Ridge Racers 64

Data distribuzione Data distribuzione 2000
Console Console Nintendo64
Genere Genere Arcade Racing
Giocatori Giocatori 1-2
Produttore Produttore
Sviluppatore Sviluppatore Nintendo
Salvataggio Salvataggio Memory Card

Namco e Capcom, due colossi giapponesi, si sono decisi solo quest'anno a supportare la nostra beneamata console, ma devo dire che è valsa la pena di attendere. Anche se la Namco non ci produrrà mai un bel picchiaduro alla Soul Calibur, ha permesso alla Nintendo di sviluppare un gioco su Ridge Racer (il gioco infatti non lo ha sviluppato la Namco, ma bensì la Nintendo).

Recensione



Credo che tutto il pubblico videoluco conosca la famosa serie di Ridge Racer. Sono usciti quattro capitoli su Play Station e uno sulla Play Station 2. Devo dire che è molto meglio il quarto capitolo del play normale che il quinto sul suo successore. Ma torniamo al gioco per l'N64: è stato sviluppato da una nuova parte interna di Nintendo chiamata Nintendo new Software Tecnologicy che, per essere al debutto, si è rivelata all'altezza. Ridge Racer è una classica corsa Arcade (se non arrivi al Chek Point entro un certo numero di secondi vieni eliminato dalla gara) con 3 modalità: Torneo, corsa singola e multiplayer. Niente di innovativo insomma. La grafica è maglio di quella di World Driver Championship e lo sfondo è molto dettagliato. Come avviene di solito sui giochi arcade, c'è limitata possibilità di modificare l'assetto della macchina. Ci sono circa 20 macchine, alcune segrete. Fino a qui tutto bene, ma ora vi dirò perché non  riesce a scalzare il trono di miglior gioco di guida per N64 a World Driver Championship dalla Midway: ha solamente tre piste, con ognuna tre leggere varianti, davvero poco. Piacerà moltissimo a chi accetta di gareggiare solamente su tre piste ma non a chi si aspetta un Sega GT.

Commento personale



Un gioco abbastanza bello, che non riesce ad essere un capolavoro per il limitato numero di piste.

Totale 88.0

Condividi con i tuoi amici

Commenti

Al momento non ci sono commenti