Pikmin 2

Data distribuzione Data distribuzione 2004
Console Console GameCube
Genere Genere RTS
Giocatori Giocatori 1-2
Sviluppatore Sviluppatore Nintendo
Salvataggio Salvataggio 27 Blocks

Il seguito epocale



Eccoci all' inizio di quella che sembra essere una delle mie rece meno ispirate degli ultimi 20 anni.
 Comunque, spero che tutti voi abbiate giocato al primo episodio della serie, o abbiate almeno un' idea di quello che dobbiate fare o non fare in questo gioco.
 Per i neofiti, va detto che pikmin e' uno degli esperimenti piu' riusciti della Big Enne degli ultimi tempi: una sorta di Lemmings 3D, dove si deve guidare una mandria di esserini (simili a carote con arti inferiori e superiori) sostanzialmente stupidi e che considerano il loro capo (il personaggio guidato dal giocatore, poco piu' alto di loro) come il loro Dio.
 "Tutto qui? " direte voi.
 "Tutto qui." rispondo io.
 Ma nel "tutto qui " si considera anche l'abnorme cura con la quale la N di solito farcisce i suoi giochi.

IL PROCRASTINANTE CAPITOLO DEL GAMEPLAY



Eccoci arrivati alla domanda centrale del discorso: che ci faranno fare in questo gioco?
 La risposta e' semplice: si devono raccimolare tesori nascosti nei punti piu' angusti del pianeta usando i pikmin e le loro molteplici abilita'.
 Si', perche ' i pikmin sono diversi trra loro: ce ne sono 5 razze (2 in piu' del primo capitolo), ognuna dotata di debolezze e resistenze proprie.
 Per esempio, il pikmin rosso resiste al fuoco, mentre quello blu sa nuotare e salvare i pikmin che affogano, e quelli bianchi sono veloci e possono avvelenare i nemici.
 Vi verra' poi chiesto di costruire ponti, far crescere la popolazione con le carcasse dei nemici uccisi, arraffare tesori, o anche semplicemente andarsene a zonzo fino a sera.
 Si', perche' il ritmo del gioco e' scandito dalle giornate; al calare della notte dovrete riportare tutti i pikmin alla base, pena la loro morte prematura causa predatori notturni.
 Alcuni tesori e potenziamenti si trovano nelle molte grotte che costellano il pianeta: le grotte sono dei dungeon a tutti gli effetti, piene di trappole come pozzanghere e nemici affamati di pikmin.
 Nonostante le cose siano state dette cosi', l'azione non e' mai ripetitiva: i contesti, i nemici, le atmosfere, e strategie mutano ad ogni partita, vuoi per le diverse ambientazioni, vuoi perche' i dungeon cambiano ad ogni sessione (essendo generati a random)

IL BILIOSO CAPITOLINO DEGLI ASPETTI TECNICI



Aspetto tecnico: chissa' perche' non arriva....

Ok, ok, la battuta era squallida.
 Passiamo ad esaminare la grafica: la prima parola che mi viene in mente e' "sorprendente".
 Il fotorealismo usato per ricreare il pianeta ( che sarebbe la terra dopo l'estizione degli uomini) si fonde con i tratti morbidosi tipici della Enne usati per ricreare i pikmin, i personaggi ed i nemici.
 La mole di poligoni usata spazia dall' altissimo al medio-alto; la scelta di colori e lo stile sono in pieno spirito Nintendo.
 Come disse qualcuno sul forum, alla faccia di Devil May Cry.
 In particolare filmati fatti col pongo e la Computer Grafica sciolgono il cuore.
 Unico appunto sulla grafica: la telecamera si controlla un po' rigidamente.
 Il sonoro presenta poche musichette, ma ottimamente orchestrate e che restano impresse; gli effetti sonori invece stupiscono sia per qualita' che per quantita'.
 Le vocine infantili dei pikmin in particolare sono da oscar.

UN APPUNTINO SULLO STILE



Lo ammetto: adesso mi basterebbe scrivere la longevita' e la pagella e lasciarvi a ponderare sull'acquisto di pikmin 2; ma un gioco cosi' merita due paroline sulle atmosfere che sa ricreare.
 Il rapporto giocatore -pikmin si instaura sin da subito e farete di tutto per proteggere i vostri fidi alleati, anche se spesso si deve ricorrere a enormi sacrifici per il bene della comunita', perche' i pikmin sono come dei fratellini minori, che possono si' aiutare, ma devono per prima cosa essere aiutati.
 Lo scenario che fa da sfondo al tutto e' il pianeta terra, dopo che gli umani si sono estinti; la natura allora ha ripreso il sopravvento sugli artefatti umani; anche questo e' una morale intrinseca all'esperienza di gioco, che vi mettera' in diretto contatto con la natura.
 E poi, vedere il tramonto che scende lentamentre mentre gli strumenti della musica vengono sostituiti da un carillon...

LOOOOOOOOONGEVA LONGEVITA



Pikmin 2 dura molto.

Fine capitoletto.

Ok, ok, vi basti sapere che per completatre la prima fase dell'avventura cui vogliono una quindicina di ore, mentre per finire il tutto al 100% piu' del doppio.
 Si sbloccano poi interessanti e numerose "missioni secondarie", ci sono centinaia di oggetti da raccogliere e creature da scansionare (bellissima la modalita' "esamina creature") e finito il tutto e' sempre bello andarsene a zonzo col proprio esercito di pikmin.
 Ah, ed intanto vi divertirete SEMPRE.
 La modalita' multy, sia cooperativa che competitiva, e' ben fatta nella sua semplicita'.

Conclusione



Una pietra miliare nel panorama videoludico odierno, non lasciatevi spaventare dall' apparenza piacioccosa.

Sonoro Sonoro 8.5
Grafica Grafica 9.3
Giocabilità Giocabilità 9.7
Longevità Longevità 9
Totale 9.1

Condividi con i tuoi amici

Commenti

Al momento non ci sono commenti