Metroid: Zero Mission

Data distribuzione Data distribuzione 2002
Console Console GameBoy Advance
Genere Genere Platform/sparatutto
Giocatori Giocatori 1
Produttore Produttore Nintendo
Sviluppatore Sviluppatore NST
Salvataggio Salvataggio
mz

LA PRIMA MISSIONE DI SAMUS



La saga di Metroid, ormai, è uno dei capisaldi del credo nintendiano. Nessun giocatore che si rispetti non conosce le avventure di Samus Aran, la bionda cacciatrice di taglie intergalattica. Quindi, dopo il superbo Metroid Fusion, la Nintendo ha deciso di onorare la saga regalando al GBA un altro episodio: Metroid Zero Mission.
I giocatori più datati ricorderanno senza dubbio la primissima avventura di Samus, che si svolse lustri orsono su NES: ebbene, MZM è un gustoso remake del primo Metroid con saporitissime aggiunte che ne fanno un gioco da avere; se siete dei veterani, preparatevi ai deja-vu...altrimenti tenetevi pronti a giocare il primo Metroid vestito a festa!

SUL PIANETA ZEBES



I metroid, piccole creature dal potere di assorbire energia da ogni forma vivente, fanno gola a ogni civiltà stellare: sarebbe però un pericolo se cadessero nelle mani sbagliate, e infatti la bellicosa razza dei pirati spaziali pensa bene di impadronirsene e allevarli a proprio piacimento sul pianeta Zebes (che, fra l'altro, è anche il luogo dove Samus è cresciuta): la nostra eroina atterra così sul pianeta con l'intento di svantare la minaccia.
Per chi non lo sapesse, Metroid è un ottimo mix del genere sparatutto e del genere platform: sarà pieno di nemici a cui sparare, ma al giocatore sarà richiesta anche l'abilità di saltare di piattaforma in piattaforma con una certa prontezza e di esplorare a fondo le aree del pianeta; infatti, man mano che si procede, Samus acquisirà abilità sempre più nuove ed avanzate (nuovi raggi, missili, gigabombe) per poter avere accesso a luoghi prima inesplorabili e guadagnare così anche nuovi potenziamenti. Il pianeta si divide in più aree, a guardia delle quali troveremo anche dei boss agguerriti (fra cui le "vecchie conoscenze" Kraid e il nefasto Ridley): il gioco procede grosso modo così, ma non è affatto noioso!

NE E' PASSATO DI TEMPO!!!



MZM è un remake, ma non si tratta di un semplice restyling senza aggiunte: per offrire nuovi stimoli anche ai veterani che conoscono già l'originale per NES, il gioco è stato notevolmente ingrandito e migliorato; sono stati aggiunti addirittura dei graditissimi pezzi inediti (come quello sull'astronave dei pirati), e il tutto senza discostarsi troppo dallo spirito che rese celebre l'originale.
Il tutto è stato naturalmente ridisegnato da zero, e MZM ci offre un livello tecnico di ottima fattura; graficamente il GBA è a uno dei suoi picchi massimi, e MZM mostra un ottimo design: cura grafica, colori, sprites...è tutto ottimo, come in Metroid Fusion. Anche le musiche fanno la loro parte, recitando un ruolo di primissimo piano e contribuendo a creare la tipica atmosfera di isolamento che si respira nei titoli Metroid.
La giocabilità è altissima, ed il tutto è veramente godibile, divertente e immediato: cosa c'è di più semplice che prendere i controlli di Samus e cominciare a sparare e saltare? Una formula vecchia, ma vincente: non arrugginirà mai, almeno finchè ci saranno giochi come questo. Purtroppo, per onor di cronaca, va segnalata comunque una pecca per ciò che riguarda la longevità: MZM è eccessivamente breve, e se avete un pò di manualità con i videogiochi potrete portarlo a termine in un paio d'ore. E' un vero peccato, perchè la brevità del titolo non si può proprio negare. Certo, se vorrete raccogliere tutti i power-ups e assistere a tutti i finali dovrete riprenderlo in mano più volte, ma il gioco di per sè è breve e resta comunque la sensazione che le alte potenzialità di questo titolo (basti pensare alla durata assai superiore di Super Metroid per SNES o anche a quella comunque accettabile di Fusion) potevano essere sfruttate meglio confezionando una missione più duratura. Ripensandoci, però, bisogna anche dire che questo è l'unico vero difetto di un ottimo titolo.

CONCLUDENDO



MZM probabilmente non è il miglior Metroid per GBA (non dimentichiamoci di un certo Metroid Fusion), e ha il suo punto debole nella brevità: stiamo comunque parlando di un ottimo titolo, divertente, giocabilissimo, immediato e dalla pregievole fattura. Comunque un gioiellino. Non dovreste farvelo scappare in ogni caso, e se siete degli estimatori della saga dev'essere vostro.

Divertimento Divertimento 9.5
Metroid è Metroid, e giocarci è sempre un piacere.
Sonoro Sonoro 9
La vecchia scuola non tradisce mai: temi vecchi e nuovi, tutti o quasi ottimi
Grafica Grafica 9
Colori usati, sprites, atmosfera...tutto molto ispirato.
Difficile chiedere di più a un GBA!
Giocabilità Giocabilità 9
Samus si lascia controllare che è un piacere.
Immediato e coinvolgente, la formula di Metroid non tradisce!
Longevità Longevità 7
La nota dolente: missione troppo corta;
Lo si può finire più volte per vedere i finali alternativi.
Totale 8.8

Condividi con i tuoi amici

Commenti

Al momento non ci sono commenti