Wave Race Blue Storm

Data distribuzione Data distribuzione 2002
Console Console GameCube
Genere Genere Simulazione
Giocatori Giocatori 1-4
Produttore Produttore
Sviluppatore Sviluppatore Nintendo
Salvataggio Salvataggio 12 Blocchi

Wave race o Luigi's Mansion? questo è il problema: se sia meglio correre con sonic o far soffrire l'impero con rogue leader, O aspettare smash brothers o prendere iss2 (..)

Con questo prologo ispirato alla prima scena del terzo atto dell'amleto di William Shakespeare (essere o non essere) voglio indicare un problema che sarà venuto di certo a tutti coloro che hanno acquistato il game cube. Intendiamoci: sono tutti giochi straordinari che andrebbe la pena di comprare, e diciamo che la lineup sebbene non presenti giochi come Mario 64 (cioè vere e proprie Killer Application)è davvero ben assortito, e fa contenti davvero tutti. Tuttavia la presenza di così tanti bei titoli lascia davvero indecisi; personalmente avevo deciso di favorire nintendo scegliendo o wave race o luigi's mansion, ma ero davvero indeciso; quando poi come una manna dal cielo, è arrivata la notizia del midnight opening di milano (vedete in speciali se non sapete di cosa parlo); non uno, ma due giochi in regalo! e guarda caso, wave race e luigi's mansion!! quando si dice la fortuna eh?

Wave Race è un gioco che tutti dovrebbero conoscere: era uno dei giochi iniziali per nintendo 64, mi pare fosse uscito un mese dopo mario 64 (si l'inaugurazione del n64 faceva un po' schifo a dirla tutta, sono usciti all'inizio solo 3 giochi in 3 mesi, abbastanza scandaloso non trovate?) ed era un gioco bello, anche se molto difficile. Ad essere sinceri non mi aveva mai interessato più di tanto; certo, c'avevo fatto 2 partitine a casa di amici su nintendo 64, ma graficamente non era all'avanguardia. Questo nuovo wave race: blue storm invece è davvero sbalorditivo, su tutti i fronti.

Appena messo il minuscolo mini dvd nel game cube vi troverete bruscamente in un amplio menù di opzioni.. ma come niente presentazione? vabbè fa niente.. Si passa giusto 10 minuti sul tutorial per capire un po' i comandi e impratichirsi con il motoscooter e poi via, dritti in campionato.

Il primo impatto con questa modalità è stato abbastanza traumatico; in due gare in exibition (la più facile)sono arrivato al massimo 6°... insomma, è piuttosto difficile.In pratica bisogna gareggiare con altri 7 personaggi, e la cosa più difficile è che per finire la gara bisogna aggirare delle boe, cosa che a volte risulta complicata; venite squalificati nel caso che non aggiriate più di 4 boe.. attenzione quindi.Comunque basta fare 2 o 3 volte lo stesso percorso per ottenere dei risultati migliori... insomma non pensate che sia semplice. I controlli non sono molto difficili da imparare: con lo stick analogico si controlla la moto d'acqua, con A si accellera, con B si abbassa il pilota, con l & r si sterza (come in mario kart). Una nuova caratteristica rispetto al primo episodio è data dal turbo: nella parte bassa (a destra) dello schermo c'è un indicatore, che si riempie ogni volta che superate 5 boe, e vi consiglio di non sottovalutare questo aspetto. C'è da dire inoltre che per ognuna delle piste sono disponibili diversi condizioni metereologiche: si passa dal cielo sereno alla tempesta, e questo non condizionerà solo la manovrabilità del mezzo (con i temporali ci saranno onde parecchio alte che vi renderanno la vita mooolto difficile) ma cambieranno visibilmente lo scenario: ad esempio nelle southern island c'è una nave, che a ciel sereno vi ostacola il passaggio: se piove invece le acque si alzano e potrete passare benissimo.

