Dragon Ball Z: Budokai Tenkaichi 2

Data distribuzione Data distribuzione 30/03/2007
Console Console Wii
Genere Genere Picchiaduro
Giocatori Giocatori 1-4
Produttore Produttore Atari
Sviluppatore Sviluppatore Spike
dbz21
La saga di Goku e compagni ha avuto moltissimo successo, in passato. Perlomeno, il cartone e il fumetto hanno fatto molto discutere i fan su quale dei due sia il migliore. Stessa cosa non si pu?re dei videogiochi sulla storia delle Sfere del Drago. Infatti, come molti altri giochi su licenza esistenti, sono spesso stati brutti, e sfruttavano la notorieta' di Goku per far fare soldi a palate a sviluppatori spesso pigri. Dragon Ball Z Budokai Tenkaichi rappresenta la svolta positiva della saga. Il nuovo capitolo, la versione di cui parlero' e' quella per Wii, presenta infatti caratteristiche che gli altri episodi spesso non hanno avuto.

DRAGON BALL!!!!!



 Inutile soffermarsi sull'argomento trattato dal gioco, dato che la saga di Goku e' forse uno dei cartoni (e manga) piu' noti di oggi. Chi ha un minimo di conoscenza di questa sapra' che Dragon Ball e' diviso in tre saghe: Dragon Ball, Dragon Ball Z e Dragon Ball GT. Dragon Ball Z Budokai Tenkaichi 2 (tagliamo corto, d'ora in poi DBZBT2) si sofferma (ma no!) sulla seconda saga, che spesso e' la piu' apprezzata, ovvero Dragon Ball Z.
 Il gioco in questione presenta una modalita' Avventura, dove e' possibile affrontare uno dietro l'altro tutti i vari nemici che Goku ha incontrato nel suo cammino, ed e' qui che DB non si smentisce: la battaglia contro Freezer nel cartone durava tantissime puntate? Benissimo: facciamo che nel gioco si devono fare tantissimi scontri contro Freezer! Cio' a volte causa alcune stranezze, ovvero che alcune volte l'obbiettivo di una battaglia e' vincere e, se si vince, alla fine della battaglia spesso si vede il proprio personaggio morto sul campo...mah... Inoltre, la modalita' Avventura di DBZBT2 si presenta in alcuni casi come una sorta di simil RPG, dove bisogna spostarsi su una mappa e bisogna assegnare oggetti ai vari personaggi per vederli salire di livello. Solo che la mappa funge in realta' da una sorta di patetico collante fra le battaglie e i personaggi salgono di livello con un criterio che non ho mai capito...boh. Nell'Avventura, tra le altre cose, e' possibile affrontare, dopo aver finito Dragon Ball Z, anche Dragon Ball GT, solo che quest'ultima saga e' fatta un po' di fretta. Tante altre sono le modalita' di DBZBT2, alcune in singolo, altre in multy, come il Duello, dove ciascun giocatore sceglie un personaggio e poi se le danno di santa ragione...
 E poi ci sono le arene: gigantesche, talmente grandi da necessitare di un radar per rintracciare i nemici se li si perde di vista. E poi sono distruggibili: per esempio, lanciando un nemico contro l'Osservatorio di Dio, c'e' il rischio che la costruzione crolli, per non dire "quasi certezza"...
 Da notare anche il gigantesco numero di personaggi provenienti da ogni Dragon Ball: per esempio, chi si ricorda di Jeeth? E di Yajirobei? Ehm...
 
dbz22

WIIMOTE? NUNCHUCK? CONTROLLER GC? CLASSIC CONTROLLER?



 In sintesi: la questione dei controller e dei controlli. Naturalmente il gioco, come tutti i giochi per Wii attualmente in circolazione, funziona con il duo Wiichuck, ma questo presenta un grosso problema: i controlli sono poco intuitivi. Si', per esempio, per fare una mossa di quelle spettacolari, bisogna premere duemila pulsanti e bisogna muovere i controller nelle maniere pi?rampalate. Pertanto i controlli con il rivoluzionario Wiimote risultano troppo complicati, e l'intuitivita' che caratterizzava Wii Sports va a farsi benedire. Fortunatamente, e' possibile avvalersi anche del Controller del GC e del Classic Controller: con uno di questi due controller le cose risulteranno decisamente piu' semplici, ma non troppo da fare gridare il miracolo: infatti le combinazioni fantasmagoriche rimarranno e a stento se ne ricordano due (ecco, io uso sempre Bu e mi ricordo solo il Raggio al Cioccolato). Decisamente un punto negativo, quello dei controller e dei controlli, in DBZBT2. Tuttavia, si puo' comunque giocare con il controller del Wii e, con un po' di pratica, risulta ottimo.

TECNICAMENTE...



 ...com'e' questo Dragon Ball? Beh, i modelli poligonali dei personaggi, in quello stile "cartoneanimato" suonano bene, decisamente, benche' non si possa dire lo stesso di certe textures che compongono pezzi di arena (gli alberi sono orripilanti, per esempio). Il sonoro e' un pochino anonimo, dato che le musiche sono quasi inesistenti e l'unica cosa che si sente durante la battaglia sono i rumori dei pugni, dei calci e delle onde energetiche e gli urli di Goku e altra gente mentre si danno allegramente botte. Riguardo la longevita', il gioco e' lungo e intenso, ma chi non ama la dragon ball potrebbe annoiarsi. In ogni caso i tantissimi segreti assicurano tanto, ma tanto tempo di gioco.
dbz23

CONCLUDENDO



 Un ottimo picchiaduro, questo DBZTB2, un ottimo gioco e, soprattutto, un gioco che mette nuovamente in luce la mitica serie di Dragon Ball: consigliatissimo soprattutto ai fan.

Divertimento Divertimento 8
Un gioco che rende onore alla bella serie a fumetti
Sonoro Sonoro 6
Pugni, calci e...
...stop.
Grafica Grafica 8
Buoni i modelli.
Gli alberi...brrrrr.
Giocabilità Giocabilità 8
Sarebbe ottima...
...ma i controlli la intralciano...
...benche' solo a tratti!
Longevità Longevità 9
Lunghissimo!
Tanta roba da sloccare!
Totale 8.5

Condividi con i tuoi amici

Commenti

Al momento non ci sono commenti

Aggiungi un commento →