Nintendo Timeline


Nintendo Co., Ltd., di Kyoto, Giappone, è il più grande creatore mondiale di intrattenimento interattivo. Fino ad oggi Nintendo ha venduto più di due miliardi di video giochi in tutto il mondo, creato icone come Mario e Donkey Kong e lanciato serie come The Legend of Zelda e Pokémon. Nintendo costruisce e distribuisce hardware e software per i suoi popolari sistemi divideogiochi, inclusi il Wii, il Nintendo Ds e Game Boy - la console per videogiochi più venduta nel mondo.

Come una filiale esiste la Nintendo of America Inc., con sede a Redmond, Washington, che opera come centrale per le operazioni di Nintendo nell'occidente, dove più del 40 percento delle case americane posseggono un sistema Nintendo. Da non molto tempo, invece, Nintendo Of Europe si è attivata in molti paesi del vecchio continente, tra i quali l'Italia, che ora vantano una propria filiale operativa.

  • 1889 - Fusajiro Yamauchi, bis nonno dell'ex-presidente, incomincia a construire "Hanafuda",un gioco di carte giapponese a Kyoto.
  • 1902 - Mr. Yamauchi incomincia a produrre le prime carte da gioco in Giappone, inizialmente, per poi esportarle anche fuori dal Giappone quando divennero popolari.
  • 1933 - Costituisce una società, la Yamauchi Nintendo& Co.
  • 1947 - Crea un'azienda di distribuzione, la Marufuku Co.Ltd.
  • 1950 - Hiroshi Yamauchi prende il posto di Presidente e controlla le operazioni di produzione di Yamauchi Nintendo & Co.
  • 1951 - La compagnia cambia nome da Marufuku Co. Ltd. a Nintendo Playing Card Co. Ltd.
  • 1952 - Da Kyoto vengono installati altri centri di produzione
  • 1953 - Diventa la prima ad avere successo con la produzione massiccia di carte da gioco plastificate in Giappone.
  • 1959 - Incomincia a vendere carte con impressi personaggi di Walt Disney aprendo un nuovo mercato di carte da gioco per ragazzi. Il dipartimento delle carte ha un successo incredibile.
  • 1962 - In Gennaio l'ingresso in borsa nella seconda sezione della borsa di Osaka e nella borsa di Kyoto.
  • 1963 - Cambia il nome dell'azienda in Nintendo Co. Ltd. e incomincia a produrre giochi oltre che a carte da gioco.
  • 1969 - Espande e rinforza il dipartimento dei giochi. Costruisce una fabbrica a Uji City, un sobborgo di Kyoto.
  • 1970 - Il posizionamento in borsa passa alla prima sezione della borsa di Osaka. Fu completata la ricostruzione e l'allargamento degli uffici centrali. Incomincia la distribuzione della serie Beam Gun, usando opto-elettronica. Introduce tecnologia elettronica nell'industria dei giocattoli per la prima volta in Giappone.
  • 1974 - Sviluppa un sistema di proiezione delle immagini utilizzando un proiettore per film a 16mm per videogiochi arcade. Incomincia l'esportazione verso America ed Europa
  • 1975 - In cooperazione con Mitsubishi Electric, sviluppa un sistema di videogiochi utilizzando un sistema elettronico di registrazione delle immagini. Introduce il microprocessore nel sistema di video gioco l'anno successivo.
  • 1977 - Sviluppa un video games per uso domestico in cooperazione con Mitsubishi Electric.
  • 1978 - Crea e inizia a vendere video giochi a gettoni utilizzando microcomputers.
  • 1979 - Il settore di giochi a gettone diventa indipendente.
  • 1980 - Annuncia la controllata Nintendo of America Inc. aNew York. Incomincia a vendere la linea di prodotti "GAME & WATCH".
  • 1981 - Sviluppa e comincia la distribuzione del gioco agettoni "Donkey Kong". Questo video gioco diventa presto il gioco a gettone a giocatore singolo più venduto sul mercato.
  • 1982 - La Nintendo of America Inc. viene trasferita a Seattle, Washington, U.S.A., con un capitale di $600000.
