Aerofighters Assault

Data distribuzione Data distribuzione 1997
Console Console Nintendo64
Genere Genere Shoot'em up
Giocatori Giocatori 1-2
Produttore Produttore
Sviluppatore Sviluppatore Videosystem
Salvataggio Salvataggio Interno

Ecco dopo Pilotwings il secondo titolo in cui potrete pilotare Aerei! Sarà un gioco degno di essere paragonato al giocone Nintendo? Sarà una vera Schifezza (come avete visto scritto con la S maiuscola)? O un gioco degno di uno sguardo, una partita, una vita come fermacarte?

Ma onestamente, io....



Ecco, avrei voluto parlarvi un pò della storia di sto giochillo, ma dato che io non l'ho capita, figuriamoci....
Acceso il N64 verrete infatto presentati ad un menù (ricchissimo ^_^) e se non c'è vostro fratello da stroppiare per bene al modo in due giocatori, sceglierete l'avventura singola. Tutto cio che dovrete fare nel prossimo menù è scegliere il vostro Aereo militare ed attendere che il gioco prendi il sopravvento portandovi al briefing e, successivamente, al gioco in sè.

Ora si gioca a..... TOP GUN



Dalla prima missione sembrerà subito un giocone, infatti avrete l'aereo davanti a voi (visuale in terza persona) due o tre amici(cio è gli altri aerei alleati) ai lati, fornito il tutto di un icona che visualizza la vostra energia, i missili a disposizione, il dispositivo che vi indica la vostra altitudine e la velocità ed un ultimo indicatore per la quantità di fluido che avete per raffreddare il motore del vostro Jet!Ma ecco che, quando proverete a sterzare, i proprietari si dividono in due categorie: c'è chi spegne la consol senza pensarci su due volte, estrae la cartuccia ed invita al suo vicino di farsi una partita a Baseball(la cartuccia fungerà da pallina); c'è chi invece, satiricamente, si divertirà a fare pazzi looping con l'aereo sperando che l'orrore finisca al più presto e che con ciò l'aereo precipiti in mare. Oppure, i Bin Ladisti proveranno, invano, a schiantarsi contro qualche palazzo inabissato nel mare per rendere almeno felice lo sceicco miliardario. Scherzi apparte ragà, il sistema di controllo di AFA è da spararsi. Nel modo EASY è troppo blando e per niente preciso, il feeling del volo non c'è proprio!Nell'altra modalità le cose, secondo me, migliorano, ma di poco. Infatti se nella modalità facile con lo sposare dello Stick a destra, l'aereo sterzava a destra, ora tutto ciò che farà sarà abbassare l'ala destra, e per sterzare dovrete spingere giù lo Stick. E ciò mi sembra assurdo.

E se mio fratello c'è?



Questo era il difetto della modalità singola, e in quella a due? Beh, quello resta sempre lo stesso (cio è il problema dei controlli sballati) ma se ne aggiunge un altro. Dovete sapere che gli scenari di AFA sono estremamente vasti e, soprattutto l'ambiente Sky, non hanno punti di riferimento che si possono prendere per orientarsi. Ma con ordine. I menù sono fondamentalmente gli stessi, si va alla VERSUS MODE, si sceglie il sistema di controllo (EASY o NORMAL) e poi si decide che Jet usare. Poi si va a scegliere gli scenari, tre se non erro, che sono Sky:un cielo vastissimo e fatto, tra l'altro, molto bene; Desert :il deserto, vastissimo e bellissimo, con tanto di canyon in cui fare voli radenti e rocce tipiche del Grand Canyon(tenete presenti quelle col buco dentro? Proprio quelle!)...spettacolo; e Ice, cio è un mare artico con tanti Iceberg e perfino una gigante placca di ghiaccio con un canyon tutto da esplorare. A questo punto inizia il gioco, o forse meglio dire la caccia al tesoro. Infatto nel gioco avrete solo UN vero e proprio scontro diretto. Quello del inizio, poichè la CPU vi posizionerà l'uno di fronte all'altro. Poi, per ritrovare il vostro avversario dovrete aspettare tre secoli e mezzo. Gli scenari, per quanto ben realizzati che siano sono troppo dispersivi, e ciò non facilita troppo la vostra battaglia. Se poi considerate che non vedrete il vostro avversario se non siete più o meno alla stessa quota vi potete fare un idea di come è, all'incirca, questa modalità. Da ricordaqre però, che c'è un RADAR, ma onestamente non l'ho mai preso in considerazione, e mai ne ho sentita la presenza, figuriamoci l'utilità.

Tecnicamenteeeeeeeee?



Beh, credo avervi fatto capire come è il gioco. La giocabilità risente tantissimo di questo pessimo sistema di controllo, del tutto sballato e molto difficile. Del sonoro, onestamente, non ricordo nè pecche nè splendori. La voce dell'"assistente di volo" è fatta abbastanza bene ed anche l'SFX non è male, ma mai si può confrontare alle musiche stupende di 007 e Mission:Impossible (per chi non lo sapesse, le mie preferite su N64). La longevità è buona, poichè le prime missioni sono belle facili e via via il livello di difficoltà non aumenta nè troppo nè troppo poco. La grafica è anche all'altezza del giuoco, non proprio splemdida, ma buona. Fatti molto bene i Jet e i vari effetti speciali dei missili, del raffreddamento del motore, delle esplosioni ecc...

Commento personale



Io credo che, tra le opzioni nel Intro, non bisogna scegiere nessuna. Non è sicuramente un capolavoro; per quello gli manca una trama decente e miglior giocabilità. Non è neanche una schifezza poichè alcune modalità aggiunte(tipo la possibilità di ricombattere contro i boss di fine livello) cmq (ops scusate: comunque) lo rendono al di sopra di vere e proprie schifezze (leggasi Off Road Challange o Clayfighters 63 1/3). Io credo che potrete farvici una partita ogni tanto, quando avete voglia di osservare un bel paesaggio o di volare a casaccio nei cieli (nel blù, dipinto di blù, ihihihih) per fare un pò i TOP SCIOCC....

Sonoro Sonoro 75
Grafica Grafica 85
Giocabilità Giocabilità 68
Longevità Longevità 89
Totale 79.0

Condividi con i tuoi amici

Commenti

Al momento non ci sono commenti