No More Heroes

Data distribuzione Data distribuzione 14/03/2008
Console Console Wii
Genere Genere Azione
Giocatori Giocatori 1
Produttore Produttore Ubisoft
Sviluppatore Sviluppatore Grasshoper
nmh.jpg

IL RITORNO DELLE CAVALLETTE



 Suda 51 e il suo Grasshoper Studio (?grasshoper? vuol dire appunto ?cavalletta?) ci ripropone, dopo l?ottimo Killer 7 per Gamecube, un altro gioco ?strano?, potente e pieno di stile. No More Heroes già dalle schermate di caricamento ci impartisce le sue prime lezioni di stile, affermando che ?Punk?s not dead? cioè il Punk non è morto, è quindi questa la chiave di lettura del gioco: giubbotti di jeans, occhiali da sole, azione e tanto stile.

LA STORIA IN BREVE



 Travis Touchdown, un amante dei cartoni giapponesi e della Lucha Libre (la controparte messicana del wrestling), viene lasciato dalla sua ragazza Jeane, così in preda alla disperazione si ubriaca in un pub il cui nome è tutto un programma: Deathmatch, e qui conosce Sylvia Christel, dirigente di una fantomatica associazione americana di assassini. Così Travis viene coinvolto in questa associazione e stipula un accordo con Sylvia, quando eliminerà i migliori dieci assassini del paese, la ragazza gli concederà una notte di sesso sfrenato! E? questo l?incipit di un gioco che, non mi stancherò mai di ripetere, è pieno di stile e azione decisamente sopra le righe.
nmh2.jpg

LA DURA VITA DI UN ASSASSINO



 Il gioco si svolge essenzialmente in due fasi: il recupero dei soldi per l?iscrizione ai combattimenti, e le lotte contro gli assassini, ma come funzionano queste due fasi? Cominciamo dal recupero dei soldi: Travis ne ha bisogno e non ha ovviamente lavoro fisso, così possiamo andare all?ufficio di collocamento per farci dare dei lavoretti che possono consistere nel recupero di gatti smarriti, nella disinfestazione degli scorpioni, piuttosto che nel lavorare come benzinaio, ma non è in questo modo che si fanno i soldoni. Infatti insieme ai lavoretti possiamo accettare delle richieste di omicidio che, anche in questo caso, saranno differenti tra loro ma avranno un denominatore comune, tagliare teste una dietro l?altra grazie alla vostra fidata spada laser acquistata su Internet, il tutto con stile!. Santa Destroy, la città fittizia in cui è ambientato NMH, non sarà immensa come quella di un GTA, ma pur sempre impossibile da percorrere a piedi, così Travis si sposterà con la sua fidata Schelptiger, una moto dallo stile futuristico che strizza l?occhio al famoso manga ?Akira?, con la quale possiamo scorrazzare liberamente per la città che offre molte attrattive come le missioni di combattimento libero, in cui dobbiamo uccidere orde di nemici senza farci mai colpire, oppure possiamo cercare tesori nascosti, imparare nuove tecniche di wrestling grazie alle videocassette di Lucha Libre prese in affitto (!!), allenarci in palestra, comprare nuovi vestiti e così via, le altre cose le lascio scoprire a voi giocando. Una volta racimolati i soldi e aver fatto il versamento sul conto della UAA (Unione Assassini Americani) si passa alla seconda fase, quella della lotta, la più impegnativa e interessante infatti, prima di scontrarci contro l?assassino rivale, dovremmo sbaragliare i suoi scagnozzi che sono ovviamente tanti e vogliono tutti farvi fuori, e non solo semplicemente menando fendenti qua e là, ma anche in altri modi davvero deliranti che vi lascio scoprire da soli. Una volta sconfitti gli scagnozzi ci si ritrova a dover affrontare l?assassino, non prima di aver salvato il gioco facendo un salto al bagno (si, avete capito bene), ed è qui che NMH tira fuori tutta il suo stile. Ogni assassino è ottimamente caratterizzato, si passa dalla studentessa liceale patita dei samurai, all?attore che interpreta un supereroe mascherato, passando per un Conte armato di una mannaia gigantesca, Travis ogni volta è sfacciato, sfrontato e per niente timoroso, lui vuole arrivare alla vetta della classifica perché deve conquistare il cuore di Sylvia, e non solo quello?

