Rampage - World Tour

Data distribuzione Data distribuzione 1998
Console Console Nintendo64
Genere Genere Avtion
Giocatori Giocatori 1-2
Produttore Produttore
Sviluppatore Sviluppatore Midway
Salvataggio Salvataggio Memory Card

Ho avuto la possibilità di giocare a Rampage per NES solo poco fa (potete trovarne la rece nella Nostalgia Zone) e il concetto era decisamente divertente, cosìho raccolto materiale e vi parlo del titolo a 64 bit, ammesso che George melo conceda e non distrugga il mio PC.

Recensione



Tutto comincia un lunedì mattina quando il Dr.Eustas DeMonic, uno scienziato scoppiato della Scum Laboratories, trasformò 3 dei suoi sotto pagati assistenti in terribili creature. Ralph, il tecnico di laboratorio, divenne un lupomannaro gigante che riceve una scarica di adrenalina per ogni casa rasa al suolo. Lizzie, la giovane studentessa un pò timida, divenne un cugino di Godzilla, che non ha alcun timore a disintregrare i carri armati che incontra sul suo percorso. Infine c'è George, che è stato trasformato in un gorilla enorme. Il loro unico scopo è distruggere e in particolare i 16 Laboratori Scum sparsi per il mondo.

Lo scopo del gioco, per chi non l'avesse ancora capito, è di radere al suolotutti i 130 livelli disponibili. In questo 2D-Walk'n'Destroy sono disponibili molti Power-Ups che consentono ai mostri di potenziare se stessi, riaquistare energia, diventare invulnerabili o di guadagnare tempo extra. Su tutto ci sono poi i gas tossici dei vari laboratori Scum che trasformano per breve tempo i nostri mostri in V.E.R.N. (Violent Enraged Radioactive Nemesis), che tradotto significa più o meno Cattivoni super violenti e radioattivi. In questo stato sono capaci di Moves particolari e sono praticamente indistruttibili. Chiaramente i cittadini delle città non ci stanno e con l'aiuto dell'esercito cercano di difendere le loro case (invano).

Essendo tre i personaggi, la modalità multiplayer si limita a 3 giocatori che tentano di fare più danni degli altri. Purtroppo i giganti non sono proprio amici e tendono anche a picchiarsi tra di loro, anche se a volte è consigliabile allearsi per fare piazza pulita da polizia ed eserciti vari.

Commento personale



Anche questa volta ci troviamo di fronte a un titolo che ha raggiunto la maturità soltanto nella versione successiva. Oltre a una grafica dettagliatissima e cartoonesca, il gioco si distigue dalla versione arcade per numero di PowerUps e Moves disponibili che fanno salire alle stelle il fattore Fun. L'unica cosa che mi preoccupa è il sonoro, che sembra essere rimasto molto simile a quello originale che mi esauriva dopo 10 minuti e puntualmente sostituito con qualche CD che avevo sotto mano.

Totale 75.0

Condividi con i tuoi amici

Commenti

Al momento non ci sono commenti