The Beatles: Rockband

Data distribuzione Data distribuzione 11/06/2010
Console Console Wii
Genere Genere Musicale
Giocatori Giocatori 1-3
Produttore Produttore MTV Games
Sviluppatore Sviluppatore Pi Studios
beatles

"Non sono la metà dell'uomo che ero solito essere" (Yesterday, 1965)



Guardo il poster delle sessioni di Beatles For Sale. Guardo il Maxibox piegato della limited di Beatles Rockband. Sì, un gran gioco. Questa recensione sarà un po' diversa dal solito, emotivamente per me non è come recensire un Fifa 10 o Mad World. per me Revolver è tuttora L'Album. Seguito da The Beatles e Abbey Road. Aprire la scatola è entrare in un mondo. Benvenuti nella Swinging London. Il Basso Hofner di Sir James Paul McCartney è perfetto. Io ne ho una imitazione funzionante e se non fosse per materiali e la leva in mezzo, sarebbero irriconiscibili. Ovviamente è stato "specchiato" essendo un basso per destri, ma maneggiarlo è fantastico. Un filo meno la batteria, riducendosi a 4 casse, senza charleston o altri piatti, dando inoltre la sensazione di minor rifinitura. Ma le opere d'arte sono le "axes", che scegliate l'Hofner o la Epiphone Casino, vedrete delle opere d'arte videoludiche.
Cuore in gola.

"E nei tuoi occhi, non vedo nulla" (For no one, 1966)



Inserito il dvd si assiste a una delle più mitologiche introduzioni della storia. Un riassunto dello stile Beatles: Dalla Beatlemania, agli anni lisergici, fino al Rooftop Concert del 1969. Stile. Imputo a Rockband e Guitar Hero la mancanza di stile, troppo preso da musiche spesso poco "nazionalpopolari" e design poco ispirati. A questo giro han fatto centro. Questo gioco ripropone le stesse possibilità degli altri RB, però con alcune novità davvero godibili.
La storia vi vede nei panni dei Fab4. VOI. Nessuna cover band o altro. Dovrete ripercorrere anno per anno i 10-anni-che-cambiarono-il-pop. Da Please Please me a Let it be. A sorsi o tutto di un fiato.
Cuore a mille.
beatles2

"E nel mezzo delle celebrazioni, io crollo" (You never give me your money, 1969)



Le canzoni sono più facili degli altri della serie, meno severi, ma allo stesso tempo più avari coi punteggi altri. Spesso bastano uno-due errori per fregarvi le ambite 5 stelle. Finito un anno dal 1962 si sbloccherà il seguente. così fino al 1970, che si chiuderà in una scena da cuori palpitanti. Applausi.
La musica, mi ripeterò, è fantastica. Ma purtroppo alcune scelte sono inspiegabili. Poco spazio al Pop danno via libera a una canzone onesta come "I wanna be your man" facendo fuori in blocco Revoler (Rain, For No One, Here There and Everywhere). Anche i contenuti scaricabili che danno accesso ad Abbey Road al completo (a due euro l'uno, una vergogna) negano il disco del 1966 preferendogli l'anonimo Beatles For Sale. Mistero.
Molto gustosa l'aggiunta dei tre microfoni, canzoni come Sun King a tre livelli diventano una bella prova per tutti e soprattutto prendono una piega totalmente nuova per la serie. Inoltre diventa interessante il fatto che se uno sbaglia non frega più tutti. The Show must go on, anyway.

"Ritorna dove appartenevi una volta" (Get Back, 1969)



la grafica alla magnificenza della musica, passa in secondo piano, rivelandosi discreta, ma nulla di più e soprattutto, quasi irrilevante. Molto bella la scelta dei toni colorati e sognanti del periodo 1966-70, post Beatlemania. Coi concerti non utilizzabili la scelta di atmosfere lisergiche dallo studio sono state un ottimo espediente. E prima che me lo chiedete: sì, il Rooftop Concert di Abbey Road c'è.
Standing Ovation.
beatles3

"E ci sarà una risposta: Lascia perdere" (Let it Be, 1970)



La risposta dei comandi è pressochè perfetta, anche il canto soprattutto in compagnia offre una delle migliori implementazioni di sempre nel genere. Tre microfoni assicurano scene indimenticabili.
La longevità è ottima. erò dovete avere almeno uno-due amici pronti a seguirvi, oppure darvi all'online. Inoltre anche da soli è uno scoglio non indifferente, se vorrete tutte le foto (premio per le canzoni completate perfettamente) ci sarà da sudare. Inoltre ci sono anche dei video sorprsa dietro l'angolo. Tutto pronto a restare impresso nella mente.
Lacrime.

CONCLUDENDO



Non si può non amare questo gioco. I musicali hanno finalmente trovato il regnante ASSOLUTO, superando di slancio ogni concorrente e prendendosi un trono quanto mai dovuto. Harmonix dovrà lavorare a lungo per tentare un improbabile sorpasso.

 

Divertimento Divertimento 9
Fantastico sotto ogni punto di vista
Il migliore della serie!
Sonoro Sonoro 10
...
..........
Grafica Grafica 8
Nulla di tecnicamente impressionante
Stile Magico
Giocabilità Giocabilità 9
Ottima risposta ai comandi
Se non vi piace il genere non vi farà cambiare idea
Longevità Longevità 9.5
Molti segreti da sbloccare
Eterno in multiplayer
Totale 9.0

Condividi con i tuoi amici

Commenti

Al momento non ci sono commenti