Per quanto riguarda la grafica non posso che ritenermi soddisfatto: le texture sono di ottima qualità, l'aliasing inesistente, le animazioni dei personaggi molto realistiche. L'aspetto che però sorprende di più è come è resa l'acqua: certo non è perfetta, ma quasi; le onde sono rese alla grande, la pioggia anche; l'ambiente è molto vario, pieno di modelli con tantissimi poligoni; dovreste vedere in movimento il dolphin park, veramente eccezionale!

Tuttavia pur essendo davvero ottima, la grafica di questo gioco non è esente dai difetti; prima di tutto c'è un aspetto che per me non è un difetto, ma che per molti potrebbe esserlo: i toni sono molto chiari e questo non è molto realistico. Le collisioni sono ben rese, e non capita mai di finire con un piede dentro una roccia, ma quando cadrete dall'acqua scooter sparirete nel nulla, per poi riaggrapparvi al sedile: ora questo è abbastanza bruttino, visto che l'acqua è trasparente e in teoria il pilota bisognerebbe vederlo; sempre per le cadute, se vi capiterà di cadere mentre siete sulla terra (che ne so, facendo un salto da un trampolino e atterrando per errore sulla sabbia) il pilota non si vedrà a terra, ma come per magia sbuchera da sotto la sabbia (o anche da sotto una roccia), con la stessa animazione con cui esce dall'acqua. Comunque queste sono sottigliezze, e non dovrebbero interessarvi più di tanto, quindi lo ribadisco la grafica è ottima e basta.

Ottimo anche il sonoro: ci sono 45 musiche (mi pare) in tutto che spaziano dal rock, alla techno, all'heavy metal etc. etc... ok, sono tutti generi musicali inferiori (er mejo è il punk.. per il prossimo wave race voglio una colonna sonora con dead kennedys, misfit, gbh, anti nowhere league, exploited, sex pistols, crass...) ma danno abbastanza carica. il rumore che fa il mezzo è molto convincente, specialmente quando vi andate a schiantare contro le onde. Una cosa che invece è abbastanza fastidiosa è il commento del vostro coach, ripetitivo e insistente,ma per fortuna è possibile disattivarlo. Un plauso per la musica che si sente quando selezionate Akari Hayami, davvero bellina.

Sono presenti 5 modalità di gioco: campionato (con 3 tornei da 5-6-7 tracciati), free roam (andare in giro per la pista e ...basta), time attack (superare i record per le piste), tutorial (per prendere confidenza con i comandi), stunt mode (superare una gara facendo il maggior numero di punti con acrobazie). Se questo non dovesse bastarvi c'è una modalità multiplayer in cui potrete gareggiare in 4... vi basta o no? Comunque la longevità è correlata alla vostra caparbietà: se vi scoraggierete per qualche gara andata male metterete via il gioco, se invece la difficoltà e la sfida vi entusiasma difficilmente ve ne staccherete. Per cui vi consiglio di provarlo prima di comprarlo.

Beh che dire per concludere? questo gioco è davvero una piacevole sorpresa. Magari viene un pochino oscurato da gioconi tipo luigi's mansion e sonic adventure, ma credetemi non ha niente da invidiare a questi giochi. Se amate i giochi di guida belli tosti e cazzuti come il sottoscritto fiondatevi senza esitazione su questo gioco, altrimenti dirigete altrove le vostre attenzioni. 

Sidvicious85 "the great unwashed"

Sonoro Sonoro 8.9
musiche ben realizzate e numerose, effetti sonori magistrali
"the yellow boat is on the left"... "the red boat is on the right"... "the yellow boat is on th.. KABLAM! EEEE BASTAAAAAAAAA CHE PALLE DI TELECRONACA!
Grafica Grafica 9.2
ambienti bellissimi, dettaglio altissimo, acqua realizzata magistralmente
collisioni non sempre precise, toni troppo chiari
Giocabilità Giocabilità 9.5
sfida molto alta, controlli facilmente assimilabili, gran numero di acrobazie, 8 personaggi differenti...
difficoltà elevata: non è un gioco per bambocci!
Longevità Longevità 9.5
5 modalità, buon multiplayer, lo rigiocherete per migliorare i record
e non vi piace il genere lo lascerete dopo poco..
Totale 9.2

Condividi con i tuoi amici

Commenti

Al momento non ci sono commenti