una mano. Tuttavia il gioco duro, amici miei, anche se vi incallite come me al monitor della tv per ore. I segreti da sbloccare sono un bel paio e ci sono varie cose da portare a termine, oltre che il livello finale, per sbloccarle.
 Per quanto riguarda la mia amata voce D'n'A non ho lagne. Gli scenari del gioco sono tutti suggestivi, che si tratti delle antiche foreste di Barbalbero o dei pendii del Amon Hen. Un paio di ambienti inoltre sono volutamente estrememante cupi come le mine di Moria o la battaglia finale dietro le mura di Helm. In tutto e per tutto più che soddisfacente!
 La grafica è discreta, nulla di esorbitante. Gran parte dei filmati sono presi direttamente dal film per poi saltare in una grafica poligonale molto meno impressionante poco prima del inizio del livello. Tuttavia il frame rate fila, nessun rallentamento anche con dozzine di nemici su schermo. Effetti luce presenti ,pur in maniera ristretta, sono ben fatti.
 Il sonoro è veramente da applausi! La colonna sonora di LOTR c'è tutta, integrata a meraviglia con le lotte, gli SFX sono veramente ben riusciti per non parlare dei dialoghi, doppiati veramente bene!

If you do not find a way...no one will...



 Il mio giudizio finale è quindi estremamente positivo! E come poteva non esserlo d'altronde? =)
 Ok, sono certamente di parte, ma il gioco non presenta veramente difetti. Linearità? Ripetitività? Certo, sono ovunque si guardi, ma con tutto quel puro divertimento che EA (per una buona volta ci ha offerto, sperando che non sia un "una tantum") si è disposti a chiudere un occhio. Forse l'unico inconveniente sono a volte le telecamere, non libere, che irritano i movimenti a tratti, ma nel caos generale (in senso buono), non vi impedirà più di un paio di volte.
 Quindi un giudizio positivo, il gioco è divertente ed offre ore di puro spasso, per non parlare di extra come livelli segreti ed interviste, da sbloccare. Un bel colpo per una saga che merita!

D D'n'A 9
puro divertimento in arene davvero impeccabili
Gioco Gioco 8
rapido e coinvolgente, Lotr vi farà passare piacevoli momenti di gioco
lineare, ma non è un difetto. Le telecamere a tratti
Ritmo Ritmo 7.5
gioco singolo corto ma intenso
molti segreti da sbloccare, alcuni livelli sono per sempre
Sonoro Sonoro 8.5
colonna sonora portante meravigliosa, doppiaggio strepitoso, SFX niente male!
Grafica Grafica 7
sempre fluida
il GC ci ha offerto molto meglio
Totale 8.0

Condividi con i tuoi amici

Commenti

Al momento non ci sono commenti