Resident Evil Zero

Data distribuzione Data distribuzione 07/03/2003
Console Console GameCube
Genere Genere Survival Horror
Giocatori Giocatori 1
Produttore Produttore
Sviluppatore Sviluppatore Capcom
Salvataggio Salvataggio 9 Blocchi

Le origini dell' orrore...



No, non sto affatto parlando della nascita del Sid ne' di quella di Ice, bensi' del nuovo capitolo di RE partorito dalle menti malate e contorte della Capcom, in esclusiva al beneamato cubetto.

Il capitolo funge da prequel, cioé da delucidazioni per tutti quegli avvenimenti accaduti prima di Resident Evil Remake. Per quei pochi neuroni allo sbando che non lo sapessero, la saga di resident evil è una serie di survival horror, infarciti quanto basta di enigmi, orde di zombie, scenziati pazzoidi (ogni riferimento al carribe è casuale), pistolette con munizioni scarsissime e tanta, tanta paura.

La trama ruota attorno al dottor Marcus, creatore di un virus (il celeberrimo virus T) capace di tramutare le persone in schifidi zombie, ed ai due suoi allievi prediletti, l'intellettuale Birkin ed il pragmatico Wesker. I nostri eroi della situazione sono Rebecca Chambers, nuova leva della s.t.a.r.s. (reparto di polizia che investiga sul paranormale) e di una new entry, Billy Cohen, ex tenente dell'esercito in prigione a causa dell'imbarazzante episodio dell'omicidio di 23 persone.

Le loro storie si incrociano quando Rebecca entra in un treno apparentemente fermo per investigare su alcuni omicidi, dove fa amicizia con alcuni simpatici zombie ed incontra Billy, sfuggito alla polizia........ non svelo altro.

A molti potrebbe sembrare l'ennesima (seppur ottima) minestrina riscaldata ma non è così: il gameplay è rinnovato da alcune coraggiose innovazioni nell'inventario e dalla possibilità di ........... (rullo di tamburi)................. comandare due personaggi allo stesso tempo!!!!! Ebbene sì, ora non vi tocchera' scegliere all'inizio uno dei personaggi, ma all'inizio della vostra avventura Billy si unira' a Rebecca per sopravvivere all'incubo.
 Ma si tenga conto che è possibile lasciare un personaggio in un punto e proseguire da soli, sia fare switching e passare da un personaggi all'altro, utile per risolvere enigmi come azionare due interruttori simultaneamente o tenere un personaggio su un interruttore per far passare sotto la porta apertasi con lo stesso. Con lo stick grigio si porta avanti il personaggio scelto, mentre il compagno vi segue (o no, dipende dall'ordine impartitogli) e per scansarlo da pericoli o per posizionarlo al meglio si usa lo stik giallo. Poi, avere 2 personaggi si rivela un fattore strategico: si puo' mandare avanti il personaggio sano e usare per copertura l'altro, per esempio.
 Tra l'altro, si rivelano diversi per utilizzo e caratteristiche: Billy è forte e preciso con le armi, ed il suo strumento speciale è l'accendino; Rebecca è + debole, + imprecisa con armi come il fucile, ma sa fare mix di erbe e sostanze chimiche; il suo strumento speciale e' il miscelatore.

Prima ho accennato al rinnovamento dell'inventario, ed è arrivato il momento di illustrarvelo. Ora i due protagonisti potranno scambiarsi gli oggetti se sono nella stessa stanza; si potra' (rullo di tamburi) abbandonare gli oggetti per riprenderli in futuro e (finally) sono stati eliminati quelle poco realistiche "cassapanche voodoo" che comunicavano tra loro. Non ci sono le teste cremisi di re remake, ma tra i mostri ci sono versioni sperimentali di virus t, molto gustose per gli appassionati.

