Resident Evil 3 - Nemesis

Data distribuzione Data distribuzione 2003
Console Console GameCube
Genere Genere Survival Horror
Giocatori Giocatori 1
Produttore Produttore
Sviluppatore Sviluppatore Capcom
Salvataggio Salvataggio 1 Blocco

Ritornano gli S.T.A.R.S



 Come promesso, CapCom continua a riproporre i capitoli della saga Resident Evil sul GameCube. Dopo averci regalato gli ottimi Resident Evil Rebirth e Resident Evil Zero, CapCom tenta il colpaccio e riporta dal passato Resident Evil 2 e 3: Nemesis. Sottolineo: dal passato.
 I giochi infatti sono identici alle versioni rispettivamente N64 e PSX, il che non è certo un dato confortante. Poi vi dirò perchè...

Jill e la sua fuga



 Dopo essere sfuggita dalla Villa Spencer, Jill è in qualche modo (e per qualche STUPIDA ragione) tornata a Raccoon City. Qui, nel frattempo, dilaga il panico. Gli zombi hanno preso ad attaccare la città e la situazione è disperata. Le forze dell'ordine (la RCPD) non riesce certo a fermare i mostri creati dal Virus ed in poche ore le forme di vita non già morte nela ridente cittadina americana sono poche. Jill fa parte di questi e deve, quindi cercare in tutti i modi di evadere. Ma la cosa non si prospetta facile. Oltre a migliaia di Zombie, c'è anche Nemesis, un mostro-zombie uscito da non voglio sapere quale fogna (quella sotto casa di Sid?) che ce l'ha con Jill (forse scambiata per il suddetto) e la vuole ad ogni costo eliminare.
 Il gioco, oltre alla solita marea di chiavi, zombie, enigmi più o meno  sensati, è infatti caratterizzato dallA continua fuga che si è costretti a fare di fronte alla minaccia rappresentata dal mostro di cui sopra.
 Ma non disperate, non tutto è perduto. Nel corso dell'avventura ci saranno vari aiuti, tra i quali spicca un certo Carlos Non-sò-cosa, membro dell'esercito se non erro. Grazie anche al suo aiuto, dovrete infine vedervela con la vostra Nemesi (mua-ha-ha, Mr. Simpatia è tra noi!).

La grafica da 32 bit e la sua porca figura



 Il gioco, come vi avevo già accennato, è una esatta trasposizione dello stesso gioco pubblicato anni fa per Play Station. Perchè questo? Chiedetelo a Mikami. Quello che so io e che il gioco, dal punto di vista Tecnico (ovvero sonoro e grafico) è una simil-tragedia greca.
 Oltre a fondali prerenderizzati, il gioco presenta una cura al dettaglo davvero minima, poligoni enormi nonchè fondali assolutamente non parargonabili agli stesso splendidi di Re0. Il sonoro, purtroppo non di altissima qualità, è comunque soddisfacente ma non supera i valori della sufficienza. Il parlato è pessimo (in inglese sottotitolato) e gli SFX sono solo mediocri. Le melodie spiccano per capacità di immissione di suspance.
 Messi da parte gli iniziali sconforti, per chi a RE3 non aveva ancora giocato, il gioco risulta molto godibile. La trama è per lo meno interessante e pieni di misteri e segreti che solo un vero conoscitore di Resident Evil sa carpire (io mi sto facendo una cultura in merito solo ultimamente, dato che ho giocato a REbirth a Febbraio scorso, Re0 a Ottobre e RE2 a suo tempo su N64). Il sistema di controllo è quello vecchio e scomodo, ma ormai so chiudere un occhio su questo. Una volta che vi sarete abituati, non imprecherete più tanto.
 Gli scenari sono interessanti, non ricreati sempre alla perfezione, ma la suspance, anche grazie alle telecamere fisse, viene creata scena dopo scena. Per dirla papale papale, giocando vi divertirete.
 Per di più il gioco è anche piuttosto lungo e, a meno che non lo avete già finito nove volte, lo porterete fino alla fine con un certo entusiasmo.

 Per concludere, nonostante la insufficienza sotto il profilo tecnico, Resident Evil 3 Nemesisè comunque un gioco da provare. Inaccittabile il prezzo pienodel titolo, ma per chi come me o James lo riesce a trovare a pochi soldi, è comunque un acquisto consigliato. Ci si vede a Raccoon City..

D D'n'A 7
Non al livello di REbirth e RE0...
...ma crea comunque gli effetti desiderati...
Gioco Gioco 8.5
La trama di fondo, modesta, coinvolge ed il gioco, superato l'impatto tecnico, è godibile
Il metodo di controllo...
Ritmo Ritmo 7.5
La storia è lunga ed interessante...
..ma la stessa di quella su Play Station
Sonoro Sonoro 6
Le Melodie creano suspance
Il parlato è mediocre, gli SFX pure...
Grafica Grafica 3
Identica alla Play Station
Totale 7.5

Condividi con i tuoi amici

Commenti

Al momento non ci sono commenti