Heroes of Ruin

Data distribuzione Data distribuzione 2012
Console Console 3DS
Genere Genere RP, Azione, Avventura
Giocatori Giocatori 1-4
Produttore Produttore Square Enix
Sviluppatore Sviluppatore n-Space
Wi-Fi Connection Wi-Fi Connection Presente

Il governatore della città di Nexus, una divinità di nome Ataraxis, sta morendo a causa di una maledizione e chi meglio di voi poteva giungere in suo soccorso? Come al solito dal punto di vista della trama nulla di nuovo e originale. Come poco ispirato il mondo che vi ritroverete ad esplorare con una ambientazione e caratterizzazione dei personaggi piuttosto anonimi.


Se dovessi sintetizzare l'intera recensione in poche parole il risultato sarebbe "vorrei ma non posso". Heroes of Ruin fa parte dello specifico filone "dungeon crawler", giochi che si sono susseguiti a Diablo dove il giocatore si ritrova ad affrontare centinaia di nemici che, se uccisi, dropperanno oggetti a volontà. In questo Heroes of Ruin riesce fin troppo bene. Quello che poteva essere un degno rappresentante del genere, è in realtà un titolo che rasenta la sufficienza a causa di alcune pessime scelte strutturali da parte dei programmatori. Innanzitutto i sentieri che compongono il dungeon sono davvero troppo stretti, aspetto che rende inutile qualsiasi strategia per quanto riguarda le due classi a lungo raggio. Le abilità a distanza del pistolero e della maga elfica sono pressoché inutili in quanto per la gran parte del tempo vi ritroverete a risolvere le situazioni corpo a corpo. E anche per le altre due classi, il selvaggio e il vendicatore la situazione non migliora. La maggior parte delle volte è sufficiente premere a ripetizione il tasto dell'attacco semplice senza dover faticare ad inventare chissà che sequenza di spell, a causa di una difficoltà del gioco a dir poco bassa. Difficoltà resa veramente ridicola dal numero di pozioni che qualsiasi oggetto droppa se distrutto. Anche l'elevato numero di items collezionabili diventa presto una presa in giro, in quanto per la maggior parte dei casi si tratterà di ferraglia inutile da sbarazzarsene il prima possibile rivendendola ad un mercante. Nota positiva è il comparto tecnico: grafica, sonoro e giocabilità sono a livelli ottimali e la visuale dall'alto rende fruibile appieno l'effetto 3D della consolle. Altra ottima modalità è l'on-line che consente di cooperare con altri giocatori per portare a termine le missioni della modalità storia e quelle giornaliere rese disponibili dagli sviluppatori. Continuare a giocare con i propri amici in rete permetterà di sbloccare ulteriori bonus, incentivando così, almeno in teoria, creazioni di gilde e gruppi di gioco. Ottimo l'inserimento di una chat vocale in stile walkie-talkie che agevola enormemente la comunicabilità.


In definitiva Heroes of Ruin è un gioco che consiglio solo ed esclusivamente agli appassionati del genere. Assicuratevi di averne tanta di passione, perché sarà quella che vi servirà per portare a termine il gioco al 100%.



Divertimento Divertimento 6
Ottimo multigiocatore
Stanca troppo presto e diventa ripetitivo
Sonoro Sonoro 6
Nulla di memorabile, il sonoro coinvolge poco
Grafica Grafica 7
Visuale isometrica perfetta per il tipo di gioco
Effetto 3D ben sfruttato
Giocabilità Giocabilità 8
Controlli reattivissimi
Lag assente in modalità multigiocatore
Longevità Longevità 5
Se non siete appassionati del genere lo accantonerete dopo breve. E se lo siete non vi esalterà più di tanto oltre le prime dieci ore del gioco
Totale 6.0

Condividi con i tuoi amici

Commenti

Re:La Recensione di Heroes of Ruin!

-Alex- 24/01/2013 alle 01:32

Ho fatto anche cucina molecolare, però personalmente preferisco studiare il lato chimico e fisico della cucina più che utilizzare additivi alimentari, sebbene sia molto divertente fare sferificazioni, gelificazioni, etc etc.

Grande shandon mi fa piacere che ti butta bene mi ricordo che sei in gamba e te lo meriti  :headbang:
Per la pizza mi sa che è tardi ahahaahah cmq si crudo e grana rulez!!!!

Re:La Recensione di Heroes of Ruin!

shandon 08/01/2013 alle 18:53

Grande shandon! sto lavorando pesante in cucina collaborando anche con grossi nomi tipo famiglia vissani e sto studiandio parecchio approfondendo il lato scientifico della cucina. a breve dovrei iniziare a collaborare con una chimica e un fotografo per un progettino interessante e finirò probabilmente qualche mese in brasile per fare da consulente a un ristorante che vorrebbe fare cucina italiana di buon livello. poi credo francia e chissà se torno... te invece che mi racconti?

bene bene, mi ricordavo che ti eri appassionato di cucina...non immaginavo tu divenissi un El Bulli 2  :D
Per quel che mi riguarda...beh, dai tempi della sezione DS e' cambiato praticamente tutto. Finiti gli studi, ho passato un periodo all'estero per lavoro, tornato in italia ho trovato un lavoro in agenzia pubblicitaria sul quale mi sono applicato 1 anno e mezzo circa. poi mi sono licenziato e adesso lavoro da quasi un anno per un'azienda metalmeccanica. mi occupo principalmente di commerciale estero(ma al momento mi fanno trottare per qualsiasi cosa). Diciamo che ho un po' piu' chiaro in testa quello che foglio fare da vecchio.
 :D

p.s. visto che sei cuoco, ho una pizza congelata in forno...che mi consigli?(io direi aggiunta di crudo e grana) :D

Re:La Recensione di Heroes of Ruin!

♫Ale 08/01/2013 alle 08:01

Cucina molecolare?

Re:La Recensione di Heroes of Ruin!

-Alex- 08/01/2013 alle 00:31

Ostia!!! Guarda un po' chi si rivede! Il buon vecchio Alex! CHe combini?

Grande shandon! sto lavorando pesante in cucina collaborando anche con grossi nomi tipo famiglia vissani e sto studiandio parecchio approfondendo il lato scientifico della cucina. a breve dovrei iniziare a collaborare con una chimica e un fotografo per un progettino interessante e finirò probabilmente qualche mese in brasile per fare da consulente a un ristorante che vorrebbe fare cucina italiana di buon livello. poi credo francia e chissà se torno... te invece che mi racconti?

Re:La Recensione di Heroes of Ruin!

shandon 06/01/2013 alle 19:34

Ostia!!! Guarda un po' chi si rivede! Il buon vecchio Alex! CHe combini?