Editoriale Inverno 2008/2009

Il grande freddo



Con il cambio di stagione, arriva puntuale un nuovo editoriale dedicato al Nintendo Wii... e stavolta ho deciso pure di intitolare il pezzo Il grande freddo, con un intento vagamente polemico.

Perché fare polemica, vi chiederete. Siamo un sito filo-Nintendo, è vero, eppure, visto che quanto facciamo/scriviamo è frutto solo della nostra passione, dei nostri soldi e del nostro tempo, è giusto e assolutamente legittimo che ci si possa lamentare quando ce n'è motivo. Disaster: Day of Crisis (ok, ottimo gioco), Wii Music e Animal Crossing.
Chiaramente sono tre ottimi titoli, ed in particolare Animal Crossing resta un franchise di grandissimo successo, eppure, in tutta sincerità, sentiamo che manca qualcosa.
Animal Crossing
L'assenza di cui sto parlando è sia numerica sia qualitativa: l'anno scorso nello stesso periodo si erano visti Zack e Wiki, Mario Galaxy, Metroid Prime 3, Resident Evil Umbrella Chronicles, Endless Ocean e un'altra manciata di giochi di primo piano. Quest'anno, oltre ai tre già citati, al nuovo Trauma Center e a qualche "elemosina" delle terze parti (Shaun White e Skate It), siamo al palo almeno fino a marzo, mese in cui uscirà l'attesissimo Mad World. Ed è un peccato.
Mad World
Certo, lo Wiiware, la Virtual console sono cose simpatiche, ma una campagna di uscite povere non porta altro che un impoverimento della console... e quello che pare più preoccupante è proprio l'atteggiamento di Nintendo, che sembra sorvolare su simili questioni, accontentandosi del successo dilagante dell'hardware e del software Touch generation. Penso di parlare a nome di molti nel dire che, ai tempi del GC, non auspicavamo certo che il successo commerciale delle console Nintendo si consumasse a discapito del software complesso e di qualità.

Finita la "tirata" polemica, una notizia sul sito. Come avete visto le cose sono in evoluzione sia dal punto di vista grafico (a proposito, cerchiamo aiuto per la home, se siete interessati andate ai Contatti e parlate con Caribe!) che contenutistico. Abbiamo diversi nuovi newsers molto bravi e auspichiamo anche nuovi collaboratori. Oltre a questo vi preannuncio l'arrivo, a breve, di una sezioncina dedicata allo WiiWare.
Wii Music
Concludo ovviamente coi canonici auguri festivi, sperando che al prossimo editoriale si possa ragionare di qualche nuovo titolo imperdibile.

Condividi con i tuoi amici

Commenti

Al momento non ci sono commenti