  • 1983 - Costruisce una nuova industria a Uji City per incrementare la capacità di produzione e permettere un'espansione sul mercato. Stabilisce la Nintendo Entertainment Centres Ltd. a Vancouver, B.C., Canada, per avere un centro di intrattenimento familiare. Incrementa il capitale sociale della Nintendo of America Inc. a $10000000. A Luglio, incomincia la quotazione alla borsa di Tokyo. Incomincia la vendita della console di video gioco per uso domestico "Family Computer" utilizzando una propria CPU (Custom Processing Unit) e una PPU (Picture Processing Unit).
  • 1984 - Sviluppa e vende il gioco a gettoni a 2 schermi interattivi "VS. System".
  • 1985 - Incomincia la vendita della versione USA del computer per intrattenimento "Nintendo Entertainment System" (NES) in America. Il sistema include R.O.B.- Robotic Operating Buddy - e i giochi Duck Hunt e Super Mario Bros. Mario e Luigi diventano una bella hit per NES.
  • 1986 - Sviluppa e incomincia a vendere il "Family Computer Disk Drive System" per espandere le potenzialità del NES. Incomincia l'installazione del"Disk Writer" per riscrivere il software dei giochi. Consulenti di gioco vengono messi a disposizione telefonica per tutti i giocatori del mondo che abbiano bisogno di aiuto sui giochi.
  • 1987 - Sponsorizza un Family Computer "Golf Tournament" come un test di comunicazione usando la rete telefonica pubblica o reti locali di edifici. Il NES diventa il gioco più venduto in America e The Legend Of Zelda diventa il primo videogioco di nuova generazione a superare il milione di cartucce vendute.
  • 1988 - Nintendo of America Inc. pubblica la prima uscita del Nintendo Power magazine a Luglio. Sviluppa il controller Hands Free, rendendo il NES accessibile a molti più Nintendo fans. la libreria di giochi del NES cresce a 65 titoli, includendo anche alcuni titoli per adulti.
  • 1989 - Distribuito "The Adventure of Link",sequel del vendutissimo "The Legend of Zelda". Negli USA parte "World of Nintendo" che aiuta le persone ad orientarsi nel mercato. Degli studi indicano che i bambini conoscono "Mario" esattamente come Mickey Mouse e Bugs Bunny! Introdotto il Game Boy, il primo sistema portatile con cartucce intercambiabili. Nintendo Power magazine diventa la pubblicazione ad abbonamento diù diffusa nella sua fascia d'età.
  • 1990 - Nintendo Power organizza il Nintendo World Championship passando attraverso molti stati. IL Giappone entra nel mercato a 16 bit dopo la distribuzione del Super Famicom.
  • 1991 - Nintendo inizia la vendita del sistema a 16 bit Super Nintendo Entertainment System (Super NES, SNES),insieme a "Super Mario World".
  • 1992 - Vengono distribuiti Mario Paint con il mouse. Inoltre arriva il tanto atteso sequel di "Zelda","The Legend of Zelda: A Link to the Past". Nintendo of America Inc. sviluppa dei Fun Centers portabili per assistere la Starlight Foundation perportare felicità ai bambini permettendogli di giocare ailoro giochi preferiti durante la permanenza in ospedale.
  • 1993 - Nintendo annuncia l'arrivo del Super FX Chip, una tecnologia innovativa per i sistemi da casa. Il primo gioco che utilizza il Super FX Chip, è "Star Fox,"distribuito in Aprile.
  • 1994 - L'accessorio Super Game Boy arriva per lo SNES espandendo quindi la liberia di giochi che possono essere giocati su questo. L'eroina più amata da tutti con il tanto atteso sequel, Super Metroid. Nello stesso anno esce un gioco che pone nuovi standart di grafica. Usando un sistema proprietario di computer grafica (Advanced Computer Modeling, ACM) nasce Donkey Kong Country che diventa subito richiestissimo.
  • 1995 - Grazie all'incontenibile successo di Donkey Kong Country, la grafica ACM viene introdotta sul Game Boy su Donkey Kong Land. Inoltre fa un'altra apparizione su SNES con il picchiaduro Killer Instinct. Nello stesso tempo Nintendo introduce un sistema a 32 bit, il Virtual Immersion, meglio conosciuto come Virtual Boy. Poi Nintendo cede alle richieste insistenti dei fans per la distribuzione di Yoshi's Island: Super Mario Land 2. Inoltre Nintendo incrementa le prestazione del ACM e distribuisce Donkey Kong Country 2: Diddy's Kong Quest. Si celebra la vendita del miliardesimo gioco venduto.