L'ARTE DEL COMBATTIMENTO



 Travis per combattere usa la sua spada laser, ma come ho già detto conosce molte mosse di wrestling, vediamo come si amalgama il tutto.
 La spada laser va brandita premendo il pulsante A e una volta fatto la questione è molto semplice e immediata, perciò divertente e per niente frustrante: premendo più volte A si colpisce con la spada, mentre premendo B si colpisce con calci e pugni, entrambi i tipi di colpi si possono infliggere sia alti che bassi, tenendo il Remote alto o basso per l?appunto, tutto questo mentre con Z si punta il nemico, una volta che l?avversario è morente sullo schermo compare una freccia, che è la direzione in cui muovere il Remote per infliggere il colpo di grazia al malcapitato, ciò farà attivare una roulette che, in caso di tris, vi darà dei bonus come una maggiore potenza, una invulnerabilità temporanea e via dicendo, le mosse di wrestling vanno eseguite muovendo il Nunchuk e il Remote nella posizione indicata una volta che si è riusciti a stordire l?avversario, semplice no?
 
nmh3.jpg

LA PARTE TECNICA



 NMH non è privo di difetti, anzi. La grafica quasi cartoonesca molte volte fa storcere il naso, i modelli dei personaggi sono ben fatti, mentre le macchine che girano per le città sono davvero penose, siamo ai livelli del Nintendo 64, gli effetti grafici invece sono inaspettatamente belli, le scintille della spada laser, le esplosioni e tutto il resto sono davvero d?impatto, è durante le fasi con la moto che NMH perde molto. La città appare all?orizzonte poco alla volta mentre si sfreccia con la Schelptiger, e alcune volte ci sono dei rallentamenti molto visibili del frame rate che, fortunatamente, sono assenti nelle fasi di combattimento. Interessante l?idea del ?retrò? infatti le icone dei negozi e dei luoghi segnati sulla mappa, come la mappa stessa e altri elementi del gioco sono disegnati a 8-bit, come un gioco per NES, pregevole. Anche nel comparto sonoro si ripercuote la tendenza ?a 8-bit?, infatti alcuni jingle e musiche hanno questo, mente le altre canzoni sono principalmente pezzi rock, gli effetti sonori sono più che buoni.

CONCLUDENDO



 Seppur con qualche difetto facilmente sormontabile, NMH è uno dei migliori giochi per Wii, quello che gli utenti più hardcore aspettavano, potente e impegnativo, ma per niente frustrante, un?esperienza di gioco ?diversa?, grazie alla particolarità del protagonista e delle situazioni che si affrontano (consiglio di giocarlo al livello di difficoltà più alto), NMH sprizza genialità e stile da tutti i pori, Travis è un personaggio fantastico, ottimamente caratterizzato come gli altri che lo circondano, la storia è divertente e sopra le righe, non vedrete l?ora di andare avanti per scoprire chi è il prossimo avversario, da giocare tutto d?un fiato. Lo consiglio caldamente, fregatavene se invece del sangue ci sono i pixel neri.

Divertimento Divertimento 9
Combattere è facile e divertente, non ci si annoia mai
C’è sempre qualcosa da fare
Chi si annoia con GTA potrebbe farlo anche con NMH
Sonoro Sonoro 8
Il doppiaggio è stratosferico
Gli effetti sonori e le musiche sono azzeccate
Grafica Grafica 9
I modelli grafici sono pregevoli, come gli effetti
Le sezioni in moto potevano essere migliori
Giocabilità Giocabilità 9
Intuitivo e divertente
Longevità Longevità 9
L’avventura principale dura una quindicina di ore
Si rigioca molto volentieri grazie ai molti bonus da sbloccare e al finale alternativo
Totale 9.0

Condividi con i tuoi amici

Commenti

Al momento non ci sono commenti