Kirby 64 - The Cristal Shards

Data distribuzione Data distribuzione 2000
Console Console Nintendo64
Genere Genere Platform
Giocatori Giocatori 1
Produttore Produttore
Sviluppatore Sviluppatore Hal Laboratories
Salvataggio Salvataggio Interno (3 files)

C'è voluto il suo tempo ma ora anche Kirby, la pallottolosa mascotte rosa di casa Nintendo, può vantarsi di apparire in un gioco "tutto suo" sul Nintendone 64. Travagliatissima la genesi di questo titolo: nato inizialmente come gioco di corse (Kirby's Air Ride, presentato oltre quattro anni fa, ancora prima dell'uscita del Nintendo64!), il progetto è stato più volte modificato, cancellato, ripreso e manipolato fino a trasformarsi nel platform bidimensionale chiaramente dedicato ai giocatori più giovani che ci troviamo ora fra le mani. Quante cose strane capitano al mondo, eh?

Recensione



Kirby 64 è un classicissimo platform 2d vecchio stile, impreziosito dall'utilizzo di un buon motore grafico tridimensionale e da un gameplay a tratti realmente interessante. Nei rosei panni del paffuto Kirby il giocatore dovrà aiutare la fatina Ribbon a recuperare i frammenti di cristallo sparsi per 6 diversi mondi (suddivisi a loro volta in 5 sottolivelli) ed a sconfiggere il terribile Dark Matter, malvagia entità in grado di assumere diverse sembianze. Per riuscire nell'impresa Kirby dovrà saltellare di piattaforma in piattaforma e collezionare bonus e stelline, sfruttando a fondo la sua prodigiosa capacità di assimilare i poteri dei nemici.Con la semplice pressione di un tasto il nostro eroe è infatti in grado di "aspirare" i suoi avversari e, dopo averli deglutiti, di sfruttare vari tipi di poteri che gli verranno conferiti: a seconda del tipo di nemico assimilato Kirby sarà in grado ad esempio di generare aculei dal proprio corpo, lanciare boomerang o bombe, trasformarsi in pietra, congelare i propri avversari... E' possibile inoltre combinare fra loro sino a due "poteri" diversi, potenziando così una data capacità (se vengono combinati due poteri di egual tipo) o generando attacchi completamente nuovi e, spesso, devastanti. La varietà di poteri speciali ottenibili è notevolissima, ed è fondamentale imparare a padroneggiare al meglio il sistema di assimilazione se si vuole proseguire con successo nel gioco. I livelli sono squisitamente bidimensionali, divisi in sezioni a scrolling verticale o orizzontale, intramezzati da scontri con vari boss di fine e metà stage. Il sistema di controllo, completamente digitale, è semplice e molto intuitivo, anche se richiede un minimo di pratica per poter essere sfruttato al meglio. La difficoltà di gioco è decisamente modesta ma molto ben calibrata e, salvo un paio di passaggi particolarmente ostici, è veramente una passeggiata attraversare tutti i sei mondi che compongono il gioco e sconfiggere Dark Matter. Una volta completato il gioco è inoltre possibile rigiocare i vari livelli per collezionare tutti i cristalli (tre per ogni stages) e le "card" raffiguranti i nemici, ma anche quest'impresa si rivelerà piuttosto semplice da portare a termine. Non mancano all'appello tre divertenti sottogiochi Mario Party-style giocabili anche in quattro contemporaneamente.Buono il comparto sonoro, composto da musichette ed effetti sonori allegri e simpatici che ben incarnano lo spirito del titolo, buona la grafica interamente 3d (anche se l'impostazione di gioco è prettamente bidimensionale), fluidicissima, molto colorata e dotata di personaggi splendidamente riprodotti ed animati ottimamente. Alcuni effetti visivi ed alcune ambientazioni sono realmente d'impatto.

Commento personale



Kirby 64 è esattamente ciò che promette di essere: un platform game bidimensionale chiaramente studiato e programmato per videogiocatori in tenera età. Con personaggi simpatici, ambientazioni colorate e rassicuranti, difficoltà moderata e gameplay semplice (ma non privo di spunti interessanti), il nuovo titolo Nintendo farà la gioia di ogni bimbo ed è il regalo perfetto per tutti i nipotini/cuginetti under 13. Il gioco rimane moderatamente interessante anche per gli amanti dei platform bidimensionali un po' più grandicelli, pur rimanendo assai lontanto come complessità e longevità da capolavori del genere quali Super Mario World o Yoshi's Island.

Totale 85.0

Condividi con i tuoi amici

Commenti

Al momento non ci sono commenti