  • 1996 - Il Nintendo 64 è lanciato in Giappone il 23 Giugno. In migliaia accorrono per avere la possibilità di provare per primi il primo vero sistema di viodeogiocoa 64 bit. Più di 500000 console vengono vendute il primo giorno. A Settembre viene lanciato il Game Boy Pocket, versione del hand-held del 30 per cento più piccolo. Il 29 Settembre il Nintendo 64 arriva in America. La prima scorta di 350000 unità è venduta in 3 giorni. SuperMario 64 è detto da molti "il più grande videogioco di sempre!". Lo SNES non è perso di vista e appare Donkey Kong Country 3: Dixie Kong's Double Trouble.
  • 1998 - Nintendo introduce il Game Boy Color con le innovative periferiche Game Boy Camera e il Printer,portando nuova vita alla console dalla vita più lunga della storia. E poi un'altro nome: Pokémon. Un concetto mozzafiato per il Game Boy, che genera un acchiappali tutti! mondiale. Arriva sugli scaffali Banjo-Kazooie per Nintendo 64, nuovi personaggi si sommano alla lista crescente dei personaggi Nintendo. Il video gioco più annunciato, The Legend of Zelda: Ocarina of Time per Nintendo 64 fu distribuito, mettendo nuovi standart e abbattendo ogni record di prevendita.
  • 1999 - Nintendo espande sul Pokémon franchise che diventa un fenomeno mondiale. Nintendo annuncia piani per un nuovo sistema utilizzante un processore Gekko di IBM e la tecnologia DVD di Matsushita. Si espandono i titoli di alta qualità con l'arrivo di Pokémon Snap e Pokémon Pinball. Pokémon Pinball include vibratore interno alla cartuccia. Arrivano altri titoli come Star Wars Episode 1: Racer, Mario Golf, Donkey Kong 64, and Perfect Dark.
  • 2000 - Nintendo occupa sette postiu della Top 10 dei video giochi più venduti e arriva a coprire il 48% del mercato. GameBoy viene venduto un milione di volte arrivando a fine anno a un totale di 110 milioni di unità. Game Boy è responsabile del 47% di tutte le vendite di hardware (un massimo di sempre per un sistema portabile). Pokémon Stadium è il gioco per console più venduto seguito da The Legend of Zelda: Majora's Mask, entrambi per N64. Pokémon Gold e Silver arrivano a Ottobre neglioUSA, diventando il gioco venduto più velocemente con 1.4 milioni di copie in una settimana e 6 milioni fino a Dicembre.
  • 2001 - Arriva sugli scaffali di tutto il mondo il GameBoy Advance, una versione a 32 bit del hand-held che rende possibili effetti tridimensionali incredibili con due sole pile.
  • 2001 - Lanciato in Giappone il Nintendo Game cube, il nuovo 128 bit della casa di Kyoto. Ad accompagnare la console ci sono Luigi's mansion e Wave Race Blue storm, ai quali seguiranno a breve Pikmin e il nuovo, folgorante, Smash Bros.
  • 2001 - Nasce Nintendo Italia, che finalmente si occupa in prima persona della distribuzione e dei prezzi dei sistemi Nintendo. Era ora!
  • 2002 - Arriva in Giappone e poi a ruota in Europa il nuovo, discusso, capitolo di Legend of Zelda. Il gioco conquista pubblico e critica, risollevando le vendite della console che, dopo il botto iniziale, pare un attimo in rallentamento. Le vendite globali di questo Zelda supereranno i tre milioni di copie, ma non raggiungeranno quello che si rivelerà il Best-seller GC: Super smash bros Melee.
  • 2003 - La serie di Resident Evil, riproposta totalmente su Gamecube, comincia a farsi vedere...prima con un remake ristrutturato graficamente fino ad arrivare al 4° capitolo, nel 2005. Purtroppo l'esclusiva su di esso è solo temporale, così come lo sono quelle su altri giochi Capcom, veri e propri capolavori che sul Gc danno il loro meglio: Viewtiful Joe e Killer 7(uscito poi nel 2005). Esce anche il Game boy advance SP, nuova versione retroilluminata del modello classico.