Un nuovo mostro ke vi dara' filo da torcere è il leech zombi, che ha lunghe liane ed esplode liberando acido se non ucciso con il fuoco. Poche new entry per le armi: ora e' possibile creare molotov combinando bottiglie e benzina. Sono sopravvissuti a questa ondata di novita' il sistema di controllo ed i nastri di salvataggio. Ancora devo scoprire perche' serve un intero nastro di inchiostro per scrivere: Billy -03- salone- vabbe', datemi del facilone, ma sono fatto così.

Ora passiamo alla grafica: spettacolare. Ok, gli sfondi sono pre-renderizzati, ma che importa? I personaggi sono un'orgia di poligoni e uguali ai filmati; gli stessi filmati sono compressi benissimo: che cos'è un film a confronto? Tra i due personaggi, Billy spicca di piu', con la sua somiglianza a Ligabue e la sua manetta spezzata al polso. Un vero concentrato di carisma a 128 bit. Le animazioni di personaggi e zombie vari sono una gioia per gli occhi ed un "smetti di giocare, i vg sono violenti!" delle vostri madrizie
onne.
 Alcuni effetti di illuminazione sono da sturbo, e calano il giocatore nell'atmosfera di terrore. Le texture si mantengono su ottimi livelli, basta vedere i muri dei sotterranei per rendersene conto.

Alcune scene sono evocative al massimo: voi ed il vostro compagno sul vagone di un treno in corsa, sui sedili bagnati di sangue un cadavere sembra muoversi, mentre l'aria smuove incessantemente le tende dalle finestre aperte: è solo mosso dal movimento del treno o potrebbe rialzarsi quando meno ve lo aspettate?
 L' unico difetto è rappresentato dalle telecamere fisse, ma è da ammettere che colgono tutte l'angolo più spettacolare, e cosi' alcuni zombie saranno poco visibili, per aumentare l'effetto terrore.

Il sonoro si attesta sui medesimi ottimi livelli, con musiche evocative quanto basta, mentre in alcune scene regna l'assoluto silenzio, proprio per far risaltare lo sconquasso dellaria che entra dai finestrini rotti del treno in corsa o i lamenti dello zombie sbucato dietro di voi. Gli effetti delle armi si attestano su buoni livelli, mentre il parlato (in inglish) di rebecca e Billy è stupendo. A volte do ordini al compagno solo per sentire il suo "Roger!" .

Ora passiamo al tallone achillico della serie, la longevita'. Il gioco non dura più di 20 ore, ma da segnalare 3 livelli (non lavelli, sia chiaro) di difficolta' e numerosi extra, tra cui un minigame molto sfizioso. Un difetto che non rientra nelle voci della Pagellona è la migliorabile sottotitolatura italica, seguito a ruota dal fatto ke non terrorizza come re remake: essere in 2 mette + al sicuro il giocatore. E questo è un male.

Ed ora passiamo alla prova finale del vg, paragonabile solo al vulcano corona: la Pagellona! ( si scusi la rima ignobile) 

  • Divertimento-Giocabilita' 100 + ha molto meno di senso di gia' visto rispetto a re remake

 + ma conserva il meglio della serie

  • Grafica 98 + un capolavoro

 - camere fisse e sfoni pre rend. ( solo per alcuni e' un difetto)

  • Sonoro 95 + ben riuscite musiche ed effetti sonori, da sturbo il parlato

 - Nessuno ma nn spicca come la grafica

  • Longevita' 80 - dura 20 ore

 + moolti extra

  • Globale 93 

Un gioco da avere, intriso di classe e perfetto tecnicamente. Per appassionati e non.

Andrea "Fighterkirby" Trucchia

Divertimento Divertimento 10.0
ha molto meno di senso di gia' visto rispetto a re remake
ma conserva il meglio della serie
Sonoro Sonoro 9.5
ben riuscite musiche ed effetti sonori, da sturbo il parlato
Nessuno ma nn spicca come la grafica
Grafica Grafica 9.8
un capolavoro
camere fisse e sfoni pre rend. ( solo per alcuni e' un difetto)
Longevità Longevità 8.0
dura 20 ore
moolti extra
Totale 9.3

Condividi con i tuoi amici

Commenti

Al momento non ci sono commenti