Metroid

Data distribuzione Data distribuzione 15/01/1988
Console Console NES
Genere Genere Action
Giocatori Giocatori 1
Produttore Produttore Nintendo
Sviluppatore Sviluppatore Nintendo
Salvataggio Salvataggio Password
La cacciatrice di taglie Samus Aran viene incaricata di ripulire il pianeta SR-388 dalla razza aliena mutante che ci vive: i Metroid.

Descrizione



Primo episodio di una delle sage storiche di casa Nintendo e come si conviene in questi casi, conoscendo gli episodi più recenti, ci sono già tutti gli elementi che poi ritroveremo più avanti.
Metroid (1)
Il principio su cui si basa il gioco, come tutti quelli che seguiranno, èù l'esplorazione di un ambiente ostile fatto di grotte e cunicoli vari in cui si annidano decine e decine di mostri più o meno brutti.

Samus è già una vera macchina da guerra in grado di saltare ad altezza rilevanti, forse pure più da Mario, sparare proiettili mortali, missili esplosivi e naturalmente eseguire la Ballmorph per infilarsi nei cunicoli più stretti, tutte capacità che continuerà a saper mettere in pratica nel futuro.
Metroid (2)
Il gioco in se è molto poco lineare perché muoversi nelle gallerie senza una mappa di riferimento è veramente difficile, inoltre, data la poca memoria a disposizione del NES, i nemici tendono a rigenerarsi appena usciti dallo schermo e quindi è un continuo schivare e sparare, cosa che durante le fasi di esplorazione può veramente mettere a dura prova anche i giocatori più esperti. Infatti, dovendo pensare ai nemici si finisce per perdere l'orientamento o addirittura per dimenticare quello che si doveva fare. Samus però risponde sempre perfettamente ai comandi dando una sensazione di sicurezza anche nelle situazioni critiche.
Metroid (3)
La grafica e l'audio sono assolutamente in linea col periodo. Gli sprite sono fatti nel miglior modo possibile e rendono bene l'ambientazione. La musica di sottofondo è ridotta a un gigolino, molto bello, ma pur sempre un gigolino. Gli effetti audio limitati in numero, ma assolutamente ben fatti.
Metroid (4)
La longevità del gioco è figlio della difficoltà intrinseca del gioco stesso ed essendo privo di sistemi di salvataggio, dovrete riuscire ad assolvere la vostra missione tutta d'un fiato.

Secondo me…



Nintendo quando fa le cose le fa bene e Metroid non fa eccezione, altrimenti oggi non sarebbe il padre di una saga molto apprezzata tra i fans.

Sonoro Sonoro 8
Grafica Grafica 7
Giocabilità Giocabilità 8
Longevità Longevità 9
Totale 8.0

Condividi con i tuoi amici

Commenti

Al momento non ci sono commenti