  • 2003/2004 - Arrivano Mario Kart: Double Dash, Metroid Prime, Paper Mario 2, F-zero GX, Soul Calibur II, Pokèmon Colosseum, Metal Gear Solid e tanti altri titoli di enorme caratura per NGC. I giocatori ringraziano, ma le vendite del cubo non risalgono mai alle vette delle precedenti console, pur rimanendo dignitose.
  • 2004 - Esce, ancora una volta nel sol levante, il Nintendo DS, nuovo e rivoluzionario portatile Nintendo.Con Touch Screen, Microfono, Wi-fi, multiplayer wireless e altre, splendide caratteristiche, questo sistema punta,a detta della Nintendo a diventare un terzo pilastro accanto alle console ammiraglie e al Game boy.
  • 2005 - Presentato all'E3 2005, il Revolution fa sognare gli appassionati fino a che il suo controller, per l'appunto rivoluzionario, non si svela. E' una sorta di telecomando, che però percepisce i movimenti nello spazio fatti dal giocatore: geniale. E mentre ci apprestiamo a vivere questa nuova era, viene lanciato il Gb Micro, versione restaurata del GBA, che include in pochi centimetri la stessa qualità di gioco migliorata da uno schermo brillante.
  • 2005 - Nintendo supera i due miliardi di videogiochi venduti e miete consensi e vendite con il DS, che diventa il sistema venduto più velocemente nella storia Giapponese, con un milione e mezzo di copie piazzate in tre settimane, a Natale.
  • 2006 - A poco più di un anno dal lancio, il NDS ha venduto più di 13 milioni di pezzi, dei quali più di 4 negli states, più di 5 in Giappone e ben 3,5 in Europa. Nintendogs supera il milione in tutti e tre i mercati, così come Mario Kart. In Giappone la console, dopo solo un anno, ha più million-sellers rispetto al GBA: i titoli in questione sono Animal crossing, Nintendogs, Brain Training, Mario Kart, Tamagochi, Gentle brain Training.
  • 2006 - La nuova console casalinga Nintendo ha un nuovo nome: Nintendo Wii, che va a sostituire il provvisorio "Revolution". Intanto grande successo per una versione rivista del DS, ovvero Nintendo DS Lite, che vende come il pane in Giappone facendo registrare code e carenze di stock mai viste.
  • 2006 - Il Nintendo Wii è ufficialmente disponibile su tutti e tre mercati. Sia il lancio americano che quello giapponese hanno portato all'esaurimento delle scorte. Il DS col suo nuovo modello Lite, intanto, miete vendite a non finire. Sette milioni di console piazzate nella sola Europa sono un dato abbastanza significativo sul successo della console, che in Giappone è leader indiscussa del mercato e dominatrice delle charts di vendite ed in america è riuscita a distanziare con un ottimo margine PSP, proprio laddove sembrava che le due console potessero almeno "pareggiare".
  • 2007 - Gennaio/Febbraio. Il Nintendo DS ha superato i 37 milioni di pezzi venduti in poco più di due anni. Grandissimo successo, con i giochi che superano il milione si contano a decine.
  •   2007 - Ottobre. Nintendo DS abbondantemente sopra quota 50 milioni! Risultato ovviamente eccelso. Molto bene anche il rendimento del Wii, che con oltre 13 milioni di pezzi è la console più venduta in assoluto nel primo anno di commercializzazione. Tra i titoli più amati del lancio, Zelda, Wii Sports e Wii Play. 
  •   2008 - Maggio. Il Nintendo Wii è nettamente in testa alla console War dopo un anno e cinque mesi di esistenza. Superata con agilità XBOX360 e stracciate le vendite del GC. Nintendo DS passa quota 70 milioni.
  •   2009 - Novembre. Dopo il lancio di un secondo modello di DS Lite, il DSi, Nintendo pensa ad un Nintendo DS dalle dimensioni più ampie. Nel frattempo la Wii, dopo una furiosa cavalcata, ha leggermente rallentato le vendite, superando comunque i 50 milioni di pezzi: è la seconda home console Nintendo più venduta di sempre, e l'obiettivo di superare il NES non è utopico. Il DS, raggiungendo i 110 milioni di unità vendute, si conferma uno dei bestseller di sempre.

Condividi con i tuoi amici

Commenti

Al momento non ci sono commenti