Editoriale Estate 2008


Rieccomi, dopo una lunga pausa quasi annuale, alle prese con l'editoriale della nostra amatissima sezione Wii.

 Rispetto all'ultimo aggiornamento, di acqua sotto i ponti ne è passata parecchia: Mario Galaxy è uscito, ed è il capolavoro che tutti sappiamo, la console bianca Nintendo sta riscuotendo un successo strepitoso grazie a titoli assolutamente inediti (Wii Fit è, al momento, l'ultima moda del settore elettronico in generale, tanto che persino quotidiani e telegiornali nazionali ne prendono atto), ed infine stanno arrivando dei giochi in grado di mettere veramente alla prova il nostro tempo libero: Smash Bros., Mario Kart, Boom Blox, Okami e Pes sono i nomi più gettonati.
 Inutile dire che il primo titolo citato tra questi pare essere, per mole e qualità, un erede capace di accontentare chi chiedeva uno Smash enciclopedico all'altezza del precedente. Insomma, un gioco che è anche un investimento sul futuro.
 Per il resto, all'orizzonte vi è l'E3, l'ormai classica fiera di settore che ci aggiornerà sulle novità future. Le aspettative sono tante, così come i nomi che più incuriosiscono: Monster Hunter 3, Animal Crossing, Mad World, Final Fantasy, Wario Land, Tales of Symphonia, de Blob, Sim City, Wii Music, il nuovo progetto Retro Studios, quelli di Capcom e chi più ne ha più ne metta (sinceramente 1080°, F-Zero, Wave Race, Pikmin e altri mancano ancora all'appello).
 Inoltre nuovi sviluppi si attendono per quelli che paiono essere sempre più come fenomeni di costume in espansione: periferiche, Virtual Console, Mii, Wii Ware e l'intero universo legato alla WFC. Chiaramente la nostra pagina web è qui proprio per cercare di fornirvi tutto quello di cui avete necessità, nei limiti del possibile (a tal proposito, siamo sempre aperti a nuove collaborazioni, a patto che seguano alcuni semplici criteri).
 
 Detto questo mi congedo e vi rimando al prossimo editoriale Wii che, si spera, si farà attendere un po' meno rispetto a questo. Buone vacanze!

Condividi con i tuoi amici

Commenti

Al momento non ci sono commenti